X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Bull, la serie tv con Michael Weatherly non convince la critica

28/11/2016 18:03
Bull la serie tv con Michael Weatherly non convince la critica

"Bull" è una serie tv ispirata alla vita del dottor Phil McGraw, celebre psicologo e presentatore televisivo; nonostante le discrete premesse e l'interpretazione volenterosa di Michael Weatherly, la critica ha reagito freddamente a questo nuovo prodotto targato CBS.

"Bull" è una serie tv nella quale il protagonista Jason Bull è uno psicologo attivo come consulente legale nei processi, un esperto che usa le proprie competenze per aiutare gli avvocati nella scelta dei giurati e nella comunicazione non verbale al fine di vincere le cause. L'aspetto notevole di questo telefilm è che è liberamente ispirato alla vita del dottor Phil McGraw, oggi un famoso autore e presentatore televisivo nonché il produttore esecutivo di "Bull". Una serie biografica su una delle personalità statunitensi più discusse del ventunesimo secolo, dunque, che è già in corso di svolgimento negli States. In Italia è stata trasmessa solo la première ma niente paura perché vedremo le altre nel febbraio del 2017.

Nello show il ruolo del protagonista è andato a Michael Weatherly, una vecchia conoscenza di "NCIS" cui ha partecipato dal 2003 al 2016 nel ruolo di Anthony Toni DiNozzo; quello che in molti ignorano è che Weatherly è anche un ottimo musicista che ha contribuito a due pezzi della colonna sonora di "NCIS", "Bitter And Blue" e "Under The Sun". In un'intervista al Washington Post l'attore si è detto molto soddisfatto della sua esperienza in "Bull" e perfettamente a suo agio con i colleghi e la troupe al punto che a volte si trova a darsi pizzicotti per accertarsi di non stare sognando; Weatherly ha raccontato anche un aneddoto esilarante accaduto in un bar di Boston, quando è intervenuto per calmare un uomo ubriaco e violento convincendolo con le parole a uscire dal locale e calmarsi: una classica azione in stile "Bull".

La critica ha reagito piuttosto male ai primi episodi di "Bull": su Rotten Tomatoes la serie tv non è andata oltre il 24% mentre su Metacritic si è fermata a 43 su 100; Robert Bianco di "USA Today" ha liquidato il tutto come un tentativo della CBS di usare uno schema vecchio per ottenere un'ora di mediocrità.

Il dottor Phil McGraw, originario dell'Oklahoma ma cresciuto in Texas, si è laureato in psicologia e specializzato in terapie motivazionali e comunicative. Ha iniziato il suo percorso post laurea nei seminari di Thelma Box che sono stati alla base di "Life Strategies", il suo primo bestseller. Ma è con la partecipazione al celebre talk show di Oprah Winfrey alla fine degli anni novanta che raggiunge l'attenzione del grande pubblico, al punto da cimentarsi poi in uno show tutto suo, "Dr. Phil", di gran successo. Nel 2008 la visita-spettacolo alla popstar Britney Spears scatena un vespaio di polemiche, non impedendo a McGraw di incrementare il suo enorme patrimonio che si stima nell'ordine delle centinaia di milioni di dollari.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Selfie - Le cose cambiano, terza puntata: archiviato un altro buon risultato di ascolto

La terza puntata della seconda edizione di "Selfie - Le cose cambiano", andata in onda ieri sera su Canale 5, ha registrato 2 milioni e 646 mila telespettator con il 15.14% di share. Guarda le immagini Il make over condotto da Simona Ventura, con la partecipazione straordinaria di Belén Rodríguez, prosegue nell'ottenere bu...

 

Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, l'impegno civile dei due magistrati nel racconto televisivo

In occasione del venticinquesimo anniversario delle stragi di Capaci e di via d’Amelio, la Rai propone un ricco palinsesto dedicato al ricordo di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Francesca Morvillo e i componenti delle loro scorte: Rocco Dicillo, Vito Schifani, Antonio Montinaro, Walter Eddie Cosina, Claudio Traina, Emanuela Loi,...

 

Serie tv più viste negli USA: seconda posizione per 'Bull'

"NCIS" si conferma alla prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. Il ventiquattresimo episodio della quattordicesima stagione, intitolato "Rendezvous" e diretto da Tony Wharmby, ha registrato 13.33 milioni di spettatori.  Balza al secondo posto "Bull". Il ventiduesimo episodio...

 

F Is For Family, la serie animata: il trailer ufficiale della seconda stagione

La seconda stagione di "F Is For Family" sarà disponibile sulla piattaforma streaming Netflix dal 30 maggio 2017.  Creata da Bill Burr e Michael Price, la serie animata propone un racconto ambientato negli anni Settanta e incentrato sulle vicende della famiglia Murphy.   Il trailer ufficiale della seconda stagione è s...

 

1993, intervista a Vinicio Marchioni: 'ci sono i buoni, i cattivi e quelli che non sai da che parte stanno'

"1993" ha debuttato sul canale Sky Atlantic il 16 maggio 2017. Secondo capitolo della produzione originale Sky realizzata da Wildside, propone un articolato racconto della cornice storica e sociale dell'Italia del 1993 tramite la narrazione delle vicende di una coralità di personaggi che agiscono in diversi ambiti, dalla pubblicit&agra...

 

Amici, la semifinale con Luca e Paolo e i TheGiornalisti

La nona e penultima puntata della sedicesima edizione di "Amici" va in onda questa sera su Canale 5.  Sono ancora in gara i cantanti Riccardo e Federica e il ballerino Andreas per la squadra blu, il cantante Mike Bird e il ballerino Sebastian per la squadra bianca. Guarda le immagini Il conduttore Gerry Scotti partecipa ...

 

Cagney & Lacey, quando il protagonismo femminile raggiunse l'ambiente poliziesco

La serie “Cagney & Lacey” (Titolo italiano: “New York New York”) ha rivestito un ruolo significativo nel mercato televisivo internazionale e influenzato lo sviluppo del racconto di genere poliziesco grazie al riconoscimento definitivo del protagonismo di personaggi femminili. Prodotta per sei stagioni e trasmessa dal 19...

 

Twin Peaks, dal 26 maggio il detective Cooper torna all'opera

"Twin Peaks" è molto più di una serie tv: per un pubblico abituato alle rassicuranti sit comedy degli anni settanta e ottanta dove l'incubo peggiore era che il barman sbagliasse il cocktail a Magnum P.I., la storia dell'inquietante cittadina del nord ovest degli Stati Uniti partorita dalla mente di David Lynch ebbe l'effetto di un ele...

 

Facciamo che io ero, prima puntata: tra gli ospiti anche Francesco Gabbani

Il programma televisivo "Facciamo che io ero" debutta questa sera su Rai 2 alle 21.20.  Leggi l'articolo di approfondimento Lo show è condotto da Virgina Raffaele, la quale intrattiene il pubblico con le sue molteplici imitazioni concedendo spazio anche ad altre forme di intrattenimento, dal canto alla danza. La trasmissione vanta la ...

 

Solo per amore, intervista a Elisabetta Pellini: 'credo che ci sia un destino per tutti'

La serie televisiva “Solo per amore - Destini incrociati” va in onda su Canale 5 dall'11 maggio 2017. Leggi la trama Abbiamo intervistato l’attrice Elisabetta Pellini, interprete del personaggio di Raffaella Giuliani.  D: Dopo il successo di “Sorelle” ritorni su Canale 5 con un ruolo complesso e appariscen...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni