X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Cattivissimo me 3, nel 2017 il terzo film della saga con i Minions

23/11/2016 15:00
Cattivissimo me 3 2017 il terzo film della saga conMinions

Una trama originale, personaggi adorabili e facili da pubblicizzare, una produzione accorta che sa bilanciare creatività e budget: sono solo alcuni degli ingredienti che compongono la ricetta del successo della saga targata Illumination Entertainment

C’è molta attesa per “Cattivissimo me 3”, quarto film della fortunata saga cinematografica prodotta dalla Illumination Entertainment; dal 2010, anno di uscita del primo “Cattivissimo me”, abbiamo avuto un sequel, “Cattivissimo me 2” (2013), e uno spin-off, “Minions”, che si è rivelato non solo il film d’animazione più di successo del 2015, ma anche il secondo incasso nella storia del cinema d’animazione in generale.

Da “Cattivissimo 3” ci si aspetta una performance al botteghino ugualmente straordinaria, e c’è che dice che la pellicola potrebbe addirittura battere questi record. È stato rivelato che in questo terzo capitolo i fan avranno finalmente l’occasione di conoscere Dru, il fratello gemello del “perfido” protagonista Gru; i due si distinguono l’uno dall’altro solo per i capelli e l’abbigliamento, e sono entrambi doppiati, nella versione americana, da Steve Carell. A quanto pare fra i due gemelli non corre buon sangue, e inizialmente non faranno altro che litigare. A farli riappacificare sarà il bisogno di unire le forze per sconfiggere un altro super-cattivo, Balthazar, un ex-star adolescente degli anni ‘80 che ora, da adulto, vuole vendicarsi perché il pubblico non lo adora più come una volta.

Oltre a queste new entry, in “Cattivissimo me 3” ritroveremo tutti i personaggi che hanno fatto innamorare il pubblico, tra cui Lucy Wilde (Kristen Wiig), la nuova moglie di Gru; le adorabili Margo, Edith ed Agnes (doppiate rispettivamente da Miranda Cosgrove, Dana Gaier, e Nev Scharrel); e ovviamente gli irresistibili “minions”, ai quali presta la voce Pierre Coffin. Il film uscirà nelle americane sale il 20 giugno 2017.

Come abbiamo già accennato, la saga di “Cattivissimo me” è una delle più grandi rivelazioni del cinema d’animazione degli ultimi anni. Ogni sequel è riuscito ad incassare più del precedente; in totale il franchise ha incassato quasi 2,7 miliardi dollari in tutto il mondo (una cifra destinata a crescere con l’uscita del terzo film), con una media di 889 milioni di dollari a film.

In un modo che, per molti aspetti, ricorda il boom del primo “Shrek”, “Cattivissimo Me” si è imposto all’attenzione del pubblico grazie a una storia dalle premesse originali: il protagonista stavolta è un personaggio negativo, un aspirante supercattivo noto per essere una delle persone più malvagie della sua città e il cui obiettivo, nel primo film, è rubare la Luna. L’ingresso nella sua vita di tre orfane, Margo, Edith, ed Agnes, lo costringe a rivedere le sue priorità, e a scoprire la bontà in fondo al suo cuore. Il tema della redenzione non passa mai di moda, anche quando viene trattato nei termini semplicistici che ci si aspetta da un film per famiglie, e “Cattivissimo me” ne offre un’interessante rivisitazione, condita di momenti comici, teneri, e con gli interludi dei minions, il vero simbolo della saga, così popolari da meritarsi anche uno spin-off.

Dietro questo successo, oltre agli sceneggiatori e ai registi, c’è anche la mente di Chris Meledandri, produttore attivo nell’industria dell’animazione da più di 20 anni, che può vantare nel suo curriculum anche il franchise de “L’era glaciale”. Nel 2007 ha fondato il proprio studio d’animazione, la Illumination Entertainment, che grazie alla saga di “Cattivissimo me” si è imposta come protagonista sul mercato. Pur non avendo i mezzi produttivi e il talento artistico della Pixar, o della Dreamworks, Meledandri è riuscito a sfornare dei blockbuster globali, puntando tutto sui personaggi, sulla storia, sul marketing, e su una gestione accorta e consapevole dei budget.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

Altri articoli Home

Leonardo DiCaprio interpreterà in un film il pittore Leonardo Da Vinci

Leonardo DiCaprio interpreterà Leonardo Da Vinci in un biopic. La Paramount sarà produttrice del film, che è tratto dal libro del biografo Walter Isaacson, il quale ha già lavorato alle biografie di Steve Jobs e Albert Einstein. L’idea del film è dello stesso DiCaprio, che risale a dei racconti paterni. In...

 

Film più visti della settimana, 'Annabelle: Creation' è al primo posto

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dall’11 al 13 agosto 2017 vede al primo posto l’horror “Annabelle: Creation” (35.040.000 dollari): Samuel Mullins, fabbricante di bambole con la moglie ospita delle ragazze a casa sua, che saranno loro il bersaglio della creatura posseduta dalla bambola Annabelle. Al...

 

Ce qui nous lie, tre fratelli e un vigneto per il film di successo in Francia

Ce qui nous lie è il film di Cédric Klapisch ambientato in un vigneto della Borgogna, dove tre fratelli si riuniscono. È uno dei film di maggiore successo in Francia, avendo incassato 4,5 milioni di euro in due mesi (è uscito il 14 giugno 2017). Nel cast ci sono Pio Marmaï, Ana Girardot e François Civil...

 

Professor Marston & The Wonder Women, prima immagine del film

È stata diffusa la prima immagine del film “Professor Marston & The Wonder Women” (leggi l’articolo su Moulton Marston e le origini di Wonder Woman). La pellicola racconta la storia reale dello psicologo di Harvard Dr. William Moulton Marston, che creò il personaggio di Wonder Woman negli anni '40. Marston era a...

 

Le star di Hollywood con le case più grandi e costose, da Will Smith a Oprah

Ogni cosa ad Hollywood segue il principio del “bigger than life”: tutto è più grande, più bello, più intenso, e le case delle star non fanno eccezione. Leonardo DiCaprio possiede almeno quattro ville, ma la prima è stata quella ad Hollywood Hills, comprata dopo il successo di “Titanic” per...

 

Il Festival di Venezia proietterà il film 'Il cavaliere elettrico'

La Mostra del Cinema di Venezia presenterà il film “Il cavaliere elettrico” (1979), diretto da Sydney Pollack. La proiezione avverrà dopo la consegna dei Leoni d’Oro alla carriera a Jane Fonda e Robert Redford, protagonisti del film. La storia raccontata è quella di Sonny Steele (Redford), cowboy in pensione ...

 

Lenny Abrahamson, il regista è sul set del nuovo film 'The Little Stranger'

Lenny Abrahamson è al lavoro al nuovo film “The Little Stranger”. Il regista è stato candidato nel 2016 all’Oscar per il film “Room”, con cui Brie Larson ha ottenuto il premio come migliore interpretazione (leggi l'intervista all'attore del film). “The Little Stranger" racconta la vicenda del dotto...

 

Recensione del film Monolith

Monolith è il film di Ivan Silvestrini, che racconta di una madre che lascia il figlio in un nuovo prototipo di auto da cui è impossibile uscire. Nel cast ci sono Katrina Bowden (già vista in “Hard Sell”, la serie tv “30 Rock” in cui ha recitato per sette stagioni), Damon Dayoub, Brandon Jones e Ashley ...

 

Bruce Springsteen, una sua canzone presente nel film 'Cars 3'

Bruce Springsteen è presente nel film della Disney “Cars 3” (leggi l'intervista al cast vocale), in uscita in Italia il 14 settembre 2017. La canzone nel film è il suo successo "Glory Days”, del 1984 e contenuta nell’album “Born to Usa”. Nel film è cantata da Andra Day. Il film “Cars 3...

 

La torre nera: intervista all'editore di Stephen King, Robert K. Wiener

La torre nera (“The Dark Tower”) è il libro di Stephen King il cui adattamento è da oggi al cinema. Composto da sette volumi pubblicati dal 1982, racconta di Roland di Gilead, pistolero che appartiene a un ordine cavalleresco e che si trova in un ambiente deserto ell'anno 1800. La popolazione del deserto è composta ...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni