X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Last Man on Earth, il lato comico della trama ed il responso della critica

27/09/2016 23:00
The Last Man on Earth il lato comico della trama ed il responso della critica

The Last Man on Eart, cosa c'è di divertente nell'essere l'unico uomo rimasto sulla Terra? Will Forte si è messo nei panni di Phil Miller per provarlo ed il risultato è davvero esilarante. Ecco il segreto di una delle trame più sorprendenti della tv ed ecco che ne pensa la critica.

The Last Man on Earth è la commedia americana ideata e interpretata da Will Forte e trasmessa dalla Fox a partire dal 1º marzo 2015. Si tratta di una serie all’’ironia molto particolare, visto che la storia è ambientata in un futuro post apocalittico in cui Forte interpreta l'ultimo uomo sulla Terra. L'episodio pilota è stato scritto da Forte e diretto da Phil Lord e Christopher Miller. L'8 aprile 2015 la serie è stata rinnovata per una seconda stagione, mentre il 24 marzo di quest’anno per una terza.

La trama è ambientata intorno al 2019, quando un virus letale sembra aver estinto tutto il genere umano eccetto Phil Miller (Will Forte), apparentemente l'unico sopravvissuto. Dopo aver cercato ovunque segnali di vita, Phil torna nella sua città natale di Tucson, in Arizona, convinto di essere rimasto il solo sulla faccia della Terra, ma proprio un attimo prima di suicidarsi vede un segnale di fumo e scopre Carol Pilbasian (Kristen Schaal). I due non possono essere più diversi caratterialmente, ma per amore del genere umano decidono lo stesso di sposarsi.

Proprio da questa divergenza dei due protagonisti, l’uno egoista e a tratti quasi sociopatico, l’altra eccentrica ma molto compassionevole, che scaturisce tutta la comicità della serie. Cosa succederebbe se fossi l’unico uomo sulla terrae ti ritroveresti come unica compagnia una persona con la quale non vorresti mai stare? chi non c’ha mai pensato? Il caso di Phil è paradossale ma anche irresistibile perché alla fine i due finiscono per innamorarsi sul serio, e nella seconda stagione arrivano ad avere anche un figlio. Durante il corso della storia altri personaggi si aggiungono alla trama, ma il centro di gravità rimane sempre lo stesso.

La serie è stata accolta positivamente dalla critica. Su Metacritic The Last Man on Earth ha ricevuto un punteggio di 72 su 100 basato su 30 recensioni. Tim Goodman dell'Hollywood Reporter ha definito la serie come "un'idea stranamente semplice ma perfetta che aspettava solo di esplodere” aggiungendo anche che non si può fare a meno di ridere. “Una commedia profondamente divertente incentrata sulla cosa meno divertente del mondo: la solitudine” -ha commentato Jeff Jensen dell’Entertainment Weekly, mentre Willa Paskin di Slate ha definito il programma come "ben fatto, raffinato, strano e sorprendentemente divertente”. A convincere è stata sopratutto l’interpretazione di Forte, lodato, tra gli altri, anche da Robert Bianco di USA Today.

Se ci sono stati dei dubbi tra i critici, questi hanno riguardato, più che altro, il futuro dello show. Brian Lowry di Variety per esempio ha scritto: “le premesse richiedono un livello di creatività dai produttori che non viene mantenuto costantemente in questi episodi”. Nonostante questo però, la serie si è difesa bene ai Critics' Choice Television Awards del 2015, dove Will Forte è stato nominato come miglior attore protagonista in una serie commedia, così come Ai Premi Emmy dello stesso anno. Non rimane ora che stare a guardare.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Michela Verdini
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, l'impegno civile dei due magistrati nel racconto televisivo

In occasione del venticinquesimo anniversario delle stragi di Capaci e di via d’Amelio, la Rai propone un ricco palinsesto dedicato al ricordo di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Francesca Morvillo e i componenti delle loro scorte: Rocco Dicillo, Vito Schifani, Antonio Montinaro, Walter Eddie Cosina, Claudio Traina, Emanuela Loi,...

 

Serie tv più viste negli USA: seconda posizione per 'Bull'

"NCIS" si conferma alla prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. Il ventiquattresimo episodio della quattordicesima stagione, intitolato "Rendezvous" e diretto da Tony Wharmby, ha registrato 13.33 milioni di spettatori.  Balza al secondo posto "Bull". Il ventiduesimo episodio...

 

F Is For Family, la serie animata: il trailer ufficiale della seconda stagione

La seconda stagione di "F Is For Family" sarà disponibile sulla piattaforma streaming Netflix dal 30 maggio 2017.  Creata da Bill Burr e Michael Price, la serie animata propone un racconto ambientato negli anni Settanta e incentrato sulle vicende della famiglia Murphy.   Il trailer ufficiale della seconda stagione è s...

 

1993, intervista a Vinicio Marchioni: 'ci sono i buoni, i cattivi e quelli che non sai da che parte stanno'

"1993" ha debuttato sul canale Sky Atlantic il 16 maggio 2017. Secondo capitolo della produzione originale Sky realizzata da Wildside, propone un articolato racconto della cornice storica e sociale dell'Italia del 1993 tramite la narrazione delle vicende di una coralità di personaggi che agiscono in diversi ambiti, dalla pubblicit&agra...

 

Amici, la semifinale con Luca e Paolo e i TheGiornalisti

La nona e penultima puntata della sedicesima edizione di "Amici" va in onda questa sera su Canale 5.  Sono ancora in gara i cantanti Riccardo e Federica e il ballerino Andreas per la squadra blu, il cantante Mike Bird e il ballerino Sebastian per la squadra bianca. Guarda le immagini Il conduttore Gerry Scotti partecipa ...

 

Cagney & Lacey, quando il protagonismo femminile raggiunse l'ambiente poliziesco

La serie “Cagney & Lacey” (Titolo italiano: “New York New York”) ha rivestito un ruolo significativo nel mercato televisivo internazionale e influenzato lo sviluppo del racconto di genere poliziesco grazie al riconoscimento definitivo del protagonismo di personaggi femminili. Prodotta per sei stagioni e trasmessa dal 19...

 

Twin Peaks, dal 26 maggio il detective Cooper torna all'opera

"Twin Peaks" è molto più di una serie tv: per un pubblico abituato alle rassicuranti sit comedy degli anni settanta e ottanta dove l'incubo peggiore era che il barman sbagliasse il cocktail a Magnum P.I., la storia dell'inquietante cittadina del nord ovest degli Stati Uniti partorita dalla mente di David Lynch ebbe l'effetto di un ele...

 

Facciamo che io ero, prima puntata: tra gli ospiti anche Francesco Gabbani

Il programma televisivo "Facciamo che io ero" debutta questa sera su Rai 2 alle 21.20.  Leggi l'articolo di approfondimento Lo show è condotto da Virgina Raffaele, la quale intrattiene il pubblico con le sue molteplici imitazioni concedendo spazio anche ad altre forme di intrattenimento, dal canto alla danza. La trasmissione vanta la ...

 

Solo per amore, intervista a Elisabetta Pellini: 'credo che ci sia un destino per tutti'

La serie televisiva “Solo per amore - Destini incrociati” va in onda su Canale 5 dall'11 maggio 2017. Leggi la trama Abbiamo intervistato l’attrice Elisabetta Pellini, interprete del personaggio di Raffaella Giuliani.  D: Dopo il successo di “Sorelle” ritorni su Canale 5 con un ruolo complesso e appariscen...

 

Unbreakable Kimmy Schmidt, terza stagione: oltre 12 mila 'mi piace' per il trailer ufficiale

La terza stagione di "Unbreakable Kimmy Schmidt" debutta sulla piattaforma streaming Netflix il 19 maggio 2017.  La trama prosegue nel raccontare le vicende di Kimberly "Kimmy" Schmidt (Ellie Kemper), una donna che dopo aver trascorso molti anni in una setta apocalittica si trasferisce a New York per costruirsi una nuova vita. Creata da...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni