X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Walking Dead, il successo degli zombie grazie ai fumetti

21/10/2016 10:00
The Walking Dead il successo degli zombie grazie ai fumetti

"The Walking Dead", dal fumetto alla serie tv che inaugura la sua settima stagione: il fenomeno degli zombie lungo la storia del fumetto.

Conto alla rovescia per l'uscita della settima stagione di “The Walking Dead” che debutta il 23 ottobre su AMC, mentre è attesa il giorno successivo su FOX Italia per il pubblico italiano.
La serie televisiva arriva sul piccolo schermo nel 2010 tramutandosi in un ruggente fenomeno pop, stagione dopo stagione. Tutto nasce dall'omonimo fumetto, da cui è tratta la serie tv: la serie comics, a firma di Robert Kirkman e Tony Moore, è pubblicata nell'autunno del 2003 da Image Comics.

La trama del primo arco narrativo fumettistico ha come protagonista il poliziotto Rick Grimes che si risveglia in un letto, in seguito a un ferimento durante il servizio. Aggirandosi nella struttura ospedaliera che lo ospita, si rende conto di essere il bersaglio di quelli che appaiono come morti che camminano: comprenderà presto che il mondo conosciuto non è più lo stesso, ma un luogo, evidentemente, fin troppo allettante per creature fameliche di carne umane.

L'origine degli zombie ha riferimenti nella cultura haitiana e in talune leggende africane. L'archetipo del morto vivente attecchisce nella letteratura occidentale durante il romanticsmo di stampo gotico che trova spazio nell'opera di Edgar Allen Poe e, successivamente, in quella di H. P. Lovecraft. Nel corso di varie epoche si è tentato di dare spiegazioni scientifiche (induzione di determinate droghe) e sociologiche (sintomi descritti nella schizofrenia) a riguardo. In verità, gli zombie compaiono anche nella mitologia scandinava e, come ibride nature vampiresche, in quella germanica.

La concezione moderna di zombie arriva con il cult “La notte dei morti viventi”, il film indipendente e rivoluzionario di George A. Romero che ipotizza un'apocalisse di morti viventi e lo associa alla società consumistica.
Ogni essere umano attaccato da uno zombie diventa uno zombie egli stesso, vale a dire una creatura lenta, passiva e stupida, notoriamente svuotata da vivacità di sguardo.
Le cause della “zombite” possono essere un virus, un batterio o altra minaccia pandemica. Siffatta interpretazione si rivela una metafora talmente azzeccata e attuale, da alimentare il successo del genere fino ai giorni nostri. In sostanza, lo zombie altro non è che il consumatore.
È noto il debito di “The Walking Dead”, sia in versione fumettistica che televisiva, al capolavoro di Romero, ispirato anch'esso ai fumetti come “Tales of the Crypt” di EC Comics, casa editrice a stelle e strisce, specializzata in fumetti horror, crime e sci-fi, attiva fino alla metà degli Anni Cinquanta.

Il mondo del fumetto si interessa ai morti viventi fin dagli Anni Quaranta con DC Comics che introduce Solomon Grundy, zombie supervillain che fa capolinea nel 1944 in “All American Comics #61” contro Lanterna Verde. Il riscontro positivo dei lettori lo rende un avversario degno di Batman e Superman.
Nello stesso tempo, un “non-morto” appare anche nella serie Disney di Paperino, parliamo di “Donald Duck Four Color #238”, in cui Bombie The Zombie perseguita Paperone, reo di attuare metodi imperialisti e responsabile della distruzione di un villaggio africano.

Gli zombie escono di scena con la nascita del CCA (Comics Code Authority), associazione formata dalla “Magazine Association of America” nel 1955 che diventa l'organo vigilante durante tutto il secolo scorso.
Tuttavia, nel 1973 la Marvel decide di re-interessarsi a Simon William Garth, zombie nato da un rito voodoo nel 1953, che torna protagonista nella serie in bianco e nero “Tales of Zombie”.

La casa delle meraviglie abbandona il CCA nel 2001, mentre qualche anno dopo, nel 2005, pubblica “Marvel Zombies”, serie apocalittica in cui i supereroi appaiono zombizzati.
Nell'universo di DC Comics, nel 2009, compaiono i “Black Lantern Corps”, la controparte criminale del “Corpo delle Lanterne Verdi”: l'organizzazione, creata da Geoff Johns ed Ethan van Sciver, è formata da morti viventi capeggiati da Nekron.

In anni recenti, gli zombie continuano a proliferare nel panorama comic: da “iZombie” di Vertigo Comics a “Zombie vs Robot” e il crossover “Star Trek: Infestation", entrambi targati IDW Publishing”; senza dimenticare “Raise the Dead” di Leah Moore, la figlia del Bardo di Northampton, e il marito John Reppion per Dynamite Entertainment.
Nel 2015 si contano oltre cinquanta serie comics relative agli zombie. Nel 2016 sono scese a una ventina.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Carla Paulazzo
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Sky Doll, il primo volume in libreria: dal successo del fumetto alle ristampe

Esce oggi il primo volume di “Sky Doll” riproposto da Bao Publishing nel suo formato originale. Mentre il quarto albo (leggi la nostra recensione qui) è gia in tutte le librerie, “Sky Doll vol.2 - Aqua” e “Sky Doll vol.3 - La città Bianca” saranno rispettivamente disponibili dal 16 marzo e dal ...

 

Wolverine Vecchio Logan il comics che ha ispirato il film con Hugh Jackman

Logan - The Wolverine uscirà nelle sale cinematografiche italiane a partire dal prossimo primo marzo. Ancora una volta Hugh Jackman vestirà i panni di Wolverine, l’uomo dagli artigli in lega di metallo. Per l’occasione Panini Comics renderà nuovamente disponibile l’appassionante comics scritto da Mark Millar e...

 

Valter Buio, lo psicanalista dei fantasmi in una nuova edizione da riscoprire

Star Comics annuncia la nuova edizione del primo volume della serie di “Valter Buio”. Cover in cartonato, il fumetto sarà disponibile solo nelle fumetterie, dal primo marzo.Originariamente uscito tra il 2010 e il 2011, l'opera di Alessandro Bilotta ha raccolto i consensi di critica e lettori aggiudicandosi il Romics d'Oro grazie ...

 

Batman Arkam VR, recensione speciale PS VR: il Cavaliere Oscuro in prima persona

Batman Arkham VR è il videogioco sviluppato da Rocksteady Studios, pensato per esser giocato esclusivamente con PlayStation VR, il visore di realtà virtuale di Sony per PS4. La serie, che ha rappresentato un grande successo in ambito videoludico, si prende una licenza con questa sorta di spin-off investigativo, che esula quindi dal cl...

 

Flight of the Raven, comics vincitore del Best Artist Award di Angoulême 2017

Flight of the Raven, Il Volo del corvo è una graphic novel d’avventura e di azione scritta daJean-Pierre Gibrat che ha conquistato il premio come migliore artista alla scorsa edizione del festival di Angoulême. La trama di Flight of the Raven è ambientata a Parigi e ripercorre il periodo dell’occupazione tedesca, du...

 

Ghost in the Shell, il remake hollywoodiano del manga con Scarlett Johansson

“Ghost in the Shell” è il manga cult, realizzato da Masamune Shirow alla fine degli Ottanta, diventato, infine, un franchise comprendente anche videogiochi e romanzi.Ambientato nel XXI secolo, il manga seinen (rivolto a un pubblico adulto) immagina un futuro pieno di incognite, in cui la differenza tra uomo e macchina è in...

 

Wonder Woman: l'intramontabile supereroina tra uscite DC Comics e l'atteso cinecomic

Wonder Woman rimane la supereroina più amata di DC Comics, icona di emancipazione femminile capace di attraversare indenne i decenni dal debutto in “All Star Comics #8” in 1941. Paladina indiscussa della giustizia, ha spento le settancinque candeline l'anno scorso accompagnata da molteplici iniziative per renderle omaggio. Molti...

 

Recensione L'Homme qui tua Lucky Luke una magnifica graphic novel di Mattihieu Bonhomme

“L’Homme qui tua Lucky Luke” è una graphic novel creata dal grande scrittore e disegnatore Mattihieu Bonhomme. Con questa sua opera, uscita in Francia il primo aprile scorso, lo scrittore ha voluto omaggiare lo storico creatore di Lucky Luke, Morris. Inoltre Mattihieu Bonhomme con questa graphic novel ha vinto il premio Sai...

 

Recensione Civil War II una nuova guerra si trova alle porte nell'universo Marvel Comics

Civil War II è iniziato il nuovo grande evento della Marvel Comics, per ora in Italia sono stati pubblicati dalla Panini Comics solo i primi tre numeri di questo grandissimo evento ma le premesse sono veramente fantastiche. Questa nuova Civil War vede contrapposti due grandi personaggi, da una parte come sempre c’è Iron Man e da...

 

For Honor, recensione videogame per PS4 e Xbox One: Cavalieri, Vichinghi e Samurai

For Honor è il videogioco action sviluppato e pubblicato da Ubisoft, un progetto innovativo che unisce epoche e stili di combattimento differenti. La software house francese è, sicuramente, la più attiva e importante casa di sviluppo a presentare annualmente nuove proprietà intellettuali all’interno del panorama vi...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni