X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Deepwater Horizon: recensione del film dramma umano sul disastro americano

06/10/2016 08:00
Deepwater Horizon recensione del film dramma umano sul disastro americano

Peter Berg dirige Mark Wahlberg, che figura anche come produttore, oltre ad avvalersi di attori come Kurt Russell e John Malkovich per un lungometraggio che ricalca la storia vera della tragedia, ma questa volta ponendo l'attenzione sui suoi eroi ordinari.

Mark Wahlberg è protagonista e produttore, diretto da Peter Berg, di una drammatica storia vera, il disastro ambientale che vide la maestosa piattaforma per estrazione petrolifera Deepwater Horizon capitolare inghiottita dalle fiamme e dall’oceano quel 20 aprile 2010.

Deepwater – Inferno sull’oceano narra del clamoroso errore umano che condusse la piattaforma trivellatrice semisommergibile Deepewater Horizon, situata nelle profondità dell’oceano al largo della costa della Louisiana, a cadere vittima di un’assordante esplosione, a cui seguì un incendio in cui persero la vita 11 membri di un “equipaggio” formato da 126 addetti ai lavori. Mark Wahlberg è Mike Williams, superstite della tragedia, responsabile della supervisione dei computer e dei sistemi elettrici e punto di vista primario attraverso cui si raccontano gli avvenimenti concatenati che portarono ad uno dei più madornali incidenti scatenati da mano umana che l'America ricordi. A bordo della Deepwater anche Kurt Russell per interpretare Jimmy Harrell, mentore della squadra della piattaforma, garante della sicurezza dei suoi uomini, quel 20 aprile 2010 convintosi a procedere con la fase di estrazione incalzato da Vidrine, John Malkovich, in quanto l’esecuzione dei test per verificare l’effettiva sicurezza dell’impianto non avevano dato risultati negativamente compromettenti, anche se non conformi ad un esito chiaro e fugante ogni dubbio.

Peter Berg conduce su grande schermo un adattamento basato sull’articolo pubblicato sul New York Times e curato da David Barstow, David Rohde e Stephanie Saul, volendo però ribaltare il punto di vista fino ad allora assunto nel parlare dell’accaduto: invece di focalizzarsi sulle conseguenze, Deepwater – Inferno sull’oceano analizza le cause e soprattutto si avvicina il più possibile ai 126 lavoratori che furono protagonisti dell’incidente, tendendo loro la mano in quanto eroi ordinari che hanno subito sulla loro pelle cause e conseguenze del disastro.

Deepwater pone sullo sfondo il disastro ambientale mentre in primo piano colloca il coraggio dei e la solidarietà tra i suoi sopravvissuti, omaggiando anche le sue vittime, riuscendo a sostenere una narrazione di pura adrenalina che permette allo spettatore di prendere per mano i singoli personaggi e vivere con loro quei momenti di attanagliante paura, rimanendo ancorato alla potenza comunicativa del film dall’incipit fino all’amaro epilogo. Deepwater è anche un'opera comprensiva di dati shoccanti: alle 22:00 del 20 aprile 2010 una colonna di gas metano risalì lungo la trivella, prendendo potere della piattaforma e provocando così una violenta esplosione; per un errore umano quella sera su 126 lavoratori persero la vita 11 di loro, lasciando che 50mila barili di petrolio si riversassero sul Golfo del Messico per ben 87 giorni.

Peter Berg riesce a mettere in piedi una formula perfettamente funzionante, capace di intessere la fitta trama di pathos che non accenna ad allentare il proprio corso per tutta la durata del lungometraggio. All’inizio si assiste alla preparazione del presagio imminente: quando ancora Mike Williams si trova entro le sicure mura domestiche in compagnia della sua famiglia, la figlia parla del lavoro del padre, inserendo con forza una cannuccia in una coca-cola, scatenando di lì a poco una piccola esplosione che funge da anticipazione di ciò che accadrà, unita ai presagi che realmente si verificarono, quali ad esempio l’uccello che si schiantò contro l’elicottero che trasportava Mike ed altri operai proprio il giorno in cui si diressero per l’ultima volta verso la Deepwater. Questa pellicola, dunque, si prefigge di raccontare cosa successe realmente quella devastante notte dell’aprile 2010 e, posizionandosi accanto ai suoi reali protagonisti, documentare una vicenda che rimane ancora oggi una delle pagine più buie della storia americana.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Mark Wahlberg, Peter Berg
Film correlati
Deepwater Horizon



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Ted 2, al cinema l'irriverente orsacchiotto nel film sequel di Seth MacFarlane

Ted 2. E’ un film commedia Usa del 2014, diretto da Seth MacFarlane su una sceneggiatura dello stesso regista in collaborazione con Alec Sulkin e Wellesley Wild (già colleghi di MacFarlane ne “I Griffin”). “Ted 2” è il sequel del film “Ted”, uno dei casi cinematografici del 2012, esordio alla ...

 

Transformers 4 L'era dell'estinzione, recensione film

Transformers 4- L’era dell’estinzione (Transformers: Age of Extinction), film diretto da Michael Bay e interpretato da Mark Wahlberg, Nicola Peltz, Sophia Myles, Li Bingbing, Stanley Tucci e Kelsey Grammer. Trama film Transformers 4 – L’era dell’estinzione. Sono passati quattro anni da quando la battaglia finale tra g...

 

Transformers, Age of Extinction con Mark Wahlberg: il nuovo film dai toys di Michael Bay

Transformers: Age of Extinction è un film di Michael Bay con Mark Wahlberg, Nicola Peltz , Jack Reynor, Sophia Myles, Stanley Tucci e Kelsey Grammer. Il film uscirà nelle sale cinematografiche il 10 luglio 2014 in 3D.  Le origini. Era il 1984 quando l’azienda giapponese di giocattoli Hasbro acquistò i diritti di dis...

 

Lone Survivor e Mark Wahlberg, il nuovo film di guerra lascia il sangue di 19 soldati

Lone Survivor è il film di Peter Berg (“Battleship”, 2012) con Mark Wahlberg, Taylor Kitsch, Eric Bana in uscita il 10 gennaio 2014 negli Stati Uniti.  Siamo nel distretto di Pech nella provincia di Kunar, in Afghanistan, sulle pendici di una montagna di nome Sawtalo Sar. Asadabad dista venti chilometri, e il periodo &egrav...

 

Recensione film Cani sciolti, Denzel Washington in un action-crime dalla trama intricata

Cani sciolti, in lingua originale 2 Guns è il poliziesco che uscirà nelle sale il 24 ottobre, dai risvolti comedy-crime che vede per protagonisti Denzel Washington e Mark Wahlberg, uno contro l’altro nelle vesti di agenti sotto copertura diretti dal regista Baltasar Kormákur (Contraband), con la partecipazione nel cast di...

 

Recensione film Pain & Gain, Mark Wahlberg in una storia vera tra dramma e commedia

Pain & Gain sviluppa una trama tratta da una storia vera, dal titolo italiano "Muscoli e denaro", diretta da Michael Bay che vede tra i protagonisti Mark Wahlberg, Dwayne Johnson e Anthony Mackie. Daniel Lugo (Mark Wahlberg) è un personal trainer che lavora in una palestra di Miami, luogo d'incontro tra ricchi signori e poveri bodybu...

 

Recensione film Broken City, Russell Crowe potente e pericoloso Sindaco di New York

Broken City è il thriller diretto Allen Hughes che vede come protagonisti i protagonisti Russell Crowe, Mark Wahlberg e Catherine Zeta-Jones, immersi in una storia dai risvolti personali ed intimi sullo sfondo di una città come New York che spesso nasconde il suo lato pericoloso. Mayor Hostetler (Russell Crowe) è il Sindaco di...

 

Candidato all'Oscar per Flight, Denzel Washington nell'action 2 Guns con Mark Wahlberg

Denzel Washington sarà protagonista a fianco di Mark Wahlberg nell'action 2 Guns, diretto dal regista islandese Baltasar Kormákur (101 Reykjavík, 2000, Il mare, 2002, A Little Trip to Heaven, 2005, Contraband, 2012). 2 Guns narra la vicenda di un agente della DEA e un ufficiale dell'Intelligence navale americana che - sotto cop...

 

Recensione film Ted, orsacchiotto esilarante e sarcastico

Ted è l'orsacchiotto che tutti i bambini desidererebbero avere, un pupazzo che si anima fino a diventare il migliore amico mai avuto. Un amico che pur rimanendo della stessa statura crescerà e si comporterà come un adulto irriverente e sarcastico. È la viglia di Natale ed il piccolo John (Bretton Manley) di appena otto ...

 

Ted - L'irriverenza e il mondo delle bambole di pezza al cinema

Esce il 4 ottobre in Italia la commedia live-action Ted, scritto e diretto da Seth MacFarlane, autore dei Griffin, e interpretato da Mark Wahlberg, Mila Kunis, lo stesso MacFarlane e un simpatico ma inusuale orsacchiotto di peluche. La storia appare spassosa nella sua semplicità. Quando il dolce e tenero orsetto amico del cuore di John fin d...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni