X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Sanremo 2017, intervista al cantante Tommaso Pini: 'le cose che danno ansia sono gli stereotipi'

07/02/2017 16:55
Sanremo 2017 intervista al cantante Tommaso Pini 'le cose che danno ansia sono gli stereotipi'

Tommaso Pini partecipa a Sanremo 2017 nella sezione Nuove proposte. Mauxa l'ha intervistato.

Tommaso Pini è uno dei concorrenti di Sanremo 2017, nella sezione Nuove proposte. Mauxa l’ha intervisto.

D. Come è nata l’idea della canzone “Cose che danno ansia”?

Tommaso Pini. “Cose che danno ansia” nasce come sfogo, un inno per tutte quelle persone ansiose che sono stanche di esserlo. Nel brano si racconta infatti il rapporto che ho con l’ansia nella vita di tutti i giorni in chiave ironica e allo stesso tempo pungente. Ero in metropolitana a Londra, e una volta mi resi conto di essermi perso: mi prese un forte attacco d’ ansia. Riuscii a calmarmi e poco dopo mi si accese una lampadina. Era arrivato il momento di scrivere un pezzo su quella dannata ansia. Buttai giù delle idee ed iniziai a svilupparle con Sergio Dall’Ora e Andrea Amati. Nel brano troviamo gran parte delle cose che mi hanno sempre reso molto ansioso, ad esempio la dipendenza da social, gli stereotipi su quanto sia importante l’ immagine, il fatto che ormai sembra non si abbia più il diritto di fallire, che dobbiamo essere impeccabili. Il messaggio della canzone è forte e positivo, siamo esseri umani e quello che ci rende speciali è proprio il fatto di essere imperfetti, quindi prendiamoci un po’ meno sul serio e godiamoci la vita per quello che siamo senza farci influenzare dai messaggi negativi che ci bombardano ogni giorno.

D. “Detesto i testi che poi non mi restano in testa” cita la canzone. Quale tipo di musica ti piace?

T. P. Grazie alla passione dei miei genitori per la musica degli anni 80 ho avuto la fortuna di crescere con tutti i mostri sacri che hanno caratterizzato quel periodo. Sono passato da Prince a David Bowie, dai Depeche Mode ai The Cure, da Michael Jackson ai Queen. Negli anni poi questa passione si è evoluta ed ho iniziato ad ascoltare di tutto. Amo in particolare modo la musica sperimentale, quel genere che ti incuriosisce e allo stesso tempo non capisci se ti piace o no, ma che comunque non ti lascia mai indifferente. Bjork insieme a Franco Battiato credo siano tra gli artisti che mi hanno colpito e incuriosito di più in questo senso.

D. Hai partecipato a The Voice of Italy nel Team Carrà. C’è stato un episodio curioso?

T. P. “The Voice of Italy” è stata un’ esperienza incredibile. Grazie a questo programma sono cresciuto molto sia artisticamente che umanamente, ho avuto la fortuna di avere delle persone veramente speciali al mio fianco, la fantastica Raffaella Carrà e Sergio Dall’Ora che in quel momento ricopriva il ruolo di Vocal Coach del Team Carrà. Di episodi curiosi ce ne sono stati veramente tanti, chi se lo sarebbe mai immaginato che un giorno avrei duettato con Ricky Martin? O che nonostante le mie difficoltà ansiose sarei riuscito a vivere quasi tre mesi di televisione senza mai cedere.

D. Quindi l’opinione sui talent è positiva.

T. P. Si sentono tante critiche sui talent ormai, personalmente posso affermare che senza quel programma non sarei mai arrivato dove sono oggi e non sarei la persona che sono oggi. In quel programma ho conosciuto Sergio Dall’Ora, il mio attuale produttore, con lui abbiamo iniziato questo bellissimo e duro percorso artistico che mi porterà a cantare al Festival di Sanremo con tanto di Album in uscita il 10 Febbraio. I talent non sono la morte della musica ma un’ opportunità, poi come viene gestita e vissuta dipende tutto dall’artista e dalle persone che avrà intorno per sfruttare quell’opportunità.

D. Come ti stai preparando al Festival di Sanremo?

T. P. Non credo ci siano delle “istruzioni per l’uso” riguardo la preparazione al Festival più importante d’Italia, ma se esistessero vi prego ragazzi fatemi un fischio. A parte gli scherzi, sto cercando di vivermela giorno dopo giorno senza pensare troppo a quello che potrebbe o non potrebbe succedere. Già essere là è un sogno che si realizza, così come pubblicare finalmente il mio album proprio in quella settimana.

D. Qual’ è il tuo libro preferito e perché?

T. P. Uno dei miei libri preferiti è “La storia infinita” di Michael Ende. Sono molto legato al film che è stato parte della mia infanzia, rileggere il libro molti anni dopo mi ha dato delle emozioni uniche ed indimenticabili.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Festival di Sanremo,
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Festival di Sanremo 2017: incontro con Lele, vincitore della sezione Nuove proposte con la sentimentale canzone 'Ora mai'

Lele è il vincitore della sezione nuove proposte del Festival di Sanremo 2017. L'artista diciannovenne di Napoli e che ha partecipato al talent show "Amici" nel 2016 ha cantato "Ora mai", scritta da lui stesso. Mauxa ha incontrato l'artista. D. Cosa hai provato con questo risultato?L. E. Sanremo è un pilastro della cultura italiana. ...

 

Festival di Sanremo 2017: 'Portami via' di Fabrizio Moro vince il premio come migliore videoclip

Fabrizio Moro ha ottenuto il premio "Soundies Awards" destinato al miglior videoclip dei brani in gara al Festival della Canzone Italiana. Il video "Portami via" racconta di un detenuto che nella cella accarezza la foto della figlia piccola: l'uomo poi si toglie gli indumenti, si riceveste con abiti civili, mette i spalla lo zaino erede. Sulla por...

 

Sanremo 2017, PrimaFestival: uno stravagante notiziario sulla kermesse

La sessantasettesima edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo si svolge al Teatro Ariston dal 7 all'11 febbraio 2017. Lo speciale “PrimaFestival” assume la forma di un notiziario della durata 5 minuti e va in onda su Rai 1 dalla sala Biribissi del Teatro del Casinò di Sanremo, da domenica 29 gennaio a sa...

 

Sanremo 2017, intervista a Francesco Guasti: 'ogni canzone va di pari passo a ciò che vivi'

La sessantasettesima edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo va in onda su Rai 1 dal 7 all'11 febbraio 2016. Francesco Guasti è uno degli otto artisti in gara nella sezione Nuove Proposte.  D: Com’è nata la canzone "Universo"? R: E’ nata dalla delusione dell’anno scorso alla finale per acceder...

 

Sanremo 2017, la scenografia: l'Ariston come una 'suggestiva Music-Hall'

È stata presentata la scenografia della sessantasettesima edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo, in programma al Teatro Ariston dal 7 all'11 febbraio 2016. Sanremo 2017, i cantanti in gara Disegnata da Riccardo Bocchini, è stata descritta con due parole: Pop Up. Lo spunto è giunto da un pop up realizza...

 

Sanremo 2017, il Dopofestival: novità nel cast artistico

Nella sessantasettesima edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo, in onda su Rai 1 dal 7 all'11 febbraio 2016, si rinnova l'appuntamento con il Dopofestival.  Sanremo 2017, i cantanti in gara Al termine di ciascuna delle cinque serate delle kermesse, va in onda lo show condotto da Nicola Savino e dalla Gialappa's Band, in...

 

Sanremo 2017: da 'Pregherò' a 'Se tu non torni', le cover dei cantanti in gara

Nella terza serata della sessantasettesima edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo, in onda su Rai 1 il 9 febbraio 2017, i cantanti in gara reinterpretano brani che hanno segnato la storia della della musica italiana. Queste le cover dei 22 Campioni: Al Bano con "Pregherò", Bianca Atzei con "Con il nastro rosa",&nb...

 

Sanremo 2017, i cantanti in gara: Carlo Conti definisce il cast un 'mazzo di fiori meraviglioso'

Nel corso della serata evento “Sarà Sanremo”, in onda su Rai 1 il 12 dicembre 2016, Carlo Conti ha annunciato i 22 Campioni in gara alla sessantasettesima edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo. Il presentatore e direttore artistico della kermesse ha definito il cast un "mazzo di fiori meraviglioso", compre...

 

Sanremo Giovani, intervista a Carola Campagna: 'voglio ricordarmi di tutto e soprattutto vivere bene l'esperienza sul palco'

La finale di Sanremo Giovani edizione 2016 va in onda su Rai 1 il 12 dicembre 2016.  Abbiamo intervistato Carola Campagna, la quale partecipa alla manifestazione con il brano "Prima che arrivi il giorno". Nel 2015 la giovane artista ha partecipato alla terza edizione di "The Voice of Italy", nel team di J-Ax, classificandosi al ter...

 

Sanremo Giovani, i videoclip ufficiali delle dodici canzoni finaliste

Nel corso di "Sarà Sanremo", in onda su Rai 1 il 12 dicembre 2016, si sfideranno i 12 brani selezionati dalla commissione musicale presieduta da Carlo Conti e composta da Gianmaurizio Foderaro, Carolina Di Domenico, Pinuccio Pirazzoli, Ema Stokholma. Questi i dodici cantanti che tenteranno di guadagnare l'accesso alla sezione Nuove pro...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni