X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Fargo, terza stagione: personaggi in conflitto e vittime delle proprie scelte

10/05/2017 09:00
Fargo terza stagione personaggi in conflitto vittime delle proprie scelte

La terza stagione della serie televisiva "Fargo" va in onda su Sky Atlantic dall'8 maggio 2017.

La terza stagione di “Fargo” ha debuttato sul canale Sky Atlantic l’8 maggio 2017.

La serie antologica creata da Noah Hawley e ispirata al celebre film dei Fratelli Coen costruisce un inedito racconto che aderisce all'importa crime-drama concedendo ampio spazio a un perspicace umorismo. 

L’inizio della prima puntata presenta un’impostazione enigmatica e rappresenta un interrogatorio che si svolge nella Berlino Est del 1988. La scena si interrompe e cambia ambientazione, sullo schermo compare la scritta: “Questa è una storia vera. I fatti esposti sono accaduti in Minnesota nel 2010. Su richiesta degli superstiti, abbiamo usato dei nomi fittizi. Per rispetto delle vittime, il resto è stato riportato così come è accaduto”.

La trama è guidata da due personaggi principali, Emmit e Ray Stussy (entrambi interpretati dall’attore scozzese Ewan McGregor) e dalla loro introduzione emerge nitidamente la tematica del “conflitto” all’interno dell'ambito familiare. I due fratelli esprimono diverse realtà esistenziali, da un lato vi è la concretezza e il successo di Emmit dall'altro l'incertezza e la volubilità di Ray. Il primo dialogo tra i protagonisti rivela le conseguenze che il passato ha prodotto sulla natura del loro rapporto divenuto conflittuale e competitivo.

Ray è un agente di custodia invaghito di una detenuta in libertà vigilata, Nikki Swango (Mary Elizabeth Winstead), la quale mostra di saper usare con destrezza la sua abilità seduttiva. L'influenza sul protagonista è riconoscibile in una pluralità di situazioni, nelle quali l'affascinante donna denota anche una sfrontata capacità di affrontare situazioni problematiche.

L'intima insoddisfazione rispetto alla sua condizione conduce Ray verso una scelta imprudente, dettata perlopiù dal senso rancoroso nei confronti di suo fratello Emmit. L'uomo prende una decisione palesemente irrazionale con delle conseguenze spiacevoli che coinvolgono il personaggio di Gloria Burgle (Carrie Coon), capo della polizia di Eden Valley. 

Emmit appare come un uomo di successo con una vita gratificante, tuttavia anch'egli si trova di fronte alle conseguenze di alcune sue scelte compiute in passato, quando la sua azienda era in difficoltà finanziaria e aveva pertanto richiesto un prestito alla società rappresentata dall’impassibile V.M. Varga, (David Thewlis), il quale illustra al protagonista gli inconsiderati effetti della sua azione pregressa.  

Al termine della puntata i due fratelli Stussy risultano vittime del compiuto e la profonda indagine delle situazioni coinvolge lo spettatore alimentando aspettative sulla prossima scelte dei protagonisti. 

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Luigi Spezzi
Home
 
Personaggi correlati
Ewan McGregor
Serie TV correlate
Fargo

 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Jane Got a Gun, nuovo film western su una donna che difende il marito da una gang

Jane Got a Gun film western 2014. Jane Got a Gun è un film Usa di genere action-drama western del 2014, diretto da Gavin O'Connor su sceneggiatura di Brian Duffield e Anthony Tambakis. Il film, prodotto da Chris Coen, Terry Dougas, Natalie Portman, Aleen Keshishian, Scott LaStaiti, Regency Boies, Zack Schiller e Scott Steindorff con le case ...

 

Recensione film Il cacciatore di giganti, una trama epica in parte prevedibile

Il cacciatore di giganti è il film diretto dal regista Bryan Singer ed interpretato da Nicholas Hoult e Eleanor Tomlinson, tratto da fiabe e leggende che si perdono nel tempo e risalgono al noto Jack the Giant killer, un racconto popolare ambientato ai tempi di Re Artù. La principessa Isabelle (Eleanor Tomlinson) è alla ricerc...

 

Recensione film The Impossible, Naomi Watts nel realismo del dramma

The Impossible diretto da Juan Antonio Bayona s'ispira a fatti realmente accaduti che coinvolsero una coppia ed i loro tre figli in vacanza nelle coste asiatiche ed investiti dallo tsunami del dicembre 2004. Separati dalla violenza delle acque, dovettero lottare per ritrovarsi in uno scenario apocalittico. Maria (Naomi Watts) e suo marito Henry (E...

 

Dopo l'audace nudo integrale di Shame, Fassbender viene picchiato da una donna in Knockout - Resa dei conti di Soderbergh

A Venezia si era aggiudicato la coppa Volpi per l'audace e difficile interpretazione di un erotomane in Shame, diretto da Steve McQueen, scandalizzando con il suo nudo integrale. Mentre in questi giorni Michael Fassbender è a Berlino in occasione dell'anteprima internazionale del film di Steven Soderbergh, Knockout - Resa dei conti, un acti...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni
pixel sony skin pixel sony skin