X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

I figli della notte, dalla solitudine al conforto dell'amicizia: intervista a Vincenzo Crea

13/06/2017 09:00
I figli della notte dalla solitudine al conforto dell'amicizia intervista Vincenzo Crea

Il film "I figli della notte" è uscito al cinema il 31 maggio. Mauxa ha intervistato Vincenzo Crea, interprete del protagonista Giulio.

Il film "I figli della notte" è l'opera prima di Andrea De Sica, nelle sale cinematografiche italiane dal 31 maggio. 

La trama segue la storia di Giulio, un diciassettenne proveniente da una famiglia benestante che si ritrova improvvisamente ad affrontare la solitudine e le limitazioni imposte in un prestigioso collegio. L'amicizia con Edoardo diventa un'ancora di salvezza, i due ragazzi progettano fughe notturne dall'istituto e il loro cammino si incrocia con quello della giovane prostituta Elena. 

Abbiamo intervistato Vincenzo Crea, attore protagonista del film. 

D: Chi sono i “figli della notte”?

R: I figli della notte sono ragazzi che come Giulio hanno una sicurezza economica molto importante che pero non riesce a colmare una mancanza d'affetto altrettanto importante. Questo abbandono di cui tutti i ragazzi del collegio hanno esperienza porta ad avere problemi di vario genere più o meno gravi.

D: Interpreti il protagonista principale, Giulio. Che tipo di ragazzo è?

R: Giulio è un ragazzo timido, "mammone" che all'interno di questo collegio compierà una vera e propria crescita e un notevole cambiamento.

D: Dalla solitudine al conforto dell’amicizia, il film accarezza varie tematiche. Quale ti ha coinvolto di più?

R: In generale credo che il film riesca fedelmente e poi ad estremizzare (a volte) i moti interiori dei giovani adolescenti per cui tutto risulta confusionario ed esistenziale.

D: Com'è stato lavorare insieme al regista Andrea De Sica?

R: Io e Andrea abbiamo avuto un ottimo rapporto, lo stimo molto come regista e come amico. Riesce facilmente a trasmettere la sua visione comunque rimanendo aperto ad un dialogo.

D: Hai esordito al cinema nel 2010, a soli undici anni. Quando è nata la tua passione per la recitazione?

R: Poco prima. ho scoperto che nella mia infanzia il cinema ha rappresentato il mio confidente migliore con cui potersi confidare e grazie al quale trovare risposte a domande che non sapevo nemmeno di potermi porre.

D: C'è un attore in particolare a cui ti ispiri?

R: Non credo ci sia qualcuno a cui mi ispiro perché le caratteristiche degli attori che ammiro credo siano inarrivabili. Stimo però molti artisti tra cui Elio Germano.

D: Prossimamente sarai anche nel film “Il mangiatore di pietre”. Puoi anticiparci qualcosa su questo progetto?

R: È un progetto a cui tengo molto per me è stata una sfida rappresentare un personaggio così lontano da me o dalla mia esperienza, Sergio è un contadino piemontese con un rapporto conflittuale con il padre.

D: Oltre alla carriera recitativa, che programmi hai per il futuro?

R: Spero di studiare a Londra lettere comparate.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Luigi Spezzi
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Robert Pattinson parla delle nozze con FKA twigs

Robert Pattinson ha raccontato la vita priva e l’esperienza nel film “Twilight” in un’intervista a “The Howard Stern Show” andata in onda sulla radio Howard 100 questa settimana. Riguardo alle nozze con FKA twigs (il cui vero nome è Tahliah Debrett Barnett) ha affermato che la data del matrimonio è...

 

Recensione del film Landline, i veri tradimenti in famiglia

Landline è il film di Gillian Robespierre con John Turturro uscito nelle sale statunitensi nei giorni scorsi. Un uomo può tradire la moglie, ed essere pedinato dalle figlie? È questo l’assunto del film, che vede nel cast Jenny Slate, Edie Falco, Abby Quinn. Fin dall’inizio si comprende che il film vira verso la co...

 

Full Metal Jacket, l'attore Matthew Modine incontrerà il pubblico

Il film di Stanley Kubrick “Full Metal Jacket” aprirà quest'anno il Festival HollyShorts che si tiene a Los Angeles. L’evento inizierà il 10 agosto e per l’occasione del trentesimo anniversario del film di Stanley Kubrick sarà presente l’attore Matthew Modine, che parteciperà ad un speciale...

 

Michelle Rodriguez, è una vedova rapinatrice nel nuovo film 'Widows'

Michelle Rodriguez sarà una vedova esperta in rapine nel nuovo film “Widows”, tratta dall’omonima serie andata in onda nel 1983 e 1985. L’attrice è apparsa da poco in “Fast & Furious 8” e nei quattro film precedenti, nel ruolo di Letty Ortiz, moglie fedele di Dominic Toretto. Ha lavorato in &ld...

 

Film più visti della settimana, 'Dunkirk' svetta al primo posto

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 21 al 23 luglio 2017 vede svettare al primo posto la novità “Dunkirk” (50.500.000 dollari, leggi l’intervista): la storia è quella dell’operazione Dynamo, con cui nel 1940 si effettuò l’evacuazione delle truppe inglesi e franco-belghe da...

 

L'arte digitale, inserire il tempo nelle immagini: intervista all'artista San Base

San Base è uno dei maggiori esponenti dell’arte digitale. L’artista ha perfezionato un nuovo tipo di arte, chiamata Generative Art in cui l'opera artistica nasce da un software, che rielabora continuamente un’immagine iniziale. Questa rielaborazione viene poi spesa al muro, con uno schermo LCD o al plasma. Il risultato &egr...

 

Recensione del film Past Life, il dramma familiare apprezzato dalla critica

“Past Life” è un film di Avi Nesher, uscito negli Stati Uniti dopo essersi fatto apprezzare nel circuito dei festival indipendenti. Il film si apre nel 1977 a Berlino Ovest, dove Sephi (Joy Rieger), una cantante e aspirante compositrice israeliana, spicca come solista durante l’esibizione del coro della sua accademia. Dopo...

 

Bright, prime immagini del film crime con Will Smith

Bright è il film crime e fantasy di David Ayer il cui trailer è stato presentato al San Diego Comic-On. La trama si svolge in un mondo alternativo moderno, dove da secoli convivono esseri umani, orchi, elfi e fate. Scott Ward (Will Smith) è un un ufficiale di polizia che fa coppia con il primo poliziotto Orco (Joel Edgerton), ...

 

Il fantasma e la signora Muir, il sogno di un amore nel film classico di Joseph L. Mankiewicz

Il fantasma e la signora Muir (“The Ghost and Mrs. Muir”) è il film di Joseph L. Mankiewicz che usciva nelle sale statunitensi in queste settimane. A Londra alla fine dell’800 la giovane vedova Lucy Muir (Gene Tierney) si trasferisce nel villaggio di Whitecliff, vicino al mare nonostante la disapprovazione della suocera An...

 

Proud Mary, prime immagini del film sull'assassina professionista

Taraji P. Henson appare nel primo trailer del film thriller "Proud Mary”, film di Babak Najafi. Nelle immagini la protagonista Mary, una spietata assassina professionista, che incontrando un giovane ragazzo scarpe di avere un istinto materno finora sconosciuto. Nelle immagini inizialmente si allena, si trucca, poi indossa un giubbotto di pel...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni