X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Ben-Hur: recensione del film emulazione frammentaria del leggendario kolossal

29/09/2016 08:00
Ben-Hur recensione del film emulazione frammentaria del leggendario kolossal

Jack Huston, Toby Kebbell e il premio Oscar Morgan Freeman, diretti da Timur Bekmambetov, sono i protagonisti del remake del celebre film di William Wyler, ma senza proporre un'originale e riuscita visione della narrazione.

Timur Bekmambetov è il regista a cui viene affidato l’arduo compito di ricondurre sul grande schermo un kolossal che ha segnato la storia del cinema americano e tenta di farlo servendosi di Jack Huston nel ruolo del protagonista Giuda Ben-Hur affiancato, tra i tanti, da Toby Kebbell e Morgan Freeman.

Ben-Hur, come il suo illustre predecessore, basa la sua trama sul romanzo di Lew Wallace e narra gli avvenimenti che vedono protagonista il principe Giuda Ben-Hur (Jack Huston) che, entrato in conflitto con il fratello adottivo Messala (Toby Kebbell) proprio negli stessi anni in cui Gesù tramanda i suoi insegnamenti alla gente comune, viene accusato di tradimento e costretto a servire l’impero romano come schiavo. Lontano dalla sua famiglia, prigioniero di un destino che sembra gli sia stato imposto, Giuda riesce a riacquistare la libertà e, desiderando riabbracciare i propri cari e ottenere giustizia, grazie all’aiuto dello sceicco Ilderim (Morgan Freeman) sfiderà Messala in una corsa delle quadrighe il cui esito segnerà un decisivo cambiamento in entrambi i fratelli.

Il regista kazako Timur Bekmambetov prova a ricostruire per immagini l’epica storia che condusse ad un successo senza precedenti il Ben-Hur di William Wyler, datato 1959, che alla cerimonia degli Oscar del 1960 si accaparrò ben 11 statuette, divenendo il film che ha ottenuto più Academy Awards nella storia della Settima Arte (poi eguagliato da Titanic nel 1998). Dando luogo ad una regia frammentaria e non omogenea, la scelta di scomporre le scene utilizzando costantemente campi e controcampi, affastellati senza un gusto per la ricerca, e a volte disorientando perché optando per zoom inconsistenti, non permette allo spettatore di immergersi in una storia così affascinante come quella del dramma della perdita di libertà vissuto dal singolo così come da popoli interi, schiavizzati dai romani.

Morgan Freeman, in veste di mentore del protagonista interpretato da Jack Huston, cerca di offrire supporto ad un film che si perde nei suoi stessi meandri, ma nulla può contro una sceneggiatura che non concede il giusto spazio alla definizione dei personaggi, accennandoli grossolanamente attraverso scene sommarie, e lasciando che siano protagonisti di conflitti o risoluzioni senza una preparazione adeguata.

Ben-Hur, dunque, tenta di avvicinarsi al kolossal che si mostrò al mondo nel 1959, ma nulla può proponendosi con uno script e una regia che non offrono una personale lettura del romanzo di Lew Wallace, ma si limitano a parlare degli avvenimenti e dei personaggi come fossero semplicemente illustrati, senza dare personale ed originale corpo alla storia, catalogando il remake come un tentativo poco riuscito di emulazione.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Morgan Freeman, Toby Kebbell
Film correlati
Ben-Hur



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Ruth & Alex, Morgan Freeman e Diane Keaton cercano casa disperatamente

Ruth & Alex (l’amore cerca casa) diretto da Richard Loncraine (regista del Riccardo III con Ian McKellen, vincitore al Festival di Berlino nel 1996) e scritto da Charlie Peters. Ruth & Alex trama. Alex Carver e sua moglie Ruth vivono in un piccolo bilocale nella periferia di Brooklyn da più di quarant’anni. Il quartier...

 

Warcraft anteprima film, dal videogioco al cinema nel 2016

Warcraft anteprima film. Se siete appassionati di videogiochi, in particolar modo del mitico Warcraft e della sua appassionante saga fantasy nata oltre vent’anni fa dalla Blizzard Entertainment, il vostro momento è arrivato: è tempo di vedere sul grande schermo l’epico scontro tra orchi e umani. A quanto pare si sta rivela...

 

L'incredibile storia di Winter il delfino 2 recensione film, Morgan Freeman nel sequel della storia per famiglie

L'incredibile storia di Winter il delfino 2 film diretto da Charles Martin Smith, una produzione Warner Bros. Pictures e Alcon Entertainment, basato su una storia vera. L'incredibile storia di Winter il delfino 2 trama, un’ultima speranza. Tanti anni sono trascorsi da quanto Sawyer ha salvato Winter, un giovane delfino che era rimasto intr...

 

Lucy recensione film, Scarlett Johansson è la donna più intelligente del mondo

Lucy film diretto da Luc Besson (il quinto elemento, Nikita), distribuito in Italia dalla Universal Pictures. Lucy trama. Lucy è una studentessa un po’ ingenua che vive a Taipei e un giorno il suo ragazzo la costringe a consegnare una valigetta ad un criminale, Mr. Jang. Nella valigetta è presente una strana droga blu, e una vo...

 

Film Momentum, Olga Kurylenko, Morgan Freeman e James Purefoy insieme in Sud Africa

Momentum thriller di Stephen Campanelli. Non è mai troppo tardi. Lo può dir forte Stephen Campanelli, che di set ne ha calcati parecchi, essendo stato per trent’anni cameraman, con gli ultimi venti al fedele servizio niente di meno che di Clint Eastwood, che da “I ponti di Madison County” in poi non se ne è pi...

 

Box Office USA: 44,025,000 dollari, il film 'Lucy' di Luc Besson al primo posto

Box Office USA, più che bene il film "Lucy" di Luc Besson. Il film con Scarlett Johansson e Morgan Freeman ha incassato 44,025,000 dollari ora è in vetta alla classifica, ha superato "Apes revolution" e "Hercules". Lucy. Nel film, che fa il botto al Box Office Usa, Scarlett Johansson interpreta Lucy una ragazza americana che vive e s...

 

Morgan Freeman: a settembre con Scarlett Johansson in 'Lucy', smentito il possibile ritiro

Morgan Freeman, smentite le voci circa un possibile ritiro dalle scene dell'attore e regista statunitense. Smentita, sul tabloid americano National Enquirer si leggeva: 'Morgan ha problemi di salute molto gravi e svolgere una giornata lavorativa sul set rappresenta per lui una vera e propria agonia. Fino ad un anno fa non avrebbe mai pensato ...

 

Morgan Freeman, dopo 50 anni di film pensa alla pensione nella sua fattoria del Mississippi

Morgan Freeman. Il grandissimo Morgan Freeman, storico volto del cinema hollywoodiano, potrebbe presto abbandonare definitivamente le scene per godersi una meritata pensione piena di tranquillità. Fino ad un anno fa l'idea di ritirarsi dal mondo della celluloide nemmeno lo sfiorava, ma negli ultimi tempi la salute lo fa penare. Film. Infatt...

 

The 100, anticipazione della serie tv sci-fi apocalittica e ambientalista

The 100 il nuovo telefilm di fantascienza in onda su The CW a partire da domani, 19 marzo 2014. In Italia i 13 episodi che compongono la prima stagione saranno trasmessi da "Premium Action" a partire da settembre 2014. La serie tv, creata da Jason Rothenberg, basata sul libro omonimo di Kass Morgan uscito nel 2013. La letteratura fantascientifi...

 

Last Vegas, il carismatico Robert De Niro presto in 'The Bag man' e ora brinda con Douglas e Freeman

Last Vegas sta per giungere nelle sale cinematografiche italiane: il nuovo film di John Turteltaub ha come punto di forza un cast semplicemente stellare: Robert de Niro, Kevin Kline, Morgan Freeman e Michael Douglas, quattro attori che non hanno bisogno di presentazioni. Amicizia di gioventù. La storia è quella di 4 attempati signori...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni