X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Amnesia Collection, recensione videogame per PS4: la paura del buio

24/11/2016 14:00
Amnesia Collection recensione videogame per PS4 la paura del buio

Amnesia Collection porta su PS4 le atmosfere angoscianti e la tensione dell'horror in soggettiva, con i tre giochi a tinte oscure di Frictional Games

Amnesia Collection è un videogioco horror in prima persona, sviluppato da Frictional Games e distribuito da Sony su PS4. L’arrivo per la console giapponese avviene dopo sei anni dall’uscita su PC del titolo originale, apripista del filone horror in soggettiva, che ha segnato negli ultimi anni il mercato videoludico con decine e decine di produzioni similari. Il grande merito di Amnesia viene così riproposto e fatto conoscere ai giocatori PS4, grazie ad in una raccolta di tre esperienze al prezzo budget di 29,99 euro. La Collection contiene al suo interno Amnesia: The Dark Descent, l’espansione Amensia: Justine e Amnesia: A Machine for Pigs, un trittico di esperienze orrorifiche dai forti connotati psicologici. 



La trama di Amnesia Collection conduce il giocatore in un mondo ostile e pericoloso, fatto di oscure presenze e inquietanti mostri dalle memorie lovercraftiane. L’avventura principale si basa su Daniel, protagonista affetto da un disturbo della memoria, che non ricorda più nulla del suo passato. Il luogo dove ci troviamo, tutt’altro che rassicurante, è un macabro maniero prussiano Brennenburg, un castello che nasconde segreti e indizi che ci aiuteranno nel nostro percorso di discernimento della verità. I due pacchetti aggiuntivi esplorano altri lidi di terrore, con Justine che punta verso sadici esperimenti di una nobildonna e A Machine for Pigs che sposta il focus scenico nella Londra vittoriana.

Il gameplay di Amnesia Collection è quello di un horror classico in prima persona, che ha recentemente segnato il mercato con un netto aumento quantitativo, dovuto proprio al successo della serie Amnesia. L’ambientazione e gli enigmi di gioco sono così vissuti direttamente attraverso gli occhi del protagonista, terrorizzato e spaventato dal buio, che rappresenta un ulteriore minaccia per Daniel. Nostro scopo sarà così quello di mantenere alta la sanità mentale, attraverso lampade a olio o accendendo le candele disseminate nella magione, per non incorrere in artefatti visivi o in un rallentamento delle movenze del personaggio principale. Insieme all’attenzione per l’oscurità, il giocatore sarà chiamato a fuggire ed evitare le creature nemiche, pericolosi ostacoli lungo il percorso fatto di esplorazione e risoluzione di enigmi ambientali.

La grafica di Amnesia Collection porta in alta risoluzione e con un’ottima fluidità complessiva un prodotto uscito diversi anni fa su PC, denotando un generale invecchiamento per il primo capitolo e un migliore motore grafico per l’ultimo uscito, A Machine for Pigs. La resa visiva, seppure non eccezionale per dettaglio e modelli, riesce a ricreare perfettamente un’atmosfera opprimente e spaventosa, grazie ad una ricerca scenica e di contrasto tra luci e ombre assolutamente riuscita. La sensazione di trovarsi in un ambiente sconosciuto, ignorando chi siamo e perché ci troviamo in questo tetro castello, crea una forte empatia tra il protagonista, affetto da amnesia, e il giocatore. Lo stato di ansia si fa altresì palpabile lungo le fasi esplorative, grazie ad un sistema di illuminazione e suoni davvero inquietante, che contribuisce ad aumentare il climax di tensione in maniera impeccabile.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Days Gone, anteprima videogame Sony per PS4

Days Gone è un videogioco d’azione ambientato in un mondo aperto, un’enorme mappa dove sopravvivere a gruppi di nemici umani e orde di zombie. La presentazione di due anni fa, all’E3, aveva mostrato un titolo dalle tinte avvicinabili a The Last Of Us, ma dai connotati decisamente più survival, con decine di non morti...

 

Recensione L'ultimo giorno in Vietnam, un bellissimo fumetto di Will Eisner pubblicato da 001 Edizioni

L'ultimo giorno in Vietnam è un bellissimo fumetto scritto e disegnato dalla leggenda della nona arte Will Eisner. All’interno dell’albo si trovano diverse storie raccolte in modo casuale, senza seguire una linea temporale, dallo stesso Eisner. La casa editrice 001 Edizioni ha deciso di ripubblicare nei primi giorni di luglio que...

 

Recensione Rise of the Black Flame il fumetto scritto da Mike Mignola per Dark Horse Comics

Rise of the Black Flame è il nuovo fumetto pubblicato dalla casa editrice Dark Horse Comics, che unisce tutti e cinque i numeri di questa incredibile serie uscita lo scorso anno. Grazie al grande successo ottenuto, la casa editrice ha deciso di pubblicare l’intera storia in un unico volume. All’interno di questo bellissimo albo, ...

 

Final Fantasy XII: The Zodiac Age, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Final Fantasy XII: The Zodiac Age è la riedizione di un videogioco particolare, un capitolo fatto di ottime idee e importanti innovazioni all’interno di quello che era a suo tempo il brand di Final Fantasy. La saga si era sempre poggiata su un sistema di combattimento a turni ed incontri casuali, peculiare dei giochi di ruolo a stampo ...

 

Wolfenstein II: The New Colossus, anteprima videogame Bethesda per PS4 e Xbox One

Wolfenstein II: The New Colossus è il videogioco sviluppato da MachineGames e pubblicato da Bethesda Softworks, il seguito di uno dei migliori sparatutto degli ultimi anni, lo storico ritorno del tenente B.J. Blazkowicz. La saga ha segnato un intero genere, oltre che l’industria videoludica, con l’uscita nel lontano 1992 di quell...

 

Recensione Wonder Woman l'Amazzone della collana Grandi Opere DC di Jill Thompson

Wonder Woman L’Amazzone è stato pubblicato all’interno della collana Grandi Opere DC e in Italia distribuito dalla Lion divisine di RW Edizioni. Questa nuova storia ci porta alle origini dell’eroina più famosa dell’universo DC Comics, com’è nata e da dove vengono i suoi grandi poteri, ma soprattutt...

 

Recensione The Interview la nuova graphic novel di Manuele Fior di Fantagraphics

The Interview è la nuova graphic novel pubblicata dalla casa editrice americana Fantagraphics, scritta e disegnata da Manuele Fior. L’autore ci porta in un futuro dove i cambiamenti non avvengono con una rivoluzione o con la fine del mondo ma attraverso processi mentali che poco a poco cambiano il modo di pensare. I contatti con gli ex...

 

Crash Bandicoot N.Sane Trilogy, recensione per PS4: il ritorno della mascotte PlayStation

Crash Bandicoot N.Sane Trilogy è un pezzo di storia del videogioco, la collezione completamente restaurata dei primi tre storici capitoli usciti su PlayStation, un ricordo a cui tantissimi videogiocatori sono legati. Proprio l’aspetto nostalgico ha convinto Activison ad affidare al team interno Vicarious Visions il compito di riportare...

 

Recensione film Spider-Man: Homecoming

Spider-Man: Homecoming costituisce un nuovo e promettente inizio per l’eroe Marvel Comics. Un avvio che propone alcune interessanti novità rispetto ai film del passato. Dopo gli Avengers, Ant-Man e la serie "Guardiani della Galassia", la Marvel, con questo nuovo lungometraggio, continua a proporre avventure accattivanti che uniscono un...

 

Dynamite Entertainment, John Wick: dal film al fumetto in uscita

Dynamite Entertainment annuncia l'uscita per settembre del fumetto “John Wick”. Il progetto nasce grazie alla collaborazione della casa editrice con la Lionsgate Films. La trama verterà sulle origini del popolare sicario interpretato per il grande schermo da Keanu Reeves. Dunque, seguiremo un giovane protagonista appena uscito d...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni