X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Recensione del film The Ring 3

15/03/2017 07:30
Recensione del film The Ring 3

"The Ring 3" è il film sequel della saga horror "The Ring", iniziata con un romanzo.

The Ring 3 (Rings) è il film di F. Javier Gutierrez con Matilda Anna, Ingrid Lutz, Alex Roe, Johnny Galecki e Vincent D’Onofrio.

Su un aereo diretto a Seattle, i passeggeri Carter (Zach Roerig) e Kelly (Lizzie Brocheré) scoprono che entrambi avevano visto una videocassetta maledetta, quella di Samara Morgan, la ragazza demone. Si rendono conto che la scadenza dei loro sette giorni è giunta. L’aereo ha dei malfunzionamenti, e la possibilità di fuggire a Samara è vana.

Dopo due anni il professore universitario Gabriel Brown (Johnny Galecki) acquista un videoregistratore, di proprietà di uno dei passeggeri dell’aereo e che conserva una videocassetta. Intanto al studentessa Julia (Matilda Lutz) comprende la pericolosità della videocassetta, che mette in pericolo anche la vita del fidanzato Holt (Alex Roe).

Il ricorso alla videocassetta pare un po’ datato, anche se l’esigenza di rimanere fedeli all’originale è meritevole. Occorre infatti tornare nell’anno 1991, quando lo scrittore giapponese Koji Suzuki pubblicò il romanzo “Ring” (Ringu) che raccontava proprio di omicidi avvenuti a causa di una videocassetta che era portatrice di una maledizione, che causa la morte dello spettatore entro sette giorni. In quel periodo l’oggetto di riproduzione video era all’avanguardia, e relegare un demone in un nastro era un’idea originale. Senza contare che secondo quel romanzo Samara Morgan (il suo nome letterario è Sadako Yamamura) era figlia di un demone. Poi divenne Samara al cinema, sancendo il successo del film del 2002, “The Ring” di Gore Verbinski e del 2005, “The Ring 2” di Hideo Nakata. I due film incassarono in totale 410 milioni di dollari.

Nel film “The Ring 3” quest’oggetto audiovisivo che ebbe tanta popolarità dagli anni 1980 al 1990 è egualmente fatale, come sperimenta la stessa Skye, amica della protagonista Julia. Skye non può nulla contro la scadenza dei sette giorni, e nonostante lei stacchi il cavo della televisione così da non vedere più l’immagine di Samara, il sangue continua a propagarsi dallo schermo, indizio della materializzarsi di Samara che la raggiunge in maniera fatale.

Julia si nasconde nel bagno e ha salva la vita, per poi cercare Samara con Holt in un cimitero. Non era facile per il regista F. Javier Gutiérrez rinvigorire la saga, sopratutto perché partendo dall’assenza di azioni violente tipiche dei film horror occorre concentrare lo svolgimento della narrazione sulla suspense. Da qui gli interminabili minuti fatti di sussurri, dialoghi, attese. Ciò rende i personaggi poco sviluppati, ed è una delle critiche mosse dalla stampa statunitense dove il film è uscito il 3 febbraio 2017.

Ma è sopratutto nella gestione delle atmosfere che Gutiérrez riesce ad offrire il meglio dell’inquietudine, fatta di luci soffuse, voci affaticate. E il senso che non tutto ciò che ci circonda sia conoscibile come crediamo - come una semplice videocassetta - passa per questi dettagli, che nonostante la sommarietà della trama valgono la visione del film.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Film correlati
Rings

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Boston - Caccia all'uomo: il terrorismo raccontato in un video del regista Peter Berg

Il regista Peter Berg in un video racconta come la popolazione di Boston collaborò durane le riprese del film “Boston - Caccia all’uomo” di cui è regista. È stato diffuso un nuovo video del film “Boston - Caccia all’uomo” in cui il registe Peter Berg racconta quale fosse la necessità ...

 

Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse: il film commedia sul 'padre chioccia' con Omar Sy

Famiglia all’improvviso - Istruzioni non incluse è il film nelle sale diretto da Hugo Gélin con Omar Sy, Clémence Poésy, Antoine Bertrand, Gloria Colston. La storia è quella di Samuel che vive nel Sud della Francia: non ha troppe preoccupazioni giornaliere, finché una ex ragazza si presenta dice...

 

Cars 3, gli autori presentano il corto 'A Tale of Momentum and Inertia'

Eyal Podell e Jonathon E. Stewart, che hanno scritto il prossimo film “Cars 3” hanno realizzato un cortometraggio per Fox Animation Studios dal titolo “A Tale of Momentum and Inertia”. Il progetto è stato presento a diversi Festival: la storia racconta di un uomo roccia che cerca di trattenere un masso che sta per di...

 

La tenerezza: incontro con Gianni Amelio, Micaela Ramazzotti e Elio Germano

La tenerezza è il film di Gianni Amelio con Renato Carpentieri, Elio Germano, Giovanna Mezzogiorno, Micaela Ramazzotti, Greta Scacchi. Mauxa ha partecipato alla conferenza stampa: la storia è quella di Lorenzo, avvocato in pensione che vive da solo, ostile ai figli e burbero. Quando fa amicizia con i giovani vicini di casa parte apri...

 

Recensione del film Boston - Caccia all'uomo

Boston - Caccia all’uomo è il film di Peter Berg con Mark Wahlberg, Kevin Bacon, John Goodman, J. K. Simmons e Michelle Monaghan. Il sergente Tommy Saunders (Mark Wahlberg) penetra in un’appartamento alla ricerca di un sospettato. Una coppia cena in un locale. In un laboratorio del MIT si studia un prototipo di robot; un ragazzo...

 

Julia Roberts, 'lontana dai riflettori' è la donna più bella del 2017

Julia Roberts ha avuto la quinta copertina della rivista People. La cover è dedicata alla donna più bella dell’anno in corso. Finora solo Michelle Pfeiffer e Jennifer Aniston avevano avuto due copertine. Julia Roberts ottenne la prima cover nel 1991, dopo l’uscita del film “Pretty Woman” quando aveva 23 anni. ...

 

Testimone d'accusa, Ben Affleck riporterà sul grande schermo la famosa opera teatrale di Agatha Christie

Ben Affleck sarà il regista e il protagonista di “Testimone d’accusa”, ennesimo film basato sull’omonima commedia (a sua volta tratta da un racconto breve della stessa autrice) di Agatha Christie. Chiunque decida di riprendere in mano questa particolare storia, non può fare a meno di confrontarsi con quello che...

 

American Assassin, cruente immagini nel trailer del film thriller con Michael Keaton

Il primo trailer del film “American Assassin” diretto da Michael Cuesta è stato pubblicato su YouTube. Nelle immagini si vede il protagonista Mitch Rapp (Dylan O’Brien) addestrato da Stan Hurley (Michael Keaton). In altre scene un terrorista in una spiaggia spara sui bagnanti. La trama segue l'ascesa di Mitch Rapp, un rec...

 

Recensione del film The Bye Bye Man

The Bye Bye Man è il film horror di Stacy Title con Douglas Smith, Lucien Laviscount, Cressida Bonas, Doug Jones e Michael Trucco. Nel 1969 Larry attiva in macchina davanti a casa di una donna, la chiama, lei esce e poi rientra: lui prende un fucile e le spara. Poi fa lo stesso con i vicini di casa, mentre chiede continuamente: “qualc...

 

Gianni Boncompagni, i film per cui l'autore ha composto le canzoni

Gianni Boncompagni, l’autore scomparso il 16 aprile all’età di settantaquattr'anni aveva anche lavorato al cinema oltre che in televisione e radio. Sua è la musica di “Sapore di mare 2 - Un anno dopo” (1983) di Bruno Cortini. “Bárbara” (1980) è invece la storia di una star della music...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni