X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Neruda: recensione del film biopic reinventato sul pittoresco poeta cileno

14/10/2016 08:00
Neruda recensione del film biopic reinventato sul pittoresco poeta cileno

Luis Gnecco, ma anche Alfredo Castro e Gael García Bernal, sono diretti da Pablo Larrain per un film che indaga la fuga di uno dei più grandi letterati che il XX secolo ricordi, Pablo Neruda.

Pablo Larrain dirige Luis Gnecco in Neruda, un film che guarda alla forma biopic sulla leggendaria figura del poeta omonimo costretto a fuggire e a nascondersi, reinventando con arguzia e invettiva le imposizioni di regime di fine II Guerra Mondiale inizio Guerra Fredda, oltre a rendere omaggio all’uomo e artista.

Neruda narra il travagliato percorso seguito da Pablo Neruda (Luis Gnecco) durante la Guerra Fredda. Nel suo Cile Neruda cerca di esprimere liberamente le proprie idee politiche di stampo volutamente comunista, ricoprendo anche l’onorevole carica di senatore, ma le sue opinioni trovano l’opposizione del presidente autoritario Gonzalez Videla (Alfredo Castro), finendo per entrare in aspro contrasto. E allora entra in gioco il prefetto della polizia Oscar Peluchonneau (Gael García Bernal), a cui verrà affidato il compito di stanare il fuggitivo Neruda in una caccia al ladro che assume i toni di una pittoresca commedia in cui il ricercato sembra prendersi gioco del ricercatore, esprimendo se non le opinioni politiche, almeno quelle artistiche.

Pablo Larrain prende a prestito la storia vera dello scrittore, senatore e poeta cileno Pablo Neruda per addentrarsi nei meandri di una personalità ricca di estro e di contrasti, che non accetta il ruolo di personaggio secondario nella rappresentazione della sua stessa esistenza, ma gioca da protagonista, rischiando in chiave comica la sua stessa vita. Non potendo narrare il vasto genio creativo albergante nella sua mente, il regista decide di immortalare il ritratto dell’uomo non puramente legato alle sue opere, ma connesso principalmente alla sua fuga come uomo libero.

Proprio grazie al percorso di fuga intrapreso dall’artista nasce Canto General, la sua decima raccolta poetica che racchiude quei sentimenti intimamente nascosti nel corso della sua fuga. Abbracciando surrealismo e realismo, fantasia letteraria più sognante ed attaccamento ai fatti politici più concreto, Pablo Neruda offre un tumulto di emozioni contrastanti che si dispiegano nei suoi versi.

E allora Neruda vuole dipingere l’uomo nella sua avventura contro l’autoritarismo dando vita ad un profondo passaggio segreto che mette in comunicazione arte e poesia con realtà e politica, per un film che vira sull’indagine poliziesca di personaggi in continuo mutamento cercando, tra una trasformazione ed un’altra, di carpire barlumi del sognatore Pablo Neruda.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Film correlati
Neruda

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Michelle Rodriguez, è una vedova rapinatrice nel nuovo film 'Widows'

Michelle Rodriguez sarà una vedova esperta in rapine nel nuovo film “Widows”, tratta dall’omonima serie andata in onda nel 1983 e 1985. L’attrice è apparsa da poco in “Fast & Furious 8” e nei quattro film precedenti, nel ruolo di Letty Ortiz, moglie fedele di Dominic Toretto. Ha lavorato in &ld...

 

Film più visti della settimana, 'Dunkirk' svetta al primo posto

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 21 al 23 luglio 2017 vede svettare al primo posto la novità “Dunkirk” (50.500.000 dollari, leggi l’intervista): la storia è quella dell’operazione Dynamo, con cui nel 1940 si effettuò l’evacuazione delle truppe inglesi e franco-belghe da...

 

L'arte digitale, inserire il tempo nelle immagini: intervista all'artista San Base

San Base è uno dei maggiori esponenti dell’arte digitale. L’artista ha perfezionato un nuovo tipo di arte, chiamata Generative Art in cui l'opera artistica nasce da un software, che rielabora continuamente un’immagine iniziale. Questa rielaborazione viene poi spesa al muro, con uno schermo LCD o al plasma. Il risultato &egr...

 

Recensione del film Past Life, il dramma familiare apprezzato dalla critica

“Past Life” è un film di Avi Nesher, uscito negli Stati Uniti dopo essersi fatto apprezzare nel circuito dei festival indipendenti. Il film si apre nel 1977 a Berlino Ovest, dove Sephi (Joy Rieger), una cantante e aspirante compositrice israeliana, spicca come solista durante l’esibizione del coro della sua accademia. Dopo...

 

Bright, prime immagini del film crime con Will Smith

Bright è il film crime e fantasy di David Ayer il cui trailer è stato presentato al San Diego Comic-On. La trama si svolge in un mondo alternativo moderno, dove da secoli convivono esseri umani, orchi, elfi e fate. Scott Ward (Will Smith) è un un ufficiale di polizia che fa coppia con il primo poliziotto Orco (Joel Edgerton), ...

 

Il fantasma e la signora Muir, il sogno di un amore nel film classico di Joseph L. Mankiewicz

Il fantasma e la signora Muir (“The Ghost and Mrs. Muir”) è il film di Joseph L. Mankiewicz che usciva nelle sale statunitensi in queste settimane. A Londra alla fine dell’800 la giovane vedova Lucy Muir (Gene Tierney) si trasferisce nel villaggio di Whitecliff, vicino al mare nonostante la disapprovazione della suocera An...

 

Proud Mary, prime immagini del film sull'assassina professionista

Taraji P. Henson appare nel primo trailer del film thriller "Proud Mary”, film di Babak Najafi. Nelle immagini la protagonista Mary, una spietata assassina professionista, che incontrando un giovane ragazzo scarpe di avere un istinto materno finora sconosciuto. Nelle immagini inizialmente si allena, si trucca, poi indossa un giubbotto di pel...

 

Recensione del film Finding Oscar, la luce sul genocidio elogiata dalla critica

Finding Oscar è il film documentario di Ryan Suffern, uscito nella sale statunitensi e accolto in maniera positiva dalla critica. Il film è disponibile anche in Video on Demand. Nel documentario lo stesso presidente Reagan appare mentre dà la mano al presidente e militare guatemalteco Efraín Ríos Montt, che giust...

 

Glass, M. Night Shyamalan svela il sequel di Unbreakable e Split

Con l’annuncio del suo prossimo film, “Glass”, M. Night Shyamalan è riuscito ancora una volta a spiazzare tutti; un colpo di scena degno delle migliori pellicole del regista di origini indiane, annunciato da quest'ultimo lo scorso aprile con una serie di messaggi su Twitter, e che dà finalmente una risposta a tutti i...

 

Il regista Steven Soderbergh dirige un film girato con l'iPhone

Steven Soderbergh ha realizzato un film con l’iPhone. La protagonista è Emmy Claire Foy, che ha recitato nella serie "The Crown" e Juno Temple. Il titolo del lavoro è “Unsane", e la distribuzione del film dovrebbe avvenire in digitale. Al momento non sono resi noti il dettagli sulla trama. Già il regista Sean Bake...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni