X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Section 6, probabilmente confermato il film di spionaggio con Jack O'Connell

22/11/2016 17:00
Section 6 probabilmente confermato il film di spionaggio con Jack O'Connell

Dopo una vicenda travagliata, tra "Black List" e blocchi legati al copyright, la lavorazione dello spy-movie di Joe Cornish e con Jack O'Connell "Section 6" è stata confermata lo scorso dicembre. Ma da quel momento in poi non è più trapelata nessuna notizia.

Dalla Blacklist al progetto. Nasce da un copione del 2013 “Section 6”, il film di spionaggio annunciato due anni fa e confermato solo lo scorso dicembre. Infatti, l’opera proviene da uno script di Aaron Berg finito nel 2013 nella “Black List” delle migliori sceneggiature non ancora messe in scena. Dopo una lunga trattativa, nel 2014 la Universal ha comprato i diritti del copione battendo la concorrenza della Sony e rivelando già i primi nomi del cast artistico: Joe Cornish come regista, Jack O’Connell come protagonista e Lawrence Grey alla correzione della sceneggiatura. Tutto sembrava quindi ben avviato, finché non sono sorti alcuni problemi legati al copyright.

Il blocco. Il soggetto di “Section 6” prometteva molto bene, in quanto sembrava adatto non solo per un film, ma anche per una saga cinematografica. La trama racconta di una spia britannica attiva nell’itelligence MI6 durante la prima guerra mondiale e del suo rapporto con il proprio maestro George Mansfield Cummings. Una vicenda dalle molte potenzialità, che tuttavia ha creato alcuni problemi di copyright, in quanto giudicata troppo simile alla storia di James Bond. Una disputa che ha bloccato il progetto fino allo scorso dicembre, quando tutto si è risolto positivamente, stando a quanto riportato dall’“Hollywood Reporter”. Ora, però, si è in attesa di altre notizie in merito al film e alla sua realizzazione.

Il regista. A dirigere “Section 6” sarà probabilmente Joe Cornish, stando almeno agli annunci fatti due anni fa della Universal. Noto anche comico e conduttore radiofonico, Cornish ha lavorato nel mondo del cinema soprattutto come sceneggiatore, in quanto ha scritto i copioni di film come “Le avventure di Tintin” di Steven Spielberg e “Ant-Man” di Peyton Reed. “Section 6” sarebbe la sua seconda prova da regista, poiché il suo esordio dietro la macchina da presa è avvenuto nel 2011 con lo sci-fi “Attack the Block – Invasione aliena”, del quale ha curato anche il copione.

Il protagonista. A interpretare la spia protagonista di “Section 6” dovrebbe essere il giovane attore britannico Jack O’Connell. Nonostante abbia appena 26 anni, l’interprete ha già partecipato a numerosi film importanti, quali “This is England”, “300” e “Money Monster”, anche se l’opera che l’ha rivelato al grande pubblico è stata “Unbroken” di Angelina Jolie, film di cui è stato il protagonista. E lo spy-movie annunciato dalla Universal potrebbe essere per O’Connell l’opera del lancio definitivo, in quanto – se realizzata – darà il via a una nuova e ampia saga cinematografica.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Juri Saitta
Home
 
Personaggi correlati
Jack O'Connell



 
Galleria fotografica
Da non perdere






Ultime news
Recensioni