X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Aspettando il Re, intervista all'attrice Christy Meyer: 'la recitazione è stata messa a dura prova'

22/06/2017 09:00
Aspettando il Re intervista all'attrice Christy Meyer 'la recitazione stata messa dura prova'

Il film "Aspettando il Re" è al cinema dal 15 giugno. Mauxa intervista in esclusiva l'attrice Christy Meyer, interprete del personaggio di Cayley.

"Aspettando il Re" (Titolo originale: "A Hologram for the King") è uscito nelle sale cinematografiche italiane il 15 giugno, distribuito da Lucky Red.

Il film è diretto da Tom Tykwer e basato sull'omonimo romanzo di Dave Eggers pubblicato nel 2012. Il personaggio principale è interpretato da Tom Hanks

Leggi la recensione

Abbiamo intervistato l'attrice Christy Meyer, la quale interpreta il ruolo di supporto di Cayley.

D:  Com'è stata l'esperienza su questo set?

R: Ho interpretato uno dei componenti della squadra fidata di Clay (Tom Hanks), che lo accompagna nel deserto dove le cose non vanno esattamente secondo i piani. Sono stato entusiasta di aver avuto l’opportunità di lavorare con un attore come Tom Hanks e con il regista Tom Tykwer. Praticamente, un dream team. Girando nel deserto, la sfida è stata il vento perciò il velo e gli occhiali da sole sono stati molto utili. Quello che non ti aspetti è che nel deserto fa molto freddo la notte, quindi quando la temperatura scendeva, eppure lo script prevedeva un caldo torrido, la recitazione è stata messa a dura prova.

D: Il film affronta il tema del superamento delle barriere culturali, cosa pensi di questo aspetto?

R: Credo che racconti una bella storia di un uomo di mezza età che trova la sua stabilità in un paese straniero. Spero che faccia crollare i pregiudizi e faccia capire che viaggiare per il mondo e incontrare culture differenti è qualcosa che può cambiare la tua vita in meglio.

D: Cosa si prova a lavorare insieme a Tom Hanks?

R: Tom Hanks è una delle persone più generose che abbia mai conosciuto, che può iniziare una conversazione con chiunque ed è sempre entusiasta del suo lavoro. Stavamo girando in una location nel mezzo di piccola città nel deserto, il che significava trascorrere molto tempo insieme senza filmare e numerose cene. Nonostante il luogo dove il wifi non funzionava bene e si girava con sabbia e vento che sbattevano sul tuo viso, Tom ci ha sorpresi con una "serata del film" una volta alla settimana, che ha organizzato in qualsiasi spazio che è riuscito a trovare. 

D: Il film è basato sull’omonimo romanzo del 2012 di Dave Eggers, lo hai letto?

R: Sì, l’ho letto.

D: Qual è il tuo libro preferito?

R: È una domanda difficile. Ce ne sono molti, un paio dei miei preferiti sono And the Mountains Echoed (Titolo italiano: "E l'eco rispose") di Khaled Hosseini e When a Crocodile Eats the Sun di Peter Godwin.

D: Hai un grande interesse per il teatro, quando hai deciso di diventare un’attrice?

R: Mi ha ispirata il film Dead Poets Society (Titolo italiano: "L'attimo fuggente") quando avevo intorno ai tredici anni e ho deciso di provare a recitare a scuola. Da quel momento ho intrapreso un percorso preciso, studiando presso la Northwestern University di Chicago e facendo molto teatro a New York e Londra.

D: Cosa ti piace fare nella vita di tutti i giorni?

R: Mi piace passare il tempo con mio marito e mia figlia di cinque anni. Al momento vogliamo andare a raccogliere fragole, in quanto viviamo in una regione dove ne crescono tantissime. Sono un grande fan del Baptiste yoga e adoro correre all'aria aperta.

D: I tuoi prossimi progetti?

R: Mi potrete intravedere in un paio di film che usciranno prossimamente ma di cui ancora non posso parlare. Sto lavorando anche ad un film indipendente al momento in cui interpreto la madre di un giovane regista.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Luigi Spezzi
Home
 
Film correlati
A Hologram for the King

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Robert Pattinson parla delle nozze con FKA twigs

Robert Pattinson ha raccontato la vita priva e l’esperienza nel film “Twilight” in un’intervista a “The Howard Stern Show” andata in onda sulla radio Howard 100 questa settimana. Riguardo alle nozze con FKA twigs (il cui vero nome è Tahliah Debrett Barnett) ha affermato che la data del matrimonio è...

 

Recensione del film Landline, i veri tradimenti in famiglia

Landline è il film di Gillian Robespierre con John Turturro uscito nelle sale statunitensi nei giorni scorsi. Un uomo può tradire la moglie, ed essere pedinato dalle figlie? È questo l’assunto del film, che vede nel cast Jenny Slate, Edie Falco, Abby Quinn. Fin dall’inizio si comprende che il film vira verso la co...

 

Full Metal Jacket, l'attore Matthew Modine incontrerà il pubblico

Il film di Stanley Kubrick “Full Metal Jacket” aprirà quest'anno il Festival HollyShorts che si tiene a Los Angeles. L’evento inizierà il 10 agosto e per l’occasione del trentesimo anniversario del film di Stanley Kubrick sarà presente l’attore Matthew Modine, che parteciperà ad un speciale...

 

Michelle Rodriguez, è una vedova rapinatrice nel nuovo film 'Widows'

Michelle Rodriguez sarà una vedova esperta in rapine nel nuovo film “Widows”, tratta dall’omonima serie andata in onda nel 1983 e 1985. L’attrice è apparsa da poco in “Fast & Furious 8” e nei quattro film precedenti, nel ruolo di Letty Ortiz, moglie fedele di Dominic Toretto. Ha lavorato in &ld...

 

Film più visti della settimana, 'Dunkirk' svetta al primo posto

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 21 al 23 luglio 2017 vede svettare al primo posto la novità “Dunkirk” (50.500.000 dollari, leggi l’intervista): la storia è quella dell’operazione Dynamo, con cui nel 1940 si effettuò l’evacuazione delle truppe inglesi e franco-belghe da...

 

L'arte digitale, inserire il tempo nelle immagini: intervista all'artista San Base

San Base è uno dei maggiori esponenti dell’arte digitale. L’artista ha perfezionato un nuovo tipo di arte, chiamata Generative Art in cui l'opera artistica nasce da un software, che rielabora continuamente un’immagine iniziale. Questa rielaborazione viene poi spesa al muro, con uno schermo LCD o al plasma. Il risultato &egr...

 

Recensione del film Past Life, il dramma familiare apprezzato dalla critica

“Past Life” è un film di Avi Nesher, uscito negli Stati Uniti dopo essersi fatto apprezzare nel circuito dei festival indipendenti. Il film si apre nel 1977 a Berlino Ovest, dove Sephi (Joy Rieger), una cantante e aspirante compositrice israeliana, spicca come solista durante l’esibizione del coro della sua accademia. Dopo...

 

Bright, prime immagini del film crime con Will Smith

Bright è il film crime e fantasy di David Ayer il cui trailer è stato presentato al San Diego Comic-On. La trama si svolge in un mondo alternativo moderno, dove da secoli convivono esseri umani, orchi, elfi e fate. Scott Ward (Will Smith) è un un ufficiale di polizia che fa coppia con il primo poliziotto Orco (Joel Edgerton), ...

 

Il fantasma e la signora Muir, il sogno di un amore nel film classico di Joseph L. Mankiewicz

Il fantasma e la signora Muir (“The Ghost and Mrs. Muir”) è il film di Joseph L. Mankiewicz che usciva nelle sale statunitensi in queste settimane. A Londra alla fine dell’800 la giovane vedova Lucy Muir (Gene Tierney) si trasferisce nel villaggio di Whitecliff, vicino al mare nonostante la disapprovazione della suocera An...

 

Proud Mary, prime immagini del film sull'assassina professionista

Taraji P. Henson appare nel primo trailer del film thriller "Proud Mary”, film di Babak Najafi. Nelle immagini la protagonista Mary, una spietata assassina professionista, che incontrando un giovane ragazzo scarpe di avere un istinto materno finora sconosciuto. Nelle immagini inizialmente si allena, si trucca, poi indossa un giubbotto di pel...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni