X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Quando non erano famosi: i mestieri delle star agli esordi

22/05/2017 18:00
Quando non erano famosimestieri delle star agli esordi

Attori, scrittori e cantanti oggi famosi hanno dovuto attraversare una dura gavetta prima di farcela: dalle ciambelle di Madonna alle castagne di Bill Murray, riscopriamo che la strada per il successo è tutta in salita.

Oggi li vediamo sulle riviste patinate, ma i protagonisti delle cronache mondane hanno dovuto percorrere una strada tutta in salita per raggiungere il successo. Dietro i volti distesi e imperturbabili di uomini e donne mature, molto spesso si nascondono ragazzi e ragazze che prima di raggiungere la fama hanno svolto i mestieri più duri e strambi per mantenersi. Uno dei casi più noti è quello di Harrison Ford, l'Indiana Jones del grande schermo che fino ai primi anni settanta era anche e soprattutto un abile falegname. Il successo di "American Graffiti" e soprattutto quello di "Guerre Stellari" nel 1977 ha portato Ford al successo, distraendolo dalla sua precedente occupazione. Anche Sean Connery ha dovuto darsi da fare: prima di sfondare nei panni di 007 si è arrangiato come bagnino, il muratore, verniciatore di bare, guardia del corpo e modello senza veli.

Johnny Depp, in netto contrasto con i personaggi eterei da lui interpretati, ha iniziato a lavorare in un call center cercando di vendere penne, qualcosa di molto simile a Jennifer Aniston che è stata impiegata come centralinista. Hugh Jackman, il Wolverine dallo sguardo magnetico del cinema, prima di raggiungere il successo si travestiva da clown per le feste dei bambini. La storia della gioventù di Madonna è davvero travagliata: nata a Detroit da famiglia numerosa, la futura popstar si spostò giovanissima a New York in cerca di fama arrotondando come cameriera per Dunkin' Donuts e posando come modella per pittori e fotografi.

Il regista Quentin Tarantino di "Pulp Fiction" è noto per la sua immensa cultura cinematografica, ma quello che molti ignorano è che ha avuto modo di svilupparla negli anni in cui era il commesso di una videoteca di Los Angeles, il Manhattan Beach Video Archive; di qui la sua passione per i B-movie italiani e orientali. Lo scrittore Chuck Palahniuk, autore di "Fight Club", è stato lavapiatti, meccanico di motori diesel, proiezionista in un cinema e fattorino in bicicletta. Un curriculum che reggerebbe il confronto con i personaggi squinternati dei suoi romanzi.

L'attore Bill Murray è uno dei comici e dei doppiatori più famosi al mondo, abile in ruoli demenziali come quello dell'acchiappafantasmi oppure drammatici come in "Lost in Translation"; c'è stato un tempo, però, in cui sarebbe stato possibile vederlo intento a vendere castagne fuori da un negozio di alimentari di Chicago. E chissà se a Londra qualche attempata signora è in grado di ricordarsi un ragazzo emaciato e biondo che serviva da garzone in una macelleria per pagarsi le lezioni di sassofono? Quel giovane tredicenne sarebbe diventato di lì a pochi anni una delle più grandi rockstar della storia con il nome d'arte di David Bowie.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

The Florida Project, intervista al regista del film Sean Baker

The Florida Project è il film di Sean Baker che ha ottenuto un ottimo consenso di critica. Interpretato da Willem Dafoe, è ambientato in un tratto di strada appena fuori da Disney World, a Miami: la bambina di sei anni Moonee (Brooklynn Prince) vive con la madre Halley (Bria Vinaite). Abitano vicino al "The Magic Castle", un motel eco...

 

Jennifer Lawrence e Emma Stone insieme in un film

Durante la tavola rotonda organizzata da The Hollywood Reporter, le attrici Jennifer Lawrence ed Emma Stone hanno affermato di voler lavorare ad un progetto insieme. L’incontro è avvenuto il 15 novembre, e vi hanno partecipato anche Mary J. Blige, Jessica Chastain, Allison Janney e Saoirse Ronan. "Mi piacerebbe molto. Continuo a...

 

Recensione del film ‘Most Beautiful Island’

Most Beautiful Island è il film di Ana Asensio uscito in questo giorni nelle sale statunitensi, ben accolto dalla critica. Lo stile è documentaristico, con la macchina da presa che pedina la protagonista Luciana (la stessa Ana Asensio) tra le peregrinazioni della metropoli di New York. Lei è immigrata ispanica, e nella citt&a...

 

Recensione film DC Comics, Justice League

Justice League è il film tratto dall’omonima serie a fumetti che unisce alcuni degli eroi più importanti della DC Comics in una trama che ha il prevalente scopo di presentare i personaggi al grande pubblico. L’inizio di una nuova ed attesa saga dove l’inevitabile esigenza di calare i protagonisti nella storia e di pr...

 

The Force, David Mamet scriverà il film diretto da James Mangold

La Fox ha annunciato che il 1 marzo 2019 sarà la data di uscita ufficiale di “The Force”, il thriller poliziesco diretto da James Mangold, regista di “Logan” e “Walk the Line – Quando l’amore brucia l’anima”. Il film sarà un adattamento dell’omonimo romanzo di Don Winslow (e...

 

Quentin Tarantino, il nuovo film prevede un budget da 100 milioni di dollari

Per il nuovo film di Quentin Tarantino si è avviata una gara nella scelta del distributore. Dopo lo scandalo sul produttore Harvey Weinstein, la sua società Weinstein Company non si occuperà più della distribuzione dei film di Tatantino, chiudendo una collaborazione avviata nel 1992 con "Le iene”. A contendersi l...

 

Recensione del film The Big Sick

The Big Sick è il film di Michael Showalter con Kumail Nanjiani, Zoe Kazan, Holly Hunter. Kumail (Kumail Nanjiani) è un giovane comico di standup di Chicago, usa la sua auto con Uber e la notte si esibisce. Negli sketch ironizza sulla cultura pakistana, e questo aspetto è tenuto nascosto alla famiglia musulmana.Durante uno spe...

 

Film più visti della settimana, ‘Thor: Ragnarok’ e ‘Daddy's Home 2’ ai primi posti

Il box office ufficiale dei film più visti negli Stati Uniti dal 10 al 12 novembre 2017 conferma al primo posto "Thor: Ragnarok” (212.068.013 dollari,  leggi l’articolo): Thor lotta contro l’ex alleato Hulk, impedendo anche ad Hela di distruggere la civiltà asgardiana. Al secondo posto c’è la novit...

 

Cate Blanchett, è horror il nuovo film tratto da un romanzo

Cate Blanchett dopo il ruolo di Hela nel film “Thor: Ragnarock” lavorerà ad un film horror. “The House with a Clock in its Walls” è tratto da un romanzo del 1973, scritto da John Bellairs. L'orfano Lewis Barnavelt (Owen Vaccaro) si trasferisce nella città di New Zebede, nel Michigan. Qui abita lo zio Jo...

 

Lav Diaz, il nuovo film è un’opera rock

Lav Diaz, vincitore del Leone d’oro al Festival di Venezia 2016 con “The Woman Who Left” è al lavoro al nuovo film, dal titolo "Ang Panahon ng Halimaw" (letteralmente, “La stagione del diavolo”). Il film mescola musica, opera rock e dramma. A produrlo è Bianca Balbuena, che ha già lavorato a &ldqu...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni
http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=23215079&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1