X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Gli effetti visivi - VFX, dal film 'Gold' alla serie 'American Gods': l'intervista

19/05/2017 08:00
Gli effetti visivi - VFX dal film 'Gold' alla serie 'American Gods' l'intervista

Come nascono gli effetti visivi? Ce lo raccontano Rosario Barbera e Gaia Bussolati che hanno lavorato al film "Gold" e alla serie tv "American Gods".

Gold - La grande truffa - attualmente nelle sale - è uno dei film che si è avvalso di effetti visivi (VFX), che a contrario degli effetti speciali si applicano in fase di post-produzione. Ma devono essere pianificati e modellati in scenografie durante la pre-produzione e la produzione, affinché la resa sia verosimile.

Abbiamo chiesto a Rosario Barbera e Gaia Bussolati, della EDI Effetti Digitali Italiani che ha realizzato il lavoro come si siano svolte le fasi.

La collaborazione per il film “Gold” è nata nel 2014: “In quell’anno abbiamo realizzato gli effetti per il film di Gabriele Muccino "Fathers and Daughters". Sul set di Pittsburgh abbiamo conosciuto Richard Middleton, l'Executive Producer del film nonché futuro produttore di “Gold”.

Da qui è nato il coinvolgimento, anche perché uno degli interventi richiesti su Gold era simile a quanto fatto sul film di Muccino: “Da lì siamo stati coinvolti anche su altre sequenze, tra cui quella finale del film”.

D. Avete lavorato anche alla serie tv “American Gods”, complicato dal punto di vista degli effetti. Come li avete realizzati?

R. “Bene! Almeno si spera. Scherzi a parte, siamo stati coinvolti verso la chiusura della serie e abbiamo lavorato a una sequenza della puntata finale. Si tratta di una scena molto complessa per la quale abbiamo realizzato, tra le altre cose, dei liquidi completamente in CG. Compositing e 3d, con così poco tempo a disposizione hanno collaborato a in veloce sintonia per rendere costantemente l'idea della possibile resa finale della scena, anche durate le varie fasi intermedie di lavorazione”.

D. Quali sono gli step per creare un effetto VFX?

R. Ogni effetto visivo (o VFX) ha le sue peculiarità ed è una storia a sé stante. Se dovessimo idealmente definire degli step potremmo dire che si inizia dall'ideazione dell'effetto visivo (insieme al regista e tutte le controparti artistiche necessarie), si passa alla supervisione sul set in cui il VFX Supervisor si assicura che il girato sia adeguato per ottenere, in fase di post-produzione, l'effetto desiderato. La post-produzione rappresenta appunto il terzo step di questa ideale scala di realizzazione ed è proprio in questa fase che si apre il nostro mondo: tutte le combinazioni di lavorazioni bidimensionali e 3D possono essere possibili e ci permettono di ottenere l'effetto desiderato.

D. Il vostro film preferito esula dagli effetti visivi?

R. È “Le ali della libertà”, perché è l'indiscusso numero uno della classifica. A seguire, a seconda dei gusti personali, i più gettonati sono “Fight Club”, ”Memento” e ”Brazil”.

D. Gli ultimi hanno un ottimo uso di VFX.

R. Sì, e ebbene il nostro lavoro ci abbia un po' rovinato la visione dei film in maniera spassionata, siamo tutti cinefili ed onnivori. Alcuni film vengono visti solo per i VFX, ma preferire un film piuttosto che un altro è una questione più complessa, fatta di emozioni, colori, regia, coinvolgimento relativo al periodo della propria esistenza. 

D. Potete darci qualche anticipazione sul vostro prossimo progetto?

R. Al momento stiamo lavorando a un trailer per un film di una major hollywoodiani Purtroppo, per motivi contrattuali, non possiamo dire di più ma speriamo innanzitutto che dopo il trailer arrivino anche gli effetti del film vero e proprio e che possa essere uno dei film più attesi della prossima stagione.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Aspettando il Re, intervista all'attrice Christy Meyer: 'la recitazione è stata messa a dura prova'

"Aspettando il Re" (Titolo originale: "A Hologram for the King") è uscito nelle sale cinematografiche italiane il 15 giugno, distribuito da Lucky Red. Il film è diretto da Tom Tykwer e basato sull'omonimo romanzo di Dave Eggers pubblicato nel 2012. Il personaggio principale è interpretato da Tom Hanks.  Leggi la rec...

 

Recensione del film Transformers - L'ultimo cavaliere

"Transformers - L'ultimo cavaliere" è il film di Michael Bay con Mark Wahlberg, Anthony Hopkins, Laura Haddock. In assenza di Optimus Prime - robot leader della fazione dei benevoli Autobot ma ora partito  alla ricerca del suo "creatore" - inizia una lotta tra l'organizzazione militare dei Transformers Reaction Force e i Transform...

 

Cattivissimo Me 3, incontro con il cast: Arisa, Max Giusti e Paolo Ruffini

Abbiamo incontrato a Roma il cast vocale di “Cattivissimo Me 3”, il film di Pierre Coffin e Kyle Balda, prodotto da Chris Meledandri e in uscita il 24 agosto 2017. A dare le voci ai protagonisti sono la cantante Arisa, gli attori Max Giusti e Paolo Ruffini. Il cattivo Gru è stato licenziato dalla Lega anti Cattivi, e si trova in...

 

L'amore ai tempi di Hollywood, tra gossip, scandali e divorzi

In termini di gossip hollywoodiano, il 2016 è stato segnato dal divorzio tra Johnny Depp e Amber Heard, una vicenda dai risvolti piuttosto spiacevoli visto che la Heard ha addotto, tra i motivi della separazione, il fatto che l’ex-marito fosse un tipo violento a causa soprattutto dei suoi problemi di alcolismo. Oggi la storia sembra es...

 

Inferno, il film con Tom Hanks dal libro di Dan Brown è su SkyCinema e NowTv

Inferno, il film tratto dal romanzo di Dan Brown arriva in televisione si Sky Cinema e NowTv, dal 10 luglio. Il film - che ha incassato 220 milioni di dollari - sarà anche preceduto dalla messa in onda di due film tratti sempre dai romanzi dello scrittore di Exeter. Il 2 luglio è trasmesso “Il Codice Da Vinci”, in cui il ...

 

Nicole Kidman, due libri raccontano l'attrice che compie 50 anni

Nicole Kidman, l’attrice di Honolulu oggi compie 50 anni. In una recente intervista a “E! News” ha detto che non organizzerà una festa sfarzosa, bensì sarà circondata dalla sua famiglia: "Voglio uscire con mio marito, i miei figli e mia sorella”. Essendo di pigne australiana, ha affermato che è g...

 

Alexandra Daddario, è l'imponente Costance nel nuovo film 'Abbiamo sempre vissuto nel castello'

Alexandra Daddario, una delle attrici più versatili nella recente cinematografia di Hollywood dopo l’obsoleto “Baywatch” sarà in un film completamento diverso. “We Have Always Lived in the Castle” è il titolo, diretto da Stacie Passon e interpretato anche da Sebastian Stan, Taissa Farmiga e Crispi...

 

10 attori che hanno perso la vita sul set

Quando si parla di professioni pericolose, il pensiero di solito corre ai muratori intenti a camminare in equilibrio a decine di metri da terra o a giornalisti e medici che lavorano in zone di guerra, non di certo al cinema o alla televisione. Invece, anche in un mondo apparentemente dorato, si celano storie davvero macabre di persone che hanno tro...

 

Film più visti della settimana, 'Cars 3' scalza dalla classifica 'Wonder Woman'

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 16 al 18 giugno 2017 vede al primo posto la novità “Cars 3” (53.547.000 dollari, leggi l'articolo): la vicenda è quella di Saetta McQueen che si propone di dimostrare a una nuova generazione di piloti che lui è ancora la migliore macchina da corsa del mon...

 

Luigi Pirandello, i film ispirati alle sue opere a 150 anni dalla nascita

Luigi Pirandello, di cui si celebrano il 150 anni dalla nascita (avvenuta il 28 giugno 1867) lavorò anche per il cinema. Molti furono i film che si ispirarono alle sue pièce o novelle. Il primo film tratto da una sua opera è “Il lume dell'altra casa” (1920) di Ugo Gracci con Anna Gracci, Gaietta Gracci e lo stesso ...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni