X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Da 'The Leftovers' a 'Will': intervista all'attrice Jasmin Savoy Brown

05/04/2017 07:00
Da 'The Leftovers' 'Will' intervista all'attrice Jasmin Savoy Brown

Abbiamo intervistato l'attrice statunitense Jasmin Savoy Brown, tra i protagonisti della serie televisiva "The Leftovers - Svaniti nel nulla". Nel 2017 è nel cast principale di "Will".

Mauxa ha intervistato l'attrice statunitense Jasmin Savoy Brown, nota al pubblico televisivo internazionale per la sua partecipazione a "The Leftovers - Svaniti nel nulla".

Il debutto della terza e ultima stagione della serie basata sull'omonimo romanzo di Tom Perrotta è atteso sull'emittente statunitense HBO il 16 aprile 2017.

D: Il tuo ruolo in “The Leftovers” ti ha concesso un notevole incremento di popolarità. La serie è criptica, si caratterizza per una trama inusuale che illustra le paure delle persone scaturite da eventi inspiegabili. Qual è la tua opinione?

R: La adoro. “The Leftovers” è una delle serie che preferisco in assoluto, a prescindere dal fatto che ne faccio parte. Amo la prima stagione, penso sia meravigliosa. Nessun'altra serie è in grado di partire da un singolo evento e focalizzarsi su tutto ciò che accade intorno ad esso mantenendosi interessante e coinvolgente, a me sembra davvero impressionante. A tutto ciò si aggiunge la profondità degli argomenti che si indagano, il realismo, la scrittura impeccabile, la recitazione, il sound design, la produzione. Mi sto dando ancora un pizzicotto, io ne faccio parte? Wow.

D: Hai letto il romanzo di Tom Perrotta?

R: Sì ma non l’ho mai finito. Ho iniziato a leggerlo in aereo verso Austin quando avevo avuto il ruolo, ma l’ho posato dopo aver letto una o due pagine perché non volevo conoscere quel mondo. Sì, Tom ha contribuito a scrivere la serie, è vero anche che la storia è originariamente la sua, ma alla fine il libro e lo spettacolo iniziano a costruire due mondi diversi e io non volevo confonderli.

D: Nel corso della seconda stagione, il tuo personaggio, Evangeline "Evie" Murphy, cambia radicalmente atteggiamento, perché?

R: Quando conosciamo per la prima volta Evie, lei è una teenager. Ha la fortuna di condurre una buona vita con dei genitori che la sostengono e molte opportunità, tuttavia sta nascondendo un'oscura sofferenza. Nonostante appaia matura per la sua età, è ancora un adolescente con ormoni vivaci e sta ancora cercando di capire chi è. Penso che questa sia una delle cause del suo cambiamento, è in cerca di se stessa e l'incontro con Meg avviene proprio nel momento giusto, ovvero quando è confusa e impressionabile. Si è sentita compresa, questo è ciò che voleva di più. 

D: Interpreti il ruolo di Emilia Bassano nella nuova serie 'Will'. Di cosa si tratta?

R: Interpretando Emilia ho trascorso il periodo più bello della mia vita, un lavoro completamente differente rispetto a quando ho interpretato Evie. In primo luogo, Emilia Bassano è stata una persona reale. Ho sempre voluto interpretare qualcuno che è realmente vissuto, soprattutto che ha lasciato qualcosa che ho potuto studiare e da cui ho potuto attingere. Emilia ha lasciato le sue poesie, è stata la prima poetessa inglese che ha pubblicato a suo nome invece di utilizzare quello di un uomo. Che donna eccezionale. Tutti gli altri artisti coinvolti - attori, ballerini, scrittori, registi, coreografi, la lista continua - sono di altissimo livello e provengono da tutto il mondo, mi considero fortunata ad aver avuto l'opportunità di raccontare questa storia insieme a loro. Forse ciò che ho amato di più, però, è stato lavorare insieme a Jan Haydn Rowles, uno dei migliori accent coach del pianeta. Lei è impeccabile, e imparare un dialetto è come imparare una nuova lingua o un nuovo pezzo di musica.

D: Nel 2017 hai partecipato anche al longevo medical drama “Grey Anatomy", nell'episodio "You Can Look (But You'd Better Not Touch)", cosa ti ha colpito di questo set?

R: La rapidità con cui si è lavorato. C'era così tanto da girare ed è stato fatto tutto in modo incredibilmente veloce e con passione, precisione e buon umore. Non sono mai stata su un set così celere. Inoltre, riguardo questo episodio, è stato incredibilmente stimolante essere su una serie completamente al femminile. C'erano membri della crew di sesso maschile ma l'autrice, le produttrici, le attrici e la regista erano tutte donne. Ciò accade raramente. Mi ha impressionato. 

D: Su cosa sei impegnata al momento?

R: Attualmente sto lavorando sulla serie di Netflix “Love”, e non posso rivelare nulla fino a quando non sarò autorizzata a parlarne. Sto seguendo anche altri progetti ma per ora tutto deve rimanere segreto. Seguitemi su Instagram (@miss_jasmin_savoy) e Twitter (@jazz_minBrown) per avere i primi aggiornamenti.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Luigi Spezzi
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

The Son, la serie tv: un esteso racconto western

La serie statunitense “The Son” è stata rinnovata per una seconda stagione. L'interprete principale del western drama è Pierce Brosnan, attore noto al pubblico televisivo e cinematografico per aver dato forma al personaggio di James Bond in quattro film della saga del celebre agente segreto. Il racconto è amb...

 

Facciamo che io ero, seconda puntata: molti ospiti e nuovi sketch

Il debutto del programma televisivo "Facciamo che io ero" è stato accolto positivamente da pubblico e critica. La prima puntata ha registrato 3 milioni e 296 mila spettatori e uno share del 14.6 per cento. ""Facciamo che io ero" rappresenta pienamente la chiave stilistica di Rai2, perché capace di coniugare il pop alla qualità...

 

Selfie - Le cose cambiano, terza puntata: archiviato un altro buon risultato di ascolto

La terza puntata della seconda edizione di "Selfie - Le cose cambiano", andata in onda ieri sera su Canale 5, ha registrato 2 milioni e 646 mila telespettator con il 15.14% di share. Guarda le immagini Il make over condotto da Simona Ventura, con la partecipazione straordinaria di Belén Rodríguez, prosegue nell'ottenere bu...

 

Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, l'impegno civile dei due magistrati nel racconto televisivo

In occasione del venticinquesimo anniversario delle stragi di Capaci e di via d’Amelio, la Rai propone un ricco palinsesto dedicato al ricordo di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Francesca Morvillo e i componenti delle loro scorte: Rocco Dicillo, Vito Schifani, Antonio Montinaro, Walter Eddie Cosina, Claudio Traina, Emanuela Loi,...

 

Serie tv più viste negli USA: seconda posizione per 'Bull'

"NCIS" si conferma alla prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. Il ventiquattresimo episodio della quattordicesima stagione, intitolato "Rendezvous" e diretto da Tony Wharmby, ha registrato 13.33 milioni di spettatori.  Balza al secondo posto "Bull". Il ventiduesimo episodio...

 

F Is For Family, la serie animata: il trailer ufficiale della seconda stagione

La seconda stagione di "F Is For Family" sarà disponibile sulla piattaforma streaming Netflix dal 30 maggio 2017.  Creata da Bill Burr e Michael Price, la serie animata propone un racconto ambientato negli anni Settanta e incentrato sulle vicende della famiglia Murphy.   Il trailer ufficiale della seconda stagione è s...

 

1993, intervista a Vinicio Marchioni: 'ci sono i buoni, i cattivi e quelli che non sai da che parte stanno'

"1993" ha debuttato sul canale Sky Atlantic il 16 maggio 2017. Secondo capitolo della produzione originale Sky realizzata da Wildside, propone un articolato racconto della cornice storica e sociale dell'Italia del 1993 tramite la narrazione delle vicende di una coralità di personaggi che agiscono in diversi ambiti, dalla pubblicit&agra...

 

Amici, la semifinale con Luca e Paolo e i TheGiornalisti

La nona e penultima puntata della sedicesima edizione di "Amici" va in onda questa sera su Canale 5.  Sono ancora in gara i cantanti Riccardo e Federica e il ballerino Andreas per la squadra blu, il cantante Mike Bird e il ballerino Sebastian per la squadra bianca. Guarda le immagini Il conduttore Gerry Scotti partecipa ...

 

Cagney & Lacey, quando il protagonismo femminile raggiunse l'ambiente poliziesco

La serie “Cagney & Lacey” (Titolo italiano: “New York New York”) ha rivestito un ruolo significativo nel mercato televisivo internazionale e influenzato lo sviluppo del racconto di genere poliziesco grazie al riconoscimento definitivo del protagonismo di personaggi femminili. Prodotta per sei stagioni e trasmessa dal 19...

 

Twin Peaks, dal 26 maggio il detective Cooper torna all'opera

"Twin Peaks" è molto più di una serie tv: per un pubblico abituato alle rassicuranti sit comedy degli anni settanta e ottanta dove l'incubo peggiore era che il barman sbagliasse il cocktail a Magnum P.I., la storia dell'inquietante cittadina del nord ovest degli Stati Uniti partorita dalla mente di David Lynch ebbe l'effetto di un ele...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni