X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Recensione Tokyo Ghost un futuro assuefatto alla tecnologia pubblicato dalla Bao Publishing

26/03/2017 11:00
Recensione Tokyo Ghost un futuro assuefatto alla tecnologia pubblicato dalla Bao Publishing

Tokyo Ghost vol.1 è stato pubblicato lo scorso 16 marzo dalla casa editrice Bao Publishing. Questo albo ci porta di fronte ad un futuro alternativo dove tutti siamo connessi e la tecnologia si è impossessata di tutto quello che si può chiamare vita.

Tokyo Ghost vol.1, è la nuova graphic novel pubblicata dalla Bao Publishing lo scorso 16 marzo. In questo nuovo lavoro troviamo un futuro prossimo lontano da tutto quello che conosciamo, ma in qualche modo simile alla realtà che ci viene prospettata con il passare del tempo. Questa opera è stata un frutto congiunto tra Rick Remender che ha scritto i testi, Sean Gordon Murphy che si è occupato dei disegni e infine Matt Hollingsworth per i colori.

La trama racconta la vita di Debbie Decay e del suo compagno Led Dent, il loro lavoro nella nuova Los Angeles è quello di catturare e uccidere i criminali. Debbie è l’unica a non essere assuefatta dalla tecnologia, anche se con molte difficoltà è riuscita a tener fede alla promessa che ha fatto al padre quando era ancora piccola. La loro prossima missione sarà davvero particolare, dovranno andare nella nazione giardino di Tokyo, l’ultimo posto conosciuto privo di tecnologia. Debbie approfitta di questa missione per far disintossicare Led dalla tecnologia, ma le cose non andranno bene.

Questa graphic novel ci porta davanti agli occhi un futuro estremo, dove la popolazione della terra è estremamente dipendente dalla connessione alla tecnologia, ci si estranea dal mondo intero quasi fino a morire nell’animo. Un futuro catastrofico dove i pochi che hanno in mano la tecnologia riescono a cambiare le opinioni del popolo e ad influenzare le loro scelte. Dove un pazzo programmatore riesce, attraverso le tecnologie che hanno iniettate nel corpo, a controllare tutti gli uomini che servono al suo scopo. I disegni sono stati realizzati da Sean Gordon Murphy, e la bellezza del suo tratto è visibile soprattutto nella prima parte del fumetto dove troviamo un susseguirsi di battaglie che non lasciano un minuto di respiro al lettore. Questo albo riesce ad imprigionarti tra le sue pagine grazie anche ai colori davvero bellissimi.

La protagonista, Debbie, è l’unica che non si è mai arresa alla tecnologia. Quando era ancora una bambina aveva fatto una promessa al padre, di non cadere mai nella rete tecnologica e di rimanere sempre se stessa. Adesso a distanza di anni è riuscita a rimanere sana, ma lo stesso non si può dire del suo compagno Led Dent, il più cattivo e temibile degli sbirri della città. Il suo sogno è quello di farlo disintossicare e andare via per sempre da Los Angeles e vivere liberi da tutta la tecnologia. Quando la loro missione li porta a Tokyo, Debbie, inizia a sperare che il suo sogno si possa realizzare. Vivere liberi dalla connessione, coltivare il proprio cibo, e vivere felici nella natura.

Questo albo rievoca una realtà alternativa che è stata già presentata altrove, nel futuro di “Tokyo Ghost” vediamo una comunità interamente connessa, come quella che troviamo anche nella terza puntata della prima stagione di “Black Mirror”, la differenza sostanziale sta nell’uso che si fa di questa tecnologia. In questa graphic novel vediamo il lato peggiore di quello che potrebbe accadere, morte e distruzione, dovute alla mancanza di stimoli proveniente dall’esterno. L’unico scopo è superare sempre qualche limite immaginario che ci fa toccare sempre di più il fondo.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Elisa Vici
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Stifled, recensione videogame per PlayStation VR

Stifled è un videogioco che nasce da un progetto di alcuni studenti di Singapore, talmente interessante da attirare l’interesse di Sony, che ne ha promosso lo sviluppo e la successiva pubblicazione su PS4 e PS VR. Le idee del team Gattai Games si sono sposate con il visore di realtà virtuale, grazie all’originale utilizzo ...

 

Call of Duty WWII, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Call of Duty: WWII è il videogioco sviluppato da Sledgehammer Games e pubblicato da Activision Blizzard, uno sparatutto che ripercorre le tappe e gli eventi cruciali della Seconda Guerra Mondiale. La serie di Call of Duty ha rappresentato nell’era Xbox 360/PlayStation 3 la massima espressione degli FPS, con un’eccellenza raggiunt...

 

Recensione Lazaretto il nuovo fumetto horror della casa editrice BOOM! Studios

Lazaretto è la nuova serie di fumetti della BOOM! Studios, il primo numero è uscito lo scorso settembre e avrà una cadenza mensile. Lazaretto sarà composta da un totale di cinque numeri e in questo mese di novembre è arrivato nelle fumetterie americane il numero tre. La nuova serie è stata scritta da Clay M...

 

Empress il fumetto di Mark Miller e Stuart Immonen da cui è stato tratto il film

Empress è il fumetto scritto e disegnato da Mark Millar e Stuart Immonen. Questo albo in America è stato pubblicato dalla Icon, proprietà Marvel Comics, mentre in Italia è arrivato nel giugno scorso grazie alla Panini Comics. Dal fumetto di Millar e Immonen è stato tratto un film che presto sarà disponibile...

 

Horizon Zero Dawn: The Frozen Wilds, recensione videogame per PS4

Horizon Zero Dawn: The Frozen Wilds è l’espansione single-player del videogioco sviluppato da Guerrilla Games, uno dei migliori open-world della generazione e uscito in esclusiva solo su PS4. Il sorprendente prodotto della software house olandese ha creato un mondo meraviglioso e credibile, grazie a una storia raccontata in maniera int...

 

Justice League, nuove immagini del film DcComics

Sono state diffuse nuove immagini di “Justice League", il film diretto da Zack Snyder. Nelle immagini vediamo Bruce Wayne-Batman (Ben Affleck), Flash (Ezra Miller), Aquaman (Jason Momoa) e Cyborg (Ray Fisher). In altre immagini c’è Diana Prince-Wonder Woman (Gal Gadot). La trama s’incentra sulla scomparsa di Superman, con...

 

Image Comics, The Family Trade: il potere raccontato oggi

“The Family Trade” è la nuova miniserie fumettistica, cinque i numeri previsti, pubblicata da  Image Comics. Dopo il debutto lo scorso mese, il secondo numero uscirà il 15 novembre. Il fumetto gode di una location fittizia suggestiva. La trama è, infatti, ambientata in una città-isola, sita nel bel mezz...

 

Marvel Comics, la nuova serie di Falcon: esce l'atteso secondo numero

“Falcon 2”, il fumetto targato Marvel Comics, esce oggi 8 novembre. La nuova serie è stata accolta con successo, grazie alla rilettura del supereroe portato a confrontarsi con dinamiche di carattere sociale che riflettono l'attualità statunitense. La trama di “Falcon” è ambientata in una realistica Chic...

 

Just Dance 2018, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Just Dance 2018 è il videogioco sviluppato da Ubisoft, il punto di riferimento ormai da anni per il genere dei rythm game su console, come testimoniano i dati di vendita e il successo del brand. La stessa uscita annuale rafforza costantemente la presenza della serie sul mercato, per un titolo capace di ritagliarsi una grossa fetta di utenza ...

 

DC Comics, Liam Sharp disegna Batman/Wonder Woman in uscita a febbraio

Liam Sharp è un veterano delle storie di Batman. Inoltre, ha disegnato l'acclamata serie, in corso, con protagonista Wonder Woman, in epoca Rebirth. Al recente Stan Lee Comic Con, tenutosi a Los Angeles, il fumettista è nel team di una serie, targata DC Comics, incentrata sulla Principessa delle Amazzoni e l'Uomo Pipistrello. Il fum...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni
http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=23215079&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1