X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Da Katniss a Jyn Erso, il trionfo delle donne forti e indipendenti al cinema

14/01/2017 08:00
Da Katniss Jyn Erso il trionfo delle donne forti indipendenti al cinema

È innegabile come, negli ultimi anni, i blockbuster di Hollywood facciano sempre più affidamento su personaggi femminili carismatici e volitivi, una tendenza da attribuirsi in larga parte al successo della saga di The Hunger Games

Al cinema non sono mai mancati i personaggi femminili memorabili: c’è Clarice Sterling, l’intrepida agente dell’FBI interpretata da Jodie Foster ne “Il silenzio degli innocenti”; Ellen Ripley, l’eroina della saga di "Alien" con il volto di Sigourney Weaver; Beatrix Kiddo, la protagonista dei due “Kill Bill” di Quentin Tarantino… la lista è infinita. Sin dai suoi albori, la settima arte ci ha raccontato storie di donne incredibili: basti pensare alla Rossella O’Hara di “Via col vento”, o ad Holly di “Colazione da Tiffany”.

Allo stesso tempo è impossibile negare che il successo, negli ultimi anni, di film come “Frozen” e di franchise come quello di “The Hunger Games” abbia creato una vera e propria tendenza, che incoraggia Hollywood a mettere delle donne forti e moderne alla guida dei suoi blockbuster di punta. La nuova trilogia di Star Wars, inaugurata nel 2015 da J.J. Abrams con “Star Wars VII – Il risveglio della forza”, ha come protagonista la giovane Rey, interpretata da Daisy Ridley. Una scommessa che si è rivelata vincente, e che la Disney ha rilanciato nel 2016 con “Rogue One: A Star Wars Story”, spin-off del franchise creato da George Lucas in cui il fulcro della vicenda è ancora una volta un personaggio femminile (stavolta Jyn Erso, alias Felicity Jones).

D’altronde questo nuovo trend deve molto non solo alle avventure di Katniss Everdeen, ma anche alla Disney stessa: lo straordinario successo di “Frozen” (tutt'ora il maggior incasso nella storia del cinema d'animazione), ovvero di un film in cui al centro non c’è una storia d’amore, ma l’indissolubile legame tra due sorelle, ha sicuramente contribuito all’emancipazione delle protagoniste femminili nei kolossal hollywoodiani. E infatti “Oceania”, l’ultimo lungometraggio prodotto dalla Disney uscito lo scorso Natale, ha come protagonista una ragazza che vive mille avventure non per trovare il principe azzurro di turno, ma per aiutare gli abitanti della sua isola.

Insomma, seppur lentamente e faticosamente, le donne stanno infine riuscendo a conquistarsi i loro spazi. Nel 2017 ci attende “Wonder Woman”, un film su una supereroina (interpretata da Gal Gadot) diretto da una donna, Patty Jenkins. Poi ci sarà “Captain Marvel”, nuovo capitolo del Marvel Cinematic Universe che per ora ha annunciato solo la sua protagonista, Brie Larson. La DC, dal canto suo, ha già confermato lo spin-off dedicato ad Harley Quinn, indubbiamente il personaggio più riuscito dell’ultimo “Suicide Squad”, grazie soprattutto al talento e al fascino della sua interprete, Margot Robbie. Anche il cinema d’autore sembra intenzionato a seguire il trend: basti pensare a “Jackie”, il biopic con Natalie Portman dedicato appunto a Jacqueline Kennedy, o ad “Elle”, di Paul Verhoeven”; oppure al prossimo progetto di Ron Howard, “Zelda”, in cui Jennifer Lawrence sarà la moglie del celebre scrittore F. Scott Fitzgerald.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Altri articoli Home

Recensione del film ‘Most Beautiful Island’

Most Beautiful Island è il film di Ana Asensio uscito in questo giorni nelle sale statunitensi, ben accolto dalla critica. Lo stile è documentaristico, con la macchina da presa che pedina la protagonista Luciana (la stessa Ana Asensio) tra le peregrinazioni della metropoli di New York. Lei è immigrata ispanica, e nella citt&a...

 

Recensione film DC Comics, Justice League

Justice League è il film tratto dall’omonima serie a fumetti che unisce alcuni degli eroi più importanti della DC Comics in una trama che ha il prevalente scopo di presentare i personaggi al grande pubblico. L’inizio di una nuova ed attesa saga dove l’inevitabile esigenza di calare i protagonisti nella storia e di pr...

 

The Force, David Mamet scriverà il film diretto da James Mangold

La Fox ha annunciato che il 1 marzo 2019 sarà la data di uscita ufficiale di “The Force”, il thriller poliziesco diretto da James Mangold, regista di “Logan” e “Walk the Line – Quando l’amore brucia l’anima”. Il film sarà un adattamento dell’omonimo romanzo di Don Winslow (e...

 

Quentin Tarantino, il nuovo film prevede un budget da 100 milioni di dollari

Per il nuovo film di Quentin Tarantino si è avviata una gara nella scelta del distributore. Dopo lo scandalo sul produttore Harvey Weinstein, la sua società Weinstein Company non si occuperà più della distribuzione dei film di Tatantino, chiudendo una collaborazione avviata nel 1992 con "Le iene”. A contendersi l...

 

Recensione del film The Big Sick

The Big Sick è il film di Michael Showalter con Kumail Nanjiani, Zoe Kazan, Holly Hunter. Kumail (Kumail Nanjiani) è un giovane comico di standup di Chicago, usa la sua auto con Uber e la notte si esibisce. Negli sketch ironizza sulla cultura pakistana, e questo aspetto è tenuto nascosto alla famiglia musulmana.Durante uno spe...

 

Film più visti della settimana, ‘Thor: Ragnarok’ e ‘Daddy's Home 2’ ai primi posti

Il box office ufficiale dei film più visti negli Stati Uniti dal 10 al 12 novembre 2017 conferma al primo posto "Thor: Ragnarok” (212.068.013 dollari,  leggi l’articolo): Thor lotta contro l’ex alleato Hulk, impedendo anche ad Hela di distruggere la civiltà asgardiana. Al secondo posto c’è la novit...

 

Cate Blanchett, è horror il nuovo film tratto da un romanzo

Cate Blanchett dopo il ruolo di Hela nel film “Thor: Ragnarock” lavorerà ad un film horror. “The House with a Clock in its Walls” è tratto da un romanzo del 1973, scritto da John Bellairs. L'orfano Lewis Barnavelt (Owen Vaccaro) si trasferisce nella città di New Zebede, nel Michigan. Qui abita lo zio Jo...

 

Lav Diaz, il nuovo film è un’opera rock

Lav Diaz, vincitore del Leone d’oro al Festival di Venezia 2016 con “The Woman Who Left” è al lavoro al nuovo film, dal titolo "Ang Panahon ng Halimaw" (letteralmente, “La stagione del diavolo”). Il film mescola musica, opera rock e dramma. A produrlo è Bianca Balbuena, che ha già lavorato a &ldqu...

 

Agadah, intervista all’attore del film Alessio Boni

“Agadah” è il film di Alberto Rondalli nelle sale da questa settimana. Mauxa ha intervistato l’attore Alessio Boni, che in queste settimane è anche al cinema con “La ragazza nella nebbia” e la serie tv “La strada di casa”. D. Nel film “Agadah” interpreti Pietro Di Oria. Puoi racco...

 

Cosa regalano a Natale le star

Per le persone cosiddette normali, i regali consistono in oggetti di prezzo variabile: un libro, una sciarpa, nelle occasioni speciali un orologio, magari un gioiello. Raramente capita che qualcuno ci sorprenda il giorno del nostro compleanno regalandoci una Porsche. Quando parliamo di celebrità, questi parametri si rovesciano. Le star del ...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni