X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Favourite: Emma Stone protagonista del nuovo film di Yorgos Lanthimos

03/06/2017 08:00
The Favourite Emma Stone protagonista del nuovo film di Yorgos Lanthimos

Dopo aver incassato il premio per la miglior sceneggiatura al Festival di Cannes per The Killing Of A Sacred Deer, il regista greco ora è pronto a dedicarsi alla post-produzione della sua prossima opera

Le riprese di “The Favourite”, il prossimo film di Yorgos Lanthimos, si sono concluse circa due settimane fa, ovvero alla vigilia dell’ultimo Festival di Cannes, al quale il regista greco ha partecipato con “The Killing of a Sacred Deer”, aggiudicandosi il premio per la miglior sceneggiatura. “The Favourite” ora entrerà nella fase di post-produzione, in attesa di una data di uscita ufficiale.

Per ora sappiamo che le interpreti principali di “The Favourite” sono Emma Stone, Rachel Weisz, e Olivia Colman (“The Night Manager”, “Broadchurch”), tre eccezionali attrici che ultimamente stanno dominando la scena; sia Weisz che Colman hanno già collaborato con Lanthimos in “The Lobster”, il predecessore di “The Killing of a Sacred Deer”. Il cast include anche Mark Gatiss (autore ed interprete della celebre serie tv “Sherlock”), Joe Alwyn e Nicholas Hoult (“Mad Max: Fury Road”, “X-Men: Apocalisse”).

Stando alla Fox Searchlight Pictures, “The Favourite” è “un pungente, licenzioso racconto che mescola intrighi di corte, passione, gelosia e tradimenti”. Si tratta di un dramma ad ambientazione storica che ripercorre le macchinazioni e gli equilibri di potere che si celavano dietro il regno della Regina Anna, ultima sovrana del casato degli Stuart. La storia è ambientata tra la fine del Seicento e i primi anni del Settecento, e si concentra in particolare sui contrasti tra Sarah (Rachel Weisz), una delle confidenti più intime della Regina (Olivia Colman), e Abigail Masham (Emma Stone), una povera, lontana parente di Sarah, che pian piano riesce a guadagnare potere ed influenza a corte. La sceneggiatura è di Deborah Davis and Tony McNamara.

The Favourite” è prodotto da Ceci Dempsey della Scarlet Films e da Ed Guiney e Lee Magiday della Element Pictures, tutti nomi precedentemente coinvolti in “The Lobster”. Ed Guiney e Ceci Dempsey in particolare assicurano che sarà “un film d’epoca come non si era mai visto”.

Nato ad Atene, oggi Yorgos Lanthimos ha 44 anni, e può vantarsi di essere stato uno dei nomi di punta della cosiddetta “Weird Wave”, definizione con cui si indica quella generazione di giovani registi greci emersi negli anni in cui il loro Paese ha sfiorato la bancarotta, e che pian piano, un festival dopo l’altro, stanno stregando il mondo. Lanthimos si è fatto le ossa girando spot televisivi e video musicali, per poi “esplodere” sulla scena internazionale nel 2009 grazie a “Dogtooth”, un film profondamente inquietante e vagamente distopico che racconta la claustrofobica esistenza di due sorelle e un fratello tenuti prigionieri in una villa dai propri disfunzionali genitori. Grazie a quest’opera, che era anche il suo secondo lungometraggio in assoluto, Lanthimos ha vinto la sezione “Un Certain Regard” al Festival di Cannes del 2009.

Con il titolo successivo, “Alps”, che racconta l’altrettanto surreale storia di un’organizzazione che aiuta le persone a superare i lutti fornendo loro “attori” che impersonano i loro defunti, l’elusivo regista (spesso definito “il maestro del grottesco”) si è aggiudicato il premio per la miglior sceneggiatura al Festival di Venezia del 2011, e quello per il miglior film ai Sidney Awards del 2012. Ma a questo punto della sua carriera Lanthimos si era stancato di lavorare in una Grecia straziata dalla crisi, e ha deciso di cercare altrove sbocchi per il suo talento. C’è voluto qualche anno, ma nel 2015 questo percorso ha portato al suo primo film in inglese, “The Lobster”, una surreale commedia nera che ha potuto contare sul valore aggiunto di nomi di richiamo internazionale quali Colin Farrell, Rachel Weisz e John C. Reilly, diventando un piccolo cult e facendo guadagnare a Lanthimos una nomination agli Oscar del 2017 per la miglior sceneggiatura originale.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Altri articoli Home

Recensione del film Transformers - L'ultimo cavaliere

"Transformers - L'ultimo cavaliere" è il film di Michael Bay con Mark Wahlberg, Anthony Hopkins, Laura Haddock. In assenza di Optimus Prime - robot leader della fazione dei benevoli Autobot ma ora partito  alla ricerca del suo "creatore" - inizia una lotta tra l'organizzazione militare dei Transformers Reaction Force e i Transform...

 

Cattivissimo Me 3, incontro con il cast: Arisa, Max Giusti e Paolo Ruffini

Abbiamo incontrato a Roma il cast vocale di “Cattivissimo Me 3”, il film di Pierre Coffin e Kyle Balda, prodotto da Chris Meledandri e in uscita il 24 agosto 2017. A dare le voci ai protagonisti sono la cantante Arisa, gli attori Max Giusti e Paolo Ruffini. Il cattivo Gru è stato licenziato dalla Lega anti Cattivi, e si trova in...

 

L'amore ai tempi di Hollywood, tra gossip, scandali e divorzi

In termini di gossip hollywoodiano, il 2016 è stato segnato dal divorzio tra Johnny Depp e Amber Heard, una vicenda dai risvolti piuttosto spiacevoli visto che la Heard ha addotto, tra i motivi della separazione, il fatto che l’ex-marito fosse un tipo violento a causa soprattutto dei suoi problemi di alcolismo. Oggi la storia sembra es...

 

Inferno, il film con Tom Hanks dal libro di Dan Brown è su SkyCinema e NowTv

Inferno, il film tratto dal romanzo di Dan Brown arriva in televisione si Sky Cinema e NowTv, dal 10 luglio. Il film - che ha incassato 220 milioni di dollari - sarà anche preceduto dalla messa in onda di due film tratti sempre dai romanzi dello scrittore di Exeter. Il 2 luglio è trasmesso “Il Codice Da Vinci”, in cui il ...

 

Nicole Kidman, due libri raccontano l'attrice che compie 50 anni

Nicole Kidman, l’attrice di Honolulu oggi compie 50 anni. In una recente intervista a “E! News” ha detto che non organizzerà una festa sfarzosa, bensì sarà circondata dalla sua famiglia: "Voglio uscire con mio marito, i miei figli e mia sorella”. Essendo di pigne australiana, ha affermato che è g...

 

Alexandra Daddario, è l'imponente Costance nel nuovo film 'Abbiamo sempre vissuto nel castello'

Alexandra Daddario, una delle attrici più versatili nella recente cinematografia di Hollywood dopo l’obsoleto “Baywatch” sarà in un film completamento diverso. “We Have Always Lived in the Castle” è il titolo, diretto da Stacie Passon e interpretato anche da Sebastian Stan, Taissa Farmiga e Crispi...

 

10 attori che hanno perso la vita sul set

Quando si parla di professioni pericolose, il pensiero di solito corre ai muratori intenti a camminare in equilibrio a decine di metri da terra o a giornalisti e medici che lavorano in zone di guerra, non di certo al cinema o alla televisione. Invece, anche in un mondo apparentemente dorato, si celano storie davvero macabre di persone che hanno tro...

 

Film più visti della settimana, 'Cars 3' scalza dalla classifica 'Wonder Woman'

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 16 al 18 giugno 2017 vede al primo posto la novità “Cars 3” (53.547.000 dollari, leggi l'articolo): la vicenda è quella di Saetta McQueen che si propone di dimostrare a una nuova generazione di piloti che lui è ancora la migliore macchina da corsa del mon...

 

Luigi Pirandello, i film ispirati alle sue opere a 150 anni dalla nascita

Luigi Pirandello, di cui si celebrano il 150 anni dalla nascita (avvenuta il 28 giugno 1867) lavorò anche per il cinema. Molti furono i film che si ispirarono alle sue pièce o novelle. Il primo film tratto da una sua opera è “Il lume dell'altra casa” (1920) di Ugo Gracci con Anna Gracci, Gaietta Gracci e lo stesso ...

 

John G. Avildsen, Sylvester Stallone ricorda il regista scomparso del film 'Rocky'

John G. Avildsen, regista del film "Rocky" (1976) e "The Karate Kid” (1984) è scomparso all’età di 81 anni. Per il film “Rocky" - interpretato da Sylvester Stallone che era anche sceneggiatore - John G. Avildsen vinse l’Oscar. Lo stesso Stallone in un comunicato ha ribadito di avere avuto fortuna nella sua car...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni