X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Da 'The Leftovers' a 'Will': intervista all'attrice Jasmin Savoy Brown

05/04/2017 07:00
Da 'The Leftovers' 'Will' intervista all'attrice Jasmin Savoy Brown

Abbiamo intervistato l'attrice statunitense Jasmin Savoy Brown, tra i protagonisti della serie televisiva "The Leftovers - Svaniti nel nulla". Nel 2017 è nel cast principale di "Will".

Mauxa ha intervistato l'attrice statunitense Jasmin Savoy Brown, nota al pubblico televisivo internazionale per la sua partecipazione a "The Leftovers - Svaniti nel nulla".

Il debutto della terza e ultima stagione della serie basata sull'omonimo romanzo di Tom Perrotta è atteso sull'emittente statunitense HBO il 16 aprile 2017.

D: Il tuo ruolo in “The Leftovers” ti ha concesso un notevole incremento di popolarità. La serie è criptica, si caratterizza per una trama inusuale che illustra le paure delle persone scaturite da eventi inspiegabili. Qual è la tua opinione?

R: La adoro. “The Leftovers” è una delle serie che preferisco in assoluto, a prescindere dal fatto che ne faccio parte. Amo la prima stagione, penso sia meravigliosa. Nessun'altra serie è in grado di partire da un singolo evento e focalizzarsi su tutto ciò che accade intorno ad esso mantenendosi interessante e coinvolgente, a me sembra davvero impressionante. A tutto ciò si aggiunge la profondità degli argomenti che si indagano, il realismo, la scrittura impeccabile, la recitazione, il sound design, la produzione. Mi sto dando ancora un pizzicotto, io ne faccio parte? Wow.

D: Hai letto il romanzo di Tom Perrotta?

R: Sì ma non l’ho mai finito. Ho iniziato a leggerlo in aereo verso Austin quando avevo avuto il ruolo, ma l’ho posato dopo aver letto una o due pagine perché non volevo conoscere quel mondo. Sì, Tom ha contribuito a scrivere la serie, è vero anche che la storia è originariamente la sua, ma alla fine il libro e lo spettacolo iniziano a costruire due mondi diversi e io non volevo confonderli.

D: Nel corso della seconda stagione, il tuo personaggio, Evangeline "Evie" Murphy, cambia radicalmente atteggiamento, perché?

R: Quando conosciamo per la prima volta Evie, lei è una teenager. Ha la fortuna di condurre una buona vita con dei genitori che la sostengono e molte opportunità, tuttavia sta nascondendo un'oscura sofferenza. Nonostante appaia matura per la sua età, è ancora un adolescente con ormoni vivaci e sta ancora cercando di capire chi è. Penso che questa sia una delle cause del suo cambiamento, è in cerca di se stessa e l'incontro con Meg avviene proprio nel momento giusto, ovvero quando è confusa e impressionabile. Si è sentita compresa, questo è ciò che voleva di più. 

D: Interpreti il ruolo di Emilia Bassano nella nuova serie 'Will'. Di cosa si tratta?

R: Interpretando Emilia ho trascorso il periodo più bello della mia vita, un lavoro completamente differente rispetto a quando ho interpretato Evie. In primo luogo, Emilia Bassano è stata una persona reale. Ho sempre voluto interpretare qualcuno che è realmente vissuto, soprattutto che ha lasciato qualcosa che ho potuto studiare e da cui ho potuto attingere. Emilia ha lasciato le sue poesie, è stata la prima poetessa inglese che ha pubblicato a suo nome invece di utilizzare quello di un uomo. Che donna eccezionale. Tutti gli altri artisti coinvolti - attori, ballerini, scrittori, registi, coreografi, la lista continua - sono di altissimo livello e provengono da tutto il mondo, mi considero fortunata ad aver avuto l'opportunità di raccontare questa storia insieme a loro. Forse ciò che ho amato di più, però, è stato lavorare insieme a Jan Haydn Rowles, uno dei migliori accent coach del pianeta. Lei è impeccabile, e imparare un dialetto è come imparare una nuova lingua o un nuovo pezzo di musica.

D: Nel 2017 hai partecipato anche al longevo medical drama “Grey Anatomy", nell'episodio "You Can Look (But You'd Better Not Touch)", cosa ti ha colpito di questo set?

R: La rapidità con cui si è lavorato. C'era così tanto da girare ed è stato fatto tutto in modo incredibilmente veloce e con passione, precisione e buon umore. Non sono mai stata su un set così celere. Inoltre, riguardo questo episodio, è stato incredibilmente stimolante essere su una serie completamente al femminile. C'erano membri della crew di sesso maschile ma l'autrice, le produttrici, le attrici e la regista erano tutte donne. Ciò accade raramente. Mi ha impressionato. 

D: Su cosa sei impegnata al momento?

R: Attualmente sto lavorando sulla serie di Netflix “Love”, e non posso rivelare nulla fino a quando non sarò autorizzata a parlarne. Sto seguendo anche altri progetti ma per ora tutto deve rimanere segreto. Seguitemi su Instagram (@miss_jasmin_savoy) e Twitter (@jazz_minBrown) per avere i primi aggiornamenti.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Luigi Spezzi
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

The Walking Dead, la tragica morte di uno stuntman non influirà sulla trama

"The Walking Dead", la nuova stagione della più popolare serie tv sul mondo degli zombie, ha subito un evento tragico nel mese di luglio: lo stuntman John Bernecker è morto durante le riprese del programma dopo una caduta da alcuni metri. Nonostante la pluriennale esperienza l'uomo, che aveva avuto piccole parti in "Logan" e "Piccoli ...

 

Preacher, seconda stagione: intervista all'attrice Julie Ann Emery

Abbiamo intervistato in esclusiva l'attrice statunitense Julie Ann Emery, interprete del personaggio di Lara Featherstone nella serie televisiva "Preacher".  Leggi la trama D: La seconda stagione di "Preacher" ha debuttato negli Stati Uniti il 25 giugno 2017, il giorno successivo è stata resa disponibile su Amazon Prime Video. Le...

 

Atypical, la serie tv che racconta l'autismo debutta su Netflix

La serie televisiva intitolata “Atypical" debutta domani sulla piattaforma streaming Netflix. Creata da Robia Rashid (“The Goldbergs", “Will & Grace”), concede allo spettatore un racconto di formazione che vede protagonista Sam, un diciottenne autistico che ricerca amore e indipendenza. Il ragazzo intraprende un percor...

 

Velvet, l'ultima puntata della quarta stagione tra ritorno e vendetta

La quarta stagione della serie televisiva intitolata “Velvet” è stata trasmessa dall’emittente spagnola Antena 3 dal 5 ottobre al 21 dicembre 2016. In Italia va in onda su Rai1 dal 6 luglio 2017. La trama si concentra sulle vicende della sarta sarta Anna Ribera, interpretata dall'attrice Paula Echevarrìa. Nel p...

 

Recensione della serie tv 'I'm Sorry'

"I'm Sorry" è una commedia frizzante e godibile che affronta le vicende di vita quotidiana di una comica quarantenne californiana, moglie e madre di una bimba. La storia ricalca molto la vita della protagonista Andrea Savage che nella serie tv ha inserito vari elementi autobiografici, comunque riconducibili a una vasta porzione della middle ...

 

Superquark, nella settima puntata anche uno speciale su 'Un posto al sole'

La settima puntata di “Superquark”, in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.15, propone allo spettatore alcuni racconti dalla Thailandia. Il programma televisivo condotto da Piero Angela si sofferma sulle peculiarità della regione denominata "ciotola di riso della nazione", del Lumphini Park a Bangkok e descrive la ...

 

L'ambasciata, la seconda puntata tra pretese e confessioni

La seconda puntata della serie televisiva spagnola “L’ambasciata” (Titolo originale: “La embajada”) va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25.  Articolata in cinque puntate, è stata prodotta da Atresmedia in collaborazione con Bamboo Productions per l'emittente spagnola Antenna 3. La trama &egr...

 

Mr. Robot, il trailer della terza stagione: nel cast debutta Bobby Cannavale

È stato pubblicato il primo trailer della terza stagione di “Mr. Robot”, il cui debutto negli Stati Uniti avverrà l’11 ottobre su USA Network. Il video è disponibile dal 4 agosto sul canale YouTube della serie televisiva e in pochi giorni ha superato 1 milione di visualizzazioni.  I dieci nuovi...

 

Howards End, quattro nuove immagini della miniserie tv

Nell’ambito del Televisions Critics Association (TCA) Summer 2017 Press Tour, Starz ha rilasciato quattro nuove immagini della miniserie televisiva “Howards End”, basata sull’omonimo romanzo (Titolo italiano: “Casa Howard”) dello scrittore britannico Edward Morgan Forster. La trama ruota attorno alle vicende di ...

 

L'isola di Pietro, la fiction con Gianni Morandi: 'il giallo è sempre presente'

La fiction intitolata "L'isola di Pietro" andrà in onda prossimamente su Canale 5.  La trama si svolge a Carloforte, in Sardegna, e vede protagonista il pediatra Pietro interpretato da Gianni Morandi. "Questa serie è difficile da definire, un film d’amore, di passione, però il giallo è sempre presente" - ha c...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni