X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Recensione del film John Wick - Capitolo 2

16/03/2017 10:17
Recensione del film John Wick - Capitolo 2

"John Wick - Capitolo 2" è il film con Keanu Reeves, Riccardo Scamarcio e Claudia Gerini: è il sequel del film del 2014

John Wick - Capitolo 2 è il film di David Leitch con Keanu Reeves, Riccardo Scamarcio, Claudia Gerini, Ian McShane e Common.

Circa quattro giorni dopo gli eventi del primo film del 2014, l’ex assassino John Wick rintraccia la sua auto rubata Ford Mustang Mach 1 in un negozio di proprietà di Abram Tarasov, gangster russo. Ne nasce una lotta violenta, che danneggia la sua auto: il clemente John risparmia Tarasov appiccando un periodo di pace. Mentre l’auto è in riparazione John è contattato al boss criminale italiano Santino D’Antonio (Scamarcio).

John Wick si ritrova così a Roma, si fa realizzare un abito su misura, prepara le armi e le affossa nello zaino: i suoi gesti hanno un procedimento rituale, quasi che elevi la propria professione a carriera altolocata.

Le scene ambientate a Roma presentano poi un glamour decadente, come quella in cui Gianna D'Antonio (Claudia Gerini) appare in abito bianco. In realtà è lei a dover essere assassinata, su commissione del fratello Santino D’Antonio per poter così scalare da solo nella "High Table”.

La scena in cui Gianna, conscia della sua fine entra nella vasca da bagno in una scenografia manierista, tagliandosi le vene e attendendo l’esecuzione di John aumenta la suggestione del film, quasi che solo in Italia si potesse ottenere questa mescolanza di erotismo e violenza mafiosa.

Seguono scene di lotta, in sotterranei sfregiati di azzurro, con John che continua ad imbracciare una pistola come in un videogame. Ed è poi questa l’essenza del film, strutturato su livelli legati cui passare, per portare avanti la storia. E certamente non basta ciò per rendere interessante un film thriller e noir, come ambire ad essere questo. Sparatorie che durano diversi minuti, che continuano poi nelle strade di Roma, con il joystick dello spettatore sempre più premuto.

L’unico momento di svolta è quando Cassian (il rapper Common), la guardia della ormai defunta Gianna intende vendicarla. Quello che sembrava un’action diventa ribellione personale, una caccia spietata, di cui è poi è vittima lo stesso John: ma anche da qui si inanellano scene di azione, revolverate realizzate peraltro meglio in film recenti come “Resident Evil: The Final Chapter”. E tale approssimazione era ardua da evitare, dato che lo stesso regista Chad Stahelski è un ex stunt-man, che diresse anche “John Wick” del 2014.

Dal 1993, dove Stahelski esordì in “Brain Smasher... il buttafuori & la modella” ha lavorato a circa settanta produzioni, tra cui la saga di Matrix, “Ninja Assassin”, “I mercenari - The Expendables”. Quindi l’aspetto visivo della lotta come unico rimedio per veicolare una giustizia è un falso miraggio che l’assassino persegue: e con lui tutti personaggi di contorno.

Questo era l’obiettivo anche visivo di “John Wick - Capitolo 2", con “look a schermo intero e lenti anamorfiche, perché volevamo arrivare al massimo del riempimento di ogni scena - dice il regista - Le scenografie e la fotografia hanno davvero aiutato ad ampliare il mondo di John Wick”. L’esigenza era anche quella congenita di ampliare gli spettatori interessati alla visione del film: “Dovevamo soddisfare sia i fan maschili sia femminili - ha ribadito il produttore Basil Iwanyk - il pubblico che solitamente non guarda film d’azione, dandogli una nuova via per leggere questo film senza ripeterci”.

E “John Wick - Capitolo 2” si perde in questo rischio. Nel finale si poteva giungere ad ipotizzare un martirio espiatorio del personaggio di John Wick, ed invece tutto si risolve in corse per le strade di Roma.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Film correlati
John Wick

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Festival di Venezia 2017, première del film di Jean Rouch ambientato in città

Al Festival di Venezia 2017 sarà proiettato “Cousin, cousine” (“Cugino, cugina”, 1985-1987), cortometraggio dell’etnografo Jean Rouch girato nella città veneta. Il cortometraggio (lungo 34 minuti) vede Mariama e Damouré, due cugini che giungono a Venezia per cercare una reliquia persa molto tempo ...

 

Beautiful The Carole King Musical diventa un film prodotto da Tom Hanks

La Sony si occuperà dell’adattamento cinematografico di “Beautiful: The Carole King Musical”. Douglas McGrath, autore del libretto originale, scriverà la sceneggiatura; Tom Hanks e Gary Goetzma, tramite la loro Playton, produrranno la pellicola insieme a Paul Blake, già produttore della versione teatrale. La ...

 

Dwayne Johnson e lo sceneggiatore Evan Spiliotopoulos in un film su Genghis Khan

Evan Spiliotopoulos, sceneggiatore del film “La bella e la bestia" (leggi l’intervista) e “Il cacciatore e la regina di ghiaccio” (leggi l’intervista) lavorerà ad un film su Genghis Khan. La Universal Pictures ha infatti acquistato uno script di avventura scritto dal stesso Evan Spiliotopoulos, che ha come...

 

Brian De Palma, il nuovo film 'Domino' con Nikolaj Coster-Waldau

Brian De Palma per il nuovo film “Domino” sceglie un argomento europeo, quello degli attacchi terroristici. Ma ciò che si nota soprattutto è la scelta di un cast divenuto famoso per le serie televisive. “Domino” è infatti una pellicola che ha come protagonista Nikolaj Coster-Waldau, che nella saga &ldqu...

 

Leonardo DiCaprio interpreterà in un film il pittore Leonardo Da Vinci

Leonardo DiCaprio interpreterà Leonardo Da Vinci in un biopic. La Paramount sarà produttrice del film, che è tratto dal libro del biografo Walter Isaacson, il quale ha già lavorato alle biografie di Steve Jobs e Albert Einstein. L’idea del film è dello stesso DiCaprio, che risale a dei racconti paterni. In...

 

Film più visti della settimana, 'Annabelle: Creation' è al primo posto

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dall’11 al 13 agosto 2017 vede al primo posto l’horror “Annabelle: Creation” (35.040.000 dollari): Samuel Mullins, fabbricante di bambole con la moglie ospita delle ragazze a casa sua, che saranno loro il bersaglio della creatura posseduta dalla bambola Annabelle. Al...

 

Ce qui nous lie, tre fratelli e un vigneto per il film di successo in Francia

Ce qui nous lie è il film di Cédric Klapisch ambientato in un vigneto della Borgogna, dove tre fratelli si riuniscono. È uno dei film di maggiore successo in Francia, avendo incassato 4,5 milioni di euro in due mesi (è uscito il 14 giugno 2017). Nel cast ci sono Pio Marmaï, Ana Girardot e François Civil...

 

Professor Marston & The Wonder Women, prima immagine del film

È stata diffusa la prima immagine del film “Professor Marston & The Wonder Women” (leggi l’articolo su Moulton Marston e le origini di Wonder Woman). La pellicola racconta la storia reale dello psicologo di Harvard Dr. William Moulton Marston, che creò il personaggio di Wonder Woman negli anni '40. Marston era a...

 

Le star di Hollywood con le case più grandi e costose, da Will Smith a Oprah

Ogni cosa ad Hollywood segue il principio del “bigger than life”: tutto è più grande, più bello, più intenso, e le case delle star non fanno eccezione. Leonardo DiCaprio possiede almeno quattro ville, ma la prima è stata quella ad Hollywood Hills, comprata dopo il successo di “Titanic” per...

 

Il Festival di Venezia proietterà il film 'Il cavaliere elettrico'

La Mostra del Cinema di Venezia presenterà il film “Il cavaliere elettrico” (1979), diretto da Sydney Pollack. La proiezione avverrà dopo la consegna dei Leoni d’Oro alla carriera a Jane Fonda e Robert Redford, protagonisti del film. La storia raccontata è quella di Sonny Steele (Redford), cowboy in pensione ...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni