X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Oscar 2017, il film vincitore è 'Moonlight' prodotto dalla Plan B Entertainment di Brad Pitt

27/02/2017 10:50
Oscar 2017 il film vincitore 'Moonlight' prodotto dalla Plan B Entertainment di Brad Pitt

La società Plan B Entertainment di Brad Pitt vince di nuovo l'Oscar con il film "Moonlight".

Si sono stanotte gli Oscar 2017, presso il Dolby Theatre di Los Angeles.

Il miglior film è “Moonlight” di Barry Jenkins (leggi la recensione) prodotto da Adele Romanski, Dede Gardner e Jeremy Kleiner per la Plan B Entertainment di Brad Pitt. La stessa società aveva vinto il premio per “12 anni schiavo” nel 2014, nonché il premio per la migliore sceneggiatura nel 2016 per “La grande scommessa”.

La migliore regia è quella di Damien Chazelle per “La La Land” (leggi la recensione e l’intervista all’attrice Candice Coke), prodotto da Marc Platt Productions.

Il premio al migliore attore va a Casey Affleck per “Manchester by the Sea” (leggi la recensione del film) di Kenneth Lonergan, prodotto dalla K Period Media di Ben Affleck e Matt Damon. La migliore attrice è Emma Stone per “La La Land”; l’attore non protagonista vincitore è Mahershala Ali sempre per “Moonlight”, mentre l’attrice non protagonista è Viola Davis per “Barriere” (“Fences”, leggi la recensione) prodotto dalla Paramount Pictures e Scott Rudin Productions.

La sceneggiatura vincitrice è quella di Barry Jenkins e Tarell Alvin McCraney per “Moonlight”: il film è tratto da una pièce teatrale messa in scena a Miami. Dopo il piccolo film “Medicine for Melancholy” (2008), la produttrice Adele Romanski convinse Jenkins a mettere in scena la pièce, perché tratta da vicende reali e di possibile empatia sul pubblico.

Il film straniero vincitore è “Il cliente” (“Forushandeh”) dell’iraniano Asghar Farhadi, mentre quello d’animazione è “Zootropolis” (“Zootopia”) di Rich Moore e Byron Howard (leggi l’incontro con i registi), prodotto dalla Walt Disney.

La migliore fotografia è Linus Sandgren per “La La Land”, la scenografia di Sandy Reynolds-Wasco e David Wasco per il medesimo film, mentre il premio per il montaggio lo ottiene John Gilbert per “La battaglia di Hacksaw Ridge” (”Hacksaw Ridge”, leggi la recensione del film) di Mel Gibson.

La colonna sonora vincitrice è di Justin Hurwitz per “La La Land”, amplificata dalla canzone “City of Stars” che ottiene il premio come singolo - è scritta dallo stesso Hurwitz insieme a Benj Pasek e Justin Paul.

Gli effetti speciali migliori sono sempre della Walt Disney, per il film “Il libro della giungla” (“The Jungle Book”, leggi la recensione del film), realizzati da Robert Legato, Adam Valdez, Andrew R. Jones e Dan Lemmon.

Il missaggio sonoro vincitore è del film “La battaglia di Hacksaw Ridge” - Kevin O'Connell, Andy Wright, Robert Mackenzie e Peter Grace; il montaggio sonoro di “Arrival” - Sylvain Bellemare (leggi l’incontro con Amy Adams e Jeremy Renner e la recensione del film); i migliori costumi sono del film “Animali fantastici e dove trovarli” (“Fantastic Beasts and Where to Find Them”) di Colleen Atwood (leggi la recensione del film).

Agli italiani Alessandro Bertolazzi, Giorgio Gregorini e Christopher Nelson va il premio per il miglior trucco e acconciatura per “Suicide Squad” (leggi la recensione del film).

Il miglior documentario è “O.J.: Made in America” di Ezra Edelman; il miglior cortometraggio documentario è “The White Helmets” di Orlando von Einsiedel e Joanna Natasegara; il miglior cortometraggio è “Sing” di Kristóf Deák e Anna Udvardy; il miglior cortometraggio d’animazione è “Piper” di Alan Barillaro.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Film correlati
Premio Oscar
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Recensione del film ‘Most Beautiful Island’

Most Beautiful Island è il film di Ana Asensio uscito in questo giorni nelle sale statunitensi, ben accolto dalla critica. Lo stile è documentaristico, con la macchina da presa che pedina la protagonista Luciana (la stessa Ana Asensio) tra le peregrinazioni della metropoli di New York. Lei è immigrata ispanica, e nella citt&a...

 

Recensione film DC Comics, Justice League

Justice League è il film tratto dall’omonima serie a fumetti che unisce alcuni degli eroi più importanti della DC Comics in una trama che ha il prevalente scopo di presentare i personaggi al grande pubblico. L’inizio di una nuova ed attesa saga dove l’inevitabile esigenza di calare i protagonisti nella storia e di pr...

 

The Force, David Mamet scriverà il film diretto da James Mangold

La Fox ha annunciato che il 1 marzo 2019 sarà la data di uscita ufficiale di “The Force”, il thriller poliziesco diretto da James Mangold, regista di “Logan” e “Walk the Line – Quando l’amore brucia l’anima”. Il film sarà un adattamento dell’omonimo romanzo di Don Winslow (e...

 

Quentin Tarantino, il nuovo film prevede un budget da 100 milioni di dollari

Per il nuovo film di Quentin Tarantino si è avviata una gara nella scelta del distributore. Dopo lo scandalo sul produttore Harvey Weinstein, la sua società Weinstein Company non si occuperà più della distribuzione dei film di Tatantino, chiudendo una collaborazione avviata nel 1992 con "Le iene”. A contendersi l...

 

Recensione del film The Big Sick

The Big Sick è il film di Michael Showalter con Kumail Nanjiani, Zoe Kazan, Holly Hunter. Kumail (Kumail Nanjiani) è un giovane comico di standup di Chicago, usa la sua auto con Uber e la notte si esibisce. Negli sketch ironizza sulla cultura pakistana, e questo aspetto è tenuto nascosto alla famiglia musulmana.Durante uno spe...

 

Film più visti della settimana, ‘Thor: Ragnarok’ e ‘Daddy's Home 2’ ai primi posti

Il box office ufficiale dei film più visti negli Stati Uniti dal 10 al 12 novembre 2017 conferma al primo posto "Thor: Ragnarok” (212.068.013 dollari,  leggi l’articolo): Thor lotta contro l’ex alleato Hulk, impedendo anche ad Hela di distruggere la civiltà asgardiana. Al secondo posto c’è la novit...

 

Cate Blanchett, è horror il nuovo film tratto da un romanzo

Cate Blanchett dopo il ruolo di Hela nel film “Thor: Ragnarock” lavorerà ad un film horror. “The House with a Clock in its Walls” è tratto da un romanzo del 1973, scritto da John Bellairs. L'orfano Lewis Barnavelt (Owen Vaccaro) si trasferisce nella città di New Zebede, nel Michigan. Qui abita lo zio Jo...

 

Lav Diaz, il nuovo film è un’opera rock

Lav Diaz, vincitore del Leone d’oro al Festival di Venezia 2016 con “The Woman Who Left” è al lavoro al nuovo film, dal titolo "Ang Panahon ng Halimaw" (letteralmente, “La stagione del diavolo”). Il film mescola musica, opera rock e dramma. A produrlo è Bianca Balbuena, che ha già lavorato a &ldqu...

 

Agadah, intervista all’attore del film Alessio Boni

“Agadah” è il film di Alberto Rondalli nelle sale da questa settimana. Mauxa ha intervistato l’attore Alessio Boni, che in queste settimane è anche al cinema con “La ragazza nella nebbia” e la serie tv “La strada di casa”. D. Nel film “Agadah” interpreti Pietro Di Oria. Puoi racco...

 

Cosa regalano a Natale le star

Per le persone cosiddette normali, i regali consistono in oggetti di prezzo variabile: un libro, una sciarpa, nelle occasioni speciali un orologio, magari un gioiello. Raramente capita che qualcuno ci sorprenda il giorno del nostro compleanno regalandoci una Porsche. Quando parliamo di celebrità, questi parametri si rovesciano. Le star del ...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni