X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Oscar 2017, il film vincitore è 'Moonlight' prodotto dalla Plan B Entertainment di Brad Pitt

27/02/2017 10:50
Oscar 2017 il film vincitore 'Moonlight' prodotto dalla Plan B Entertainment di Brad Pitt

La società Plan B Entertainment di Brad Pitt vince di nuovo l'Oscar con il film "Moonlight".

Si sono stanotte gli Oscar 2017, presso il Dolby Theatre di Los Angeles.

Il miglior film è “Moonlight” di Barry Jenkins (leggi la recensione) prodotto da Adele Romanski, Dede Gardner e Jeremy Kleiner per la Plan B Entertainment di Brad Pitt. La stessa società aveva vinto il premio per “12 anni schiavo” nel 2014, nonché il premio per la migliore sceneggiatura nel 2016 per “La grande scommessa”.

La migliore regia è quella di Damien Chazelle per “La La Land” (leggi la recensione e l’intervista all’attrice Candice Coke), prodotto da Marc Platt Productions.

Il premio al migliore attore va a Casey Affleck per “Manchester by the Sea” (leggi la recensione del film) di Kenneth Lonergan, prodotto dalla K Period Media di Ben Affleck e Matt Damon. La migliore attrice è Emma Stone per “La La Land”; l’attore non protagonista vincitore è Mahershala Ali sempre per “Moonlight”, mentre l’attrice non protagonista è Viola Davis per “Barriere” (“Fences”, leggi la recensione) prodotto dalla Paramount Pictures e Scott Rudin Productions.

La sceneggiatura vincitrice è quella di Barry Jenkins e Tarell Alvin McCraney per “Moonlight”: il film è tratto da una pièce teatrale messa in scena a Miami. Dopo il piccolo film “Medicine for Melancholy” (2008), la produttrice Adele Romanski convinse Jenkins a mettere in scena la pièce, perché tratta da vicende reali e di possibile empatia sul pubblico.

Il film straniero vincitore è “Il cliente” (“Forushandeh”) dell’iraniano Asghar Farhadi, mentre quello d’animazione è “Zootropolis” (“Zootopia”) di Rich Moore e Byron Howard (leggi l’incontro con i registi), prodotto dalla Walt Disney.

La migliore fotografia è Linus Sandgren per “La La Land”, la scenografia di Sandy Reynolds-Wasco e David Wasco per il medesimo film, mentre il premio per il montaggio lo ottiene John Gilbert per “La battaglia di Hacksaw Ridge” (”Hacksaw Ridge”, leggi la recensione del film) di Mel Gibson.

La colonna sonora vincitrice è di Justin Hurwitz per “La La Land”, amplificata dalla canzone “City of Stars” che ottiene il premio come singolo - è scritta dallo stesso Hurwitz insieme a Benj Pasek e Justin Paul.

Gli effetti speciali migliori sono sempre della Walt Disney, per il film “Il libro della giungla” (“The Jungle Book”, leggi la recensione del film), realizzati da Robert Legato, Adam Valdez, Andrew R. Jones e Dan Lemmon.

Il missaggio sonoro vincitore è del film “La battaglia di Hacksaw Ridge” - Kevin O'Connell, Andy Wright, Robert Mackenzie e Peter Grace; il montaggio sonoro di “Arrival” - Sylvain Bellemare (leggi l’incontro con Amy Adams e Jeremy Renner e la recensione del film); i migliori costumi sono del film “Animali fantastici e dove trovarli” (“Fantastic Beasts and Where to Find Them”) di Colleen Atwood (leggi la recensione del film).

Agli italiani Alessandro Bertolazzi, Giorgio Gregorini e Christopher Nelson va il premio per il miglior trucco e acconciatura per “Suicide Squad” (leggi la recensione del film).

Il miglior documentario è “O.J.: Made in America” di Ezra Edelman; il miglior cortometraggio documentario è “The White Helmets” di Orlando von Einsiedel e Joanna Natasegara; il miglior cortometraggio è “Sing” di Kristóf Deák e Anna Udvardy; il miglior cortometraggio d’animazione è “Piper” di Alan Barillaro.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Film correlati
Premio Oscar

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Michelle Rodriguez, è una vedova rapinatrice nel nuovo film 'Widows'

Michelle Rodriguez sarà una vedova esperta in rapine nel nuovo film “Widows”, tratta dall’omonima serie andata in onda nel 1983 e 1985. L’attrice è apparsa da poco in “Fast & Furious 8” e nei quattro film precedenti, nel ruolo di Letty Ortiz, moglie fedele di Dominic Toretto. Ha lavorato in &ld...

 

Film più visti della settimana, 'Dunkirk' svetta al primo posto

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 21 al 23 luglio 2017 vede svettare al primo posto la novità “Dunkirk” (50.500.000 dollari, leggi l’intervista): la storia è quella dell’operazione Dynamo, con cui nel 1940 si effettuò l’evacuazione delle truppe inglesi e franco-belghe da...

 

L'arte digitale, inserire il tempo nelle immagini: intervista all'artista San Base

San Base è uno dei maggiori esponenti dell’arte digitale. L’artista ha perfezionato un nuovo tipo di arte, chiamata Generative Art in cui l'opera artistica nasce da un software, che rielabora continuamente un’immagine iniziale. Questa rielaborazione viene poi spesa al muro, con uno schermo LCD o al plasma. Il risultato &egr...

 

Recensione del film Past Life, il dramma familiare apprezzato dalla critica

“Past Life” è un film di Avi Nesher, uscito negli Stati Uniti dopo essersi fatto apprezzare nel circuito dei festival indipendenti. Il film si apre nel 1977 a Berlino Ovest, dove Sephi (Joy Rieger), una cantante e aspirante compositrice israeliana, spicca come solista durante l’esibizione del coro della sua accademia. Dopo...

 

Bright, prime immagini del film crime con Will Smith

Bright è il film crime e fantasy di David Ayer il cui trailer è stato presentato al San Diego Comic-On. La trama si svolge in un mondo alternativo moderno, dove da secoli convivono esseri umani, orchi, elfi e fate. Scott Ward (Will Smith) è un un ufficiale di polizia che fa coppia con il primo poliziotto Orco (Joel Edgerton), ...

 

Il fantasma e la signora Muir, il sogno di un amore nel film classico di Joseph L. Mankiewicz

Il fantasma e la signora Muir (“The Ghost and Mrs. Muir”) è il film di Joseph L. Mankiewicz che usciva nelle sale statunitensi in queste settimane. A Londra alla fine dell’800 la giovane vedova Lucy Muir (Gene Tierney) si trasferisce nel villaggio di Whitecliff, vicino al mare nonostante la disapprovazione della suocera An...

 

Proud Mary, prime immagini del film sull'assassina professionista

Taraji P. Henson appare nel primo trailer del film thriller "Proud Mary”, film di Babak Najafi. Nelle immagini la protagonista Mary, una spietata assassina professionista, che incontrando un giovane ragazzo scarpe di avere un istinto materno finora sconosciuto. Nelle immagini inizialmente si allena, si trucca, poi indossa un giubbotto di pel...

 

Recensione del film Finding Oscar, la luce sul genocidio elogiata dalla critica

Finding Oscar è il film documentario di Ryan Suffern, uscito nella sale statunitensi e accolto in maniera positiva dalla critica. Il film è disponibile anche in Video on Demand. Nel documentario lo stesso presidente Reagan appare mentre dà la mano al presidente e militare guatemalteco Efraín Ríos Montt, che giust...

 

Glass, M. Night Shyamalan svela il sequel di Unbreakable e Split

Con l’annuncio del suo prossimo film, “Glass”, M. Night Shyamalan è riuscito ancora una volta a spiazzare tutti; un colpo di scena degno delle migliori pellicole del regista di origini indiane, annunciato da quest'ultimo lo scorso aprile con una serie di messaggi su Twitter, e che dà finalmente una risposta a tutti i...

 

Il regista Steven Soderbergh dirige un film girato con l'iPhone

Steven Soderbergh ha realizzato un film con l’iPhone. La protagonista è Emmy Claire Foy, che ha recitato nella serie "The Crown" e Juno Temple. Il titolo del lavoro è “Unsane", e la distribuzione del film dovrebbe avvenire in digitale. Al momento non sono resi noti il dettagli sulla trama. Già il regista Sean Bake...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni