X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Recensione del film Aspettando il Re

15/06/2017 08:00
Recensione del film Aspettando il Re

Aspettando il Re è il film con Tom Hanks e Sarita Choudhury tratto dal romanzo di Dave Eggers.

Aspettando il Re (“A Hologram for the King”) è il film di Tom Tykwer con Tom Hanks, Sarita Choudhury, Tom Skerritt.

Alan Clay (Tom Hanks) è un uomo d’affari che ha divorzio da poco, il rapporto con la figlia è precario. Il lavoro che svolge alla Reliant Corporation è instabile, anche a causa di una manovra organizzativa pretendente per cui - come gli rimprovera il padre - trasferì in Cina centinaia di lavorazioni provocando la bancarotta della Schwinn Bicycle Company.

L’opportunità non poteva che avvenire dal florido oriente, grazie ad un futuristico ologramma in 3D che Alan cerca di vendere ad uno sceicco.

Il valore maggiore del film è di non indugiare in facili semplificazioni, per cui vediamo subito Alan arrivare a Jeddah, in Arabia Saudita e riprendere quella vitalità che gli apparteneva. Solo una ciste alla schiena che gli è stata diagnosticata gli fa temere il futuro, ma è un semplice indizio di un malessere più profondo, che lui lacera con una verve giovanile. Quella della ciste è una trovata totalmente letteraria, infatti il film è tratto dal romanzo omonimo del 2012 di Dave Eggers, ambientato proprio durante il periodo della recessione.

Karim Al-Ahmed (Khalid Laith) è lo sceicco che dovrebbe dare un nuovo lavoro a Alan, ma tarda ad incontralo.

Il regista Tom Tykwer riesce con la sua spigliatezza ad unire il percorso dell’uomo comune con il tentativi di trovare una via d’uscita alternativa alla quotidianità. Basti pensare a “Lola corre” (1998), storia di Lola che ha solo 20 minuti per riavere del denaro; “Profumo - Storia di un assassino” (2006), su un uomo che grazie ad un senso olfattivo superiore crea il famoso profumo; “Cloud Atlas” (2012), su come le azioni attuali abbiano un impatto reciproco con il passato.

“Aspettando il re” propone anche varie scene di evasione mentale del protagonista, resi attraverso allucinazioni, che rendono Tom Hanks emblematico di un modo di vivere in cui non si accetta la difficoltà presente, e la si rifugge con un forzato ottimismo. Un atteggiamento che l’uomo sembra temperare una consapevolezza dei propri fallimenti.

L’ambientazione saudita rende il film straniante, perché un cast hollywoodiano deve amalgamarsi ad una scenografia che impone scelte recitative notevoli, tra deserti e costumi tipici mussulmani. Alan è infatti disorientato da usanze locali incomprensibili, facendosi aiutare da un bizzarro tassista per un incontro con lo sceicco che tarda ad arrivare. E questa scenografia modifica la stessa mentalità di Alan, che vorrebbe ricominciare tutto da capo a Jeddah, dove ha conosciuto anche una dottoressa di cui s’innamora.

È la distonia tra tradizione e modernità che fa del film un’opera rara. Lo stesso Tom Hanks - istrione del film - ha ammesso che che quando Alan si trova a Jeddah “è un uomo pieno di energia e vitalità. E da lì scaturisce la commedia”.

Lo scrittore David Eggers si recò in Arabia Saudita raccontando nel romanzo quello che visse lì. Il regista Tykwer ripercorse quel viaggio a Jeddah e alla città fantasma nota come 'King Abdullah’s Economic City', o KAEC.

Un mondo ulteriore cui poter accedere, e che Tom Hanks ama frequentare. Anche il film successivo, “The Circle” è tratto da un omonimo romanzo di Eggers.

La scena dell’eliminazione della ciste è anche quella della purificazione da un dolore, in attesa di quell’entusiasmo che ci “fa sentire di nuovo forti”. Come dice il protagonista.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Film correlati
A Hologram for the King

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Proud Mary, prime immagini del film sull'assassina professionista

Taraji P. Henson appare nel primo trailer del film thriller "Proud Mary”, film di Babak Najafi. Nelle immagini la protagonista Mary, una spietata assassina professionista, che incontrando un giovane ragazzo scarpe di avere un istinto materno finora sconosciuto. Nelle immagini inizialmente si allena, si trucca, poi indossa un giubbotto di pel...

 

Recensione del film Finding Oscar, la luce sul genocidio elogiata dalla critica

Finding Oscar è il film documentario di Ryan Suffern, uscito nella sale statunitensi e accolto in maniera positiva dalla critica. Il film è disponibile anche in Video on Demand. Nel documentario lo stesso presidente Reagan appare mentre dà la mano al presidente e militare guatemalteco Efraín Ríos Montt, che giust...

 

Glass, M. Night Shyamalan svela il sequel di Unbreakable e Split

Con l’annuncio del suo prossimo film, “Glass”, M. Night Shyamalan è riuscito ancora una volta a spiazzare tutti; un colpo di scena degno delle migliori pellicole del regista di origini indiane, annunciato da quest'ultimo lo scorso aprile con una serie di messaggi su Twitter, e che dà finalmente una risposta a tutti i...

 

Il regista Steven Soderbergh dirige un film girato con l'iPhone

Steven Soderbergh ha realizzato un film con l’iPhone. La protagonista è Emmy Claire Foy, che ha recitato nella serie "The Crown" e Juno Temple. Il titolo del lavoro è “Unsane", e la distribuzione del film dovrebbe avvenire in digitale. Al momento non sono resi noti il dettagli sulla trama. Già il regista Sean Bake...

 

Il Festival di Venezia 2017 riesce ad unire Jane Fonda e Robert Redford in un film e con un premio alla carriera

Jane Fonda e Robert Redford riceveranno il premio alla carriera alla 74. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. La consegna dei Leoni d’oro avverrà il 1 settembre nella Sala Grande del Palazzo del Cinema. I due attori saranno poi protagonisti del film Fuori Concorso “Our Souls at Night”, diretto da ...

 

Emilia Clarke, l'attrice è una spia dell'FBI nel film crime 'Above Suspicion' tratto dal romanzo

Emilia Clarke dopo il ruolo di Daenerys Targaryen ne “Il trono di Spade” è divenuta una delle attrici più eclettiche dello star system. Pur se di origine inglese, ha saputo scegliere vari generi hollywoodiani anche la cinema, proprio per tentare di adeguarsi ai gusti di un pubblico con interessi eterogenei. Sarà Su...

 

Film più visti della settimana, 'War for the Planet of the Apes' e 'The Big Sick' sono le novità

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 14 al 16 luglio 2017 vede al primo posto la novità “War for the Planet of the Apes” (56.500.000 di dollari): la storia è quella di Caesar che deve difendere la sua razza di scimmie. “Spider-Man: Homecoming” scende al secondo posto (208.270.314 milio...

 

Dunkirk: 'in aria o in acqua, Christopher Nolan era vicino a noi', intervista all'attore del film Kevin Guthrie

Dunkirk è il film di Christopher Nolan che uscirà negli Stati Uniti il 21 luglio. Nel cast ci sono Fionn Whitehead, Kenneth Branagh, Mark Rylance. I soldati alleati della Gran Bretagna, del Belgio, del Canada e della Francia sono circondati dall'esercito tedesco sulle spiagge di Dunkirk. Dal 27 maggio al 4 giugno 1940 si effettua un&...

 

Ralph Breaks the Internet: Wreck-It Ralph 2, primi dettagli sul film presentato al Disney Expo

Al Disney Expo che si sta svolgendo al Disneyland Park di Anaheim sono stati rivelati dei dettagli sul film “Ralph Breaks the Internet: Wreck-It Ralph 2”, sequel del film del 2012 "Ralph Spaccatutto” (”Wreck-It Ralph”). Sono state mostrate anche alcune immagini del film.   La trama ruota attorno a Vanellope (Sara...

 

Frozen 2, il film uscirà il 27 novembre 2019: rivelati dettagli con il corto 'Olaf's Frozen Adventure'

Al Disney Expo che si sta svolgendo al Disneyland Park di Anaheim sono emerse alcune informazioni su “Olaf's Frozen Adventure” - il cortometraggio che s’ispira al film “Frozen” - e su “Frozen 2”. Kristen Bell e Josh Gad hanno ironizzato affermando che ili quel di “Frozen” potrebbe intitolarsi "...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni