X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Un anno senza te, intervista agli autori Luca Vanzella e Giopota

29/05/2017 09:00
Un anno senza te intervista agli autori Luca Vanzella Giopota

Mauxa intervista Luca Vanzella e Giopota, autori del nuovo graphic novel "Un anno senza te" edito da BAO Publishing.

Il nuovo graphic novel "Un anno senza te" edito da BAO Publishing è disponibile in libreria dal 25 maggio 2017. 

Il racconto si svolge a Bologna ed è comprensivo di aspetti surreali. Al centro della trama c'è il personaggio di Antonio che dopo essere stato lasciato da Tancredi impiega dodici mesi per superare la conclusione di un amore importante.

Abbiamo intervistato gli autori Luca Vanzella (alla sceneggiatura) e Giopota (ai disegni). 

D: Come è nata l'idea di raccontare un percorso di crescita partendo dalla fine di un amore?

Luca Vanzella: Per stare in coppia con qualcuno bisogna fare dei compromessi e a volte si può arrivare proprio a mettere da parte una parte di sé stessi e dimenticarla. In quest'ultimo caso essere lasciati rappresenta una piccola (o grande) crisi esistenziale. E volevamo partire un po' da questo shock, per vedere come qualcuno può riscoprirsi e crescere.

Giopota: L'idea è tutta di Luca. Mi ha proposto di fare un fumetto breve che poi è diventato uno dei capitoli che compone il libro. Credo che abbia avuto un'ottima intuizione perché gli ha permesso di veicolare un messaggio semplice tramite una storia originale e visivamente carica.

D: Perché si è scelto di ambientare la storia a Bologna?

Luca Vanzella: Perché volevamo uno sfondo solido e vero su cui poi innestare il "realismo magico" e le "metafore concrete" che popolano il libro, senza un nocciolo di realtà sarebbero state solo stramberie. E poi Bologna è la mia città d'adozione e lo scelta anche perché è bella, i portici, le torri, i colori...

Giopota: Ci è venuto naturale contestualizzare questa storia nella nostra città (acquisita) che, secondo me, si presta bene a scenari surreali. Bologna in passato era piena di torri e già questo per me è un elemento fantastico perduto nella storia. O anche solo i seicentosessantasei portici della via di San Luca con annesso santuario sono un'ambientazione tanto fantastica quanto reale, ottima per la storia che volevamo raccontare.

D: Qual è il ruolo degli aspetti surreali inseriti nel racconto?

Luca Vanzella: Un personaggio lo dice a un certo punto che "la realtà è sopravvalutata" e penso che il bello della fiction è proprio che si può scavalcare la realtà e andare a cercare l'essenza di una cosa, di un momento o di una sensazione anche oltre i fatti o la verosimiglianza ai fatti... o forse di fianco la realtà o sopra.

Giopota: Il surreale in questo libro è il sale che insaporisce e il colore che abbellisce una storia comune a molti. Narrativamente parlando ci ha dato il pretesto di andare un po' ovunque volessimo così da poter concretizzare metafore e disegnare scene visivamente particolari.

D: Chi è il destinatario ideale di "Un anno senza di te"?

Luca Vanzella: Io penso che ci sono due tipi di persone: quelle a cui piacciono i libri da dentro e quelli a cui piacciono da fuori. C'è chi vuole ritrovarsi e immedesimarsi nei libri e quindi entrarci per fare la strada nei panni del personaggio (o almeno al suo fianco) e penso che questi lettori troveranno pane per i loro denti: tutti abbiamo avuto il nostro crepacuore una volta nella vita! Però anche chi legge i libri in modo più distaccato, guardandoli come oggetti o costruzioni, dovrebbe trovare di che divertirsi, che ci siamo divertiti a con glia spetti più formali del fumetto. Ecco forse su uno cerca temi di scottante attualità non troverà niente...

Giopota: Credo che chiunque abbia sofferto per amore si rispecchierà molto in questo libro, a prescindere da ogni dettaglio come l'età, il genere e l'orientamento. Ciò non vuol dire che non sia un libro per tutti, anzi.

Dal 26 al 28 maggio gli autori sono ospiti al Festival ARF a Roma mentre il 30 maggio il libro "Un anno senza te" sarà presentato a Bologna presso La Feltrinelli di via Ravegnana.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Luigi Spezzi
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Recensione Il Tempio una storia di H.P. Lovecraft e Rotomago disegnato da Calvez Florent per NPE

Il Tempio è un fumetto annunciato in concomitanza con l’anniversario degli ottanta anni dalla morte di Howard Philips Lovecraft, ed uscito in tutte le fumetterie lo scorso 7 luglio, grazie alla casa editrice Nicola Pesce Editore. Questo fumetto è stato sceneggiato da Rotomago e i disegni sono il frutto del lavoro di Calvez Flore...

 

Dragon Ball FighterZ, anteprima videogame per PS4 e Xbox One

Dragon Ball FighterZ è il picchiaduro in 2D di una delle saghe più famose e apprezzate nel mondo, con una nutrita di schiera di fan anche nel nostro territorio. Il ritorno del franchise ci trasporta su terreni di scontro in due dimensioni, per un videogioco veloce e spettacolare, sia dal punto di vista del gameplay che dal lato pretta...

 

Recensione film Atomica Bionda: colui che inganna troverà sempre chi si lascerà ingannare

Atomica Bionda trae origine dal fumetto The Coldest City scritto ed illustrato da Antony Johnston e Sam Hart. Il film diretto da David Leitch ed interpretato tra gli altri da Charlize Theron, Sofia Boutella e James McAvoy, è ambientato nella Berlino della guerra fredda, durante le sommosse che hanno portato all’abbattimento del muro e ...

 

Days Gone, anteprima videogame Sony per PS4

Days Gone è un videogioco d’azione ambientato in un mondo aperto, un’enorme mappa dove sopravvivere a gruppi di nemici umani e orde di zombie. La presentazione di due anni fa, all’E3, aveva mostrato un titolo dalle tinte avvicinabili a The Last Of Us, ma dai connotati decisamente più survival, con decine di non morti...

 

Recensione L'ultimo giorno in Vietnam, un bellissimo fumetto di Will Eisner pubblicato da 001 Edizioni

L'ultimo giorno in Vietnam è un bellissimo fumetto scritto e disegnato dalla leggenda della nona arte Will Eisner. All’interno dell’albo si trovano diverse storie raccolte in modo casuale, senza seguire una linea temporale, dallo stesso Eisner. La casa editrice 001 Edizioni ha deciso di ripubblicare nei primi giorni di luglio que...

 

Recensione Rise of the Black Flame il fumetto scritto da Mike Mignola per Dark Horse Comics

Rise of the Black Flame è il nuovo fumetto pubblicato dalla casa editrice Dark Horse Comics, che unisce tutti e cinque i numeri di questa incredibile serie uscita lo scorso anno. Grazie al grande successo ottenuto, la casa editrice ha deciso di pubblicare l’intera storia in un unico volume. All’interno di questo bellissimo albo, ...

 

Final Fantasy XII: The Zodiac Age, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Final Fantasy XII: The Zodiac Age è la riedizione di un videogioco particolare, un capitolo fatto di ottime idee e importanti innovazioni all’interno di quello che era a suo tempo il brand di Final Fantasy. La saga si era sempre poggiata su un sistema di combattimento a turni ed incontri casuali, peculiare dei giochi di ruolo a stampo ...

 

Wolfenstein II: The New Colossus, anteprima videogame Bethesda per PS4 e Xbox One

Wolfenstein II: The New Colossus è il videogioco sviluppato da MachineGames e pubblicato da Bethesda Softworks, il seguito di uno dei migliori sparatutto degli ultimi anni, lo storico ritorno del tenente B.J. Blazkowicz. La saga ha segnato un intero genere, oltre che l’industria videoludica, con l’uscita nel lontano 1992 di quell...

 

Recensione Wonder Woman l'Amazzone della collana Grandi Opere DC di Jill Thompson

Wonder Woman L’Amazzone è stato pubblicato all’interno della collana Grandi Opere DC e in Italia distribuito dalla Lion divisine di RW Edizioni. Questa nuova storia ci porta alle origini dell’eroina più famosa dell’universo DC Comics, com’è nata e da dove vengono i suoi grandi poteri, ma soprattutt...

 

Recensione The Interview la nuova graphic novel di Manuele Fior di Fantagraphics

The Interview è la nuova graphic novel pubblicata dalla casa editrice americana Fantagraphics, scritta e disegnata da Manuele Fior. L’autore ci porta in un futuro dove i cambiamenti non avvengono con una rivoluzione o con la fine del mondo ma attraverso processi mentali che poco a poco cambiano il modo di pensare. I contatti con gli ex...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni