X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

DC Comics, New Talent Showcase: da Wonder Woman a Superman, le star del fumetto di domani

15/11/2016 10:00
DC Comics New Talent Showcase da Wonder Woman Superman le star del fumetto di domani

"New Talent Showcase #1" in uscita il 30 novembre: i supereroi più amati nelle storie inedite di super-talenti neolaureati in casa DC Comics.

“New Talent Showcase #1”, esce il 30 novembre l'albo che raccoglie i lavori realizzati durante il workshop dedicato agli sceneggiatori professionisti, tenuto da Scott Snyder da gennaio al marzo di quest'anno. Ogni storia contenuta nell'iniziativa editoriale di DC Comics, è corredata da una breve introduzione degli stessi autori coinvolti.

Hellblazer: The Road to Hell and All That” di Smith & Oum. Adam Smith ammette che, da americano cresciuto in Arkansas, occuparsi di un celebre protagonista del fumetto britannico è stata una sfida SNERVANTE. Scomparso Steve Dillon, ha passato molto tempo a riflettere su Hellblazer, come fumetto arrivato nel momento giusto.

Wonder Woman: Blood and Glory” di Ayala, Randolph & Rauch. Per Vita Ayala, Wonder Woman è una supereroina monumentale. Forte, gentile, guerriera e ambasciatrice della pace. Soprattutto, il suo potere non dipende dagli uomini: sono i valori appartenuti alla madre e alla nonna di Ayala, ancora validi riguardo a tutto quello che si auspica per il futuro. Per un imbarazzante e lungo periodo di tempo, la sceneggiatrice ha erroneamente pensato che Wonder Woman fosse portoricana: una convinzione fondamentale per il suo percorso formativo e la stima di sé. Infine, Ayala tiene a sottolineare come la supereroina di casa DC ha rappresentato ill colore scuro della pelle, la propria omosessualità, quanto la parte femminile.

White Lantern: Dead Beacons” di Moreci, Bagenda & Fajardo Jr. Michael Moreci dichiara la propria fascinazione, fin da bambino, per lo spazio così come per l'avventura, l'esplorazione e tutte le storie che spingono l'umanità verso l'ignoto. Sebbene abbia sempre amato Lanterna Verde, è la storia di Kyle a intrigarlo particolarmente. A parte l'empatia spontanea, è guidato da principi nobili e coraggiosi. Affronta tutte le incognite dello spazio con occhi che potrebbero essere i suoi, racconta Moreci.

Hawkgirl: Weapons of War” di Schultz & Liew. Erica Schultz, attirata per indole da caratteri forti, s'innamora di Shayera grazie alla serie animata della Justice League. Sono Maria Canals-Barrera e Susan Eisenberg, rispettivamente le voci Hawkgirl e Wonder Woman, che l'hanno talmente positivamente impressionata da sentirsi onorata di far tornare a volare la protagonista in un'emozionante, nuova avventura.

Deadman: Killing Time” di Sebela, Messina & Dinisio. Christopher Sebela ricorda di quando, da bambino, scopre il primo fumetto: è una storia di Deadman realizzata da Mike Baron e Kelley Jones, così diversa da quelle precedenti. Poetica e grottesca, emozionante e paurosa, capace di insidiarsi nella propria mente. Con l'opportunità di scrivere il primo personaggio per DC Comics, Deadman continuava a ronzargli per la mente, sostiene Sebela. Impossibile resistere al richiamo.

“Wonder Girl: Digging Up Demons” di Khan, Lupacchino, McCarthy e Morey. Hena Khan considera Wonder Girl una supereroina avvincente per giovane età e esuberanza: facile immedesimarcisi. All'autrice, abituata a scrivere anche storia per l'infanzia, è piaciuto lavorare su un personaggio femminile così forte, da affrontare battaglie comuni come prendersi una cotta per la persona sbagliata o avere una relazione tormentata con la propria madre. Non sarà perfetta, ha ancora molto da imparare riguardo a se stessa e alla sua natura, tuttavia queste sono le qualità, ribadisce Khan, che la rendono eccezionale.

“Catwoman/Wonder Woman: The Amazonian Job” di Beeby, Jung & Mulvihill. Emma Beeby racconta di quanto sia stato difficile scegliere tra la bad girl Catwoman, con il proprio umorismo tagliente, e Wonder Woman, potente figura mitologica. Quindi, ha optato per assecondare il suo duplice desiderio, scrivere di entrambe, così diverse, ma non esattemente nemiche. Le sfide, ammette, sono pane per i suoi denti.

“Superman: The Man in Black” di McMillian & Ferreyra. Lo sceneggiatore Michael McMillian ricorda il primo titolo che alimentò l'ossessione per i fumetti, “Superman #21” di John Byrne, acquistato per caso nel supermercato locale. È il supereroe più amato nel mondo, ma è cresciuto nel Kansas, proprio come McMillian. “Man in Black” unisce la storia delle radici alle origini sci-fi di Superman, con l'aggiunta di dettagli inediti, spiega l'autore che si augura di poter continuare a raccontare le avventure di Clark con Joker, Mister Coal e Conrad “Bud” Hunt, villain che appartiene all'infanzia di Clark: un segreto, rimasto tale, da tre decenni.

Harley Quinn: Good Morning, Gotham!” di Jones, Lotfi & Pantazis. Joëlle Jones ha avuto in sorte una short story che le ha permesso di divertirsi: in fondo, quale migliore personaggio nel mondo dei fumetti è più adatta della mitica Harley allo scopo?

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Carla Paulazzo
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Recensione L'Homme qui tua Lucky Luke una magnifica graphic novel di Mattihieu Bonhomme

“L’Homme qui tua Lucky Luke” è una graphic novel creata dal grande scrittore e disegnatore Mattihieu Bonhomme. Con questa sua opera, uscita in Francia il primo aprile scorso, lo scrittore ha voluto omaggiare lo storico creatore di Lucky Luke, Morris. Inoltre Mattihieu Bonhomme con questa graphic novel ha vinto il premio Sai...

 

Recensione Civil War II una nuova guerra si trova alle porte nell'universo Marvel Comics

Civil War II è iniziato il nuovo grande evento della Marvel Comics, per ora in Italia sono stati pubblicati dalla Panini Comics solo i primi tre numeri di questo grandissimo evento ma le premesse sono veramente fantastiche. Questa nuova Civil War vede contrapposti due grandi personaggi, da una parte come sempre c’è Iron Man e da...

 

For Honor, recensione videogame per PS4 e Xbox One: Cavalieri, Vichinghi e Samurai

For Honor è il videogioco action sviluppato e pubblicato da Ubisoft, un progetto innovativo che unisce epoche e stili di combattimento differenti. La software house francese è, sicuramente, la più attiva e importante casa di sviluppo a presentare annualmente nuove proprietà intellettuali all’interno del panorama vi...

 

Dylan Dog quadrimestrale, un maxi formato comics con tre storie inedita

Bonelli Editore ha comunicato proprio in questi giorni che il prossimo anno Tex Willer compirà settant’anni. Traguardo storico che l’editore italiano si appresta a vivere con la dovuta attenzione. Premura che viene rivolta ai numerosi fan del longevo personaggio Bonelliano. L’Editore ha infatti comunicato che i festeggiamen...

 

Valiant, Secret Weapons: Livewire a capo di un team di reietti, il fumetto che vi sorprenderà

Valiant annuncia l'uscita di “Secret Weapons”, il cui primo numero debutterà in fumetteria il 28 giugno. A rendere la miniserie particolarmente ghiotta è il team creativo riunito dalla casa editrice formato da Eric Heisserer, sceneggiatore nominato all'Oscar per lo script non originale di “Arrival” (2016), Raul...

 

Dark Horse Comics, The Visitor: How and Why He Stayed: le ragioni dell'alieno sulle tracce di Hellboy

Dark Horse Comics annuncia una nuova miniserie radicata nell'universo di Hellboy. Si tratta di “The Visitor: How and Why He Stayed”, cinque numeri con il primo in uscita il 22 febbraio. Il protagonista è uno dei personaggi più intriganti introdotti nel fumetto, apparso nel primo “Hellboy: Seed of Destruction” (...

 

Z Nation comics, dopo la serie tv arriva la nuova saga a fumetti sugli zombie

Z Nation è la fortunata serie Tv che traccia delle trame nelle quali la trasformazione in zombie dell’umanità costituisce la minaccia più pericolosa per coloro che ne sono rimasti incontaminati. Una lotta nella quale persone comuni, strappate alla quotidianità, si ritrovano proiettate a dover affrontare un viaggio ...

 

Agents of S.H.I.E.L.D. tra fumetto e serie televisiva

Ispirato dalla fortunata serie televisiva, la serie comics di “Agents of S.H.I.E.L.D.” targato Marvel Comics debutta nelle fumetterie americane il 13 gennaio 2016 con un primo arco narrativo intitolato “The Coulson Protocols”. La trama riserva molte sorprese. Maria Hill non è più a capo dello S.H.I.E.L.D. e il...

 

Sniper Elite 4, recensione videogame per PS4 e Xbox One: la vita di un cecchino

Sniper Elite 4 è il videogioco a sfondo bellico sviluppato da Rebellion, che mette il giocatore nei panni di Karl Fairburne, cecchino professionista impegnato nella Campagna italiana durante la Seconda Guerra Mondiale. Il focus della produzione, che lo differenzia dagli altri sparatutto, è da ricercare nel gameplay, incentrato su elim...

 

Akame ga Kill! Zero, in arrivo il prequel del manga di Takahiro per Panini Comics

“Akame ga Kill! Zero #1” è in uscita il 9 marzo grazie a Panini Comics. Si tratta del prequel del celebre manga “Agame ga Kill!”, con la storia curata da Takahiro e i disegni realizzati da Kei Toru. La trama si concentra sul passato di Akame e della sorellina Kurome. Vendute da bambine all'Impero per essere trasforma...

 

Da non perdere






Ultime news
Recensioni