X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Le 10 serie tv che hanno generato più polemiche

23/03/2017 18:00
Le 10 serie tv che hanno generato polemiche

Le serie tv hanno generato spesso polemiche appassionate per i motivi più vari: dal finale di "Lost" agli animalisti contro "Luck", dal coming out di Ellen Degeneres alla marijuana di "Rocco Schiavone" fino a quel capolavoro di politicamente scorretto che fu "Heil Honey, I'm Home!".

Le serie tv fanno parte della vita di molti di noi: ci hanno fatto ridere, piangere, indignare ma soprattutto appassionare, anche se qualcuna ci ha annoiato oltremodo. Spesso hanno precorso i tempi e talvolta hanno generato polemiche furiose per i motivi più svariati. Fra gli show televisivi che hanno alzato, come si suol dire, il classico polverone, il primo caso che salta all'occhio è quello di "Luck", creatura di David Milch sull'ambiente delle scommesse ippiche con la partecipazione di volti illustri quali Dustin Hoffman e Nick Nolte. Nulla da dire sulle tematiche affrontate dallo show ma la morte di tre cavalli sul set ha fatto salire gli animalisti sulle barricate, inducendo la HBO a cancellarlo dopo una sola stagione. 

Talvolta la serie tv fa parlare di sé per delle scelte di sceneggiatura incomprensibili: è il caso clamoroso di "Lost", la creatura di J.J. Abrams che per cinque anni ha tenuto incollati alla poltrona milioni di fan. Dopo un'interminabile serie di enigmi, fumo, paradossi spazio-temporali e lotte di sopravvivenza, il finale nella chiesa fra baci e abbracci cordiali ha fatto gridare di sdegno la maggior parte dei fan, sebbene qualcuno già si fosse preparato al peggio. E che dire di "Fear The Walking Dead", spin-off della celebre produzione AMC sugli zombie? Il cast anonimo, la sceneggiatura banale e ridondante e le tematiche didascaliche ne hanno determinato il flop senza appelli, nonostante il network stia già preparando la terza stagione.

La tematica sessuale è, come prevedibile, una delle più frequenti quando si tratta di serie tv controverse: "Le regole del delitto perfetto", produzione americana che si è portata a casa due Primetime Emmy e un SAG Award grazie anche all'interpretazione di Viola Davis nel ruolo della protagonista Annalise Keating, in Italia è stata oggetto di censura per via di una scena di sesso omosessuale fra il protagonista Connor Walsh e il giovane Oliver. Non va diversamente negli States: Ellen Degeneres fece scalpore con il suo coming out ai tempi della fiction "Ellen" mentre "Soap", nata come parodia di "Dallas", osò affrontare temi quali stupri e satanismo con tale disinvoltura da attirarsi gli strali della Chiesa.

"Constantine", adattamento NBC del fumetto "Hellblazer", ha censurato i tabagismo del protagonista allontanando il giovane pubblico mentre nella fiction italiana "Rocco Schiavone" ha destato scalpore la passione del protagonista per la marijuana. Ovviamente, nelle polemiche la politica gioca il ruolo del leone: "Fauda" affronta il tema del conflitto arabo - israeliano e, come si può immaginare, nonostante l'ottima qualità si è tirato addosso quintali di polemiche. Nulla però in confronto a quello che, nel suo genere, è considerabile un capolavoro: "Heil Honey, I'm Home!" è una parodia di una sitcom con Adolf Hitler ed Eva Braun nella Berlino anni ottanta, con tanto di vicini di casa ebrei. Nel caso aveste qualche dubbio, sì, è stata cancellata dopo una sola puntata.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Selfie - Le cose cambiano, terza puntata: archiviato un altro buon risultato di ascolto

La terza puntata della seconda edizione di "Selfie - Le cose cambiano", andata in onda ieri sera su Canale 5, ha registrato 2 milioni e 646 mila telespettator con il 15.14% di share. Guarda le immagini Il make over condotto da Simona Ventura, con la partecipazione straordinaria di Belén Rodríguez, prosegue nell'ottenere bu...

 

Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, l'impegno civile dei due magistrati nel racconto televisivo

In occasione del venticinquesimo anniversario delle stragi di Capaci e di via d’Amelio, la Rai propone un ricco palinsesto dedicato al ricordo di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Francesca Morvillo e i componenti delle loro scorte: Rocco Dicillo, Vito Schifani, Antonio Montinaro, Walter Eddie Cosina, Claudio Traina, Emanuela Loi,...

 

Serie tv più viste negli USA: seconda posizione per 'Bull'

"NCIS" si conferma alla prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. Il ventiquattresimo episodio della quattordicesima stagione, intitolato "Rendezvous" e diretto da Tony Wharmby, ha registrato 13.33 milioni di spettatori.  Balza al secondo posto "Bull". Il ventiduesimo episodio...

 

F Is For Family, la serie animata: il trailer ufficiale della seconda stagione

La seconda stagione di "F Is For Family" sarà disponibile sulla piattaforma streaming Netflix dal 30 maggio 2017.  Creata da Bill Burr e Michael Price, la serie animata propone un racconto ambientato negli anni Settanta e incentrato sulle vicende della famiglia Murphy.   Il trailer ufficiale della seconda stagione è s...

 

1993, intervista a Vinicio Marchioni: 'ci sono i buoni, i cattivi e quelli che non sai da che parte stanno'

"1993" ha debuttato sul canale Sky Atlantic il 16 maggio 2017. Secondo capitolo della produzione originale Sky realizzata da Wildside, propone un articolato racconto della cornice storica e sociale dell'Italia del 1993 tramite la narrazione delle vicende di una coralità di personaggi che agiscono in diversi ambiti, dalla pubblicit&agra...

 

Amici, la semifinale con Luca e Paolo e i TheGiornalisti

La nona e penultima puntata della sedicesima edizione di "Amici" va in onda questa sera su Canale 5.  Sono ancora in gara i cantanti Riccardo e Federica e il ballerino Andreas per la squadra blu, il cantante Mike Bird e il ballerino Sebastian per la squadra bianca. Guarda le immagini Il conduttore Gerry Scotti partecipa ...

 

Cagney & Lacey, quando il protagonismo femminile raggiunse l'ambiente poliziesco

La serie “Cagney & Lacey” (Titolo italiano: “New York New York”) ha rivestito un ruolo significativo nel mercato televisivo internazionale e influenzato lo sviluppo del racconto di genere poliziesco grazie al riconoscimento definitivo del protagonismo di personaggi femminili. Prodotta per sei stagioni e trasmessa dal 19...

 

Twin Peaks, dal 26 maggio il detective Cooper torna all'opera

"Twin Peaks" è molto più di una serie tv: per un pubblico abituato alle rassicuranti sit comedy degli anni settanta e ottanta dove l'incubo peggiore era che il barman sbagliasse il cocktail a Magnum P.I., la storia dell'inquietante cittadina del nord ovest degli Stati Uniti partorita dalla mente di David Lynch ebbe l'effetto di un ele...

 

Facciamo che io ero, prima puntata: tra gli ospiti anche Francesco Gabbani

Il programma televisivo "Facciamo che io ero" debutta questa sera su Rai 2 alle 21.20.  Leggi l'articolo di approfondimento Lo show è condotto da Virgina Raffaele, la quale intrattiene il pubblico con le sue molteplici imitazioni concedendo spazio anche ad altre forme di intrattenimento, dal canto alla danza. La trasmissione vanta la ...

 

Solo per amore, intervista a Elisabetta Pellini: 'credo che ci sia un destino per tutti'

La serie televisiva “Solo per amore - Destini incrociati” va in onda su Canale 5 dall'11 maggio 2017. Leggi la trama Abbiamo intervistato l’attrice Elisabetta Pellini, interprete del personaggio di Raffaella Giuliani.  D: Dopo il successo di “Sorelle” ritorni su Canale 5 con un ruolo complesso e appariscen...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni