X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Recensione del film Trolls, non occorre mentire per essere felici

27/10/2016 07:30
Recensione del film Trolls non occorre mentire per essere felici

Trolls è il film di Mike Mitchell e Walt Dohrn: musica e trama si coniugano nel film DreamWorks

Trolls, film di Mike Mitchell e Walt Dohrn nelle sale per la 20th Century Fox è uno dei casi in cui si riesce ad coniugare la genuinità di una storia vitale e il senso positivo che ne scaturisce.

Non sono per un pubblico di bambini, ma anche di adulti: coloro che per alcune scene condensate in un film ripiombano per un momento nei timori infantili e li paragonano ai risultati raggiunti. Con le conseguenti prese di coscienza.

“Bisogna mangiare un troll, per essere felici”, afferma più volte la Chef nel film. Vedendo la protagonista Poppy, giovane principessa del villaggio che cerca di liberare il popolo dai Bergens ci si rende conto di quanto l’animazione sia evoluta con tematiche attuali, come un cinismo da cui è possibile fuggire. Poppy vive in un paese in cui si è perennemente felici, tanto che ad una certa ora il braccialetto che gli abitanti indossano squilla e tutti si ricordano di abbracciarsi: questa positività può essere solo “mangiata” dai Bergens e dal principe Gristle, che asseconda sempre la Chef: solo cibandosi di un troll possono raggiungere la felicità, tanto da organizzare un trollstizio. Come a dire che solo approfittandosi di chi è in buona fede, si riesce a paventare un po’ di sollievo.

Dall’altra parte c’è Branch, un troll negativo, cupo e stoico: non ama abbracci, né condivisione. Riflette una sfumatura del carattere dei bambini, ma anche un più generale colore umano, quello dello scetticismo continuo. Si scopre in seguito qual è il motivo di tale atteggiamento, che risale nell’infanzia di Branch e in un lutto proprio causato dai Bergens. Da questa confessione emerge poi un cambiamento nel carattere di Branch, più propenso a collaborare.

Infine l’ottimismo di Poppy trova uno svantaggio: non si può ammirare solo il lato positivo delle situazioni, “un mondo tutto cupcake e arcobaleni”. Così quando lei decide di salvare il troll Creek finito apparentemente nello stomaco del principe dei Bergens, mette a repentaglio la vita di tutto il popolo. Infatti Creek è sì vivo, ma si è venduto ai nemici così da rivelare dove si trova il villaggio dei trolls. Anche l’eccesso di ottimismo nasconde una menzogna.

Un aspetto secondario è la capacità di infondere fiducia in chi si considera inadeguato: Poppy convince la sguattera Brigida a confidare i propri sentimenti al principe dei Bergens, l’affamato Gristle. Solo con la sincerità riesce ad ottenere il suo affetto, tanto che poi Birigida aiuta loro ad uscire della pentola in cui sono imprigionati.

I vari oleati snodi narrativi sono merito della sceneggiatura - spesso anche troppo geometrica - di Jonathan Aibel e Glenn Berger, che hanno lavorato alla saga di “Kung Fu Panda”, collaborato a “Shrek” e “Alvin Superstar 3 - Si salvi chi può!” (2011).

Gli effetti speciali della DreamWorks ricreano un mondo psichedelico, tanto che le scene in cui i capelli dei Trolls sono fondamentali - a mo’ della ragnatela di Spiderman - hanno richiesto il lavoro di centinaia di artisti, con una nuova tecnica che ottimizza la piegatura, l'attrito, l'elasticità, le collisioni dei peli sulla testa.

A ciò si lega una colonna sonora che si amalgama alla perfezione con le varie fasi narrative del film, da “Total Eclypse of the Heart” a “The sound of silence”, cantate da Poppy (la cui voce italiana è di Elisa Toffoli), “I Feel Love” di Donna Summer, “True Colors” di Cyndi Lauper, cantata dallo stesso Justin Timberlake con Anna Kendrick.

Vedendo il film “Trolls” c’è ancora speranza di essere felici senza dire bugie.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
20th Century Fox
Film correlati
Trolls



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Eddie the Eagle: il film sul superamento delle sfide, intervista all'attrice Ania Sowinski

Eddie the Eagle - Il coraggio della follia è il film di di Dexter Fletcher attualmente nelle sale distribuito da 20th Century Fox. Nel cast ci sono Taron Egerton, Hugh Jackman, Christopher Walken, Edvin Endre e Ania Sowinski. La trama ruota attorno alla vera vicenda di Eddie Edwards, giovane atleta che vuole riuscire a gareggiare per il sal...

 

X-Men: Apocalisse, il traguardo dei cinecomic nel film di Bryan Singer

X-Men: Apocalisse è il film di Bryan Singer nelle sale dal 18 maggio 2016, distribuito da 20th Century Fox. Nel cast ci sono Jennifer Lawrence, Michael Fassbender, James McAvoy, Oscar Isaac, Nicholas Hoult, Olivia Munn e Hugh Jackman. La 20th Century Fox cerca di rinvigorire così il suo universo fumettistico, dopo il successo di &ldq...

 

Deadpool 2, Ryan Reynolds ancora nei panni del supereroe irriverente nell'atteso sequel

Uscito poco più di due mesi fa e con risultati al botteghino davvero sorprendenti, già si parla molto del seguito di uno dei film più amati di questa prima parte di 2016: Deadpool 2. Basato sull’omonimo personaggio dei fumetti Marvel, anche il secondo film avrà come regista Tim Miller e come sceneggiatori Rhett Ree...

 

Kingsman: The Golden Circle, tante news sul sequel del film con Taron Egerton e Colin Firth

Visto il sorprendente successo ottenuto nei botteghini di tutto il mondo del primo capitolo, già da qualche mese la 20th Century Fox ha annunciato l’uscita di "Kingsman: The Golden Circle", sequel del cinecomic “Kingsman: The Secret Service”, divertente e ironica spy story con protagonista Taron Egerton, affiancato da ...

 

Victor La storia segreta del Dott. Frankenstein: recensione del film sulla caducità della morte

Paul McGuigan dirige Daniel Radcliffe al fianco di James McAvoy per un film che trae spunto dal romanzo di Mary Shelley, decidendo di narrare i “fatti” antecedenti la creazione del mostro dalle sembianze umane. Victor – La storia segreta del Dott. Frankenstein presenta una trama articolata intorno alla figura del “presunto&...

 

The Birth of a Nation, il film storico di e con Nate Parker premiato al Sundance

The Birth of a Nation è un film storico sulla schiavitù scritto, diretto e interpretato dall’attore esordiente alla regia Nate Parker e che vede nel cast anche Armie Hammer (“Operazione U.N.C.L.E.”) e Mark Boone Junior (“Memento”). Anche se l’opera è pronta ed è già stata premia...

 

Hitman recensione videogame per PS4 e Xbox One: l'assassino perfetto

Hitman è il videogioco dell’Agente 47, il sicario più famoso nel panorama videoludico, iconica figura dell’assassino perfetto, in ogni sua componente. Nella scorsa generazione, il ritorno del brand con Absolution ha rappresentato un deciso passo in avanti, con un gameplay incentrato nell’omicidio del bersaglio, attra...

 

Kung Fu Panda 3: recensione del film sul vincente ritrovamento della propria identità

Kung Fu Panda 3 rappresenta il terzo capitolo incentrato sulle avventure del tanto spiritoso quanto coraggioso panda Po, per un nuovo nemico da sconfiggere ed un nuovo stato di pace interiore da raggiungere. Dopo aver sconfitto minacciosi nemici non solo servendosi della preziosa arte del kung fu, ma anche grazie ad una profonda ricerca interiore,...

 

Dragon Trainer 3, novità e le dichiarazioni di Cate Blanchett sul film Dreamworks

In questi ultimi mesi si sta parlando molto del sequel di uno dei franchise più riusciti della storia recente Dreamworks, ovvero Dragon Trainer 3, la cui uscita è prevista per il 29 giugno 2018 nelle sale statunitensi. Secondo le ultime notizie sulla trama dell’amato film d’animazione, la storia si svolgerà esattame...

 

The Story of Ferdinand, il prossimo film d'animazione di Carlos Saldanha su un toro pacifista

La Fox Animation Studios ha appena acquisito i diritti del classico per bambini del 1936 “The Story of Ferdinand”, conosciuto in italiano come “La storia del toro Ferdinando”, per girarne un film d’animazione la cui uscita è prevista per il 2017. La trama di questa storia racconta di un giovane toro madrileno, d...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni