X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Law & Order, storia e successo del franchise: dalle serie tv ai video games

28/09/2016 09:00
Law & Order storia successo del franchise dalle serie tv ai video games

Un breve riepilogo della storia dell'impero di Dick Wolf, fondato 26 anni fa e che ad oggi conta 5 serie televisive, altrettanti videogame e un film per la tv

Quello di “Law & Order” è un franchise formato principalmente da 5 diverse serie tv, tutte create da Dick Wolf (autore di altri due grandi successi degli ultimi anni, “Chicago Fire” e “Chicago PD”) e trasmesse sull’emittente NBC. La premessa fondamentale di ognuna è esplorare un diverso aspetto del sistema di giustizia penale. La serie tv originale, i suoi vari spin-off, il film per la tv, e gli episodi in cui “Law & Order” si “incrocia” con altri show equivalgono in tutto a più di mille ore di programmazione.

Tutte le serie di “Law & Order” si ambientano in un universo condiviso. A dare un senso di continuità ci sono dei luoghi fittizi come la Hudson University, o elementi come il tabloid “New York Ledger”. Molti personaggi secondari (procuratori distrettuali, psicologi, medici legali, eccetera) passano di continuo da una serie all’altra, rafforzando ulteriormente l’idea della continuità e della coerenza interna. La musica e la sigla di apertura tendono ad essere simili per ogni versione dello show, e ad aprire ogni singolo episodio c’è sempre la voce narrante di Steven Zirnkilton.

Allo stato attuale, il franchise di “Law & Order” ha mandato in onda esattamente 1.076 episodi. La serie “madre” è appunto “Law & Order – I due volti della giustizia”, che ha debuttato nel settembre del ‘90 ed è andata avanti per 20 stagioni fino al 24 maggio 2010. La premessa dello show è seguire l’investigazione e la risoluzione di un crimine da una duplice prospettiva: prima assistiamo alle indagini da parte della polizia, poi vediamo come il caso venga risolto in tribunale dalla squadra del Procuratore distrettuale di New York. Nei primi 30 minuti dell’episodio siamo in compagnia tipicamente di un trio di detective, nell’ultima parte seguiamo invece le loro controparti legali. “Law & Order” è stato cancellato nel 2010, e nonostante Dick Wolf abbia cercato più volte di resuscitarla (proponendolo anche ad emittenti via cavo), la serie tv sembra ormai archiviata.

Lo spin-off più riuscito finora è senz’altro “Law & Order: Unità Vittime Speciali”, che ha debuttato nel ‘99 e va tutt’ora in onda (per un totale, al momento, di 390 episodi). La particolarità di questa serie tv sta nel suo concentrarsi sui crimini di natura sessuale, e a danno di bambini e anziani.

Segue “Law & Order: Criminal Intent”, andato in onda dal settembre 2001 al giugno 2011, e che si concentrava su casi cosiddetti "di alto profilo". La serie tv spesso si concentrava anche sulle azioni del criminale perseguito, per cercare di esplorare più da vicino le origini e le motivazioni del suo “intento criminale”.

Gli altri due spin-off non hanno avuto la stessa fortuna dei primi tre. Sia “Law & Order: Il verdetto” che “Law & Order: LA” hanno riscosso poco successo con il pubblico, al punto che la NBC ha deciso di cancellarle dopo una sola stagione. Il franchise ha anche tentato la strada dei film per la tv con “Omicidio a Manhattan” (“Exiled”, in originale), andato in onda nel ‘98 con protagonista Chris Noth, ma da allora non sono stati fatti altri tentativi.
Infine, “Law & Order” ha ispirato anche una serie di videogiochi per il PC, in cui erano apparivano i personaggi presenti nel cast all’epoca in cui ogni singolo videogame è stato prodotto. I titoli sono “Dead on the Money, “Double or Nothing”, “Justice is Served”, “Criminal Intent”, “Legacies”.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Scomparsa, serie tv: anticipazioni della prima puntata

La serie televisiva “Scomparsa” debutta questa sera su Rai 1.  La prima puntata, in onda dalle 21.25, introduce il rapporto tra la psichiatra infantile Nora Telese (Vanessa Incontrada” e sua figlia Camilla (Eleonora Gaggero), le due si sono trasferite da Milano a San Benedetto del Tronto.  Nella sera della festa d...

 

"Splitting Up Together", Jenna Fischer parla male di Saint Louis e recita in un film di Clint Eastwood

"Splitting Up Together" è una delle incognite della stagione televisiva in corso: la sitcom targata ABC debutterà infatti in un momento imprecisato fra la fine del 2017 e la primavera del 2018. Questa serie tv, basata sul programma danese "Bedre skilt end aldrig" di Mette Heeno, Mie Andreasen ed Hella Joof, è stata adattata per...

 

Rosy Abate - La serie, intervista all'attore Mario Sgueglia

Abbiamo intervistato in esclusiva l'attore Mario Sgueglia, tra gli interpreti di "Rosy Abate - La serie".  D: Il debutto di "Rosy Abate" è stato accolto con grande successo di pubblico, secondo te quali sono le principali cause della popolarità del personaggio interpretato da Giulia Michelini? R: Giulia è straordina...

 

"Z Nation 4", Kellita Smith segue le visioni verso Est e appare in "Hell's Kitchen"

"Z Nation 4" continua a mantenersi su una falsariga piuttosto accattivante, a metà fra la parodia di "The Walking Dead" e il fumetto anni ottanta a base di splatter e trovate demenziali. Senza troppe pretese, la creatura Syfy ha saputo guadagnarsi un pubblico fedele, pur senza raggiungere livelli di ascolto paragonabili a quelli delle serie ...

 

Vida, novità nel cast della serie tv

Starz ha annunciato l’ingresso di Mishel Prada (“Fear the Walking Dead: Passage”), Karen Ser Anzoategui (“East Los Hig”, ), Chelsea Rendon ("The Fosters ”), Carlos Miranda (“Chicago PD”) e Maria Elena Laas ("Vital Signs") nel cast di “Vida”. Lo showrunner della serie televisiva è T...

 

La strada di casa, anticipazioni prima puntata

La serie televisiva "La strada di casa" debutta domani sera su Rai 1. La prima puntata delinea le circostanze su cui si basa il racconto, il personaggio principale è Fausto Morra (Alessio Boni), un imprenditore agricolo di successo che custodisce un segreto. Paolo Ghilardi (Nicola Adobati), un ispettore del distretto veterinari, è in...

 

The Little Drummer Girl: dopo 'The Night Manager' una nuova miniserie basata su un romanzo di John le Carré

Dopo il grande successo riscosso da “The Night Manager”, The Ink Factory, BBC ONE e AMC hanno annunciato il loro nuovo progetto, si tratta della miniserie televisiva “The Little Drummer Girl”, basata sull’omonimo romanzo dello scrittore britannico John le Carré.  Articolata in sei parti, "The Little Drumme...

 

"Shameless 8" rinnovato per la nona stagione, ma Ethan Cutkosky è un bad boy non solo sul set

"Shameless 8", la serie tv su una famiglia disfunzionale che cerca di arrangiarsi nei quartieri popolari di Chicago, è ormai un grande classico del piccolo schermo: Showtime ha deciso di rinnovarla per una nona stagione, confermando l'intero cast tra cui le star William H. Macy ed Emmy Rossum. Difficile biasimarli dal momento che la premi&eg...

 

Dietland, la serie tv: nel cast anche Julianna Margulies

AMC ha annunciato nei giorni scorsi che Julianna Margulies interpreterà il ruolo di Kitty Montgomery nella nuova serie televisiva "Dietland" basata sull'omonimo romanzo del 2015 di Sarai Walker.  L'attrice e produttrice statunitense è nota al pubblico televisivo per la sua partecipazione al celebre medical drama "E.R. - Med...

 

"Mr. Robot", Rami Malek stupisce nei panni del mito Freddie Mercury e in "Papillon"

"Mr. Robot", la serie tv sulla vita del giovane dissociato sociopatico Elliot, è giunta alla terza stagione e le vicende degli stralunati personaggi impegnati a rovesciare l'ordine finanziario mondiale continuano a sorprendere. In questa stagione lo show ha mantenuto lo stile delle precedenti, con una trama estremamente avvincente e un punto...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni