X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Assassin's Creed, colloqui fra Netflix e Ubisoft per una serie tv

09/02/2017 18:15
Assassin's Creed colloqui fra Netflix Ubisoft per una serie tv

Probabilmente presto vedremo una serie tv ispirata alla celebre saga di videogiochi Assassin's Creed: sarebbero già in corso colloqui fra Ubisoft e il colosso dello streaming Netflix. Intanto il film ispirato al medesimo soggetto, con Michael Fassbender e Marion Cotillard, è stato stroncato dalla critica.

La notizia è di quelle che tengono con il fiato sospeso i numerosi fan di "Assassin's Creed": sarebbero in corso non meglio precisate trattative fra la casa di videogiochi Ubisoft e Netflix per dar vita a una serie tv ispirata al celebre videogame. A rivelarlo il CEO della Ubisoft che, dopo aver rassicurato pubblicamente riguardo la scalata dei francesi Vivendi, ha parlato di un telefilm in lavorazione con la Netflix. Nessun annuncio esplicito dunque, sebbene la gran parte degli ascoltatori abbia pensato alla celebre saga di "Assassin's Creed"; al momento, però, non si sa nulla di certo.

"Assassin's Creed" è incentrato sulla lotta secolare fra gli Assassini, impegnati a lottare per la pace e il mondo libero, e i Templari che invece bramano il controllo del mondo, seppur non per fini puramente malvagi. La saga mischia fatti e personaggi storici con altri di completa fantasia, dando vita ad atmosfere intense e godibili che hanno appassionato milioni di giocatori in tutto il mondo e ne hanno fatto uno dei videogames più fortunati di sempre. L'ispirazione per questo videogioco deriva dal romanzo "Alamut" dello scrittore sloveno Vladimir Bartol, un piccolo classico nel suo genere.

In attesa di notizie certe sulla serie tv, va ricordato che c'è già una trasposizione del videogioco, l'omonimo film di Justin Kurzel uscito in Italia il 4 gennaio, con Michael Fassbender nel ruolo dei due personaggi principali nonché in qualità di produttore, Marion Cotillard, Jeremy Irons, Brendan Gleeson, Charlotte Rampling e Michael K. Williams. Nonostante il cast che definire di primo piano è riduttivo, la critica ha stroncato il film senza remore: il 3.9 su Rotten Tomatoes e il 36 su 100 di Metacritic parlano molto chiaro. Gli articoli dei redattori del Daily Telegraph e del Daily News, tra gli altri, hanno puntato l'indice contro l'incoerenza della trama e dei dialoghi. Si tratta dell'ennesimo esempio di trasposizione cinematografica di un videogame che lascia l'amaro in bocca.

Michael Fassbender ha alle spalle una lunga carriera di ruoli intensi, sia drammatici che d'azione. Una delle prime pellicole è stata "300" dove partecipò come guerriero spartano, poi la miniserie "Band of Brothers", "Hunger", "Fish Tank", "Bastardi senza gloria", "A Dangerous Method", nello splendido prequel di Alien "Prometheus" e nel "Macbeth" ispirato all'omonima tragedia di Shakespeare, nonché nei panni dell'antieroe Magneto della Marvel. Nel 2017 uscirà "The Snowman" ispirato all'omonimo libro di Jo Nesbø.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Purché finisca bene, episodio 'La tempesta': un'improvvisa esigenza di maturità

Rai 1 ripropone l'episodio “La tempesta" (trasmesso per la prima volta il 28 aprile 2014) della serie "Purché finisca bene".  Il racconto prende avvio dalla scomparsa di Aldo Del Serio, il quale si trovava in vacanza ai tropici insieme alla moglie. A seguito di uno tsunami nessuno riesce a mettersi in contatto con lui e ciò...

 

Liar, tradimenti e inganni nella nuova serie tv

La serie televisiva “Liar” debutterà il 27 settembre negli Stati Uniti sul canale SundanceTV. Si tratta di un thriller psicologico articolato in sei puntate, creato e scritto dai produttori e sceneggiatori Harry e Jack Williams di Two Brothers Pictures ("The Missing", “Fleabag”). La trama si svolge attorno alle ...

 

L'ambasciata, rischi e tentativi nella terza puntata della serie spagnola

La terza puntata della serie televisiva spagnola “L’ambasciata” (Titolo originale: “La embajada”) va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25. La trama pone al centro il personaggio di Luis Salinas (Abel Folk), il nuovo ambasciatore spagnolo in Thailandia che si trasferisce insieme alla sua famiglia a Bangko...

 

The Walking Dead, la tragica morte di uno stuntman non influirà sulla trama

"The Walking Dead", la nuova stagione della più popolare serie tv sul mondo degli zombie, ha subito un evento tragico nel mese di luglio: lo stuntman John Bernecker è morto durante le riprese del programma dopo una caduta da alcuni metri. Nonostante la pluriennale esperienza l'uomo, che aveva avuto piccole parti in "Logan" e "Piccoli ...

 

Preacher, seconda stagione: intervista all'attrice Julie Ann Emery

Abbiamo intervistato in esclusiva l'attrice statunitense Julie Ann Emery, interprete del personaggio di Lara Featherstone nella serie televisiva "Preacher".  Leggi la trama D: La seconda stagione di "Preacher" ha debuttato negli Stati Uniti il 25 giugno 2017, il giorno successivo è stata resa disponibile su Amazon Prime Video. Le...

 

Atypical, la serie tv che racconta l'autismo debutta su Netflix

La serie televisiva intitolata “Atypical" debutta domani sulla piattaforma streaming Netflix. Creata da Robia Rashid (“The Goldbergs", “Will & Grace”), concede allo spettatore un racconto di formazione che vede protagonista Sam, un diciottenne autistico che ricerca amore e indipendenza. Il ragazzo intraprende un percor...

 

Velvet, l'ultima puntata della quarta stagione tra ritorno e vendetta

La quarta stagione della serie televisiva intitolata “Velvet” è stata trasmessa dall’emittente spagnola Antena 3 dal 5 ottobre al 21 dicembre 2016. In Italia va in onda su Rai1 dal 6 luglio 2017. La trama si concentra sulle vicende della sarta sarta Anna Ribera, interpretata dall'attrice Paula Echevarrìa. Nel p...

 

Recensione della serie tv 'I'm Sorry'

"I'm Sorry" è una commedia frizzante e godibile che affronta le vicende di vita quotidiana di una comica quarantenne californiana, moglie e madre di una bimba. La storia ricalca molto la vita della protagonista Andrea Savage che nella serie tv ha inserito vari elementi autobiografici, comunque riconducibili a una vasta porzione della middle ...

 

Superquark, nella settima puntata anche uno speciale su 'Un posto al sole'

La settima puntata di “Superquark”, in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.15, propone allo spettatore alcuni racconti dalla Thailandia. Il programma televisivo condotto da Piero Angela si sofferma sulle peculiarità della regione denominata "ciotola di riso della nazione", del Lumphini Park a Bangkok e descrive la ...

 

L'ambasciata, la seconda puntata tra pretese e confessioni

La seconda puntata della serie televisiva spagnola “L’ambasciata” (Titolo originale: “La embajada”) va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25.  Articolata in cinque puntate, è stata prodotta da Atresmedia in collaborazione con Bamboo Productions per l'emittente spagnola Antenna 3. La trama &egr...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni