X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Recensione Manifest Destiny, la nascita di una nazione nel segno dell'horror

03/11/2016 10:00
Recensione Manifest Destiny la nascita di una nazione segno dell'horror

"Manifest Destiny #24", la fortunata serie fumettistica di Chris Dingess conclude l'arco narrativo lasciando questioni in sospeso: l'appuntamento è per il 18 gennaio del 2017.

Manifest Destiny #24”: uscito qualche giorno fa, l'applaudito fumetto conclude l'arco narrativo intitolato “Sasquatch”, nome di una potente quanto misteriosa creatura, inaugurato con “Manifest Destiny #19”

La trama segue la spedizione del capitano Meriwether Lewis e del sottotenente William Clark, a capo di un gruppo soldati che si avventurano nelle frontiere americane.
Durante la loro missione, affrontano nature fantastiche e mostruose con l'aiuto di Sacagawea, cacciatore di mostri locale. Lewis è un uomo di scienza, mentre Clark un esperto militare.

In “Manifest Destiny #24”, ambientato nel territorio popolato dalle tribù Dakota, la spedizione dei protagonisti si incrocia con quella precedente del colonello Flewelling e del capitano Helm, quest'ultimo un sopravvissuto d'elezione, prezioso testimone dell'esistenza di Sasquatch e, ormai, prigioniero del demone. O forse no.
Tuttavia, per scoprire il seguito dovremo attendere il mese di gennaio del nuovo anno quando, è già stato annunciato dagli autori, uscirà un numero speciale della serie.

Il titolo del fumetto fa letterale riferimento al Destino Manifesto, convinzione popolare, diffusa tra i coloni, che nasce oltreoceano nel XIX secolo: in sostanza, viene giustificato la necessità di espansione da parte degli Stati Uniti d'America per civilizzare e portare il modello democratico nei territori selvaggi del continente. Si tratta di una missione fondata sulla certezza di un destino ineluttabile, la superiorità e lo spirito di redenzione che accompagna il compito della neonata nazione a stelle e striscie nel riscattare le popolazioni indigene.

La serie fumettistica creata da Chris Dingess, ha il merito di inscrivere il genere horror affondandolo nelle radici della nascita della storia americana - tematica già indagata ma ancora in voga - con originalità.
I protagonisti sono ispirati a due personaggi storici realmente esistiti che, nel 1804, organizzano la spedizione lungo determinati confini inesplorati del "wild west", mossi dai sentimenti di buonafede promulgati dalla teoria del Destino Manifesto, appunto.

In “Manifest Destiny”, l'orrore opera con duplice modalità: quello spettacolare e fantastico, l'altro psicologico, disturbante e ancestrale.
Al lavoro sulle tavole di Matthew Roberts, si aggiungono i colori di Owen Gieni e gli inchiostri di Stefano Gaudiano e Tony Akins. Il risultato, nel complesso, è grandioso; l'attenzione ai dettagli si dimostra accurata con la wilderness, spesso magnifica protagonista della storia.

“Manifest Destiny” è edito dalla Skybound di Robert Kirkman per Image Comics. In Italia il fumetto è pubblicato da saldaPress.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Carla Paulazzo
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Dylan Dog quadrimestrale, un maxi formato comics con tre storie inedita

Bonelli Editore ha comunicato proprio in questi giorni che il prossimo anno Tex Willer compirà settant’anni. Traguardo storico che l’editore italiano si appresta a vivere con la dovuta attenzione. Premura che viene rivolta ai numerosi fan del longevo personaggio Bonelliano. L’Editore ha infatti comunicato che i festeggiamen...

 

Valiant, Secret Weapons: Livewire a capo di un team di reietti, il fumetto che vi sorprenderà

Valiant annuncia l'uscita di “Secret Weapons”, il cui primo numero debutterà in fumetteria il 28 giugno. A rendere la miniserie particolarmente ghiotta è il team creativo riunito dalla casa editrice formato da Eric Heisserer, sceneggiatore nominato all'Oscar per lo script non originale di “Arrival” (2016), Raul...

 

Dark Horse Comics, The Visitor: How and Why He Stayed: le ragioni dell'alieno sulle tracce di Hellboy

Dark Horse Comics annuncia una nuova miniserie radicata nell'universo di Hellboy. Si tratta di “The Visitor: How and Why He Stayed”, cinque numeri con il primo in uscita il 22 febbraio. Il protagonista è uno dei personaggi più intriganti introdotti nel fumetto, apparso nel primo “Hellboy: Seed of Destruction” (...

 

Z Nation comics, dopo la serie tv arriva la nuova saga a fumetti sugli zombie

Z Nation è la fortunata serie Tv che traccia delle trame nelle quali la trasformazione in zombie dell’umanità costituisce la minaccia più pericolosa per coloro che ne sono rimasti incontaminati. Una lotta nella quale persone comuni, strappate alla quotidianità, si ritrovano proiettate a dover affrontare un viaggio ...

 

Agents of S.H.I.E.L.D. tra fumetto e serie televisiva

Ispirato dalla fortunata serie televisiva, la serie comics di “Agents of S.H.I.E.L.D.” targato Marvel Comics debutta nelle fumetterie americane il 13 gennaio 2016 con un primo arco narrativo intitolato “The Coulson Protocols”. La trama riserva molte sorprese. Maria Hill non è più a capo dello S.H.I.E.L.D. e il...

 

Sniper Elite 4, recensione videogame per PS4 e Xbox One: la vita di un cecchino

Sniper Elite 4 è il videogioco a sfondo bellico sviluppato da Rebellion, che mette il giocatore nei panni di Karl Fairburne, cecchino professionista impegnato nella Campagna italiana durante la Seconda Guerra Mondiale. Il focus della produzione, che lo differenzia dagli altri sparatutto, è da ricercare nel gameplay, incentrato su elim...

 

Akame ga Kill! Zero, in arrivo il prequel del manga di Takahiro per Panini Comics

“Akame ga Kill! Zero #1” è in uscita il 9 marzo grazie a Panini Comics. Si tratta del prequel del celebre manga “Agame ga Kill!”, con la storia curata da Takahiro e i disegni realizzati da Kei Toru. La trama si concentra sul passato di Akame e della sorellina Kurome. Vendute da bambine all'Impero per essere trasforma...

 

Diabolik DK, la seconda stagione inedita

Diabolik DK la fortunata serie che narra le vicende del Re del terrore che ha avuto inizio come serie parallela alla più tradizionale collana creata negli anni sessanta, giunge alla sua seconda stagione. Solo ieri 12 febbraio veniva celebrato il ricordo della scomparsa di Angela Giussani avvenuta a Milano nel 1987 che insieme alla sorella Lu...

 

The Wild Storm, il fumetto che rilancia la fortunata etichetta di Jim Lee

DC Comics rilancia la fortunata etichetta WildStorm inaugurata con la prima serie “The Wild Storm” in uscita il 15 febbraio. A occuparsi del progetto c'è Warren Ellis, brillante autore bestseller del New York Times (“Transmetropolitan”, “Red” e “The Authority”), incaricato anche di curare le sc...

 

Recensione Baltimore: The Red Kingdom il nuovo numero uno della saga pubblicata da Dark Horse

Baltimore: The Red Kingdom è uscito in tutte le fumetterie americane il primo numero della nuova miniserie dedicata alla grande serie di Baltimore. Il primo numero di The Red Kingdom è stato pubblicato lo scorso 1° febbraio, questo nuovo arco narrativo conterà un totale di cinque numeri. La grande saga di Baltimore è...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni