X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Constantine 2, il sequel del film del 2005 con Keanu Reeves

12/11/2016 08:00
Constantine 2 il sequel del film del 2005 con Keanu Reeves

A undici anni di distanza dal primo capitolo, la possibilità di realizzare un seguito sembra farsi sempre più labile e incerta. Peccato, visto che Keanu Reeves ha dichiarato più volte di essere disponibile a vestire di nuovo i panni di Hellblazer

Constantine 2”, atteso sequel del film horror-fantasy del 2005 con Keanu Reeves, sembra destinato a restare in quella categoria di progetti che ogni tanto Hollywood tira fuori nella speranza di ricavarci qualcosa, e che ogni volta, puntualmente, vengono di nuovo gettati nel dimenticatoio. Nonostante l’attore protagonista abbia ripetutamente dichiarato la propria disponibilità per un eventuale secondo capitolo, “Constantine 2” resta fermamente nel campo della mera speculazione. In realtà il film ha anche una scheda sull’Internet Movie Database, la quale però, a parte citare Frank A. Cappello alla voce “sceneggiatore”, non offre nessun’altra informazione sullo stato del progetto.

Il primo “Constantine”, uscito ormai ben undici anni fa, è stato un successo, incassando 230 milioni di dollari in tutto il mondo a fronte di un budget di “soli” 100 milioni. Il cinecomic ha conquistato il pubblico mainstream con la sua miscela di action, occultismo, e fantasy, e con un cast che poteva vantare, oltre a Keanu Reeves, la presenza di Rachel Weisz, Tilda Swinton, e Peter Stormare. La critica non si è dimostrata altrettanto benevola, tant’è che secondo l’aggregatore di recensioni “Rotten Tomatoes” il film ha una media del 46%, indicativa di un giudizio a malapena sopra la sufficienza. Fra i detrattori del film ci sono anche i fan più “oltranzisti” del materiale d’origine, ovvero “Hellblazer”.

“Constantine” infatti è basato su una serie a fumetti (“Hellblazer”, per l’appunto) edita prima dalla DC Comics, e successivamente dalla Vertigo, e conclusasi nel 2013. Il John Constantine interpretato da Keanu Reeves e quello che prende vita sulla carta stampata hanno ben poco in comune, a parte il nome. Il Constantine originale è biondo, ha l’aria stropicciata e la barba incolta, mentre nel film il bruno Reeves appare sempre impeccabile e irresistibilmente cool con il suo completo nero e la cravatta (inoltre non indossa mai il trench alla Colombo, altro elemento distintivo della sua controparte cartacea). La pellicola si sforza molto di edulcorare la figura del suo antieroe: il Constantine di Keanu Reeves è cinico, sarcastico, un fumatore malato di cancro, ma non dubitiamo mai che in fondo sia un eroe; nei fumetti il personaggio è molto più ambiguo, è un manipolatore disposto a tutto pur di far trionfare “il bene superiore”, e spesso le sue azioni non riescono ad apportare un vero cambiamento positivo.

Probabilmente nel 2005 i tempi non erano ancora maturi per un adattamento davvero fedele di “Hellblazer”. Nel 2014 si è tentato di farne una serie tv, cancellata dopo la prima stagione. Oggi la figura dell’antieroe sembra essere tornata alla ribalta, soprattutto sul grande schermo, grazie a film come “I Guardiani della Galassia” e “Suicide Squad”. A questo punto sembra molto più probabile che rivedremo il “mago anticonformista” in “Dark Universe”, ennesimo capitolo del DC Cinematic Universe che vedrà protagonista una squadra formata da Constantine, Swamp Thing, Zatanna, Deadman, ed Etrigan il Demone.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

Altri articoli Home

Le celebrità e lo sport: un connubio sempre vincente ad Hollywood

“Mens sana in corpore sano”: una grande verità che viene presa molto sul serio nel mondo di Hollywood, dove il culto del corpo e della (presunta) perfezione psico-fisica regna sovrano. Anche se le apparenze suggerirebbero il contrario, quello delle star è uno stile di vita per certi versi molto stressante, visto che da lor...

 

The Dinner, il film sulle colpe dei figli con Richard Gere e Laura Linney

The Dinner è il film di Oren Moverman con Richard Gere, Laura Linney, Steve Coogan e Rebecca Hall. Paul (Coogan) e sua moglie Claire (Linney), Stan (Gere) - fratello maggiore di Paul - e la consorte Katelyn (Hall) vanno ad un’elegante cena. Durante le portate, dall’aperitivo all’antipasto la scansione temporale segnata dal...

 

Il piacere dell'onestà: il controllo spia su smartphone da Shakespeare alla Corte europea

La possibilità di scoprire cosa affermi un’altra persona in nostra assenza è una delle curiosità insite nell’uomo. Già William Shakespeare in “Otello” (1603) raccontava di come il cinico Jago facesse ingelosire il protagonista: fa portare il fazzoletto della moglie Desdemona sulle mani del presunt...

 

Festival di Cannes, una foto storica con i protagonisti dei decenni

Al Festival di Cannes si è tenuto un photo call particolare, per celebrare i settanta anni dell’evento. Tra i vincitori c’erano Laurent Cantet  (Palma d’Oro nel 2008),  Jerry Schatzberg (Palma d’Oro Nel 1973),  Claude Lelouch  (vincitore del 1966),  Michael Haneke  (Palma d'Oro 2009-2012...

 

Film più visti della settimana, 'Alien: Covenant' e 'Everything, Everything' sono ai primi posti

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 19 al 21 maggio 2017 vede al primo posto la novità “Alien: Covenant” (36.160.621 dollari, leggi la recensione del comic): l'equipaggio di un’astronave scopre un paradiso inesplorato, dove però emerge anche una minaccia da cui fuggire. Al secondo posto sce...

 

Innamorato pazzo, il film commedia con Myrna Loy e William Powell sugli opposti conciliati

Innamorato pazzo (“Love Crazy”, 1941) è il film di Jack Conway con William Powell, Myrna Loy e Gail Patrick. usciva nelle sale statunitensi il 23 maggio del 1941. L’architetto eccentrico Steve Ireland (William Powell) e la moglie Susan (Myrna Loy) al quarto anniversario di matrimonio vorrebbero rivivere la prima notte...

 

Quando non erano famosi: i mestieri delle star agli esordi

Oggi li vediamo sulle riviste patinate, ma i protagonisti delle cronache mondane hanno dovuto percorrere una strada tutta in salita per raggiungere il successo. Dietro i volti distesi e imperturbabili di uomini e donne mature, molto spesso si nascondono ragazzi e ragazze che prima di raggiungere la fama hanno svolto i mestieri più duri e str...

 

Codice Unlocked, 'è tutta una questione di suspense': intervista all'attrice Jessica Boone

Codice Unlocked (Unlocked) è il film nelle sale diretto da Michael Apted. Nel cast ci sono Orlando Bloom, Noomi Rapace, Jessica Boone, John Malkovich e Michael Douglas. La trama s’incentra su Alice Racine (Noomi Rapace), agente della CIA esperta in interrogatori: reperisce informazioni su un imminente attacco a Londra e le riporta ad ...

 

Festival di Cannes 2017: le immagini di Jasmine Trinca e Stefano Accorsi per il film drammatico 'Fortunata'

Nelle immagini che mostriamo ci sono gli interpreti del film “Fortunata”, presentato al Festival di Cannes. La protagonista è Jasmine Trinca, che nelle foto è assieme al regista del film Sergio Castellitto, l’attore Stefano Accorsi e la sceneggiatrice Margaret Mazzantini. La trama è quella di Fortunata (Jasm...

 

King Arthur - Il potere della spada, i libri che hanno ispirato il film di Guy Ritchie

King Arthur - Il potere della spada (“King Arthur: Legend of the Sword") è il film nelle sale diretto da Guy Ritchie con Charlie Hunnam, Àstrid Bergès-Frisbey e Jude Law. La pellicola è liberamente ispirata a “La morte di Artù”, opera scritta da sir Thomas Malory nel XV secolo. Qui compaiono Cam...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni