X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Recensione del film The Bye Bye Man

19/04/2017 07:30
Recensione del film The Bye Bye Man

"The Bye Bye Man" è il film horror di Stacy Title tratto da un racconto.

The Bye Bye Man è il film horror di Stacy Title con Douglas Smith, Lucien Laviscount, Cressida Bonas, Doug Jones e Michael Trucco.

Nel 1969 Larry attiva in macchina davanti a casa di una donna, la chiama, lei esce e poi rientra: lui prende un fucile e le spara. Poi fa lo stesso con i vicini di casa, mentre chiede continuamente: “qualcuno ha detto il nome?”.

Da questo evento prende avvio il film, tratto dal racconto "The Bridge to Body Island” (2005) di Robert Damon Schneck.

Nel periodo attuale vediamo Elliot (Douglas Smith), la sua ragazza Sasha (Cressida Bonas) e il migliore amico John (Lucien Laviscount) che si trasferiscono in una casa fuori dal campus non lontano dal loro college. Sasha comincia ad avere uno strano colpo di tosse, Elliot in un comodino trova delle monete che riappaiono continuamente.

Da qui si comprende come il film segua l’aspetto soprannaturale per innestare quello orrorifico, sulla scia di pellicole recenti come “The Boy”, “Incarnate”. Ma ancora lontano è il timore rivelato in “Babadook” (2015), che può essere considerato lo spartiacque per un genere che risente di una mole di assemblaggi simili. In “Babadook” una madre chele spiegazioni al figlio che crede di vedere un demone, fino alla rivelazione finale: una trama semplice e credibile, che ha ottenuto consenso di pubblico e critica.

In “The Bye Bye Man” si procede poi con una rivelazione che fa retrocedere l’azione: in quell’anno 1969 un adolescente uccise la sua famiglia e confessò ad un giornalista che a ordinargli il gesto fu The Bye Bye Men, un demone: lo stesso giornalista divenne poi il tiratore che uccise diverse persone che erano a conoscenza del nome “The Bye Bye Man”, e si suicidò ingerendo del detersivo.

Elliot così fa visita alla vedova del giornalista, che rivela che la maledizione provoca follia, allucinazioni. L'unico modo per evitarle è non pensare al nome o parlare di “The Bye Bye Man”.

Complicato è definire dei gesti violenti in base a delle allucinazioni che a loro volta sono causate da un evento soprannaturale: in questo caso l’idea iniziale del plot poteva essere sviluppata in maniera più meno inverosimile. L’origine del soggetto del film essendo un racconto vive di una materia letteraria che si presta meglio a queste suggestioni, e che trasposte visivamente esigono un appiglio narrativo più valido. “Non dirlo, non pensarlo” sono frasi troppo generiche per motivare la prosecuzione di una sceneggiatura horror.

Lo stesso scrittore Schneck è specializzato in racconti di fenomeni anomali e curiosità storiche: “The President's Vampire” è il libro in cui è contenuto “ The Bye Bye Man”. “Mrs. Wakeman vs. The Antichrist” è una collezione di racconti strani sulla storia americana. Stacy Title è già regista del film animato “Hood of Horror” (2006), in cui un uomo accetta di vendere la sua anima a un demone di nome; “Let the Devil Wear Black” (1999) in cui uno studente laureato con una malattia mentale cerca di scoprire chi abbia assassinato il padre. Il regista è quindi abile nell’alternare i piani della suspense, anche se poi confluiscono in uno sviluppo grottesco.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Beautiful The Carole King Musical diventa un film prodotto da Tom Hanks

La Sony si occuperà dell’adattamento cinematografico di “Beautiful: The Carole King Musical”. Douglas McGrath, autore del libretto originale, scriverà la sceneggiatura; Tom Hanks e Gary Goetzma, tramite la loro Playton, produrranno la pellicola insieme a Paul Blake, già produttore della versione teatrale. La ...

 

Dwayne Johnson e lo sceneggiatore Evan Spiliotopoulos in un film su Genghis Khan

Evan Spiliotopoulos, sceneggiatore del film “La bella e la bestia" (leggi l’intervista) e “Il cacciatore e la regina di ghiaccio” (leggi l’intervista) lavorerà ad un film su Genghis Khan. La Universal Pictures ha infatti acquistato uno script di avventura scritto dal stesso Evan Spiliotopoulos, che ha come...

 

Brian De Palma, il nuovo film 'Domino' con Nikolaj Coster-Waldau

Brian De Palma per il nuovo film “Domino” sceglie un argomento europeo, quello degli attacchi terroristici. Ma ciò che si nota soprattutto è la scelta di un cast divenuto famoso per le serie televisive. “Domino” è infatti una pellicola che ha come protagonista Nikolaj Coster-Waldau, che nella saga &ldqu...

 

Leonardo DiCaprio interpreterà in un film il pittore Leonardo Da Vinci

Leonardo DiCaprio interpreterà Leonardo Da Vinci in un biopic. La Paramount sarà produttrice del film, che è tratto dal libro del biografo Walter Isaacson, il quale ha già lavorato alle biografie di Steve Jobs e Albert Einstein. L’idea del film è dello stesso DiCaprio, che risale a dei racconti paterni. In...

 

Film più visti della settimana, 'Annabelle: Creation' è al primo posto

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dall’11 al 13 agosto 2017 vede al primo posto l’horror “Annabelle: Creation” (35.040.000 dollari): Samuel Mullins, fabbricante di bambole con la moglie ospita delle ragazze a casa sua, che saranno loro il bersaglio della creatura posseduta dalla bambola Annabelle. Al...

 

Ce qui nous lie, tre fratelli e un vigneto per il film di successo in Francia

Ce qui nous lie è il film di Cédric Klapisch ambientato in un vigneto della Borgogna, dove tre fratelli si riuniscono. È uno dei film di maggiore successo in Francia, avendo incassato 4,5 milioni di euro in due mesi (è uscito il 14 giugno 2017). Nel cast ci sono Pio Marmaï, Ana Girardot e François Civil...

 

Professor Marston & The Wonder Women, prima immagine del film

È stata diffusa la prima immagine del film “Professor Marston & The Wonder Women” (leggi l’articolo su Moulton Marston e le origini di Wonder Woman). La pellicola racconta la storia reale dello psicologo di Harvard Dr. William Moulton Marston, che creò il personaggio di Wonder Woman negli anni '40. Marston era a...

 

Le star di Hollywood con le case più grandi e costose, da Will Smith a Oprah

Ogni cosa ad Hollywood segue il principio del “bigger than life”: tutto è più grande, più bello, più intenso, e le case delle star non fanno eccezione. Leonardo DiCaprio possiede almeno quattro ville, ma la prima è stata quella ad Hollywood Hills, comprata dopo il successo di “Titanic” per...

 

Il Festival di Venezia proietterà il film 'Il cavaliere elettrico'

La Mostra del Cinema di Venezia presenterà il film “Il cavaliere elettrico” (1979), diretto da Sydney Pollack. La proiezione avverrà dopo la consegna dei Leoni d’Oro alla carriera a Jane Fonda e Robert Redford, protagonisti del film. La storia raccontata è quella di Sonny Steele (Redford), cowboy in pensione ...

 

Lenny Abrahamson, il regista è sul set del nuovo film 'The Little Stranger'

Lenny Abrahamson è al lavoro al nuovo film “The Little Stranger”. Il regista è stato candidato nel 2016 all’Oscar per il film “Room”, con cui Brie Larson ha ottenuto il premio come migliore interpretazione (leggi l'intervista all'attore del film). “The Little Stranger" racconta la vicenda del dotto...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni