X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Un film troppo attuale: 3 Generations - Una famiglia quasi perfetta

21/11/2016 07:30
Un film troppo attuale 3 Generations - Una famiglia quasi perfetta

In settimana esce il film "3 Generations - Una famiglia quasi perfetta" ("About Ray"): nel cast ci sono Naomi Watts, Elle Fanning e Susan Sarandon.

3 Generations - Una famiglia quasi perfetta (“About Ray”) è il film di Gaby Dellal in uscita questa settimana. Nel cast ci sono Tate Donovan, Naomi Watts, Elle Fanning e Susan Sarandon.

La vicenda raccontata fa collimare dramma e commedia, perché incide sulla vicenda di una adolescente desiderosa di cambiare sesso: a 16 anni Ray (Elle Fanning) vive già come un ragazzo sia a scuola che a casa. La madre single Maggie (Naomi Watts), la nonna Dolly (Susan Sarandon) che ha una compagna, Frances. Temendo che la terapia ormonale cui si sta sottoponendo possa causare ilarità posso i cuoi compagni di scuola, Ray si trasferisce in un nuovo istituto cosicché le persone la conoscano solo da ragazzo.

La madre Maggie l’aiuta ma per iniziare il processo di transizione fisica occorre anche il consenso del padre, allontanatosi da tempo. Intanto Dolly e Frances comprendono che per Maggie e Ray è giunto il momento di vivere per conto proprio, e la giovane decide che è il momento di fare qualcosa per decidere della propria vita.

Angeli Crest, già regista di “Angels Crest” (2011) ebbe l’dea del film per un motivo sociologico: voleva approfondire le varietà delle persone che vivono in una moderna famiglia, in cui un genitore, nonno o bambino potrebbe essere omosessuali o transgender. L’obbiettivo era anche studiare cosa si provasse a crescere un adolescente in una cultura che è nel mezzo di un mutamento negli atteggiamenti sul sesso e genere. Alla domanda se si tratti di una nuova rivoluzione dopo quella della fine del 1960 la risposta poteva avvenire solo affrontando varie generazioni, tre in questo caso.

La varietà di genere è stata recentemente raccontata in “The Danish Girl” (2015) di Tom Hooper, sulle vite dei pittori danesi Gerda Wegener e Einar Wegener, il quale posando per la moglie come modella scopre il proprio lato femminile divenendo Lili Elbe. Nella serie tv “Transparent” si racconta di un padre di famiglia che decide di cambiare sesso, con traversie anche comiche.

E il film “3 Generations - Una famiglia quasi perfetta” pare immergersi in vari punti di vista, quasi sociali: cosa si prova ad avere una nonna lesbica, una figlia e un adolescente femmina che desidera divenire maschio. Per narrare questo passaggio la regista si è affidata alla sceneggiatura di Nikole Beckwith, drammaturga di Brooklyn che aveva lavorato a teatro, con opere contenenti dialoghi veloce e ironici su argomenti tristi come la morte, l'abbandono, la perdita. "Per quanto riguarda il teatro, scrivo battute sulla più buia paure - dice Nikole - Mi piace prendere le difficoltà sentimentali e trasformarle in qualcosa di positivo”.

Una delle difficoltà era inerente Ray, troppo giovane per prendere decisioni su se stessa per accettarle. Così sono entrate in contatto con numerosi trans, le loro famiglie, cercando di restituire autenticità.

Il film è stato girato in 25 giorni, da novembre a dicembre 2014 a New York City e Westchester County. Si è usata una casa del 19° secolo, e il cast composto dalla Watts, dalla Sarandon e dalla Fanning ha creato un clima quasi familiare, così da restituire allo spettatore le medesime dinamiche. Susan Sarandon da anni si batte per i diritti del gay.

La tematica non è agevole: “Danish Girl” ha incassato appena 64 milioni di dollari al mondo, la serie “Transparent” è stata diffusa solo su Amazon negli Stati Uniti, e in Italia ha avuto bassi ascolti. “3 Generations - Una famiglia quasi perfetta” è stat realizzato nel 2015 ed aspetta ancora una distribuzione negli Stati Uniti.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Susan Sarandon, Naomi Watts, Elle Fanning



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

The Neon Demon: il film thriller con Keanu Reeves e Christina Hendricks

The Neon Demon. La carriera del regista danese Nicolas Winding Refn non è mai stata uguale a sè stessa: l'unico comune denominatore dei suoi film è il fatto di essere tutti lungometraggi estremi, dove la violenza è però più suggerita che mostrata, grazie ad uno stile visivamente unico caratterizzato da un'e...

 

World War Z 2, il nuovo horror zombie con Brad Pitt

Sequel. Chi l'ha detto che "squadra che vince non si cambia"? Di certo non Brad Pitt, che nel 2017 rivedremo combattere contro frotte di zombies in "World War Z 2": la lavorazione travagliatissima di "World War Z", i litigi sul set con il regista Marc Forster ("Quantum of Solace" e "Neverland- Un sogno per la vita") e i continui cambi alla sceneggi...

 

Demolition, il nuovo film con Jake Gyllenhaal e Naomi Watts di Jean-Marc Vallée

Demolition. E’ un film Usa di genere commedia/drammatico del 2015, diretto da Jean-Marc Vallée (Dallas Buyers Club, 2014) su sceneggiatura di Bryan Sipe. La pellicola è prodotta da Mudd Russell Smith insieme a Lianne Halfon e John Malkovich. Jason Reitman, Helen Estabrook e Nathan Ross saranno invece i produttori esecutivi. Demo...

 

Nicole Kidman e Naomi Watts, il retroscena del bacio durante la premiazione di Women in Film

Nicole Kidman e Naomi Watts bacio. E' Naomi Watts a consegnare il premio a Nicole Kidman nel contesto del Women in Film Crystal + Lucy Awards. A sorpresa, sul palco del Century Plaza Hotel di Los Angeles che ospitava la kermesse dedicata alle eccellenze femminili, Nicole Kidman è stata l'artefice di un divertente fuori programma, grazie a un...

 

Nicole Kidman bacia Naomi Watts al Crystal + Lucy Awards, l'appello dell'attrice Premio Oscar

Nicole Kidman bacia Naomi Watts. Premiata al Women in Film Crystal + Lucy Awards, Nicole Kidman ha baciato sulle labbra la collega e amica Naomi Watts sul palco del Century Plaza Hotel di Los Angeles che ospitava la kermesse. Entrambe le attrici indossavano divertenti cuffie da doccia. Retroscena. Nicole Kidman ha raccontato il retroscena del gest...

 

While We're Young, generazioni a confronto nel nuovo film commedia con Ben Stiller e Naomi Watts

While We're Young film commedia. "While We're Young" è un film commedia Usa del 2014, diretto da Noah Baumbach su sceneggiatura dello stesso regista, qui nelle vesti anche di produttore insieme ad Eli Bush, Scott Rudin e Lila Yacoub. La pellicola si avvale della fotografia di Sam Levy, delle musiche di James Murphy e del montaggio di Jennife...

 

Live by Night anteprima film, Ben Affleck dopo Batman torna alla regia

Live by Night anteprima film. Ben Affleck torna sul set, e non fa più notizia che oltre a interpretare un film ne sia anche regista. Nonostante in passato molte sue interpretazioni abbiano fatto storcere il naso ai più, lo stesso non vale per le sue fatiche dietro la macchina da presa, tutte accolte positivamente da pubblico e critica...

 

The Neon Demon, horror d'autore per Keanu Reeves

The Neon Demon horror di Nicolas Winding Refn. Spesso i film nascono da idee che vengono in mente all’improvviso ai loro autori, spuntando praticamente dal nulla. E’ successo così anche a Nicolas Winding Refn, uno dei nomi di punta del panorama cinematografico attuale soprattutto dopo “Drive”, il noir con Ryan Gosling...

 

The Sea of Trees anteprima film, la rinascita artistica di Matthew McConaughey prosegue con Gus Van Sant

The Sea of Trees anteprima film. Un tema scottante come la morte e/o il suicidio non è certo facile da affrontare sul grande schermo, ma se c’è un regista che in passato ha dato prova di saperlo fare più che bene, quello è Gus Van Sant, che all’argomento addirittura ha dedicato una trilogia (”Gerry&rdqu...

 

Look Lady Diana: icona di stile tra passato e futuro

Icona di stile. Sognate uno stile da Principessa? Ecco lei, la più amata, un’icona di eleganza e bon ton: Lady Diana. A pochi giorni dalla data di anniversario della sua tragica morte, che è ricorsa il 31 agosto, noi vogliamo ricordarla come un modello di umanità e sensibilità, oltre che di stile. Certo, all’...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni