X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Le 10 serie tv che hanno generato più polemiche

23/03/2017 18:00
Le 10 serie tv che hanno generato polemiche

Le serie tv hanno generato spesso polemiche appassionate per i motivi più vari: dal finale di "Lost" agli animalisti contro "Luck", dal coming out di Ellen Degeneres alla marijuana di "Rocco Schiavone" fino a quel capolavoro di politicamente scorretto che fu "Heil Honey, I'm Home!".

Le serie tv fanno parte della vita di molti di noi: ci hanno fatto ridere, piangere, indignare ma soprattutto appassionare, anche se qualcuna ci ha annoiato oltremodo. Spesso hanno precorso i tempi e talvolta hanno generato polemiche furiose per i motivi più svariati. Fra gli show televisivi che hanno alzato, come si suol dire, il classico polverone, il primo caso che salta all'occhio è quello di "Luck", creatura di David Milch sull'ambiente delle scommesse ippiche con la partecipazione di volti illustri quali Dustin Hoffman e Nick Nolte. Nulla da dire sulle tematiche affrontate dallo show ma la morte di tre cavalli sul set ha fatto salire gli animalisti sulle barricate, inducendo la HBO a cancellarlo dopo una sola stagione. 

Talvolta la serie tv fa parlare di sé per delle scelte di sceneggiatura incomprensibili: è il caso clamoroso di "Lost", la creatura di J.J. Abrams che per cinque anni ha tenuto incollati alla poltrona milioni di fan. Dopo un'interminabile serie di enigmi, fumo, paradossi spazio-temporali e lotte di sopravvivenza, il finale nella chiesa fra baci e abbracci cordiali ha fatto gridare di sdegno la maggior parte dei fan, sebbene qualcuno già si fosse preparato al peggio. E che dire di "Fear The Walking Dead", spin-off della celebre produzione AMC sugli zombie? Il cast anonimo, la sceneggiatura banale e ridondante e le tematiche didascaliche ne hanno determinato il flop senza appelli, nonostante il network stia già preparando la terza stagione.

La tematica sessuale è, come prevedibile, una delle più frequenti quando si tratta di serie tv controverse: "Le regole del delitto perfetto", produzione americana che si è portata a casa due Primetime Emmy e un SAG Award grazie anche all'interpretazione di Viola Davis nel ruolo della protagonista Annalise Keating, in Italia è stata oggetto di censura per via di una scena di sesso omosessuale fra il protagonista Connor Walsh e il giovane Oliver. Non va diversamente negli States: Ellen Degeneres fece scalpore con il suo coming out ai tempi della fiction "Ellen" mentre "Soap", nata come parodia di "Dallas", osò affrontare temi quali stupri e satanismo con tale disinvoltura da attirarsi gli strali della Chiesa.

"Constantine", adattamento NBC del fumetto "Hellblazer", ha censurato i tabagismo del protagonista allontanando il giovane pubblico mentre nella fiction italiana "Rocco Schiavone" ha destato scalpore la passione del protagonista per la marijuana. Ovviamente, nelle polemiche la politica gioca il ruolo del leone: "Fauda" affronta il tema del conflitto arabo - israeliano e, come si può immaginare, nonostante l'ottima qualità si è tirato addosso quintali di polemiche. Nulla però in confronto a quello che, nel suo genere, è considerabile un capolavoro: "Heil Honey, I'm Home!" è una parodia di una sitcom con Adolf Hitler ed Eva Braun nella Berlino anni ottanta, con tanto di vicini di casa ebrei. Nel caso aveste qualche dubbio, sì, è stata cancellata dopo una sola puntata.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Curb Your Enthusiasm, il trailer della nuova stagione con il sempre più scorbutico Larry David

"Curb Your Enthusiasm", la serie semi biopica su Larry David, tornerà con la nona stagione ma la sostanza non cambia: Larry è ancora arrabbiato con tutto e tutti. Qualche novità si registra nel cast della popolare serie HBO, con Bryan Cranston che interpreterà il terapista del protagonista, Carrie Brownstein, Jimmy Kimme...

 

Jim Carrey, nuovo ruolo da protagonista in una serie tv

Jim Carrey interpreterà il ruolo di protagonista della una nuova serie comedy dal titolo "Kidding", ad annunciarlo è David Nevins, presidente e CEO di Showtime Network Inc. Il celebre attore è intervenuto di recente alla 74. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, dove è stato presentato il documentario...

 

Provaci ancora Prof: 'Cioccolato amaro', una densa puntata apre la settima stagione della serie tv

La settima stagione di "Provaci ancora Prof" debutta domani sera su Rai 1.  Diretta da Lodovico Gasparini, la serie televisiva torna a raccontare le vicende sentimentali e professionali della professoressa Camilla Baudino, interpretata da Veronica Pivetti.  Nella prima puntata intitolata "Cioccolato amaro" viene presentata la nuova cond...

 

Squadra Mobile - Operazioni Mafia Capitale, indagini e azione nella serie tv con Giorgio Tirabassi

La prima puntata di "Squadra Mobile - Operazioni Mafia Capitale" va in onda questa sera su Canale 5.  Il titolo lascia intendere l'argomento che ha ispirato la trama della serie televisiva, l'indagine che ha riguardato l'articolazione di un sistema criminoso nella città di Roma.  "Squadra Mobile - Operazione Mafia Capitale" costr...

 

The Expanse, nuove missioni nella seconda stagione della serie fantascientifica

La seconda stagione della serie “The Expanse” ha debuttato negli Stati Uniti il 1° febbraio 2017. In Italia è resa disponibile sulla piattaforma streaming Netflix l'8 settembre.
 Adattamento televisivo dell’omonima serie di romanzi di James S. A. Corey, pseudonimo collettivo degli scrittori Daniel Abraham e ...

 

Il paradiso delle signore, l'inizio della seconda stagione tra perdono e minacce

La seconda stagione della serie televisiva “Il paradiso delle signore” debutta questa sera su Rai 1. Il trama riprende nell'agosto del 1956, il grande magazzino "Il paradiso delle signore" si appresta a riaprire malgrado i molti articoli di giornale compromettenti per la reputazione di Pietro Mori (Giuseppe Zeno).  L'imprend...

 

Nelle prime immagini Rami Malek appare identico alla popstar Freddie Mercury

Rami Malek è uno degli attori più promettenti della nuova generazione, come ben sa chi ha avuto modo di ammirarne le doti recitative nella serie tv di culto "Mr. Robot". La sua performance nei panni del giovane hacker sociopatico Elliot gli è valsa la notorietà internazionale, ma il nuovo film in cui è impegnato p...

 

Il papà dei Griffin Seth MacFarlane si cimenta nel suo genere preferito, la fantascienza, ma senza distopia

"The Orville" ci introduce in uno scenario futuristico e suggestivo con le avventure dell'astronave USS Orville in missione esplorativa alla ricerca di nuovi mondi e informazioni sui sistemi solari più remoti. A rendere più pepata la trama di questo telefilm ambientato quattrocento anni nel futuro, c'è il fatto che nell'equipag...

 

Il dibattito sulla marijuana irrompe su Netflix grazie a 'Disjointed' con una grande Kathy Bates

Nel variegato panorama delle serie tv targate Netflix, "Disjointed" ha saputo ricavarsi una fetta d'attenzione sia per i temi trattati che per il carisma della protagonista interpretata da Kathy Bates. Ideata da Chuck Lorre, la storia segue l'ex hippy Ruth Whitefeather Feldman, una sostenitrice della legalizzazione delle droghe leggere che rie...

 

Grey's Anatomy, la siciliana Stefania Spampinato nel cast della nuova stagione

"Grey's Anatomy" sta per riprendere con la nuova stagione, la quattordicesima. Come sempre, ci saranno delle novità nel cast anche se i personaggi principali come Meredith Grey e Alex Karev, interpretati rispettivamente da Ellen Pompeo e Justin Chambers, resteranno ben saldi al loro posto. I fan si stanno ancora riprendendo dalla precoce dip...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni