X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Paterson, il film sulle poesie scritte da un conducente di autobus

23/12/2016 07:30
Paterson il film sulle poesie scritte da un conducente di autobus

"Paterson" è il film con Adam Driver e Golshifteh Farahani: un conducente di autobus diventa poeta. La regia è di Jim Jarmush.

Paterson è il film commedia di Jim Jarmusch, con Adam Driver, Golshifteh Farahani, Kara Hayward.

Il protagonista è Paterson (Driver) che vive nell'omonima città del New Jersey: si sveglia alle 6:15, senza un allarme e guarda il suo orologio per controllare l’ora. Sbircia la moglie che ancora dorme, Laura (Farahani). Prende la t-shirt piegata con ordine sulla sua sedia e si dirige verso la cucina, guarda il bulldog Marvin lungo la strada. Mentre mangia la ciotola di Cheerios, i suoi occhi guadano sulla scatola un punto blu. Qualcosa nel logo sulla confezione lo attira, Paterson ha trovato l'inizio della sua prossima poesia.

Esce, guida il suo autobus, fa una passeggiata al bar preferito. Per tutto il tempo si meraviglia del mondo strano e meraviglioso che osserva, dalle conversazioni appassionate della gente sul bus, passando per la chiesa. Tutti questi dettagli sono inseriti in un taccuino, così da formare delle poesie.

La città di Paterson, nel New Jersey è composta da strade umili, filari di alberi accanto a fabbriche in decomposizione. Mentre Paterson cammina, le parole del suo poema si allineano. I versi avanzano fino al deposito della città, dove inizia il turno come un autista di autobus. Una volta terminata la scrittura, le parole di Paterson formano una poesia d’amore.

Quello di Jarmusch è un film intimista, che in maniera strana s differenzia dalle tematiche di “Broken Flowers” su un dongiovanni cinquantenne, “The Limits of Control” (2009) su un lavoro criminale, “Solo gli amanti sopravvivono” (2013) dove due amanti si scoprono vampiri. A Paterson si contrappone un personaggio, la moglie Laura, che muta in continuazione, avida di nuove esperienze che si tramutano in fonte d'ispirazione. Paterson la appoggia, lei incoraggia l'inclinazione del marito alla poesia.

La vita di Paterson, per quanto abitudinaria è comune a molte persone: "Perché lui ha una struttura molto forte - dice il regista - può andare con il pilota automatico. Osserva le cose, è reattivo, ama i particolari”.

La produzione pensò che sarebbe stato utile che Adam Driver (visto in “Star Wars: il risveglio della forza" come Kylo Ren) imparasse a guidare un autobus: ma quando venne contattato lui già aveva cominciato: "La guida dell’autobus è una seconda natura per Paterson - ha detto Driver - sapevo che una volta iniziato a girare io non dovevo improvvisare, non conoscendo cosa succedesse con un bus”.

Riguardo il personaggio del cane, "penso che sia in competizione con Paterson per l'amore di Laura", ha detto Driver.

Le differenze da far trasparire nella omogeneità delle giornate sono state ricreate con la fotografia: “abbiamo costruito delle cose che sono sottilmente visivamente interessanti di giorno in giorno - dice il direttore Frederick Elmes - Paterson esce dalla porta quotidianamente, e il tempo deve sentirsi un po’ diverso”. Lo stesso vale per i suoni, perché pur se cammina negli stessi luoghi i rumori non sono mai esattamente gli stessi.

Un film raro quindi nel panorama attuale, che ha avuto successo di critica, anche quando fu presentato al festival di Cannes quest’anno. Per le poesie usate si è ricorso a Ron Padgett, poeta dell’Oklahoma. Non appena Driver seppe che le opere sarebbe state utilizzate nel film, prese il volume di 800 “Collected Works”. "Credo che sia Adam che Jim siano stati molto rispettosi del materiale, senza essere pii”, ha detto l’autore. Così si procede con versi come: “Passo attraverso / trilioni di molecole / che si fanno da parte / per lasciar passare me / mentre su entrambi i lati / altri trilioni / restano dove sono”.

Oppure: “Abbiamo molti fiammiferi in casa nostra / Li teniamo a portata di mano (…) Tutto questo noi vi daremo / Questo è ciò che tu hai dato a me / Io divento la sigaretta e tu il fiammifero, / O io il fiammifero e tu la sigaretta, / Risplendente di baci che si stemperano / nel cielo”. 

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Adam Driver
 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Star Wars: Episodio VII – Il Risveglio della Forza, mancano pochi mesi all'uscita del nuovo film diretto da J.J. Abrams

Star Wars: Episodio VII – Il Risveglio della Forza. I più accaniti seguaci dell'amata saga di Star Wars possono finalmente iniziare il conto alla rovescia: e se ancora non si può parlare di settimane, si tratta comunque di pochi mesi. L'uscita del nuovo episodio di Guerre Stellari, dal titolo Star Wars: Episodio VII – Il R...

 

Hungry Hearts recensione film, Alba Rohrwacher madre troppo apprensiva

Hungry Hearts film scritto e diretto da Saverio Costanzo (La solitudine dei numeri primi), tratto dal romanzo “Il bambino indaco” di Marco Franzoso. Hungry Hearts trama. Jude è un giovane americano, Mina invece è una ragazza italiana che lavora negli States in un’ambasciata. Si incontrano casualmente nel bagno di ...

 

Hungry Hearts, il bambino indaco di Adam Driver e Alba Rohrwacher

Hungry Hearts Adam Driver e Alba Rohrwacher. Tre nomination per il nuovo film di Saverio Costanzo al Festival di Venezia e due Coppe Volpi per le migliori interpretazioni ai due attori protagonisti: Hungry Hearts arriva nelle sale cinematografiche giovedì 15 gennaio. Prodotto da Wildside e Rai Cinema, distribuisce da 01 Distribution. H...

 

Adam Driver, film in arrivo aspettando Star Wars: Hungry Hearts di Saverio Costanzo

Adam Driver in Star Wars - Ha fatto parte del cast in J. Edgar di Clint Eastwood, Lincoln di Spielberg, A proposito di Davis dei fratelli Coen e, recentemente, in Tracks- Attraverso il deserto di John Curran. Ora, l'attore californiano cresciuto in Indiana, arruolatosi giovanissimo nei Marines in seguito all'attentato dell'11 settembre 2001, avr&ag...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni