X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Last Man on Earth, il lato comico della trama ed il responso della critica

27/09/2016 23:00
The Last Man on Earth il lato comico della trama ed il responso della critica

The Last Man on Eart, cosa c'è di divertente nell'essere l'unico uomo rimasto sulla Terra? Will Forte si è messo nei panni di Phil Miller per provarlo ed il risultato è davvero esilarante. Ecco il segreto di una delle trame più sorprendenti della tv ed ecco che ne pensa la critica.

The Last Man on Earth è la commedia americana ideata e interpretata da Will Forte e trasmessa dalla Fox a partire dal 1º marzo 2015. Si tratta di una serie all’’ironia molto particolare, visto che la storia è ambientata in un futuro post apocalittico in cui Forte interpreta l'ultimo uomo sulla Terra. L'episodio pilota è stato scritto da Forte e diretto da Phil Lord e Christopher Miller. L'8 aprile 2015 la serie è stata rinnovata per una seconda stagione, mentre il 24 marzo di quest’anno per una terza.

La trama è ambientata intorno al 2019, quando un virus letale sembra aver estinto tutto il genere umano eccetto Phil Miller (Will Forte), apparentemente l'unico sopravvissuto. Dopo aver cercato ovunque segnali di vita, Phil torna nella sua città natale di Tucson, in Arizona, convinto di essere rimasto il solo sulla faccia della Terra, ma proprio un attimo prima di suicidarsi vede un segnale di fumo e scopre Carol Pilbasian (Kristen Schaal). I due non possono essere più diversi caratterialmente, ma per amore del genere umano decidono lo stesso di sposarsi.

Proprio da questa divergenza dei due protagonisti, l’uno egoista e a tratti quasi sociopatico, l’altra eccentrica ma molto compassionevole, che scaturisce tutta la comicità della serie. Cosa succederebbe se fossi l’unico uomo sulla terrae ti ritroveresti come unica compagnia una persona con la quale non vorresti mai stare? chi non c’ha mai pensato? Il caso di Phil è paradossale ma anche irresistibile perché alla fine i due finiscono per innamorarsi sul serio, e nella seconda stagione arrivano ad avere anche un figlio. Durante il corso della storia altri personaggi si aggiungono alla trama, ma il centro di gravità rimane sempre lo stesso.

La serie è stata accolta positivamente dalla critica. Su Metacritic The Last Man on Earth ha ricevuto un punteggio di 72 su 100 basato su 30 recensioni. Tim Goodman dell'Hollywood Reporter ha definito la serie come "un'idea stranamente semplice ma perfetta che aspettava solo di esplodere” aggiungendo anche che non si può fare a meno di ridere. “Una commedia profondamente divertente incentrata sulla cosa meno divertente del mondo: la solitudine” -ha commentato Jeff Jensen dell’Entertainment Weekly, mentre Willa Paskin di Slate ha definito il programma come "ben fatto, raffinato, strano e sorprendentemente divertente”. A convincere è stata sopratutto l’interpretazione di Forte, lodato, tra gli altri, anche da Robert Bianco di USA Today.

Se ci sono stati dei dubbi tra i critici, questi hanno riguardato, più che altro, il futuro dello show. Brian Lowry di Variety per esempio ha scritto: “le premesse richiedono un livello di creatività dai produttori che non viene mantenuto costantemente in questi episodi”. Nonostante questo però, la serie si è difesa bene ai Critics' Choice Television Awards del 2015, dove Will Forte è stato nominato come miglior attore protagonista in una serie commedia, così come Ai Premi Emmy dello stesso anno. Non rimane ora che stare a guardare.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Michela Verdini
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Blindspot, i nuovi episodi della seconda stagione su Premium Crime

I nuovi episodi della seconda stagione di "Blindspot" vanno in onda su Premium Crime dal 25 gennaio 2017.  La serie televisiva è focalizzata sul personaggio di Jane Doe (Jaimie Alexander), una misteriosa donna ritrovata a Times Square senza alcun indumento indosso e priva di ogni ricordo. La sua vicenda coinvolge anche l'agen...

 

Legion, recensione del primo episodio della serie tv

Abbiamo guardato in anteprima il primo episodio di "Legion", in onda su Fox dal 13 febbraio 2017.  Come "Jessica Jones" e "Luke Cage", anche la serie televisiva creata da Noah Hawley propone un racconto incentrato su un personaggio dei fumetti Marvel Comics.  Nella fiction tornano i toni supereroistici propri dell'universo negli X-...

 

C'è posta per te: Belén Rodríguez e Riccardo Scamarcio ospiti della nuova puntata

Belen Rodriguez e Riccardo Scamarcio sono gli ospiti della terza puntata della ventesima edizione di "C'è posta per te", in onda su Canale 5 il 21 gennaio 2017.  Il pubblico televisivo prosegue nel mostrare la sua affezione nei confronti del people show condotto da Maria De Filippi. La precedente puntata ha registrato 5 milioni e ...

 

Riverdale, una serie tv sulla vivacità adolescenziale

La serie televisiva "Riverdale" debutta sul network statunitense The CW il 26 gennaio 2017, dal giorno successivo è resa disponibile sulla piattaforma streaming Netflix. Sviluppata da Roberto Aguirre-Sacasa, trasporta sul piccolo schermo le vicende di Archie Andrews, protagonista della serie a fumetti pubblicata da Archie Comics. La trama&n...

 

24, la serie di Jack Bauer ha cambiato la tv con il suo stile narrativo e lo split screen

"24" è stata probabilmente la serie tv a sfondo spionaggistico e complottistico che è piaciuta di più, dall'alto dei suoi 192 episodi in otto stagioni; la creatura di Joel Surnow and Robert Cochran è andata in onda dal 2001 al 2010 sulla Fox con protagonista Kiefer Sutherland nei panni dell'agente anti terrorismo Jack Ba...

 

Sanremo 2017, il Dopofestival: novità nel cast artistico

Nella sessantasettesima edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo, in onda su Rai 1 dal 7 all'11 febbraio 2016, si rinnova l'appuntamento con il Dopofestival.  Sanremo 2017, i cantanti in gara Al termine di ciascuna delle cinque serate delle kermesse, va in onda lo show condotto da Nicola Savino e dalla Gialappa's Band, in...

 

Feed the Beast, recensione del primo episodio della serie tv

Abbiamo guardato il primo episodio di "Feed the Beast", basata sulla serie televisiva danese "Bankerot". La fiction sviluppata da Clyde Phillips alterna il fascino del mondo della cucina a dinamiche narrative tipicamente crime. L'ambito culinario è comparso in più occasioni nella serialità italiana, spesso unito ai toni della ...

 

Shades of Blue, l'atmosfera del crime drama negli episodi della prima stagione della serie tv

La prima stagione della serie televisiva "Shades of Blue" è disponibile sulla piattaforma streaming Infinity dal 18 gennaio 2017. La trama è incentrata sulla figura di Harlee Santos, madre single e detective. La sua squadra è guidata dal tenente Matt Wozniak, il quale la guida in azioni al di fuori della legalità. ...

 

Killing Reagan, recensione del film tv

Il film tv intitolato "Killing Reagan" racconta i momenti antecedenti e successivi all'attentato a Ronald Reagan, avvenuto a Washington il 30 marzo 1981. Basato sul libro "Killing Reagan: The Violent Assault That Changed a Presidency" di Bill O'Reilly, offre un'attenta rappresentazione delle conseguenze scaturite dal tentato assassinio del quarant...

 

Una serie di sfortunati eventi, misteri e complotti negli episodi della prima stagione

La prima stagione di "Una serie di sfortunati eventi" (Titolo originale: "A Series Of Unfortunate Events") è disponibile sulla piattaforma streaming Netflix fal 13 gennaio 2017.  La trama della serie televisiva è basata sull'omonimo ciclo di romanzi di Lemony Snicket e segue le vicende dei tre orfani Baudelaire. Il tutore C...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni