X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

MacGyver, la serie tv con Richard Dean Anderson fece scalpore ma il reboot non è all'altezza

10/10/2016 18:00
MacGyver la serie tv con Richard Dean Anderson fece scalpore ma il reboot non all'altezza

"MacGyver" è stata una serie tv fra le più memorabili degli anni ottanta grazie allo stile nerd di Richard Dean Anderson, iconico eroe introverso con l'acconciatura stile Mullet. Ora la CBS si cimenta in un reboot con il giovane Lucas Till ma la critica dà giudizi impietosi.

Dici MacGyver e, nell'immaginario collettivo dei trentenni e quarantenni di oggi, si apre il sipario sui ricordi mai sopiti d'infanzia. La serie tv sul solitario agente segreto in grado di uscire da qualsiasi situazione grazie al proprio ingegno è stata una delle più amate e replicate dell'epoca d'oro degli anni ottanta, forse perché, in un'epoca dove muscoli erculei e virile baldanza la facevano da padroni, milioni di ragazzi si sono immedesimati nel personaggio introverso e nerd di MacGyver, tanto da imitarne lo stile e persino il taglio di capelli.

Uno dei simboli degli anni ottanta è stata l'acconciatura detta "Mullet", letteralmente cefalo o triglia, caratterizzato da un taglio corto alla fronte e ai lati e lungo sulla nuca. Sebbene già utilizzato da David Bowie nei tardi anni settanta, l'esplosione di questo stile è avvenuta nel decennio successivo grazie a serie tv come "General Hospital" e rockstar come Bono e Michael Bolton, oltre ovviamente a Richard Dean Anderson in "MacGyver", tanto che molti negozi di parrucchieri in giro per il mondo per anni hanno avuto in vetrina la foto dell'attore.

Ora, ventiquattro anni dopo la fine della serie tv originale, il favoloso successo di MacGyver e l'influenza culturale che ancora mantiene ha spinto la CBS a creare un reboot del telefilm con protagonista il giovane Lucas Till. Al pari del suo illustre predecessore, Mac tiene fede al proprio personaggio in grado di risolvere qualunque emergenza o problema grazie all'eccezionale capacità di ingegno nell'assemblare oggetti semplici come penne, graffette e gomme da masticare.

L'esordio è avvenuto lo scorso 23 settembre ma l'audience superiore ai dieci milioni non deve illudere perché la critica ha stroncato duramente i primi episodi della serie. Variety ha definito la recitazione di Till goffa e legnosa, Usa Today reputa la serie peggiore di "MacGyver: Impossible", IGN parla senza mezzi termini di un telefilm "non necessario" che ha poco da offrire. Insomma, sarà dura vedere una seconda stagione.

 
© Riproduzione riservata
Home
 



 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Baron Noir, recensione del primo episodio della serie tv

Abbiamo guardato il primo episodio della serie televisiva "Baron Noir", presentata nel concorso internazionale della decima edizione del RomaFictionFest, in programma al The Space Cinema Moderno di Roma. Creata da Eric Benzekri e Jean-Baptiste Delafon, propone un racconto di strategie e intrighi politici. La trama si focalizza sul personaggio di P...

 

Berlin Station, recensione del primo episodio della serie tv

Berlin Station è la serie tv distribuita da Epix, di genere spy thriller. Abbiamo visto il primo episodio che richiama il recente genere, forzato da "The Americans", "Allegiance", "Quantico" e "Homeland". Come per queste serie è difficile già dall'inizio entrare in empatia con la trama, immersa tra ufficiali della CIA - in que...

 

No Offence, l'entusiasmante poliziesco creato da Paul Abbott

La serie televisiva intitolata "No Offence" giunge in Italia e va in onda sul canale FoxCrime dall'8 dicembre 2016.  Il police procedural creato da Paul Abbot ha debuttato sull'emittente britannica Channel 4 nel maggio 2015, riscuotendo un notevole successo di pubblico.  La trama pone al centro tre detective del Manchester Met...

 

Rischiatutto, Terence Hill e Nino Frassica nella nuova puntata del quiz

Il quiz "Rischiatutto" torna su Rai 3 l'8 dicembre 2016 dalle 21.15.  Alla nuova puntata del celebre programma televisivo partecipa anche Terence Hill, il quale gioca nei panni di "materia vivente", pertanto gli verranno sottoposti i quesiti che poi rivolgerà ai concorrenti nella fase centrale del tabellone. Annunciata anche la parteci...

 

Rocco Schiavone, un'implacabile caccia all'uomo nel sesto episodio 'Pulizie di primavera'

La serie televisiva "Rocco Schiavone" giunge al sesto episodio, intitolato "Pulizie di primavera" e in onda su Rai 2 il 7 dicembre 2016.  L'omicidio della sua amica Adele, con cui si conclude l'episodio "Era di maggio", sconvolge il vice questore, il quale si ritira in un residence e non riesce a tornare alla propria routine lavorativa. La do...

 

Tyrant, il peso del potere nella terza stagione della serie tv

La terza stagione della serie televisiva “Tyrant” ha debuttato su Fox il 1° dicembre 2016. Creata da Gideon Raff, racconta le vicende di una famiglia regnante di un immaginario paese del Medio Oriente. La trama presenta gli schemi del political drama, pertanto è caratterizzata dalla rappresentazione di alchimie politiche e g...

 

Legion, un nuovo caotico trailer annuncia la data di debutto della serie tv

La serie televisiva "Legion" debutta l'8 febbraio 2017 in contemporanea sui canali di proprietà Fox Networks Group in oltre 125 paesi del mondo. Creata da Noah Hawley, è bastata sul personaggio dei fumetti Marvel Comics creato da Chris Claremont e Bill Sienkiewicz.  La trama racconta la storia di David Haller, un giovane e...

 

Regno Selvaggio, un reale e intenso racconto dei predatori della savana

Il canale Nat Geo Wild propone una serie evento in sei episodi intitolata "Regno Selvaggio", all'interno del quale è descritta la quotidianità degli animali che vivono nella riserva di Savute, nel Botswana.  La voce narrante è dell'attore Fortunato Cerlino, noto al pubblico televisivo per la sua partecipazione a "Gomorra ...

 

The Americans, la serie tv che rivela la complessità dello spionaggio

La quarta stagione di "The Americans" ha debuttato su Fox il 1° dicembre 2016. Creata da Joe Weisberg, la serie televisiva racconta le vicende di Elizabeth e Philip Jennings, due spie sovietiche che si trovano a operare negli Stati Uniti durante il periodo della Guerra Fredda. L'inizio dell'episodio "Armi biologiche" (Titolo originale: "Gland...

 

Serie tv più viste negli USA: la sorpresa 'This Is Us' e il crollo di 'NCIS'

La sitcom "The Big Bang Theory" si riporta in testa alla classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. Il decimo episodio della decima stagione, intitolato "The Property Division Collision" e diretto da Mark Cendrowski, ha registrato 14.54 milioni di spettatori.  Sorpresa alla seconda posizione, occupa...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni