X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Berlin Station, recensione del primo episodio della serie tv

08/12/2016 13:08
Berlin Station recensione del primo episodio della serie tv

Al Roma Fiction Fest abbiamo visto la prima puntata della serie tv "Berlin Station"

Berlin Station è la serie tv distribuita da Epix, di genere spy thriller. Abbiamo visto il primo episodio che richiama il recente genere, forzato da "The Americans", "Allegiance", "Quantico" e "Homeland".

Come per queste serie è difficile già dall'inizio entrare in empatia con la trama, immersa tra ufficiali della CIA - in questo caso Daniel Miller interpretato da Richard Armitage - che giungono a Berlino, missioni clandestine tese a scovare informatori anonimi.

Si passa dalla capitale tedesca in cui il protagonista è ferito, ad un flashback in cui lui si trova a Panama trovando una penna usb, da discorsi in cui si evidenziano rapporti precedenti a relazioni omosessuali.

La storia si scrolla questo aspetto d'indagine militare da quando Daniel abborda una ragazza in un bar, invitandola così ad un appuntamento per l'indomani per poi rivelare che è un corriere. L'appuntamento è rimandato per un finale di puntata imprevisto.

Rispetto a "The Americans" troviamo qui un ambiente più aperto alle complicazioni delle professioni, in cui ogni funzionario della CIA dice la verità ma al contempo si attornia di personaggi di incerta sincerità. Nella serie "The Americans" è la coppia formata da Philip ed Elizabeth Jennings a dover nascondersi, qui si avviano invece collaborazioni con personaggi esterni che con la loro imprevedibilità e imponderatezza possono mentire o svelare. Quindi è come se il genere spy thriller avesse trovato un approdo con la quotidianità, quasi a sancire che ogni persona di cui siamo amici possa in realtà nascondere un segreto. Non solo spionistico ma in generale minaccioso per noi.

A confermare questo côtée che arieggia verso l'inconoscibile è la presenza di una casa di produzione attenta a tali aspetti oscuri. Si tratta infatti di Anonymus Content, che ha lavorato a film come "Spotlight" è "The revenant", serie come "The Kinck" e "Mr. Robots".

È il finale della prima puntata, in cui l'appuntamento mancato con la donna-corriere lancia la serie verso un sottotesto romantico spinge l'interesse verso il racconto di aspetti personali senza i quali "Berlin Station" sarebbe finora solo cronaca di difesa della sicurezza nazionale. Non sappiamo se Daniel al bar abbia abbordando la donna oltre che per motivi di spionaggio anche per interesse personale.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

Altri articoli Home

Sotto copertura - La cattura di Zagaria, anticipazioni prima puntata

La prima puntata di “Sotto copertura - La cattura di Zagaria” va in onda questa sera su Rai 1 dalle 21.25. Incontro con il cast Il racconto si svolge nel 2011, il capo della squadra mobile di Napoli Michele Romano (Claudio Gioé) e i componenti della sua squadra hanno assicurato alla giustizia Antonio Iovine e intraprendono una ...

 

"Stranger Things 2", Ross Duffer annuncia minacce per i protagonisti e una vendetta per Barb

"Stranger Things 2" debutterà sugli schermi il 27 ottobre e nei mesi scorsi molti membri del cast si sono sbilanciati con dichiarazioni su cosa accadrà nella nuova stagione, mettendo i fan in agitazione. Natalia Dyer non ha fatto eccezione andando a mettere il dito su una ferita ancora aperta, quella della morte di Barb, uccisa dal de...

 

Recensione di 'Lore', la serie tv nata da una podcast

"Lore", che debutta il 13 ottobre su Amazon Video, è una serie tv antologica ispirata a misteri ed eventi inquietanti realmente accaduti in tempi passati, strutturata come un documentario con una voce narrante. Lo show, trasposizione dell'omonima podcast che si è aggiudicata l'iTunes "Best of 2015" Award e il "Best History Podcast" ne...

 

The Tick, un insolito racconto supereroistico

La serie televisiva "The Tick" è da oggi disponibile in lingua italiana sulla piattaforma streaming Amazon Prime Video.  Il pilot diretto da Wally Pfister prefigura un racconto che sovverte i tradizionali canoni del genere supereroistico e mescola azione e commedia con scene esilaranti e un linguaggio ai limiti del bizzarro.&...

 

Dynasty, la nuova serie tv: ambizioni e rivalità

La serie televisiva "Dynasty" ha debuttato ieri negli Stati Uniti su The CW e da oggi è disponibile sulla piattaforma streaming Netflix.  Si tratta del reboot dell'omonima soap opera trasmessa negli anni Ottanta da ABC pertanto al centro del racconto ci sono nuovamente le vicende di una famiglia miliardaria.  Il sistema dei legam...

 

Provaci ancora prof, anticipazioni sesta puntata: due indagini parallele

La settima stagione di "Provaci ancora Prof" va in onda su Rai 1 dal 14 settembre. La sesta puntata va in onda questa sera dalle 21.25. Novità dal punto di vista lavorativo per il personaggio del vice questore Gaetano Berardi (Paolo Conticini), il quale riceve una proposta di promozione per cui dovrebbe trasferirsi a Napoli. La professores...

 

Sotto copertura - La cattura di Zagaria: incontro con il cast della serie tv

Abbiamo partecipato alla presentazione del nuovo capitolo di "Sotto copertura" che debutterà su Rai 1 il 16 ottobre.  La serie televisiva diretta da Giulio Manfredonia torna a raccontare la lotta dello Stato contro la criminalità organizzata, le quattro puntate sono dedicate alla rappresentazione delle indagini che portaron...

 

The A Word, una serie tv sul tema dell'autismo e le difficoltà del comunicare

La seconda stagione della serie televisiva “The A Word” debutterà negli Stati Uniti l’8 novembre sul canale SundanceTV. Il racconto si concentra su una famiglia numerosa e pone al centro la figura di un bambino con sindrome autistica. L'intento della serie non è solo quello di tessere una narrazione coinvolgente ma ...

 

Ash vs Evil Dead, verso la terza stagione: il teaser key art

La terza stagione di "Ash vs Evil Dead" debutterà sul canale statunitense Starz il 25 febbraio 2018.  L'attore statunitense Bruce Campbell tornerà a vestire i panni di Ash Williams, protagonista principale della serie televisiva e prima della nota serie cinematografica "Evil Dead" (Titolo italiano: "La casa"). Tra...

 

Lo sviluppo della realtà virtuale nelle prossime serie tv

Tra le moderne modalità di fruizione dei prodotti audiovisivi la realtà virtuale si pone come tecnologia in grado di catalizzare crescente interesse e curiosità da parte del pubblico. Alla 74. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia una sezione è stata denominata “Venice Virtual Reality”, nel...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni
pixel sony skin pixel sony skin