X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Aqua Film Festival, seconda edizione: intervista alla direttrice della manifestazione

19/06/2017 09:00
Aqua Film Festival seconda edizione intervista alla direttrice della manifestazione

Mauxa intervista Eleonora Vallone, ideatrice e direttrice dell'Aqua Film Festival.

La seconda edizione dell'Aqua Film Festival si svolge all'Isola d'Elba, nel comune di Portoferraio (Livorno) dal 22 al 25 giugno. 

Abbiamo intervistato Eleonora Vallone, ideatrice e direttrice della manifestazione. 

D: L'Aqua Film Festival è la prima kermesse internazionale che unisce le espressioni del cinema al tema dell'acqua. Quando ha deciso di realizzare questo progetto?

R: Io ho vissuto tante vite, la missione per ognuno di noi è raccogliere quanto più possibile dalle proprie esperienze. Ci si vuole sempre mettere in gioco per cercare di capire che cos’è la vita, un mistero meraviglioso, Io amo tantissimo l'acqua, non solo perchè da ragazza nuotavo insieme a mio padre, andavamo sottacqua, avevo già questa grande passione. Ho sposato il mondo dello spettacolo poi ho avuto un brutto incidente di macchina, sono stata in coma e tutte le mie esperienze di sport le ho portate in acqua. Avevo il piacere di eseguire ogni mio movimento in acqua, mi ha rimodellato ed è stata la mia seconda madre. Così ne ho fatto un metodo, l’ho portato al CONI e ho formato la prima scuola in Italia di ginnastica in acqua. 

D: Questo intenso legame con l'acqua è sfociato nella scrittura di libri?

R: Sì, ho fatto 3000 esercizi e 5 libri. Io non nasco come insegnante, sono e mi sento un'artista, ho una grande esperienza nel cinema e vengo da una famiglia di attori, pertanto ho unito la passione per l'acqua e quella per il cinema. L'acqua si ama in moltissimi modi, può essere vista da un punto di vista religioso, anche come mezzo per raggiungere la libertà, come lo è per i migranti. 

D: Lei ha affermato: “Se l’acqua è risorsa insostituibile e preziosa, il cinema e l’audiovisivo sono risorse insostituibili per l’immaginario contemporaneo”

R: Acqua e cinema si compensano in maniera incredibile: l’acqua scorre e ci nutre, il cinema racconta la vita che scorre, non c’è modo migliore di rendere reale qualcosa se non attraverso un film. Basta pensare anche i selfie che la gente si fa continuamente, rappresentano la propria vita. L’acqua ha la memoria, è la nostra memoria, è l’unico momento ribelle che non si può comprimere.

D: C'è una frase nella quale si riconosce?

R: C'è n'è una che amo moltissimo: "ci sono 2 tipologie di persone quelle che nascono, si nutrono, fanno figli e muoiono. L’altra categoria sono quelle che navigano, che prendono le onde", io sono una che naviga.

D: Quanto è cambiato l'Aqua Film Festival rispetto alla prima edizione?

R: Sicuramente si può e si deve fare ancora meglio. L'ambientazione all’isola d’Elba è un aspetto bellissimo ma rende la partecipazione più complicata, così come il far venire gli ospiti.

D: Il festival è articolato in due concorsi internazionali per cortometraggi, c'è l'intenzione di aprire la kermesse anche ai lungometraggi?

R: Sì, per le prossime edizioni. Ora ci sono ma non in concorso.

D: Come può essere descritto il legame tra gli esseri umani e l'acqua? Ci sono film che possono esprimerlo in modo efficace?

R: Sicuramente tutti i film sui migranti, poi quelli sugli esseri viventi in acqua, un vero e proprio mondo, ha una sua dimensione. L'acqua è anche "la nostra fine” come dicevano i greci, noi ritorniamo acqua. Quando si vanno a scoprire nuovi pianeti, la prima cosa che si usa dire è "se c’è acqua c’è vita". 

D: La manifestazione rappresenta dunque un'occasione per approfondire questo tema?

R: Certamente, sul sito dell'Aqua Film Festi ci si può iscrivere a una newsletter e inviare anche delle domande. Quest'anno il pubblico che si siede riceverà a sorpresa dei premi che consistono in biglietti all’arena di Verona, weekend all’Isola d’Elba e altro ancora. 

D: Tra le novità dell'edizione 2017 dell'Aqua Film Festival c'è la sezione non competitiva "Fratello Mare", di cosa si tratta?

R: "Fratello Mare" è una sezione che dura tutto l’anno, durante il quale chiunque attraverso il cellulare può denunciare fatti irregolari che riguardano l'acqua, dal torrente al mare e al lago. Se si vedono cose illegali ce lo devono segnalare, perché noi facciamo in modo che tutto torni a posto. Consapevolizzare le persone, è una cosa a cui tengo molto.

La seconda edizione del festival sarà inaugurata venerdì alle 10.45, presso il cinema Nello Santi di Portoferraio.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Luigi Spezzi
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Emmy 2017, le serie tv più premiate

La 69. edizione della cerimonia di premiazione dei Primetime Emmy Awards si è svolta il 17 settembre presso il Microsoft Theatre di Hollywood.  Successo della serie televisiva "The Handmaid's Tale" che si è aggiudicata cinque premi Emmy tra cui quello alla miglior serie drammatica vincendo la concorrenza di produzioni di gr...

 

Vida, nuova serie tv con Veronica Osorio e Melissa Barrera

Il progetto "Vida" (noto precedentemente come "Pour Vida") diverrà una serie televisiva, ad annunciarlo è Chris Albrecht, presidente e CEO di Starz.  Lo showrunner sarà Tanya Saracho (“Le regole del delitto perfetto”) e il primo episodio sarà diretto da Alonso Ruizpalacios.  La trama del...

 

Curb Your Enthusiasm, il trailer della nuova stagione con il sempre più scorbutico Larry David

"Curb Your Enthusiasm", la serie semi biopica su Larry David, tornerà con la nona stagione ma la sostanza non cambia: Larry è ancora arrabbiato con tutto e tutti. Qualche novità si registra nel cast della popolare serie HBO, con Bryan Cranston che interpreterà il terapista del protagonista, Carrie Brownstein, Jimmy Kimme...

 

Jim Carrey, nuovo ruolo da protagonista in una serie tv

Jim Carrey interpreterà il ruolo di protagonista della una nuova serie comedy dal titolo "Kidding", ad annunciarlo è David Nevins, presidente e CEO di Showtime Network Inc. Il celebre attore è intervenuto di recente alla 74. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, dove è stato presentato il documentario...

 

Provaci ancora Prof: 'Cioccolato amaro', una densa puntata apre la settima stagione della serie tv

La settima stagione di "Provaci ancora Prof" debutta domani sera su Rai 1.  Diretta da Lodovico Gasparini, la serie televisiva torna a raccontare le vicende sentimentali e professionali della professoressa Camilla Baudino, interpretata da Veronica Pivetti.  Nella prima puntata intitolata "Cioccolato amaro" viene presentata la nuova cond...

 

Squadra Mobile - Operazioni Mafia Capitale, indagini e azione nella serie tv con Giorgio Tirabassi

La prima puntata di "Squadra Mobile - Operazioni Mafia Capitale" va in onda questa sera su Canale 5.  Il titolo lascia intendere l'argomento che ha ispirato la trama della serie televisiva, l'indagine che ha riguardato l'articolazione di un sistema criminoso nella città di Roma.  "Squadra Mobile - Operazione Mafia Capitale" costr...

 

The Expanse, nuove missioni nella seconda stagione della serie fantascientifica

La seconda stagione della serie “The Expanse” ha debuttato negli Stati Uniti il 1° febbraio 2017. In Italia è resa disponibile sulla piattaforma streaming Netflix l'8 settembre.
 Adattamento televisivo dell’omonima serie di romanzi di James S. A. Corey, pseudonimo collettivo degli scrittori Daniel Abraham e ...

 

Il paradiso delle signore, l'inizio della seconda stagione tra perdono e minacce

La seconda stagione della serie televisiva “Il paradiso delle signore” debutta questa sera su Rai 1. Il trama riprende nell'agosto del 1956, il grande magazzino "Il paradiso delle signore" si appresta a riaprire malgrado i molti articoli di giornale compromettenti per la reputazione di Pietro Mori (Giuseppe Zeno).  L'imprend...

 

Nelle prime immagini Rami Malek appare identico alla popstar Freddie Mercury

Rami Malek è uno degli attori più promettenti della nuova generazione, come ben sa chi ha avuto modo di ammirarne le doti recitative nella serie tv di culto "Mr. Robot". La sua performance nei panni del giovane hacker sociopatico Elliot gli è valsa la notorietà internazionale, ma il nuovo film in cui è impegnato p...

 

Il papà dei Griffin Seth MacFarlane si cimenta nel suo genere preferito, la fantascienza, ma senza distopia

"The Orville" ci introduce in uno scenario futuristico e suggestivo con le avventure dell'astronave USS Orville in missione esplorativa alla ricerca di nuovi mondi e informazioni sui sistemi solari più remoti. A rendere più pepata la trama di questo telefilm ambientato quattrocento anni nel futuro, c'è il fatto che nell'equipag...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni