X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Heat 2, il sequel del film commedia con Melissa McCarthy

02/11/2016 15:00
The Heat 2 il sequel del film commedia con Melissa McCarthy

Nel 2013, "The Heat" ha riscosso un enorme e inaspettato successo al botteghino, il che faceva ben sperare per un secondo capitolo. A tre anni di distanza, il regista Paul Feig afferma che è proprio una delle due star del film, Sandra Bullock, a impedire che il progetto venga realizzato

“The Heat”, film con Sandra Bullock e Melissa McCarthy da noi uscito con il titolo “Corpi da reato”, è stato una delle sorprese dell’estate 2013. Alla luce dei 230 milioni di dollari incassati nel mondo (a fronte di un budget di soli 43 milioni), un sequel sembrava praticamente inevitabile. A distanza di tre anni, però, di “The Heat 2” non si è saputo più nulla, e a detta del regista Paul Feig il progetto è stato messo in standby primariamente per volere di una delle due star principali, Sandra Bullock.

In realtà l’attrice non ha rilasciato dichiarazioni in merito, ma oltre a Paul Feig anche la sceneggiatrice del film, Katie Dippold, ha spiegato che “’The Heat 2’ non si farà, purtroppo, a meno che non riusciamo a far cambiare idea a Sandra Bullock. I motivi di questo rifiuto sono forse da ricercarsi nel fatto che i sequel non hanno mai portato fortuna alla Bullock: “Speed 2 – Senza limiti” e “Miss F.B.I. - Infiltrata speciale” (seguito di “Miss Detective”, del 2000) sono infatti considerati tra i peggiori film della sua carriera. Dopo l’Oscar vinto nel 2009 per “The Blind Side”, e il plauso unanime ricevuto dalla critica per la sua interpretazione nel fantascientifico “Gravity”, forse l’attrice ha paura di fare passi falsi che possano compromettere il suo rinnovato prestigio, o forse vuole puntare a progetti più coraggiosi e interessanti di una semplice commedia action.

Al suo debutto al botteghino, nell’estate del 2013, il primo “The Heat” non è stato un immediato successo, piazzandosi al secondo posto dopo “Monsters University” nel primo weekend di programmazione. Ma grazie al potere del passaparola, la pellicola è riuscita a guadagnare ben 159,5 milioni di dollari negli Stati Uniti, e altri 70,3 all’estero, per un totale di 229,9 milioni. A questo trionfo si è aggiunta anche la grande popolarità del film nel mercato dell’home video.

“The Heat” si ripropone come rivisitazione in chiave femminile del “buddy-cop film”, ovvero quel genere di film che, ponendo al centro una coppia di poliziotti, raccontano storie che mescolano elementi dell’action, del giallo, e della commedia. Si veda, su tutti, la saga di “Arma Letale”. “The Heat” trova il suo “motore” emotivo nel conflitto tra Sarah Ashburn (Sandra Bullock), agente FBI metodico, cinico e isolato, e Shannon Mullins (Melissa McCarthy), una detective sboccata e irascibile che preferisce le parole ai fatti: due ruoli, soprattutto nel poliziesco, tipicamente maschili, e che solitamente siamo abituati a vedere in mano a un Mel Gibson e a un Danny Glover. Queste due personalità così opposte si ritrovano costrette a collaborare nel nome della giustizia, e nel corso delle indagini scopriranno di essere molto più compatibili di quanto potesse sembrare all’inizio. Una formula collaudata infinite volte dal cinema americano, e che tuttavia sembra ancora funzionare, come dimostrano gli incassi del film.

Allargando la prospettiva, possiamo vedere come, negli ultimi anni, Paul Feig sia riuscito a sfornare un successo dietro l’altro, facendosi portabandiera della commedia femminile degli anni ‘10. “Le amiche della sposa”, “The Heat”, “Spy” sono tutte riuscite a conquistare il pubblico, mettendo al centro donne che con le loro storie riescono a uscire dai vecchi schemi di genere. Feig non ha avuto altrettanta fortuna con il remake di “Ghostbusters” (criticato proprio per il suo cast di sole donne), ma altri hanno deciso di seguire il suo esempio: nel 2017 è in arrivo “Ocean’s Eight”, spin-off “rosa” della trilogia “Ocean’s Eleven”, “Ocean’s Twelve” e “Ocean’s Thirteen”, che avrà nel cast, tra le altre, proprio Sandra Bullock.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Sandra Bullock, Melissa McCarthy, Paul Feig



Articoli correlati

Ghostbusters film, nuova immagine e curiosità di trama: da Melissa McCarthy a Chris Hemsworth

Ghostbusters film. La pagina Facebook dedicata al reboot del 2016 pubblica la prima immagine ufficiale delle Ghostbusters rimbalzata sui media: equipaggiate a dovere, le quattro acchiappafantasmi - interpretate da Melissa McCarthy, Kate McKinnon, Kristen Wiig e Leslie Jones - hanno un'aria minacciosa: la caccia alle (malcapitate) entità para...

 

Sandra Bullock ritrova George Clooney nella versione femminile di Ocean's Eleven

Ocean's Eleven film. Remake o reboot poco importa, ci sarà Sandra Bullock a capitanare il cast della versione al femminile di Ocean's Eleven (2001). Sandra Bullock e George Clooney. L'attrice Premio Oscar (The Blind Side, 2009) ritrova in questo annunciato nuovo progetto cinematografico l'amico George Clooney in veste di produttore (accanto...

 

The Boss: il nuovo film con Melissa McCarthy e Kristen Bell

The Boss. E’ un film commedia Usa del 2015, diretto da Ben Falcone (Tammy, 2014) su sceneggiatura dello stesso attore e regista in collaborazione con Steve Mallory e l’attrice Melissa McCarthy, che nella pellicola ricopre il ruolo della protagonista oltre che di produttrice con la On the Day Productions. Il film è prodoto insieme...

 

Our Brand Is Crisis: il nuovo film di Sandra Bullock con Billy Bob Thornton

Our Brand Is Crisis. E’ un film di genere commedia/drammatico Usa del 2015, diretto da David Gordon Green su sceneggiatura di Peter Straughan. La pellicola si basa su un documentario dal titolo omonimo, “Our Brand Is Crisis", che mette sotto la lente di ingrandimento l'uso di strategie di campagna politica americana in Sud America. La p...

 

Jennifer Lawrence star tra le star: è l'attrice più pagata di Hollywood con 52 milioni di dollari

Jennifer Lawrence, cachet milionario. È Jennifer Lawrence l'attrice più pagata secondo l'annuale classifica stilata da Forbes. L'attrice Premio Oscar ha guadagnato 52 milioni di dollari nel periodo compreso da giugno 2014 a giugno 2015.Scarlett Johansson. Al secondo posto troviamo Scarlett Johansson con 35 milioni e mezzo di dollari, ...

 

Spy, risate e ironia per l'agente supersegreto Melissa McCarthy

Spy è un film del 2015 scritto, diretto e prodotto da Paul Feig, che vede come protagonista Melissa McCarthy (St. Vincent), affiancata da Jason Statham (I mercenari 3), Rose Byrne (Annie - La felicità è contagiosa) e Jude Law (Black Sea). Per Feig e la McCarthy questa si tratta della terza collaborazione, dopo il successo di &l...

 

Spy: Melissa McCarthy segretamente innamorata di Jude Law nel film commedia di Paul Feig

Spy. Una commedia firmata Paul Feig con un agente della CIA davvero speciale, l'attrice Melissa McCarthy. Insieme a lei, nel cast, anche Jud Law e Jason Stathman. Il film, che promette grandi risate, sarà nelle sale italiane a partire dal 15 luglio. Trama. Susan, insicura di sé e insoddisfatta della propria vista decide di lasciare l...

 

Ghostbusters, il film reboot di Paul Feig è tutto al femminile

Ghostbusters. E’ un film Usa di genere commedia/fantasy/azione del 2015, diretto da Paul Feig e scritto dal celebre Dan Aykroyd in collaborazione con Katie Dippold. La pellicola è il reboot del film campione di incassi “Ghostbusters” del 1984, e ormai considerato un cult del genere. Il film originale ispirò anche il ...

 

Ghostbusters 3, da supereroe a sexy segretario: Chris Hemsworth benvenuto nel cast

Chris Hemsworth. Da supereroe a sexy segretario: Chris Hemsworth gestirà le chiamate in soccorso delle persone che richiedono l'intervento delle acchiappafantasmi. Lo ha annunciato il regista Paul Feig tramite Twitter, Hemsworth entra nel cast del reboot al femminile, la cui uscita statunitense è prevista per il 22 luglio del 2016. G...

 

Spy con Melissa McCarthy: risate garantite nella nuova commedia di Paul Feig

Spy di Paul Feig. Diffuse cinque nuove clip di Spy, la nuova commedia scritta e diretta da Paul Feig, attesa nelle sale italiane dal 4 giugno. Jason Statham. Nel cast, tra i protagonisti, c'è anche Jason Statham nei panni dell'agente Rick Ford. Il suo personaggio è una spassosa parodia dei ruoli notoriamente interpretati dall'attore,...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni