X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Killer in Red: incontro con il regista del cortometraggio Paolo Sorrentino e Clive Owen

24/01/2017 17:31
Killer in Red incontro con il regista del cortometraggio Paolo Sorrentino Clive Owen

"Killer in Red" è il cortometraggio di Paolo Sorrentino: Clive Owen e Caroline Tillette sono i protagonisti.

Mauxa ha partecipato all’incontro con Paolo Sorrentino e Clive Owen, che hanno presentato il cortometraggio "Killer in Red”. Il progetto fa parte della campagna di una nota azienda di beverage italiana: "Killer in Red” è anche il nome del nuovo cocktail.

D. Come mai hai scelto di realizzare questo cortometraggio?

Paolo Sorrentino. La Campari ha a una storia nella produzione di video di fiction. Hanno un museo con opere di Depero, per loro ha lavorato anche Fellini. Era per me un onore lavorare a questo progetto.

Federico Fellini realizzò per l’azienda lo spot del 1984, in cui un uomo e una donna sono seduti in un treno, lei con un telecomando cambia il paesaggio oltre il finestrino: dopo Piramidi, foreste l’uomo sintonia sulla Torre di Pisa. Il titolo era “Oh, che bel paesaggio” con Silvia Dionisio e Victor Poletti.

D. Come ti sei trovato in un set particolare come quello di un bar?

Clive Owen. È stato entusiasmante, sopratutto per le location utilizzate. Oggi non è usuale lavorare in un film noir.

"Killer in Red” racconta infatti di un Floyd, un bartender che negli anni ’80 incontra il personaggio interpretato da Clive Owen: nel bar Floyd - che legge nella mente dei clienti per preparatore il cocktail perfetto - ripercorre la storia della “Signora in rosso”, di cui il personaggio di Owen s’innamora, con un finale inatteso.

D. Il cortometraggio è un mezzo che senti tuo?

P. S. No, io sono logorroico al cinema. È difficile essere corto, e infatti loro volevano che fosse più breve. Per me infatti è complicato (ride).

D. La presenza di un bar come location è usuale ne tuoi film, come ne “Le conseguenze dell’amore”, o “La grande bellezza”. Come mai?

P. S. In quegli anni, nel brioso in cui è ambientato il corto io ho frequentato molti bar. Non c’era nulla da fare. È anche il luogo dove si impara a stare al mondo, mettendo in campo le proprie capacità di seduzione.

D. Come è stato lavorare con un regista come Sorrentino?

C. O. Paolo è stato capace di gestire le location raccontando una storia particolare. Mi sono trovato benissimo con lui. È l’ambientazione era fenomenale.

D. Clive Owen che tipo di attore è?

P. S. Clive è uno dei migliori attori del suo tempo. È inglese, e gli attori con questa formazione sono quelli con maggiore talento e professionalità. È un solco quello della recitazione inglese in cui agli attori si può chiedere tutto.

D. Cosa bevi di solito?

P. S. Lo spritz.

D. Come è avvenuta la scelta della protagonista femminile, l’attrice Caroline Tillette?

P. S. La storia è di genere noir, e il noir ha delle regole ben precise. E al centro del desiderio maschile c'è la femme fatale. Caroline si prestava bene, è una figura in grado di devastare il desiderio maschile.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Clive Owen, Paolo Sorrentino

 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Venezia 73: incontro con Paolo Sorrentino e Jude Law per la serie tv 'The Young Pope'

Abbiamo partecipato al Festival del Cinema di Venezia alla conferenza di presentazione della nuova serie tv  "The Young Pope" di Paolo Sorrentino. Con lui hanno preso parte all'incontro Jude Law, Silvio Orlando e Cécile de France. La serie tv racconta di Lenny Belardo, giovane Cardinale che viene eletto Papa. Il suo ruolo intransigente...

 

Intervista all'attore Armando Pizzuti: dalla miniserie 'The Young Pope' al film 'Di tutti i colori'

Mauxa ha intervistato Armando Pizzuti, noto al pubblico cinematografico per la sua interpretazione del personaggio di Filippo Santilli nei film “Notte prima degli esami” e “Notte prima degli esami - Oggi”. Nel 2016 l’attore partecipa alla miniserie televisiva diretta da Paolo Sorrentino e intitolata "The Young Pope", ...

 

Mostra del Cinema di Venezia 2016: il 3 settembre la proiezione delle prime due puntate di 'The Young Pope'

Le prime due puntate della miniserie televisiva intitolata "The Young Pope" saranno proiettate in prima mondiale il 3 settembre 2016, nella Sala Grande del Palazzo del Cinema al Lido di Venezia.  La produzione originale Sky, HBO e Canal+ andrà in onda il prossimo ottobre su Sky in 5 Paesi (Italia, Regno Unito, Germania, Irlan...

 

The Young Pope, un intenso viaggio nella solitudine: la miniserie diretta da Paolo Sorrentino

Dopo lo straordinario successo riscosso dalla seconda stagione di "Gomorra - La serie", Sky si prepara ad accogliere il debutto di "The Young Pope", un'altra produzione il cui iter realizzativo ha suscitato un crescente interesse mediatico.  Il teaser trailer della miniserie televisiva diretta dal regista Paolo Sorrentino annun...

 

Paolo Sorrentino, incontro al Festival dei 2 Mondi per la premiazione del Premio Carla Fendi

Abbiamo partecipato al Festival del Due Mondi di Spoleto all’incontro per la Premiazione che la Fondazione Carla Fendi ha attribuito al regista Paolo Sorrentino. Il premio intende onorare personalità di alto valore nel campo dell’arte, della cultura e della  creatività: la medesima Fondazione Carla Fendi ha partecipa...

 

Paolo Sorrentino: primo nella classifica delle colonne sonore riceve la Laurea honoris causa

Paolo Sorrentino ha ottenuto presso l’università Federico II di Napoli la Laurea honoris causa in Filologia Moderna. A consegnarla è stato il Rettore Gaetano Manfredi: dopo la consegna Paolo Sorrentino e rimasto in Piazza con gli studenti meritevoli e facendosi fotografare in una foto di gruppo. Il regista Premio Oscar per ...

 

The Young Pope: la serie tv diretta da Paolo Sorrentino

The Young Pope é il nuovo atteso progetto in cui si cimenterá il regista premio Oscar de "La grande bellezza" Paolo Sorrentino. La mini serie verrà girata a partire proprio da quest'estate - il primo ciak é previsto per luglio - fino al 2016, e potrebbe diventare la nuova punta di diamante di Sky: otto puntate di 50...

 

Paolo Sorrentino, David Guetta è nel CD della colonna sonora del film Youth - La giovinezza

Paolo Sorrentino per il film “Youth - La giovinezza” ha scelto una accurata selezione di colonne sonore, che sono raccolte in un cd distribuito dal 26 maggio 2015 pr Warner Music. Trama musicale. Se Fred e Mick (Harvey Keitel e Michael Caine) sono amici ottuagenari che trascorrono una vacanza primaverile in un albergo ai piedi delle Al...

 

Youth - La giovinezza, Paolo Sorrentino ragiona sul passato tra saune e massaggi

Youth - La giovinezza film scritto e diretto da Paolo Sorrentino (La Grande Bellezza, This must be the place), presentato in concorso al Festival di Cannes 2015. La sceneggiatura del film avrà anche una pubblicazione a cura della casa editrice Rizzoli. Youth - La giovinezza trama. In un elegante albergo svizzero, due vecchi amici ottanten...

 

Paolo Sorrentino, 'c'è l'influenza di Fellini' scrive la stampa estera sul film La giovinezza

Youth - La giovinezza di Paolo Sorrentino è stato presentato al Festival di Cannes, ottenendo pareri genericamente positivi. Peter Bradshaw su The Guardian ha definito il film “irto di occasionale debolezza (...) Michael Caine ha un volto imperscrutabile di delusione mondana, che rompe ogni tanto in un sorriso buffo”. L’am...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni