X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Doctor Who, Matt Lucas colpisce la critica nello special "The Return of Doctor Mysterio"

26/12/2016 18:08
Doctor Who Matt Lucas colpisce la critica nello special "The Return of Doctor Mysterio"

Lo special "The Return of Doctor Mysterio" di "Doctor Who", andato in onda il giorno di Natale, è stato elogiato dalla critica e l'interpretazione di Matt Lucas nei panni dell'assistente Nardole ha convinto proprio tutti; ora ci si chiede se il giovane attore britannico farà parte della prossima stagione.

"Doctor Who" può vantare una continuità impressionante, avendo fatto il proprio esordio nel lontano 1963. Da allora l'affetto del pubblico non è mai mancato e, dopo un periodo di pausa negli anni ottanta e novanta, è tornato sui teleschermi britannici e del resto del mondo. Questa serie tv ha come protagonista un alieno conosciuto come "Il Dottore" e capace di spostarsi a piacimento nello spazio-tempo grazie al TARDIS, uno straordinario congegno che all'apparenza si presenta identico alle cabine blu della polizia inglese degli anni sessanta. Durante gli episodi lo vediamo impegnato in fantastiche avventure in compagnia di terrestri ed alieni.

Lo special "The Return of Doctor Mysterio" di "Doctor Who", il dodicesimo dal ritorno del 2005, è stato trasmesso il giorno di Natale ed è stato apprezzato molto dai fan, facendo registrare un valore di 7,9 sul noto motore di ricerca Imdb. In questo episodio ambientato a New York vediamo il Dodicesimo Dottore e Nardole collaborare con la giornalista Lucy Fletcher e il supereroe detto "The Ghost" al fine di sbaragliare dei mostruosi alieni capaci di scambiare i cervelli a proprio piacimento; si tratta chiaramente di un omaggio all'epoca d'oro della fantascienza, quella degli anni cinquanta e sessanta dove compaiono spesso delle specie aliene intenzionate ad invadere il nostro pianeta rimpiazzando gli umani con dei cloni. Il "gioco chiassoso", per dirla con le parole di un noto quotidiano britannico, è piaciuto molto: il Guardian ha posto "The Return of Doctor Mysterio" fra i migliori special natalizi lodando in particolar modo l'interpretazione di Matt Lucas nei panni di Nardole, mentre il Telegraph gli ha assegnato una valutazione di 5 su 5.

La rivelazione di questo special è stato senza dubbio il calvo Matt Lucas, conosciuto dal pubblico più giovane per lo show demenziale "Little Britain" che fece scalpore a metà degli anni zero; in questa serie tv, Lucas interpretava alcuni personaggi strampalati tipici della Gran Bretagna suburbana e cinica, strappando delle risate un po' amare. Inserito dall'Independent nei 100 gay più influenti del Regno Unito, ha raccolto elogi anche per la sua interpretazione di Tweedledum e Tweedledee di "Alice nel paese delle meraviglie", prima di stupire anche in ruoli un po' più seri come nel "Doctor Who". Ora tutti i fan si chiedono se Lucas sarà anche nella prossima stagione del serial, augurandoselo vivamente.

Il dispositivo detto TARDIS, acronimo di "Time And Relative Dimension In Space" ovvero "Tempo e Relativa Dimensione nello Spazio", è la macchina che il dottore usa per spostarsi nello spazio e nel tempo: la geniale intuizione degli autori la volle identica alle cabine blu che negli anni sessanta si usavano in caso di emergenza per le chiamate alle forze dell'ordine e il successo della serie tv ha fatto sì che oggi questo oggetto sia associato istintivamente allo show, piuttosto che alla sua funzione originaria. Oggi queste cabine sono considerati oggetti rappresentativi del glamour inglese al pari delle cabine telefoniche e dei bus a due piani.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Purché finisca bene, episodio 'La tempesta': un'improvvisa esigenza di maturità

Rai 1 ripropone l'episodio “La tempesta" (trasmesso per la prima volta il 28 aprile 2014) della serie "Purché finisca bene".  Il racconto prende avvio dalla scomparsa di Aldo Del Serio, il quale si trovava in vacanza ai tropici insieme alla moglie. A seguito di uno tsunami nessuno riesce a mettersi in contatto con lui e ciò...

 

Liar, tradimenti e inganni nella nuova serie tv

La serie televisiva “Liar” debutterà il 27 settembre negli Stati Uniti sul canale SundanceTV. Si tratta di un thriller psicologico articolato in sei puntate, creato e scritto dai produttori e sceneggiatori Harry e Jack Williams di Two Brothers Pictures ("The Missing", “Fleabag”). La trama si svolge attorno alle ...

 

L'ambasciata, rischi e tentativi nella terza puntata della serie spagnola

La terza puntata della serie televisiva spagnola “L’ambasciata” (Titolo originale: “La embajada”) va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25. La trama pone al centro il personaggio di Luis Salinas (Abel Folk), il nuovo ambasciatore spagnolo in Thailandia che si trasferisce insieme alla sua famiglia a Bangko...

 

The Walking Dead, la tragica morte di uno stuntman non influirà sulla trama

"The Walking Dead", la nuova stagione della più popolare serie tv sul mondo degli zombie, ha subito un evento tragico nel mese di luglio: lo stuntman John Bernecker è morto durante le riprese del programma dopo una caduta da alcuni metri. Nonostante la pluriennale esperienza l'uomo, che aveva avuto piccole parti in "Logan" e "Piccoli ...

 

Preacher, seconda stagione: intervista all'attrice Julie Ann Emery

Abbiamo intervistato in esclusiva l'attrice statunitense Julie Ann Emery, interprete del personaggio di Lara Featherstone nella serie televisiva "Preacher".  Leggi la trama D: La seconda stagione di "Preacher" ha debuttato negli Stati Uniti il 25 giugno 2017, il giorno successivo è stata resa disponibile su Amazon Prime Video. Le...

 

Atypical, la serie tv che racconta l'autismo debutta su Netflix

La serie televisiva intitolata “Atypical" debutta domani sulla piattaforma streaming Netflix. Creata da Robia Rashid (“The Goldbergs", “Will & Grace”), concede allo spettatore un racconto di formazione che vede protagonista Sam, un diciottenne autistico che ricerca amore e indipendenza. Il ragazzo intraprende un percor...

 

Velvet, l'ultima puntata della quarta stagione tra ritorno e vendetta

La quarta stagione della serie televisiva intitolata “Velvet” è stata trasmessa dall’emittente spagnola Antena 3 dal 5 ottobre al 21 dicembre 2016. In Italia va in onda su Rai1 dal 6 luglio 2017. La trama si concentra sulle vicende della sarta sarta Anna Ribera, interpretata dall'attrice Paula Echevarrìa. Nel p...

 

Recensione della serie tv 'I'm Sorry'

"I'm Sorry" è una commedia frizzante e godibile che affronta le vicende di vita quotidiana di una comica quarantenne californiana, moglie e madre di una bimba. La storia ricalca molto la vita della protagonista Andrea Savage che nella serie tv ha inserito vari elementi autobiografici, comunque riconducibili a una vasta porzione della middle ...

 

Superquark, nella settima puntata anche uno speciale su 'Un posto al sole'

La settima puntata di “Superquark”, in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.15, propone allo spettatore alcuni racconti dalla Thailandia. Il programma televisivo condotto da Piero Angela si sofferma sulle peculiarità della regione denominata "ciotola di riso della nazione", del Lumphini Park a Bangkok e descrive la ...

 

L'ambasciata, la seconda puntata tra pretese e confessioni

La seconda puntata della serie televisiva spagnola “L’ambasciata” (Titolo originale: “La embajada”) va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25.  Articolata in cinque puntate, è stata prodotta da Atresmedia in collaborazione con Bamboo Productions per l'emittente spagnola Antenna 3. La trama &egr...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni