X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Mortal Engines, il nuovo film di fantascienza ideato da Peter Jackson

02/12/2016 15:00
Mortal Engines il nuovo film di fantascienza ideato da Peter Jackson

E' stato annunciato un mese fa il nuovo progetto di Peter Jackson: la saga fantascientifica "Mortal Engines", tratta dalla celebre serie di romanzi per ragazzi di Philip Reeve. Il primo film dovrebbe essere diretto da Christian Rivers ed è previsto per il dicembre del 2018.

Il film. Lo scorso fine ottobre CominSoon.net ha pubblicato la notizia che Peter Jackson sta lavorando a un prossimo progetto cinematografico: la saga “Mortal Enginess”, adattamento dell’omonima serie di romanzi sci-fi per ragazzi di Philip Reeve. Il primo film è stato scritto da Jackson stesso insieme alla moglie Fran Walsh e la collaboratrice Philippa Boyens (ovvero dalla stessa squadra de “Il signore degli anelli”) e sarà probabilmente diretto da Christian Rivers. L’opera sarà prodotta sempre da Peter Jackson per la Universal Pictures e la sua uscita nelle sale è prevista per il dicembre del 2018.

La serie letteraria. “Mortal Engines” sarà l’adattamento cinematografico dell’omonima serie di romanzi Sci-Fi scritti da Philip Reeve tra il 2001 e il 2006. Tali libri hanno un’ambientazione apocalittica: dopo la devastazione nucleare causata dalla “Guerra dei sessanta minuti”, non esistono più Nazioni, ma solo città che fanno da Stato a sé. Alcune di queste sono state inoltre trasformate in “città frazioniste”, ovvero in veicoli che si muovono in cerca di altre città da depredare di schiavi e risorse. Tra queste vi è anche Londra, metropoli in cui è ambientata buona parte della saga.

Il primo romanzo e gli altri successi. Pubblicato nel 2001 negli stati Uniti e nel 2004 in Italia, “Mortal Engines” è il primo libro della saga Sci-Fi di Philip Reeve. La vicenda si svolge in una Londra post-apocalittica e vede come protagonisti gli adolescenti Tom (apprendista storico) e Hester (ragazza sfigurata che vuole uccidere il capo della Corporazione Archivisti Storici). Quando Tom sventerà l’attentato pianificato da Hester, la vita di entrambi cambierà. Il libro ottenne un notevole successo di critica e di pubblico, tanto che ne seguirono tre sequel e altrettanti prequel. Vista la mole letteraria di base, da quanti film sarà composta la saga progettata da Peter Jackson?

Il possibile regista. Nonostante il progetto “Mortal Engines” sia accostabile quasi totalmente a Peter Jackson, il primo film della saga non sarà diretto dall’autore de “Il signore degli anelli”, ma dal suo stretto collaboratore Christian Rivers. Pur essendo al suo esordio dietro la macchina da presa, Rivers lavora nel cinema da almeno venticinque anni, e ha già collaborato con Jackson come storyboard artist, regista di seconda unità per “Lo Hobbit” e supervisore agli effetti visivi di “King Kong”, per il quale ha anche vinto il premio Oscar. Fattori che, come ha dichiarato lo stesso Jackson, fanno presupporre un film altamente spettacolare.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Juri Saitta
Home
 
Personaggi correlati
Peter Jackson
 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Peter Jackson parla del suo ultimo lavoro: Lo Hobbit

Peter Jackson, geniale regista della saga de Il Signore degli Anelli, in un recente articolo uscito nel magazine Total Film, ha parlato del suo ultimo, attesissimo lavoro, Lo Hobbit, prequel della celebre trilogia e tratto anch'esso da un romanzo di Tolkien. Per cominciare,  il regista ha svelato che i due film che costituiranno il prequel, L...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni