X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Elvis & Nixon: recensione del film dove il re del rock si mette a nudo per un incontro storico

21/09/2016 08:00
Elvis & Nixon recensione del film dove il re del rock si mette nudo per un incontro storico

Michael Shannon incontra Kevin Spacey per un film che scava nella storia americana e ripropone il dialogo, reinventando il momento, tra le due personalità di maggior spicco degli anni'70, grazie alla macchina da presa di Liza Johnson.

Liza Johnson, scrittrice e regista, presenta per il grande schermo uno tra i più grandi incontri che la storia americana ricordi: il presidente Richard Nixon ebbe una conversazione privata con il re del rock’n’roll Elvis Presley, rispettivamente interpretati da Kevin Spacey e Michael Shannon.

Elvis & Nixon descrive, immagina, riporta lo storico incontro avvenuto realmente il 21 dicembre 1970 tra i due uomini più potenti degli Stati Uniti in quegli anni, mettendo a confronto il mondo della politica, rappresentato dal presidente Richard Nixon (Kevin Spacey), con il mondo della musica, incarnato da The King Elvis Presley (Michal Shannon). Il punto di vista che si preferisce adottare è quello di un Elvis tanto sicuro di sé difronte ai suoi fan, quanto fragile nei colloqui più intimi con uno dei suoi più fedeli amici. “Caro Signor Presidente, innanzitutto vorrei presentarmi, sono Elvis Presley, l’ammiro, ho molto rispetto per la sua carica e vorrei diventare un agente segreto del governo”, più precisamente la star del rock chiedeva di poter ottenere il distintivo di agente federale indipendente, servendo in incognito quel Paese che non voleva più vedere marcire a colpi di droga ed alcol. Riuscendo a far leva sulla sua fama a livello internazionale, Elvis incontra nella stanza ovale della Casa Bianca quello che per lui rappresenta il garante della stabilità americana, offrendogli i suoi servigi per poter permettere alla parte più conservatrice e tradizionalista in turbine di mutazioni di rimanere ancorata al suo Paese.

Liza Johnson dirige un film che presenta tracce di storicità intrise di finzione per poter permettere allo spettatore di scrutare lì dove pochi eletti cittadini possono entrare, nella prestigiosa Casa Bianca. Il tono da commedia che si percepisce non solo nella presentazione di un Elvis Presley personaggio sui generis, ma anche durante il colloquio riprodotto immaginando cosa possano essersi mai detti i due illustri uomini, si mescola a duri dialoghi in cui the king riflette su se stesso e sull’oggetto del desiderio in cui si è trasformato. Una regia pulita, ma non brillante ed originale, incornicia un fatto storico che gode, oltre della messa in scena simulata dell’avvenimento, anche di un reperto storico, una foto d’archivio che sovrappone ai corpi interpretanti di Kevin Spacey e Michael Shannon i veri personaggi storici.

Pur non somigliando fisicamente ad Elvis Presley, Michael Shannon offre una performance convincente dell’uomo dietro il mito del cantante, immortalando the boy behind the name attraverso la relazione di sana amicizia instaurata con Jerry, capace di vedere oltre il corpo su cui si addossano costosi anelli e sfarzose cinture. Elvis desidera ardentemente un distintivo, un badge riconosciuto che potesse farlo distinguere dagli altri, non in qualità di celebre intrattenitore, ma come uomo, persona pronta a lavorare per il governo, per il suo popolo.

E allora Elvis & Nixon permette allo spettatore di godere di un incontro unico, prima ancora che tra il presidente degli Stati Uniti e la star del rock, tra due attori di levatura eccezionale quali Michael Shannon e Kevin Spacey, per un duo atipico che mette in gioco le due culture alle quali i due personaggi interpretati appartengono, leggendo al mondo una pagina di storia americana attraverso il cinema.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Kevin Spacey, Michael Shannon

 
Galleria fotografica
Articoli correlati

House of Cards 4, la nuova stagione della serie tv

House of Cards 4 – Gli intrighi del potere è una serie televisiva statunitense giunta con talmente tanto successo alla quarta stagione da essere vista anche dal presidente in persona Barack Obama e da aver ricevuto ben nove nomination ai “Primetime Emmy Award” e quattro ai “Golden Globe”. Lo scorso aprile 2015, ...

 

Boss Baby di Tom McGrath: dal regista di Madagascar e Megamind, in arrivo un nuovo film animato con Kevin Spacey e Alec Baldwin

Baby Boss. Sarà ispirato all'omonimo libro scritto e illustrato da Marla Frazee, autrice e disegnatrice californiana di letteratura dedicata ai più piccoli, il nuovo film animato prodotto dalla DreamWorks Animation e distribuito dalla 20th Century Fox, che uscirà nelle sale il 13 gennaio 2017. E, malgrado l'attesa si prospetti ...

 

House of Cards quarta stagione: Claire Underwood si candiderà alla Presidenza?

House of Cards quarta stagione E' ufficiale: House of Cards avrà una quarta serie. Netflix ha confermato che le riprese cominceranno in estate, quindi è probabile che non rivedremo Kevin Spacey e Robin Wright prima del 2016. Alcuni fan ipotizzano che la messa in onda potrebbe avvenire l'11 marzo dell'anno prossimo, ma per ora sono sol...

 

House of Cards 3: torna la serie cult con protagonista Kevin Spacey

House of Cards. House of Cards – in italiano Gli intrighi del potere – è una serie televisiva statunitense ideata e prodotta da Beau Willimon. Nasce come un doppio adattamento: andando a ritroso, dall'omonima miniserie televisiva prodotta nel 1990 dalla BBC che era a sua volta basata sul romanzo thriller politico di Michael Dobbs...

 

Call Of Duty: Advanced Warfare, la guerra futuristica secondo Activision

Call Of Duty: Advanced Warfare games, il gioco Sledgehammer, sbarcato a novembre su PS4 e Xbox One, ha saputo subito sfruttare la potenza delle nuove console, con un gioco fortemente incentrato sull’impatto cinematografico della storia. La digitalizzazione di Kevin Spacey, attore principe di House Of Cards, ha aiutato nello sviluppo della tra...

 

Anticipazioni Serie Tv: Sharon Stone e Bradley Cooper approdano sul piccolo schermo

Serie TV TNT Agent X con Sharon Stone La televisione americana si prepara a dare il benvenuto all'ennesimo political drama, sulla scia del successo di House of Cards (prodotto da Netflix e interpretato da Kevin Spacey). TNT infatti ha dato l'okay definitivo ai primi dieci episodi di Agent X, con Sharon Stone e Jeff Hephner. L'indimenticabile protag...

 

Horrible Bosses 2, Jennifer Aniston e Kevin Spacey nel sequel della spassosa black comedy

Horrible Bosses 2. “Horrible Bosses 2” (“Come ammazzare il capo... e vivere felici 2”) è un film commedia Usa del 2014, diretto da Sean Anders su una sua stessa sceneggiatura stilata in collaborazione con il regista John Morris, ed è basata sui personaggi creati da Michael Markowitz. Il film è il sequel ...

 

The Young Pope: Sorrentino regista e scrittore della nuova serie tv di Sky

The Young Pope è il titolo provvisorio della nuova serie tv prodotta da Sky Italia e con cui la piattaforma satellitare di Rupert Murdoch cercherà di bissare il grande successo già ottenuto con “Gomorra – La Serie”. Del cast si sa ancora poco, oltre al fatto che sarà comunque internazionale, ma Sky ha g...

 

Hostages: nuova serie tv thriller su Premium Action

Hostages Arrivano in Italia, su Mediaset Premium Action, i quindici episodi della prima stagione di “Hostages”, nuova serie tv thriller trasmessa in Usa dal network CBS Trama Fare il presidente degli Stati Uniti non è certo facile; anche se molti sono gli amici su cui può contare l'uomo più potete del mondo, ancora...

 

The Pills, nuova stagione in tv per la web series comedy italiana

The Pills 2 Probabilmente quando Luca Vecchi, Luigi Di Capua e Matteo Corradini hanno iniziato a produrre, girare e diffondere in streaming su youtube la loro sketch comedy che racconta la vita di coinquilini, studenti fuori sede squattrinati, speravano di ottenere il successo che poi hanno effettivamente ottenuto. Ma, molto probabilmente, non...

 

Da non perdere






Ultime news
Recensioni