X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Favourite: Emma Stone protagonista del nuovo film di Yorgos Lanthimos

03/06/2017 08:00
The Favourite Emma Stone protagonista del nuovo film di Yorgos Lanthimos

Dopo aver incassato il premio per la miglior sceneggiatura al Festival di Cannes per The Killing Of A Sacred Deer, il regista greco ora è pronto a dedicarsi alla post-produzione della sua prossima opera

Le riprese di “The Favourite”, il prossimo film di Yorgos Lanthimos, si sono concluse circa due settimane fa, ovvero alla vigilia dell’ultimo Festival di Cannes, al quale il regista greco ha partecipato con “The Killing of a Sacred Deer”, aggiudicandosi il premio per la miglior sceneggiatura. “The Favourite” ora entrerà nella fase di post-produzione, in attesa di una data di uscita ufficiale.

Per ora sappiamo che le interpreti principali di “The Favourite” sono Emma Stone, Rachel Weisz, e Olivia Colman (“The Night Manager”, “Broadchurch”), tre eccezionali attrici che ultimamente stanno dominando la scena; sia Weisz che Colman hanno già collaborato con Lanthimos in “The Lobster”, il predecessore di “The Killing of a Sacred Deer”. Il cast include anche Mark Gatiss (autore ed interprete della celebre serie tv “Sherlock”), Joe Alwyn e Nicholas Hoult (“Mad Max: Fury Road”, “X-Men: Apocalisse”).

Stando alla Fox Searchlight Pictures, “The Favourite” è “un pungente, licenzioso racconto che mescola intrighi di corte, passione, gelosia e tradimenti”. Si tratta di un dramma ad ambientazione storica che ripercorre le macchinazioni e gli equilibri di potere che si celavano dietro il regno della Regina Anna, ultima sovrana del casato degli Stuart. La storia è ambientata tra la fine del Seicento e i primi anni del Settecento, e si concentra in particolare sui contrasti tra Sarah (Rachel Weisz), una delle confidenti più intime della Regina (Olivia Colman), e Abigail Masham (Emma Stone), una povera, lontana parente di Sarah, che pian piano riesce a guadagnare potere ed influenza a corte. La sceneggiatura è di Deborah Davis and Tony McNamara.

The Favourite” è prodotto da Ceci Dempsey della Scarlet Films e da Ed Guiney e Lee Magiday della Element Pictures, tutti nomi precedentemente coinvolti in “The Lobster”. Ed Guiney e Ceci Dempsey in particolare assicurano che sarà “un film d’epoca come non si era mai visto”.

Nato ad Atene, oggi Yorgos Lanthimos ha 44 anni, e può vantarsi di essere stato uno dei nomi di punta della cosiddetta “Weird Wave”, definizione con cui si indica quella generazione di giovani registi greci emersi negli anni in cui il loro Paese ha sfiorato la bancarotta, e che pian piano, un festival dopo l’altro, stanno stregando il mondo. Lanthimos si è fatto le ossa girando spot televisivi e video musicali, per poi “esplodere” sulla scena internazionale nel 2009 grazie a “Dogtooth”, un film profondamente inquietante e vagamente distopico che racconta la claustrofobica esistenza di due sorelle e un fratello tenuti prigionieri in una villa dai propri disfunzionali genitori. Grazie a quest’opera, che era anche il suo secondo lungometraggio in assoluto, Lanthimos ha vinto la sezione “Un Certain Regard” al Festival di Cannes del 2009.

Con il titolo successivo, “Alps”, che racconta l’altrettanto surreale storia di un’organizzazione che aiuta le persone a superare i lutti fornendo loro “attori” che impersonano i loro defunti, l’elusivo regista (spesso definito “il maestro del grottesco”) si è aggiudicato il premio per la miglior sceneggiatura al Festival di Venezia del 2011, e quello per il miglior film ai Sidney Awards del 2012. Ma a questo punto della sua carriera Lanthimos si era stancato di lavorare in una Grecia straziata dalla crisi, e ha deciso di cercare altrove sbocchi per il suo talento. C’è voluto qualche anno, ma nel 2015 questo percorso ha portato al suo primo film in inglese, “The Lobster”, una surreale commedia nera che ha potuto contare sul valore aggiunto di nomi di richiamo internazionale quali Colin Farrell, Rachel Weisz e John C. Reilly, diventando un piccolo cult e facendo guadagnare a Lanthimos una nomination agli Oscar del 2017 per la miglior sceneggiatura originale.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

Altri articoli Home

Festival di Venezia 2017, première del film di Jean Rouch ambientato in città

Al Festival di Venezia 2017 sarà proiettato “Cousin, cousine” (“Cugino, cugina”, 1985-1987), cortometraggio dell’etnografo Jean Rouch girato nella città veneta. Il cortometraggio (lungo 34 minuti) vede Mariama e Damouré, due cugini che giungono a Venezia per cercare una reliquia persa molto tempo ...

 

Beautiful The Carole King Musical diventa un film prodotto da Tom Hanks

La Sony si occuperà dell’adattamento cinematografico di “Beautiful: The Carole King Musical”. Douglas McGrath, autore del libretto originale, scriverà la sceneggiatura; Tom Hanks e Gary Goetzma, tramite la loro Playton, produrranno la pellicola insieme a Paul Blake, già produttore della versione teatrale. La ...

 

Dwayne Johnson e lo sceneggiatore Evan Spiliotopoulos in un film su Genghis Khan

Evan Spiliotopoulos, sceneggiatore del film “La bella e la bestia" (leggi l’intervista) e “Il cacciatore e la regina di ghiaccio” (leggi l’intervista) lavorerà ad un film su Genghis Khan. La Universal Pictures ha infatti acquistato uno script di avventura scritto dal stesso Evan Spiliotopoulos, che ha come...

 

Brian De Palma, il nuovo film 'Domino' con Nikolaj Coster-Waldau

Brian De Palma per il nuovo film “Domino” sceglie un argomento europeo, quello degli attacchi terroristici. Ma ciò che si nota soprattutto è la scelta di un cast divenuto famoso per le serie televisive. “Domino” è infatti una pellicola che ha come protagonista Nikolaj Coster-Waldau, che nella saga &ldqu...

 

Leonardo DiCaprio interpreterà in un film il pittore Leonardo Da Vinci

Leonardo DiCaprio interpreterà Leonardo Da Vinci in un biopic. La Paramount sarà produttrice del film, che è tratto dal libro del biografo Walter Isaacson, il quale ha già lavorato alle biografie di Steve Jobs e Albert Einstein. L’idea del film è dello stesso DiCaprio, che risale a dei racconti paterni. In...

 

Film più visti della settimana, 'Annabelle: Creation' è al primo posto

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dall’11 al 13 agosto 2017 vede al primo posto l’horror “Annabelle: Creation” (35.040.000 dollari): Samuel Mullins, fabbricante di bambole con la moglie ospita delle ragazze a casa sua, che saranno loro il bersaglio della creatura posseduta dalla bambola Annabelle. Al...

 

Ce qui nous lie, tre fratelli e un vigneto per il film di successo in Francia

Ce qui nous lie è il film di Cédric Klapisch ambientato in un vigneto della Borgogna, dove tre fratelli si riuniscono. È uno dei film di maggiore successo in Francia, avendo incassato 4,5 milioni di euro in due mesi (è uscito il 14 giugno 2017). Nel cast ci sono Pio Marmaï, Ana Girardot e François Civil...

 

Professor Marston & The Wonder Women, prima immagine del film

È stata diffusa la prima immagine del film “Professor Marston & The Wonder Women” (leggi l’articolo su Moulton Marston e le origini di Wonder Woman). La pellicola racconta la storia reale dello psicologo di Harvard Dr. William Moulton Marston, che creò il personaggio di Wonder Woman negli anni '40. Marston era a...

 

Le star di Hollywood con le case più grandi e costose, da Will Smith a Oprah

Ogni cosa ad Hollywood segue il principio del “bigger than life”: tutto è più grande, più bello, più intenso, e le case delle star non fanno eccezione. Leonardo DiCaprio possiede almeno quattro ville, ma la prima è stata quella ad Hollywood Hills, comprata dopo il successo di “Titanic” per...

 

Il Festival di Venezia proietterà il film 'Il cavaliere elettrico'

La Mostra del Cinema di Venezia presenterà il film “Il cavaliere elettrico” (1979), diretto da Sydney Pollack. La proiezione avverrà dopo la consegna dei Leoni d’Oro alla carriera a Jane Fonda e Robert Redford, protagonisti del film. La storia raccontata è quella di Sonny Steele (Redford), cowboy in pensione ...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni