X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Morgan: intervista a Michael Yare, attore del film prodotto da Ridley Scott

09/11/2016 07:30
Morgan intervista Michael Yare attore del film prodotto da Ridley Scott

Mauxa ha intervistato Michael Yare, attore del film "Morgan" prodotto da Ridley Scott. Michael Yare ha anche lavorato a "Game of Thrones".

Morgan è il film di Luke Scott che esce oggi nelle sale, distribuito dalla 20th Century Fox e prodotto da Ridley Scott. Nel cast ci sono Rose Leslie, Michael Yare, Kate Mara, Anya Taylor-Joy, Paul Giamatti: la sceneggiatura di Seth Owen è stata inserita nella Black List 2014 delle migliori non prodotte.

La vicenda racconta di una consulente di gestione del rischio (Mara) che è inviata ad indagare e valutare un incidente che coinvolge un essere artificiale simile all’uomo. Morgan (Taylor-Joy) è infatti opera della bioingegneria, con un DNA sintetico, creatura di laboratorio che assomiglia a un delicato adolescente. Quando ad ogni livello Morgan aumenta di potenziale, la squadra deve decidere se continuare gli esperimenti o eliminare il soggetto prima che sia tardi.

Mauxa ha intervistato l’attore Michael Yare, che ha lavorato anche alla serie tv “Fair City” (2010), “Neverland - La vera storia di Peter Pan” (2011), “Il trono di spade” (2015).

D. Nel film "Morgan" interpreti Ted Brenner. È un tipo ambizioso.

Michael Yare. Sì, Ted è un project manager con il compito di pianificare ed eseguire il progetto "Morgan". Lui è responsabile di assicurare che il progetto non abbia intoppi, per cui crea un ambiente in cui tutti i medici di talento, psicologi e nutrizionisti possano tendere. Ted è estremamente ambizioso, così nella sua mente vede il successo del progetto "Morgan" come un trampolino di lancio per salire la scala aziendale.

D. Il cast è molto composito, con Kate Mara, Anya Taylor-Joy, Rose Leslie.

M. Y. Devo dire che è stata un’ottima esperienza girare questo film insieme. Non solo sono persone incredibilmente di talento, ma persone forti, intelligenti e di cuore. Mi piacerebbe aggiungere anche Vinette Robinson e Michelle Yeoh al mix: persone deliziose con cui lavorare.

D. Michael, hai lavorato anche in "Game of Thrones". Come è stata questa esperienza?

M. Y. Avere l'opportunità di lavorare su uno dei più grandi spettacoli televisivi del pianeta era una manna dal cielo. A ciò si aggiunge la possibilità di farlo con Peter Dinklage (che nella serie interpreta Tyrion Lannister, n.d.r.). Personalmente, ritengo che sia uno dei migliori attori in questo momento. Mi ritengo una spugna artistico, che cerca di assorbire più conoscenza e consigli possibili al fine di crescere come attore. In ciò, Peterha sempre trovato il tempo per discutere i vari aspetti del business con me: gli sarò sempre grato per questo.

D. Qual è la sfida più grande che hai incontrato nella recitazione professionale? M. Y. Prima di tutto, io sono un irlandese e ne sono molto orgoglioso. Sono stato fortunato con alcuni dei miei ruoli precedenti che l'Irlanda mi ha offerto, ma ho sentito che la narrazione attuale non mi dava possibilità di provare cose diverse. Muoversi a Londra non solo mi ha fornito l'opportunità di esplorare vari tipi di opere, ma anche la capacità di crescere come attore.

D. Sei un appassionato di calcio, vero?

M. Y. Sì. C’è da dire che quando non lavoro mi piace anche camminare con i miei cani, Dogs-Princess & Edie. Per il calcio tifo per il Liverpool FC. Sono anche un fan delle arti marziali miste (MMA), spaziando dal kick-boxing al pugilato. Se devo raccontare le mie abitudini, per quanto riguarda il cibo sono un po’ un aspirapolvere: sono un grande fan di bistecca di manzo.

D. Hai detto che sei orgoglioso di essere Irlandese. Qual è il primo motivo per visitare Dublino?

M. Y. La gente. Siamo conosciuti per la nostra gentilezza e generosità. In termini di posti da visitare, il pub Johnny Foxes è abbastanza impressionante (è il pub più antico dell’Irlanda, n.d.r.). È un ottimo posto per il cibo, la musica tradizionale irlandese e la danza.

D. Hai un film preferito?

M. Y. Ne ho un paio, ma quello che si distingue che il motivo per cui ho deciso di fare l’attore è la performance di Denzel Washington in "Malcolm X". Si tratta di una delle più grandi cose che ho visto sullo schermo. La sua potenza e la presenza accompagnano la naturale capacità di attirare il pubblico con il carisma. È uno spettacolo da vedere. È un eroe mio personale, quindi sono un po' prevenuto.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Ridley Scott, Michael Yare



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Box office Italia, Inside Out in testa seguito dallo sci-fi di Ridley Scott con Matt Damon

Box office Italia, Inside Out saldo in vetta alla classifica. La pellicola di animazione targata Disney Pixar in 3 settimane di programmazione incassa complessivamente oltre 18 milioni e 700 mila euro: le emozioni dirette da Pete Docter e Ronnie Del Carmen restano, dunque, il film più visto dello scorso weekend. Sopravvissuto - The Martian....

 

Sopravvissuto - The Martian, Matt Damon colonizza il Pianeta Rosso

Sopravvissuto - The Martian film diretto da Ridley Scott, sceneggiato da Drew Goddard e tratto dal romanzo “L’uomo di Marte” di Andy Weir. Sopravvissuto - The Martian trama. Durante una forte tempesta di sabbia su Marte, l’astronauta Watney (Matt Damon) viene abbandonato dai compagni di spedizione perché creduto mort...

 

Ridley Scott, regista e produttore: da Sopravvissuto - The Martian ai sequel

Sopravvissuto - The Martian film. Sarà nelle sale italiane dal primo di ottobre, parliamo di Sopravvissuto - The Martian, il nuovo film diretto da Ridley Scott con protagonista Matt Damon. Trama. Tratto dal romanzo sci-fi L'uomo di Marte (edito in Italia da Newton Compton Editori) di Andy Weir, Sopravvissuto - The Martian racconta l'odissea...

 

The Walk, il nuovo film di Robert Zemeckis con Joseph Gordon-Levitt

The Walk. Dopo tanti anni, forse troppi, dedicati al cinema d'animazione e al motion capture ("Polar Express", "La leggenda di Beowulf" e "A Christmas Carol"), Robert Zemeckis nel 2012 è tornato dietro la macchina da presa con "Flight": la pellicola verrà ricordata soprattutto per la superlativa drammatica interpretazione del protagon...

 

The Martian, il nuovo film di Ridley Scott con Matt Damon e Jessica Chastain

The Martian. Arriverà nelle nostre sale il prossimo statunitensi il prossimo 2 ottobre, e da noi il 26 novembre, il nuovo attesissimo film di Ridley Scott, con protagonisti Matt Damon e Jessica Chastain. “The Martian”, che sarà disponibile nelle sale sia in 2D che in 3D e che deve il proprio adattamento cinematografico all...

 

Concussion, prodotto da Ridley Scott il nuovo film con Will Smith in uscita a Natale

Concussion è un film scritto e diretto da Peter Landesman (“Parkland”), prodotto da Ridley Scott e interpretato principalmente da Will Smith, Alec Baldwin (“Caccia a ottobre rosso”, “Blue Jasmine”) e Albert Brooks (“Dentro la notizia”, “Drive”). Distribuita dalla Sony Pictures, l&rs...

 

Exodus - Dei e Re recensione film, Ridley Scott fa vestire a Christian Bale i panni di Mosè

Exodus - Dei e Re film diretto da Ridley Scott, sceneggiato da Steven Zaillian, adattamento della vicenda narrata nel libro dell’Esodo della Bibbia. Exodus - Dei e Re trama. Mosè è un audace soldato dell’Antico Egitto, cugino del futuro faraone Ramses, che considera come un vero e proprio fratello. Tutto cambia quando un ...

 

Exodus: Dei e re, Christian Bale diretto da Ridley Scott: più polemiche che incasso

Exodus: Dei e re tra censura e polemiche. Dopo Marocco ed Egitto, anche gli Emirati Arabi decidono di snobbare Exodus: Dei e re, il colossal di Ridley Scott sulla storia di Mosè. Dito puntato contro uno sciatto trattamento delle fonti storiche da cui deriverebbe, tra l'altro, un ritratto non veritiero degli Antichi Egizi. Il film ha raccolto...

 

Gabriele Salvatores, 44.197 filmati nel social movie 'Italy in a day': il regista come Ridley Scott

Gabriele Salvatores strappa 9 minuti di applausi alla Mostra del Cinema di Venezia per il film "Italy in a day" il social movie realizzato dagli italiani che hanno raccontato il Paese in 44 mila video. 'Italy in a day' di Gabriele Salvatores. Ridley Scott aveva realizzato il social movie 'Life in a day' e così anche il regista italiano ha a...

 

The Paradise, la nuova serie tv period drama rivaleggia con Downton Abbey

The Paradise Mentre il pubblico anglosassone ha già ammirato la seconda stagione, in Italia andrà in onda la prima serie di “The Paradise”, nuova serie tv inedita nel nostro paese, a partire da giovedì 24 maggio 2014 alle 21:15 su Mediaset Mya Trama Il telefilm scritto da Bill Gallagher, già autore della min...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni