X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Fuck you, prof! 2: recensione del film sulla necessità di aiutare gli altri prima di se stessi

15/09/2016 08:00
Fuck you prof 2 recensione del film sulla necessità di aiutare gli altri prima di se stessi

Bora Dagtekin torna ad occuparsi della regia e della sceneggiatura del sequel di Fuck you, prof!, la commedia irriverente e scompigliata che travolge con i suoi personaggi anticonvenzionali e riflette sul bisogno di soccorrere gli altri in difficoltà, qualsiasi essa sia.

Dopo il successo di pubblico del primo Fuck you, prof!, il neoprofessore Zeki Müller, interpretato dall’attore Elyas M'Barek, torna per il sequel del secondo film tedesco di maggiore successo di tutti i tempi, che non poteva non intitolarsi Fuck you, prof! 2, sempre per la regia di Bora Dagtekin.

Fuck you, prof! 2 sposta la sua trama all’estero, quindi i personaggi non saranno più chiusi entro le mura della scuola Goethe, ma in gita scolastica in Thailandia! Il passato di Zeki Müller (Elyas M'Barek) bussa nuovamente alla sua porta: l’ex ladro prova a riavere tra le mani il bottino di diamanti, ma la refurtiva parte inaspettatamente per la Thailandia, custodita in un peluche che involontariamente l’ormai fidanzata e collega Lisi Schnabelstedt (Karoline Herfurth) decide di donare ad un’associazione di beneficenza thailandese. Partendo alla riconquista del bottino perduto, portando gli scalmanati studenti della 10B in viaggio con lui, avendo così la scusa perfetta per portare a termine il suo piano, Zeki si addentrerà in una terra ricca di difficoltà e comprenderà quanto l’altruismo e il desiderio di aiutare gli altri sia ormai diventato parte del suo carattere.

Fuck you, prof! 2, commedia con spunti action che vuole ricalcare i numeri totalizzati al botteghino dal primo film, vede il regista, nonché sceneggiatore Bora Dagtekin cimentarsi in un nuovo ed originale script per porre i personaggi che hanno fatto la fortuna del primo episodio di fronte a diverse difficoltà. Torna la figura dell’anti-insegnante impersonata da Zeki Müller, interpretato da Elyas M'Barek, ancora una volta in bilico tra passato da delinquente e presente/futuro da persona inserita legalmente nella società, ma il film decide di approfondire anche il rapporto dei vecchi personaggi con una cultura diversa e con le sue problematiche, quella thailandese.

Bora Dagtekin, quindi, ha visto il suo sequel di punta essere ambientato in Thailandia, Paese dove si sono effettivamente tenute le riprese, più precisamente immortalando sul grande schermo le province costiere di Krabi e la capitale Bangkok, non potendo tralasciare le drammatiche conseguenze dello tsunami che si abbatté nel 2004, argomento presente nel film. Così come il protagonista subisce una trasformazione intima, che gli permette di cambiare radicalmente il suo punto di vista su ciò che lo circonda, così gli eventi catastrofici dello tsunami hanno mutato radicalmente il popolo thailandese.

E se nel primo caso la trasformazione è positiva, nel secondo gli effetti della calamità naturale pesano sulle spalle dei superstiti, trovando magra consolazione nell’inserimento in un film che vuole porre l’attenzione, seppur in modo piuttosto leggero e spensierato, sulla necessità di osservare la realtà che circonda l’individuo, comprendendo quanto un atteggiamento aperto, generoso e propositivo nei confronti degli altri possa essere di notevole aiuto.

 
© Riproduzione riservata
Home
 



 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Recensione del film Captain Fantastic

Captain Fantastic è il film di Matt Ross, con un cast composto da Viggo Mortensen, George MacKay, Samantha Isler e Trin Miller. Vincitore del premio della regia al Festival di Canne 2016, racconta di un padre, Ben Cash (Mortensen) che con i sei figli vive nelle foreste del Pacifico nord-occidentale. Li educa da solo perché la moglie ...

 

La legge della notte, il poster del film di Ben Affleck

È stato diffuso il poster ufficiale del film “La legge della notte” (“Live by night”), diretto dal premio Oscar Ben Affleck. Mell’immagine c’è il protagonista Joe Coughlin (Affleck), vestito on un completo bianco che punta una pistola. La trama è ambientata negli anni ’20: Joe Coughli...

 

L'uomo lupo, il film horror che esplorò le paure umane

L'uomo lupo (“The Wolf Man”) è il film horror di George Waggner che usciva in questa settimana nel 1941. Nel cast c’erano Lon Chaney, Claude Rains, Evelyn Ankers e Béla Lugosi. La trama segue Lawrence Talbot, che torna nella sua tenuta di famiglia nella campagna inglese dopo un'assenza di diciotto anni negli Stati U...

 

Film più visti della settimana in USA: 'Moana' e 'Arrival' restano nella top 5

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 2 al 4 dicembre 2016 presenta sempre il primo posizione il film della Disney “Moana” (“Oceania”): la giovane imperatrice Vaiana che deve riportare il benessere nella propria isola totalizza 119.888.330 dollari (leggi l'articolo sull'incontro con i registi).. Al s...

 

Alita: Battle Angels, dall'omonimo manga il nuovo film sci-fi diretto da Robert Rodriguez

Alita: Battle Angels è un film in fase di progettazione e lavorazione prodotto da James Cameron e Jon Ladau, i quali – in collaborazione con la Fox – stanno sostenendo il progetto tramite la loro Lightstorm Entertainment. L’opera sarà diretta da Robert Rodriguez (“Machete”) e interpretata da Christoph Wal...

 

Sully, intervista all'attrice del film Delphi Harrington: 'ogni momento del set di Clint Eastwood è stato prezioso'

Delphi Harrington è interprete del film “Sully”, diretto Clint Eastwood. L’attrice ha lavorato molto a teatro, nonché in serie storiche come “Where the Heart Is” (1973), “Law & Order: Unità Speciale” (1999), "House of Cards” (2015). Mauxa l’ha intervistata. Sully raccon...

 

Spider-Man Homecoming, le ultime novità sul reboot Marvel dell'Uomo Ragno

Nonostante tra il 2012 ed oggi siano usciti ben due film sull’Uomo Ragno, “Spider-Man: Homecoming” è uno dei cinecomic più attesi dei prossimi anni. Ad alimentare l’hype è soprattutto il fatto che la Sony ha finalmente deciso di “prestare” il personaggio (di cui detiene i diritti) ai Marvel S...

 

La festa prima delle feste, nuovo video del film commedia con Jennifer Aniston

Un nuovo trailer del film “La festa prima delle feste” è stata diffuso su YouTube. Nelle immagini si mostrano Carol Vanstone (Jennifer Aniston) mentre propone la chiusura dell’azienda di cui è manager, a meno che il fatturato non aumenti. Così il fratello Clay Vanstone (T.J. Miller) organizza una festa con cui...

 

xXx - Il ritorno di Xander Cage, immagini dell'anteprima al Brazil Comicon

La Paramount Pictures ha presentato al Brazil Comicon il film “xXx - Il ritorno di Xander Cage”. Erano presenti i protagonisti Vin Diesel e Nina Dobrev, che hanno raccontato al pubblico la loro esperienza sul set. La trama segue l’atleta e funzionario de governo Xander Cage (Diesel), creduto morto da tempo e che esce dall’e...

 

Mortal Engines, il nuovo film di fantascienza ideato da Peter Jackson

Il film. Lo scorso fine ottobre CominSoon.net ha pubblicato la notizia che Peter Jackson sta lavorando a un prossimo progetto cinematografico: la saga “Mortal Enginess”, adattamento dell’omonima serie di romanzi sci-fi per ragazzi di Philip Reeve. Il primo film è stato scritto da Jackson stesso insieme alla moglie Fran Wals...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni