X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Il grande sogno, le ambizioni dei bambini nel film di Pascal Plisson

12/10/2016 07:30
Il grande sogno le ambizioni dei bambini film di Pascal Plisson

La geografia delle ambizioni è presente ne "Il grande sogno" di Pascal Plisson, documentario su quattro bambini e adolescenti.

Pascal Plisson è il regista de “Il grande sogno”, documentario che esplora le ambizioni di ragazzi in quattro parti differenti del mondo.

Partiamo da Tom, diciannovenne dell’Uganda che Tom studia presso l’Autorità per la salvaguardia della fauna, nel parco nazionale Queen Elizabeth. Vuole diventare ranger: “Voglio studiare più a fondo gli animali selvatici e capire come vanno protetti”. Ha il sostegno della famiglia, e in un ambiente ostile come quello tra Kampala e Bwindi non è agevole.

Deegii ha undici anni, è della Mongolia e desidera divenire contorsionista. Alterna duri allenamenti allo studio. “L’audizione sarà molto dura. I giudici guarderanno ogni particolare”, ammonisce l’istruttrice. Manca poco per il giorno dell’esame, in quattro minuti deve convincere la giuria di essere la migliore.

Albert ha anche lui undici anni, vive a Cuba in un quartiere popolare di L’Avana. Il pugilato è il suo obbiettivo, ma i voti a scuola sono pessimi e così deve interrompere gli allenamenti. La famiglia vuole essere fiera di lui, ma lo studio è imprescindibile: Albert o i applicherà a scuola, o la sua carriera di pugile sarà nulla.

Infine Nidhi è una quindicenne che vive in Bihar, nel nord dell’India insieme ai genitori e ai quattro fratelli. Appassionata di matematica, ambisce ad essere ammessa al politecnico della sua regione. La famiglia è di umili origini, lei fatica per ottenere i risultati. “È importante che io entri in questa scuola perché mi permetterà di diventare indipendente”, dice.

Il documentario, come forme che affronta la realtà in maniera empatia nei confronti del pubblico sta così diventando una delle forme espressive che meglio veicolano la realtà, surclassando il cinema realistico. È il caso anche di “Austerlitz” presentato al Festival di Venezia, nonché “American Anarchist”. Fino a “The Look of Silence” di Joshua Oppenheimer, sulla presa al potere in Indonesia del generale Suharto, “Amy” sulla cantate Amy Winehouse.

Per non parlare di “Inside Job”, che ha vinto l’Oscar nel 2010 raccontando la corruzione negli Stati Uniti attuata dall'industria dei servizi finanziari; “Common Threads: Stories from the Quilt” (1989) sulla diffusione dell’Aids; “Best Boy” (1979) su un disabile mentale.

Ogni tematica pare riflettere tematiche attuali, che trovano nelle parole dei diretti interessanti maggiore interesse che recitate. Lo stesso regista Plisson ha ottenuto più di 1,4 milioni di presenze con il documentario “Vado a scuola”, sui chilometri che quattro bambini del Marocco, Kenya, Argentina e India devono percorrere ogni giorno per attingere al sapere della scuola.

Alla base de “Il grande sogno” ci sono molte ore di girato, con una cinepresa a contatto con i bambini per cogliere momenti di verità, un montaggio di 22 settimane. La realtà va comunque filtrata.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Recensione del film L'amore criminale

L’amore criminale (“Unforgettable”) è il film di Denise Di Novi con Rosario Dawson, Katherine Heigl e Geoff Stults. Nella scena in cui Tessa Connover (Katherine Heigl) cerca di far restare la figlia Lily su un pericolo cavallo, e la nuova compagna del marito Julia Banks (Rosario Dawson) la dissuade si mostra già la ...

 

Elton John: il produttore di 'Gnomeo & Juliet: Sherlock Gnomes' è in via di guarigione

Elton John, il cantate e produttore inglese ha rischiato la vita per aver contratto un’infezione batterica in Sud America. “Durante un recente tour di successo del Sud America, Elton ha contratto un'infezione batterica dannosa e insolita”, ha affermato un portavoce dell’artista in un comunicato diramato lunedì 24 apr...

 

Film più visti della settimana: 'Fast & Furious 8' e 'Baby Boss' mantengono immutata la classifica

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 21 al 23 aprile 2017 conferma al primo posto il film “Fast & Furious 8” (“The Fate of the Furious”, 163.304.635 dollari): Dom Toretto a causa di una seducente Cipher tradisce la famiglia e gli amici tentano di redimerlo (leggi la recensione). Al secondo posto...

 

Recensione del film La tenerezza

La tenerezza è il film di Gianni Amelio nelle sale. Nel cast ci sono Renato Carpentieri, Elio Germano, Giovanna Mezzogiorno, Micaela Ramazzotti, Greta Scacchi (leggi l'articolo sull'incontro con il cast) Il film esplora come l’incosciente che è fuori di noi possa segnarci. Così il protagonista Lorenzo (un compatto Renato...

 

L'inganno, immagini dell'infrazione dei tabù nel video del film con Nicole Kidman

È stato pubblicato un nuovo trailer del film “L’inganno”, diretto da Sofia Coppola. Nel trailer si mostra Martha Farnsworth (Nicole Kidman) che gestisce un collegio: arriva John McBurney (Colin Farrell) un soldato trovato nei paraggi, e le giovani cominciano a provare attrazione per lui. Da Edwina Dabney (Kirsten Dunst) a ...

 

Tribeca Film Festival, 'siamo attenti a ciò che emerge': intervista a Tammie Rosen

Il Tribeca Film Festival si svolge a New York fino al 30 aprile. Fondato nel 2002 da Robert De Niro e Craig Hatkoff negli anni si è sviluppato fino a presentare film come “Insomnia", “La leggenda degli uomini straordinari”, “Spider-Man 3” e “The Avengers”. Nel 2016 il vincitore è stato “...

 

Erin Moran, aveva recitato anche al cinema l'attrice scomparsa protagonista di 'Happy Days'

Erin Moran, attrice che nella  sitcom "Happy Days"  interpretava il personaggio di Joanie Cunningham è scomparsa all’età di cinquantasei anni. L’attrice originaria di Burbank è stata trovata morta in una roulotte nella contea di Harrison, nell'Indiana. Ancora sono ignote le cause della morte, per cui si a...

 

Intervista all'attore Emrhys Cooper: dal film 'Kushuthara' al prossimo 'Nosferatu'

Mauxa ha intervistato Emrhys Cooper, protagonista del film “Kushuthara: Pattern of Love”, uscito negli Stati Uniti e in Gran Bretagna e diretto da Karma Deki. Cooper ha lavorato anche a serie tv come “Mistresses”, “Vanity”. D. Nel film “Kushuthara”, nel ruolo di Charlie. Come ti sei avvicinato a ques...

 

Jack Nicholson, sarà nel remake del film 'Toni Erdmann' l'attore che compie 80 anni

Jack Nicholson, l’attore che compie oggi ottanta anni ha recitato in 65 film. Tra le pellicole emblematiche a cui ha lavorato ci sono “Qualcuno volò sul nido del cuculo” (1975),  “Shining” (1980), “Easy Rider” (1969), “Chinatown” (1974), “The Departed - Il bene e il male&rdquo...

 

The Divergent Series: Ascendant, la saga si chiuderà con un film per la TV

Con un annuncio senza precedenti, l’anno scorso la Lionsgate ha rivelato che il quarto capitolo della saga “Divergent”, inizialmente intitolato “The Divergent Series: Ascendant” sarebbe diventato un film per la TV, “Ascendant”, magari da concepirsi come episodio pilota di un’ipotetica serie spin-off. ...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni