X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Recensione del film The Bye Bye Man

19/04/2017 07:30
Recensione del film The Bye Bye Man

"The Bye Bye Man" è il film horror di Stacy Title tratto da un racconto.

The Bye Bye Man è il film horror di Stacy Title con Douglas Smith, Lucien Laviscount, Cressida Bonas, Doug Jones e Michael Trucco.

Nel 1969 Larry attiva in macchina davanti a casa di una donna, la chiama, lei esce e poi rientra: lui prende un fucile e le spara. Poi fa lo stesso con i vicini di casa, mentre chiede continuamente: “qualcuno ha detto il nome?”.

Da questo evento prende avvio il film, tratto dal racconto "The Bridge to Body Island” (2005) di Robert Damon Schneck.

Nel periodo attuale vediamo Elliot (Douglas Smith), la sua ragazza Sasha (Cressida Bonas) e il migliore amico John (Lucien Laviscount) che si trasferiscono in una casa fuori dal campus non lontano dal loro college. Sasha comincia ad avere uno strano colpo di tosse, Elliot in un comodino trova delle monete che riappaiono continuamente.

Da qui si comprende come il film segua l’aspetto soprannaturale per innestare quello orrorifico, sulla scia di pellicole recenti come “The Boy”, “Incarnate”. Ma ancora lontano è il timore rivelato in “Babadook” (2015), che può essere considerato lo spartiacque per un genere che risente di una mole di assemblaggi simili. In “Babadook” una madre chele spiegazioni al figlio che crede di vedere un demone, fino alla rivelazione finale: una trama semplice e credibile, che ha ottenuto consenso di pubblico e critica.

In “The Bye Bye Man” si procede poi con una rivelazione che fa retrocedere l’azione: in quell’anno 1969 un adolescente uccise la sua famiglia e confessò ad un giornalista che a ordinargli il gesto fu The Bye Bye Men, un demone: lo stesso giornalista divenne poi il tiratore che uccise diverse persone che erano a conoscenza del nome “The Bye Bye Man”, e si suicidò ingerendo del detersivo.

Elliot così fa visita alla vedova del giornalista, che rivela che la maledizione provoca follia, allucinazioni. L'unico modo per evitarle è non pensare al nome o parlare di “The Bye Bye Man”.

Complicato è definire dei gesti violenti in base a delle allucinazioni che a loro volta sono causate da un evento soprannaturale: in questo caso l’idea iniziale del plot poteva essere sviluppata in maniera più meno inverosimile. L’origine del soggetto del film essendo un racconto vive di una materia letteraria che si presta meglio a queste suggestioni, e che trasposte visivamente esigono un appiglio narrativo più valido. “Non dirlo, non pensarlo” sono frasi troppo generiche per motivare la prosecuzione di una sceneggiatura horror.

Lo stesso scrittore Schneck è specializzato in racconti di fenomeni anomali e curiosità storiche: “The President's Vampire” è il libro in cui è contenuto “ The Bye Bye Man”. “Mrs. Wakeman vs. The Antichrist” è una collezione di racconti strani sulla storia americana. Stacy Title è già regista del film animato “Hood of Horror” (2006), in cui un uomo accetta di vendere la sua anima a un demone di nome; “Let the Devil Wear Black” (1999) in cui uno studente laureato con una malattia mentale cerca di scoprire chi abbia assassinato il padre. Il regista è quindi abile nell’alternare i piani della suspense, anche se poi confluiscono in uno sviluppo grottesco.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Johnny Depp al Festival di Glastonbury critica Donald Trump

L’attore Johnny Depp durante il Festival di Glastonbury in Inghilterra ha effettuato dei commenti riguardo il Presidente Donald Trump. Dopo la proiezione del film del 2004 “The Libertine” l’attore si è rivolto al pubblico dicendo: “Penso che abbia bisogno... di aiuto. Quando è stata l'ultima volta che un...

 

Festival Internazionale del Cinema di Valencia, varietà e creatività: intervista al direttore

Il Festival Internazionale del Cinema di Valencia - Cinema Jove è giunto alla 32esima edizione. Inizia oggi nella città della Comunità Valenciana per proseguire fino al 1 luglio. Nato per dare voce ai giovani registi internazionali, è diventato un punto di riferimento per le varie forme di espressione che riesce a conci...

 

I 100 personaggi più potenti di Hollywood secondo la rivista THR

La rivista The Hollywood Reporter ha stilato la classifica annuale delle 100 persone più influenti nel settore cinematografico e televisivo. Per redigerla - come riporta la stessa rivista - ci si è basati sulla capacità finanziaria dei personaggi, sulla possibilità di accedere a ingenti somme di denaro o al numero di se...

 

Aspettando il Re, intervista all'attrice Christy Meyer: 'la recitazione è stata messa a dura prova'

"Aspettando il Re" (Titolo originale: "A Hologram for the King") è uscito nelle sale cinematografiche italiane il 15 giugno, distribuito da Lucky Red. Il film è diretto da Tom Tykwer e basato sull'omonimo romanzo di Dave Eggers pubblicato nel 2012. Il personaggio principale è interpretato da Tom Hanks.  Leggi la rec...

 

Recensione del film Transformers - L'ultimo cavaliere

"Transformers - L'ultimo cavaliere" è il film di Michael Bay con Mark Wahlberg, Anthony Hopkins, Laura Haddock. In assenza di Optimus Prime - robot leader della fazione dei benevoli Autobot ma ora partito  alla ricerca del suo "creatore" - inizia una lotta tra l'organizzazione militare dei Transformers Reaction Force e i Transform...

 

Cattivissimo Me 3, incontro con il cast: Arisa, Max Giusti e Paolo Ruffini

Abbiamo incontrato a Roma il cast vocale di “Cattivissimo Me 3”, il film di Pierre Coffin e Kyle Balda, prodotto da Chris Meledandri e in uscita il 24 agosto 2017. A dare le voci ai protagonisti sono la cantante Arisa, gli attori Max Giusti e Paolo Ruffini. Il cattivo Gru è stato licenziato dalla Lega anti Cattivi, e si trova in...

 

L'amore ai tempi di Hollywood, tra gossip, scandali e divorzi

In termini di gossip hollywoodiano, il 2016 è stato segnato dal divorzio tra Johnny Depp e Amber Heard, una vicenda dai risvolti piuttosto spiacevoli visto che la Heard ha addotto, tra i motivi della separazione, il fatto che l’ex-marito fosse un tipo violento a causa soprattutto dei suoi problemi di alcolismo. Oggi la storia sembra es...

 

Inferno, il film con Tom Hanks dal libro di Dan Brown è su SkyCinema e NowTv

Inferno, il film tratto dal romanzo di Dan Brown arriva in televisione si Sky Cinema e NowTv, dal 10 luglio. Il film - che ha incassato 220 milioni di dollari - sarà anche preceduto dalla messa in onda di due film tratti sempre dai romanzi dello scrittore di Exeter. Il 2 luglio è trasmesso “Il Codice Da Vinci”, in cui il ...

 

Nicole Kidman, due libri raccontano l'attrice che compie 50 anni

Nicole Kidman, l’attrice di Honolulu oggi compie 50 anni. In una recente intervista a “E! News” ha detto che non organizzerà una festa sfarzosa, bensì sarà circondata dalla sua famiglia: "Voglio uscire con mio marito, i miei figli e mia sorella”. Essendo di pigne australiana, ha affermato che è g...

 

Alexandra Daddario, è l'imponente Costance nel nuovo film 'Abbiamo sempre vissuto nel castello'

Alexandra Daddario, una delle attrici più versatili nella recente cinematografia di Hollywood dopo l’obsoleto “Baywatch” sarà in un film completamento diverso. “We Have Always Lived in the Castle” è il titolo, diretto da Stacie Passon e interpretato anche da Sebastian Stan, Taissa Farmiga e Crispi...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni