X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Frozen 2, il sequel di uno dei più grandi successi Disney degli ultimi anni

26/11/2016 08:00
Frozen 2 il sequel di uno dei grandi successi Disney degli ultimi anni

Nel 2013, la commovente storia delle due sorelle Anna ed Elsa si è rivelata il film d'animazione di maggior incasso nella storia del cinema. Vedremo se il seguito saprà replicare un successo di cui forse sarà impossibile replicare la ricetta

I fan del primo “Frozen” dovranno armarsi di pazienza, visto che il sequel del film Disney del 2013 non arriverà nelle sale prima del 2018. Nonostante la data di uscita sia lontana, i registi Chris Buck e Jennifer Lee hanno confermato di aver già cominciato a registrare il dialogo con alcuni degli attori.

Ma a una buona notizia, ne è seguita una cattiva. È stato confermato, infatti, che “Frozen 2” non vedrà il ritorno di Idina Menzel, ovvero l’attrice che ha prestato la voce ad Elsa nella versione originale del primo film; un ruolo che è valso alla star di Broadway numerosi premi e riconoscimenti, soprattutto per la sua iconica interpretazione della canzone simbolo del film, “Let it go”. Dalla Disney non sono arrivati annunci ufficiali, ma a quanto pare il colosso dell’animazione è già impegnato nella ricerca di un adeguato sostituto. Per ora i nomi in lizza sarebbero quelli di Demi Lovato, Taylor Swift, Rihanna, e Ariana Grande, tutti volti noti e apprezzati della musica pop contemporanea.

Kristen Bell e Josh Gad sono stati confermati nei ruoli rispettivamente di Anna e Olaf. A proposito di Olaf, si vocifera che in “Frozen 2” il pupazzo di neve potrebbe conoscere un esemplare femminile della sua “specie”, per così dire, ed innamorarsene. Olaf, la storia d’amore fra Anna e Kristoff, forse un personaggio che conquisterà il cuore di Elsa: se queste indiscrezioni si riveleranno fondate, “Frozen 2” avrà un altissimo tasso di romanticismo.

Dalla sua uscita nelle sale, “Frozen” ha guadagnato 1,2 miliardi di dollari in tutto il mondo, conquistandosi la posizione di quinto incasso nella storia del cinema, e il titolo di film d’animazione di maggior successo di tutti i tempi. Ha vinto due premi Oscar (uno come “Miglior film d’animazione”, l’altro per “Miglior canzone originale”), un BAFTA, e un Golden Globe; la sua colonna sonora ha venduto più di un milione di copie ed è stata ascoltata più di 7 milioni di volte su Spotify.

Un successo planetario, insomma, le cui cause possono essere analizzate solo fino a un certo punto. Nonostante il film presenti molti elementi tipici del canovaccio disneyano, riesce anche a sovvertire molti dei suoi stereotipi: il principe azzurro in realtà è cattivo; la donna con i poteri magici (la strega) è buona; al centro della storia non c’è un amore romantico, ma il legame indissolubile tra due sorelle. Ma niente incarna i motivi del "boom" di Frozen più del personaggio di Elsa, come dimostra il fatto che in pochi anni è diventata una vera e propria icona.

Elsa non ha niente di tipico, né come principessa né come personaggio Disney. Fin dalla nascita possiede dei poteri magici che non riesce a controllare e questo, nonostante le sue buone intenzioni, la porta soprattutto a combinare guai, sia sul piano personale (ferendo ripetutamente la sorella Anna) che globale (maledicendo per sbaglio il suo regno), con conseguenze tangibili. Il suo potere di manipolare il ghiaccio permette agli autori di creare scene in CGI spettacolari, ma diventa anche un’efficace simbolo della disperazione interiore di Elsa. I suoi poteri, e la paura e la vergogna che Elsa prova a causa loro, si prestano a infinite interpretazioni, diventano un’allegoria in cui chiunque può proiettare le proprie ansie e i propri timori. Ogni spettatore può ritrovarsi nella storia di Elsa, e adattarla al proprio contesto personale, dalla depressione alla lotta per l’identità sessuale. È questo personaggio così potente la vera chiave di volta del film.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Film correlati
Frozen, Frozen 2

Altri articoli Home

Recensione del film T2 Trainspotting

T2 Trainspotting è il film di Danny Boyle con Ewan McGregor, Ewen Bremner e Jonny Lee Miller. La storia vede Mark Renton (McGregor) tornare all’unico posto considerato casa, Edimburgo: qui incontra Spud (Bremner), Sick Boy (Lee Miller), e Begbie (Robert Carlyle). Si alterano screzi e vendette, pacificazioni e sotterfugi. Il carattere...

 

Born in China, immagini evocative nel primo trailer del film Disney

Born in China è il film documentario di cui è stato diffuso il primo trailer. La distribuzione è della Walt Disney. Il film documentario racconta la natura selvaggia della Cina, catturando i momenti intimi di un orso panda e del suo cucciolo mentre cresce. La narrazione segue anche una giovane scimmia che si sente allontanata ...

 

Pacific Rim - Uprising, John Boyega nel sequel del film di Guillermo del Toro

Per molti anni il sequel di “Pacific Rim” è rimasto nel limbo infernale della pre-produzione. Guillermo del Toro aveva annunciato l’intento di realizzare un secondo capitolo addirittura nel 2012, prima che uscisse il primo film. Nel 2014, il regista ha rivelato di aver scritto in segreto la sceneggiatura con Zak Penn, e nel...

 

Recensione del film Barriere

Barriere (“Fences”) è il film di Denzel Washington interpretato da lui stesso e Viola Davis, Stephen Henderson, Jovan Adepo, Russell Hornsby. Nel 1950 a Pittsburgh il netturbino di colore Troy Maxson (Washington) vive con la moglie Rose (Davis) e il figlio Cory (Adepo). Con lui lavora l’amico Jim Bono (Stephen Henderson). ...

 

American Fable, il film thriller sul pericoloso rifugio nella fantasia

American Fable è il film uscito di recente negli Stati Uniti, e disponibile anche nelle piattaforme VOD. Il film ha ottenuto buone recensioni dalla critica statunitense. La storia è quella di Gitty (Peyton Kennedy) che vive con la sua famiglia, nel periodo della crisi agricola del 1980. Ha undici anni e si perde in un mondo di fantas...

 

David di Donatello 2017, le nomination e i magri incassi al box office

Si è svolta stamattina la cerimonia delle nomination dei David di Donatello 2017. L’evento di consegna si terrà il 27 marzo e sarà trasmesso in diretta su Sky Cinema e Tv8, condotto da Alessandro Cattelan. I film candidati come migliore pellicola segnano anche un’indicazione della stagione del cinema italiano: a qu...

 

Film più visti della settimana in USA: 'The Great Wall' è la novità preceduto da 'The LEGO Batman Movie'

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 17 al 19 febbraio 2017 vede restare al primo posto “The LEGO Batman Movie” (97.606.314 dollari): il film d’animazione ha come protagonista Batman che collabora con i colleghi per fronteggiare l’attacco a Gotham City. Al secondo posto c’è “Fifty...

 

Mamma o Papà? 'Lo spettatore del film ama ridere di se stesso': intervista all'attore Luca Angeletti

Mamma o Papà? è il film di Riccardo Milani con Paola Cortellesi, Antonio Albanese, Luca Marino, Anna Bonaiuto, Stefania Rocca e Luca Angeletti. La storia racconta delle incomprensioni nate tra Valeria (Cortellesi) e Nicola (Albanese) dopo quindici anni di matrimonio e un divorzio: se gli accordi legali sono stipulati, ciò non ...

 

Festival di Berlino 2017, i vincitori di tutte le categorie

Il 67esimo Festival di Berlino si è concluso con la vittoria di del film "On body and soul” di Ildico Enyedi: il film racconta di Mária, che inizia a lavorare come nuovo controller di qualità in una macelleria, fino ad innamorarsi del capo. Aki Kaurismaki con “The other side of hope" ottiene l'Orso d'argento alla r...

 

Song to Song, immagini romantiche nel trailer del film di Terrence Malick

È stato pubblicato il primo trailer del nuovo film Terrence Malick, “Song to Song”. Su Facebook il trailer ha raggiunto in un giorno 11.182 visualizzazioni, su YouTube 18.502 (leggi l’intervista al produttore del film “Voyage of Time” di Malick). Nelle immagini si vede il protagonista Ryan Gosling mentre suona ...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni