X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

MacGyver, la serie tv con Richard Dean Anderson fece scalpore ma il reboot non è all'altezza

10/10/2016 18:00
MacGyver la serie tv con Richard Dean Anderson fece scalpore ma il reboot non all'altezza

"MacGyver" è stata una serie tv fra le più memorabili degli anni ottanta grazie allo stile nerd di Richard Dean Anderson, iconico eroe introverso con l'acconciatura stile Mullet. Ora la CBS si cimenta in un reboot con il giovane Lucas Till ma la critica dà giudizi impietosi.

Dici MacGyver e, nell'immaginario collettivo dei trentenni e quarantenni di oggi, si apre il sipario sui ricordi mai sopiti d'infanzia. La serie tv sul solitario agente segreto in grado di uscire da qualsiasi situazione grazie al proprio ingegno è stata una delle più amate e replicate dell'epoca d'oro degli anni ottanta, forse perché, in un'epoca dove muscoli erculei e virile baldanza la facevano da padroni, milioni di ragazzi si sono immedesimati nel personaggio introverso e nerd di MacGyver, tanto da imitarne lo stile e persino il taglio di capelli.

Uno dei simboli degli anni ottanta è stata l'acconciatura detta "Mullet", letteralmente cefalo o triglia, caratterizzato da un taglio corto alla fronte e ai lati e lungo sulla nuca. Sebbene già utilizzato da David Bowie nei tardi anni settanta, l'esplosione di questo stile è avvenuta nel decennio successivo grazie a serie tv come "General Hospital" e rockstar come Bono e Michael Bolton, oltre ovviamente a Richard Dean Anderson in "MacGyver", tanto che molti negozi di parrucchieri in giro per il mondo per anni hanno avuto in vetrina la foto dell'attore.

Ora, ventiquattro anni dopo la fine della serie tv originale, il favoloso successo di MacGyver e l'influenza culturale che ancora mantiene ha spinto la CBS a creare un reboot del telefilm con protagonista il giovane Lucas Till. Al pari del suo illustre predecessore, Mac tiene fede al proprio personaggio in grado di risolvere qualunque emergenza o problema grazie all'eccezionale capacità di ingegno nell'assemblare oggetti semplici come penne, graffette e gomme da masticare.

L'esordio è avvenuto lo scorso 23 settembre ma l'audience superiore ai dieci milioni non deve illudere perché la critica ha stroncato duramente i primi episodi della serie. Variety ha definito la recitazione di Till goffa e legnosa, Usa Today reputa la serie peggiore di "MacGyver: Impossible", IGN parla senza mezzi termini di un telefilm "non necessario" che ha poco da offrire. Insomma, sarà dura vedere una seconda stagione.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

24, la serie di Jack Bauer ha cambiato la tv con il suo stile narrativo e lo split screen

"24" è stata probabilmente la serie tv a sfondo spionaggistico e complottistico che è piaciuta di più, dall'alto dei suoi 192 episodi in otto stagioni; la creatura di Joel Surnow and Robert Cochran è andata in onda dal 2001 al 2010 sulla Fox con protagonista Kiefer Sutherland nei panni dell'agente anti terrorismo Jack Ba...

 

Sanremo 2017, il Dopofestival: novità nel cast artistico

Nella sessantasettesima edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo, in onda su Rai 1 dal 7 all'11 febbraio 2016, si rinnova l'appuntamento con il Dopofestival.  Sanremo 2017, i cantanti in gara Al termine di ciascuna delle cinque serate delle kermesse, va in onda lo show condotto da Nicola Savino e dalla Gialappa's Band, in...

 

Feed the Beast, recensione del primo episodio della serie tv

Abbiamo guardato il primo episodio di "Feed the Beast", basata sulla serie televisiva danese "Bankerot". La fiction sviluppata da Clyde Phillips alterna il fascino del mondo della cucina a dinamiche narrative tipicamente crime. L'ambito culinario è comparso in più occasioni nella serialità italiana, spesso unito ai toni della ...

 

Shades of Blue, l'atmosfera del crime drama negli episodi della prima stagione della serie tv

La prima stagione della serie televisiva "Shades of Blue" è disponibile sulla piattaforma streaming Infinity dal 18 gennaio 2017. La trama è incentrata sulla figura di Harlee Santos, madre single e detective. La sua squadra è guidata dal tenente Matt Wozniak, il quale la guida in azioni al di fuori della legalità. ...

 

Killing Reagan, recensione del film tv

Il film tv intitolato "Killing Reagan" racconta i momenti antecedenti e successivi all'attentato a Ronald Reagan, avvenuto a Washington il 30 marzo 1981. Basato sul libro "Killing Reagan: The Violent Assault That Changed a Presidency" di Bill O'Reilly, offre un'attenta rappresentazione delle conseguenze scaturite dal tentato assassinio del quarant...

 

Una serie di sfortunati eventi, misteri e complotti negli episodi della prima stagione

La prima stagione di "Una serie di sfortunati eventi" (Titolo originale: "A Series Of Unfortunate Events") è disponibile sulla piattaforma streaming Netflix fal 13 gennaio 2017.  La trama della serie televisiva è basata sull'omonimo ciclo di romanzi di Lemony Snicket e segue le vicende dei tre orfani Baudelaire. Il tutore C...

 

Un passo dal cielo, intervista a Nathalie Rapti Gomez: 'i ruoli forti sono i miei preferiti'

La quarta stagione di "Un passo dal cielo" debutta su Rai 1 il 17 gennaio 2017.  Abbiamo intervistato l'attrice Nathalie Rapti Gomez, la quale partecipa alla seconda puntata e interpreta un ruolo da antagonista.  D: Che caratteristiche possiede il tuo personaggio? R: Il mio personaggio si chiama Pam. Fa parte di una banda di narcotraff...

 

Serie TV più viste negli USA: primo posto per la dramedy 'This Is Us'

"This Is Us" conquista la prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. L'undicesimo episodio della dramedy creata da Dan Fogelman, intitolato "The Right Thing to Do" e diretto da Timothy Busfield, ha registrato 10.48 milioni di spettatori.  Il secondo posto è occupato...

 

Le Bureau - sotto copertura, nella nuova serie tv la spia Mathieu Kassovitz infiamma la critica

Questa sera su Sky Atlantic andrà in onda la prima delle dieci puntate di "Le Bureau - sotto copertura", il nome con cui viene distribuita nel nostro paese la serie tv "Le Bureau des légendes" di Èric Rochant che nella madrepatria Francia dove va in onda su Canal+ è già alla terza stagione e sta riscuotendo notevo...

 

Notorious, la serie tv che racconta la commistione tra legge e mondo dello spettacolo

La serie televisiva "Notorious" debutta su FoxLife il 16 gennaio 2017.  Scritta e prodotta da Josh Berman, la fiction segue l'evoluzione del rapporto tra l'avvocato Jake Gregorian e Julia George, produttrice della trasmissione televisiva "Louise Herrick Live", raccontando la risultanza della commisione tra legge e mondo dello spettacolo. &nbs...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni