X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Mr. Robot, ecco come incide l'informatica fuori e dentro la trama della serie tv

14/09/2016 13:30
Mr. Robot ecco come incide l'informatica fuori dentro la trama della serie tv

Mr. Robot, la serie tv cyber thriller con un hacker come protagonista mostra in maniera diretta e disincantata gli effetti di una società in continuo sviluppo informatico e tecnologico e stupisce con i suoi toni eccentrici ed il suo linguaggio tecnico.

Mr. Robot è l’innovativa serie cyber-thriller creata dal regista d’origine egiziana Sam Esmail e trasmessa dall'emittente USA Network a partire da giugno 2015. La serie tratta di hacker ed attacchi informatici in modo nuovo e sconcertante, ed anche per questo è stata accolta con una particolare riscontro positivo da parte della critica e del pubblico. Di recente è stata confermata anche la terza stagione della serie tv, in arrivo nel 2017.

La trama ruota attorno al personaggio di Elliot Anderson (interpretato da Rami Malek), un giovane hacker afflitto da disturbo di ansia sociale e depressione che lavora come esperto di sicurezza informatica presso la ditta Allsafe. Il salto di qualità per Elliot arriva con il coinvolgimento di in F-society, una sorta di collettivo di hacker attivisti il cui principale obiettivo sembra essere quello di demolire digitalmente e finanziariamente la più potente e famigerata multinazionale del mondo, la E-Corp, rinominata Evil Corp (azienda del male). E per Elliot i guai iniziano proprio qui, visto che quest’ultima è cliente della società di sicurezza informatica per cui lavora…

La particolarità della serie, secondo alcuni, starebbe proprio nell’estetica molto eccentrica e nel linguaggio talmente tecnico da sorprendere gli stessi geni dell’informatica. Quando, nei primi minuti della prima puntata di Mr. Robot, Elliot si lancia nella spiegazione dell’onion routing e degli exit node di Tor, è subito chiaro che Mr. Robot non è una serie come le altre, ma è eccezionale, fuori dagli schemi, sempre sul pezzo. Nel periodo in cui è stata trasmessa, tra giugno e settembre, ci sono stati almeno tre attacchi informatici con ampia rilevanza mediatica, ed uno di questi è stato anche menzionato all’interno della serie (il caso di dating Ashley Madison).

Attuale, sconcertante e realistica. Così si presenta Mr. Robot, che mostra la società in cui viviamo come una società ossessionata dall’informatica e dalla tecnologia e al tempo stesso dalla smania di controllare entrambe. Una società surreale fatta di foto e social network spaventata da chi ambisce ad esercitare un controllo su di essa, come fanno gli hacker. Una società dove i giovani più brillanti (come Elliot) finiscono preda delle loro allucinazioni e droghe. Gran parte della critica giustifica così l’ampio successo riscosso.

Alcune recensioni, come quella di Wired, l'hanno definita un "capolavoro", pur con le sue "incertezze e titubanze" nella narrazione che contribuiscono tuttavia a mantenere alta l'attenzione dello spettatore, che ha dimostrato di amare molto la serie e di seguirla ovunque essa lo porti. Nel 2016 Mr. Robot ha vinto il premio come miglior serie drammatica ai Critics' Choice Television Award, Rami Malek è stato eletto “Miglior attore in una serie drammatica” e Christian Slater “Miglior attore non protagonista”. Nello stesso anno per la serie è arrivato, come una ciliegina sulla torta anche il Golden Globe.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Michela Verdini
Home
 
Serie TV correlate
Mr. Robot

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Taboo, 'James Delaney è perseguitato dal suo passato': intervista a Jason Watkins

Giunge in Italia la miniserie televisiva "Taboo", in onda da questa sera su Sky Atlantic.  Leggi la trama Creata da Steven Knight, Tom Hardy e suo padre Chips Hardy, propone un racconto ambientato nel 1814 e focalizzato sul personaggio di James Keziah Delaney.  Abbiamo intervistato l’attore Jason Watkins, interpret...

 

Fear The walking Dead, il poster ufficiale e le novità della terza stagione

"Fear The Walking Dead", lo spin-off della più famosa serie tv a tema apocalisse zombie, tornerà negli Stati Uniti il 3 giugno sulla AMC. Fino ad allora, considerando che la serie madre è in pausa dopo il sanguinoso finale della settima stagione, saremo costretti ad accontentarci del poster ufficiale della prossima stagione che...

 

Maurizio Costanzo Show, le immagini della prima puntata con Raz Degan e Fiorello

La nuova edizione del "Maurizio Costanzo Show" va in onda in seconda serata su Canale 5 dal 20 aprile 2017.  Nel corso della prima puntata intervengono numerosi ospiti, tra cui il vincitore della dodicesima edizione de "L'isola dei famosi" Raz Degan, lo showman Fiorello, la cantautrice Paola Turci e il giornalista, scrittore e autore televisi...

 

L'isola dei famosi, intervista a Simone Susinna: 'dopo che mi sono ambientato, ho iniziato a crederci'

La dodicesima edizione del reality show "L'isola dei famosi" si è conclusa la scorsa settimana con la vittoria di Raz Degan.  Abbiamo intervistato il modello Simone Susinna, classificatosi al secondo posto.  D: Ti aspettavi di arrivare fino alla finale? R: Onestamente quando sono partito pensavo di tornare a casa dopo ...

 

MasterChef Italia, settima edizione: Antonia Klugmann tra i giudici del cooking show

La versione italiana del cooking show "MasterChef" si avvia verso la settima stagione. Una novità del programma riguarda la giuria, nella quale debutta Antonia Klugmann.  Già ospite della finale della quinta edizione, la chef subentra a Carlo Cracco per affiancare i confermati Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Canna...

 

King Kong, la serie tv ambientata nell'universo del celebre gorilla

È stata annunciata una partnership tra MarVista Entertainment e IM Global Television per sviluppare, co-produrre e co-finanziare una serie televisiva ambientata nell'universo di King Kong, creatura immaginaria protagonista di numerose produzioni cinematografiche.  Proprio lo scorso marzo è uscito "Kong: Skull Island", ...

 

Serie tv e ricerca del colpevole: tra eversione e complotti

Alcune serie televisive hanno elaborato racconti sulle manifestazioni del terrorismo. La destabilizzazione dell’ordine sociale e le sue conseguenze sono elementi centrali in due recenti produzioni, “Quantico” e “24: Legacy”. In entrambe le fiction è presente un intricato percorso di ricerca strutturato in raffi...

 

Bloodline, terza stagione: le prime immagini dai nuovi episodi

La terza stagione della serie televisiva "Bloodline" debutta sulla piattaforma streaming Netflix il 26 maggio 2017.  Sono state diffuse le prime immagini dei nuovi episodi (Sfoglia la gallery) e il teaser trailer, disponibile sul canale YouTube Netflix US & Canada. La trama si svolte nelle Florida Keys e racconta le vicende di quatt...

 

I Simpson, la pungente sitcom animata festeggia trent'anni dal debutto

"I Simpson" (Titolo originale: "The Simpsons") festeggiano i trent'anni dal debutto sul piccolo schermo, avvenuto il 19 aprile 1987 all'interno del "Tracey Ullman Show".  Dal 17 dicembre 1989 gli episodi della sitcom animata creata dal fumettista statunitense Matt Groening iniziarono ad essere trasmessi in prima serata e nel corso d...

 

Di padre in figlia, intervista a Francesca Cavallin: 'credo molto nella solidarietà femminile'

La fiction “Di padre in figlia” debutta questa sera su Rai 1. Leggi la trama Abbiamo intervistato l’attrice Francesca Cavallin, interprete del personaggio di Pina. D: Nella prima puntata il tuo ruolo contribuisce all'esaltazione di un tema significativo, il supporto tra donne. Come hai approcciato questo personaggio? R: Credo ...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni