X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Il Trono di Spade, gli elementi fantasy della serie tv HBO

15/09/2016 18:00
Il Trono di Spade gli elementi fantasy della serie tv HBO

L'imprevedibilità della serie tv basata sui libri di George R.R. Martin è dovuta a diversi fattori, ma anche e soprattutto grazie alla presenza di molti elementi magici. Ecco i principali.

Per chi ama il genere fantasy, non c’è dubbio che Il Trono di Spade rappresenti un piatto davvero succulento e imperdibile da gustare in tv. Certo: nell’opera monumentale di George R.R. Martin convergono moltissimi generi, tutti importanti al fine della riuscita del senso del suo lavoro. Ma l’elemento fantasy, ossia la magia, la stregoneria, i misteri inspiegabili e gli elementi sovrannaturali, il dono della preveggenza, l’arte di padroneggiare il fuoco, i draghi e i non morti conferiscono tutti un tocco perfetto ad una serie tv che ha una fan base al livello mondiale davvero impressionante e che porta sul piccolo schermo la saga de "Le cronache del ghiaccio e del fuoco”.

Per chi è cresciuto leggendo “Il Signore degli Anelli” di Tolkien, l’elemento magico lo ha sempre apprezzato e lo ritroverà ben delineato anche ne “Il Trono di Spade”, approdato in tv grazie ad HBO. Un mondo magico e misterioso, anche se terribilmente concreto e reale, immerso nella letteratura Medievale, da cui trae spunto anche per quanto riguarda miti e leggende.

E sono proprio questi elementi a rendere non ordinario un mondo altrimenti “prevedibile”. Pensiamo ai draghi di Daenerys Targaryen, la “non bruciata”, regina degli Andali. L’ideale cavalleresco del principe che salva la sua bella, la principessa, imprigionata sulla torre di un castello e tenuta sotto le grinfie di un drago è una favola fantasy che ci accompagna fin da bambini e che già i Fratelli Grimm avevano ripreso dalla tradizione popolare tedesca del romanticismo ottocentesco.

Un elemento, questo dei draghi, che Martin inizialmente non aveva previsto per la sua opera, ma che ha deciso infine di inserire su suggerimento di un amico. Un suggerimento prezioso, perché le uova di drago e poi i draghi stessi, una volta adulti, sono diventati uno dei simboli stessi della serie tv, oltre che un braccio armato di Daenerys.

Il Trono di Spade offre ovviamente molti altri elementi fantasy degni di nota. Magia e creature fantastiche sono centrali nella storia. Il mistero e gli elementi magici sono ritenuti reali dagli abitanti dei Sette Regni, anche se di minor potere rispetto ad un tempo, a causa del Disastro di Valyria.

Personaggi incredibili sono Lord Corvo di Sangue, ossia Brynden Rivers, un potente stregone capace di trasformarsi e di leggere nel futuro. Gli Estranei, noti anche come ombre bianche, creature glaciali che vivono oltre la Barriera, pericolose e letali. Ma anche il giovane Brandon Stark, figlio quartogenito di Eddard Stark e metamorfo, con l’abilità di entrare nella mente di una persona o di animale e di controllarne le azioni, grazie ad un legame intenso. E che dire dei famosi metalupi, stemma della nobile casa degli Star? O ancora Melisandre, ossia La Sacerdotessa Rossa, simile per molti aspetti alla figura dello sciamano che, con le sue abilità magiche, legge messaggi e profezie tra le fiamme.

E poi ancora il Dio dai Mille Volti, i Giganti, il Vetro di Drago sono solo alcuni delle tante forze mitologiche in campo, che concorrono a rendere unico e magico il mondo creato da Martin. Come abbiamo detto inizialmente, sono tanti i generi che si fondono in questa fantastica serie tv, ma l’elemento fantasy è senza dubbio il collante che tiene unito il tutto e che rende imprevedibile qualsiasi mistero, vendetta, amore e profezia. “L’inverno sta arrivando”, una delle frasi più intense ed evocative di tutta la serie e spesso ripetuta di puntata in puntata, in fondo, simboleggia anche questo: il lento ma inesorabile procedere del lato fantasy oltre i confini del reale, del normale. Perché in fondo, i miti de Il Trono di Spade non hanno barriere sufficientemente alte per essere contenuti. Ed è propria questa la bellezza dell’imprevedibilità.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Simone Marri
Home
 
Serie TV correlate
Il trono di spade

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

House of Cards 5, realtà e finzione si intrecciano nelle vicende dei coniugi Underwood

"House of Cards 5" tornerà il 30 maggio con le avventure del machiavellico Frank Underwood, politico democratico senza scrupoli che è riuscito a scalare il potere fino alla Casa Bianca. Il volto enigmatico e lo sguardo magnetico di Kevin Spacey hanno fatto breccia nell'immaginario collettivo anche in considerazione della pessima reput...

 

Wind Music Awards 2017, protagonisti e novità dell'undicesima edizione

L'undicesima edizione dei Wind Music Awards si svolge all'Arena di Verona e va in onda su Rai 1 il 5 e 6 giugno. Nel corso dell'evento condotto da Carlo Conti e Vanessa Incontrada vengono premiati i principali protagonisti della scena musicale italiana per i risultati registrati dai loro recenti successi discografici.  Tra gli arti...

 

The Son, la serie tv: un esteso racconto western

La serie statunitense “The Son” è stata rinnovata per una seconda stagione. L'interprete principale del western drama è Pierce Brosnan, attore noto al pubblico televisivo e cinematografico per aver dato forma al personaggio di James Bond in quattro film della saga del celebre agente segreto. Il racconto è amb...

 

Facciamo che io ero, seconda puntata: molti ospiti e nuovi sketch

Il debutto del programma televisivo "Facciamo che io ero" è stato accolto positivamente da pubblico e critica. La prima puntata ha registrato 3 milioni e 296 mila spettatori e uno share del 14.6 per cento. ""Facciamo che io ero" rappresenta pienamente la chiave stilistica di Rai2, perché capace di coniugare il pop alla qualità...

 

Selfie - Le cose cambiano, terza puntata: archiviato un altro buon risultato di ascolto

La terza puntata della seconda edizione di "Selfie - Le cose cambiano", andata in onda ieri sera su Canale 5, ha registrato 2 milioni e 646 mila telespettator con il 15.14% di share. Guarda le immagini Il make over condotto da Simona Ventura, con la partecipazione straordinaria di Belén Rodríguez, prosegue nell'ottenere bu...

 

Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, l'impegno civile dei due magistrati nel racconto televisivo

In occasione del venticinquesimo anniversario delle stragi di Capaci e di via d’Amelio, la Rai propone un ricco palinsesto dedicato al ricordo di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Francesca Morvillo e i componenti delle loro scorte: Rocco Dicillo, Vito Schifani, Antonio Montinaro, Walter Eddie Cosina, Claudio Traina, Emanuela Loi,...

 

Serie tv più viste negli USA: seconda posizione per 'Bull'

"NCIS" si conferma alla prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. Il ventiquattresimo episodio della quattordicesima stagione, intitolato "Rendezvous" e diretto da Tony Wharmby, ha registrato 13.33 milioni di spettatori.  Balza al secondo posto "Bull". Il ventiduesimo episodio...

 

F Is For Family, la serie animata: il trailer ufficiale della seconda stagione

La seconda stagione di "F Is For Family" sarà disponibile sulla piattaforma streaming Netflix dal 30 maggio 2017.  Creata da Bill Burr e Michael Price, la serie animata propone un racconto ambientato negli anni Settanta e incentrato sulle vicende della famiglia Murphy.   Il trailer ufficiale della seconda stagione è s...

 

1993, intervista a Vinicio Marchioni: 'ci sono i buoni, i cattivi e quelli che non sai da che parte stanno'

"1993" ha debuttato sul canale Sky Atlantic il 16 maggio 2017. Secondo capitolo della produzione originale Sky realizzata da Wildside, propone un articolato racconto della cornice storica e sociale dell'Italia del 1993 tramite la narrazione delle vicende di una coralità di personaggi che agiscono in diversi ambiti, dalla pubblicit&agra...

 

Amici, la semifinale con Luca e Paolo e i TheGiornalisti

La nona e penultima puntata della sedicesima edizione di "Amici" va in onda questa sera su Canale 5.  Sono ancora in gara i cantanti Riccardo e Federica e il ballerino Andreas per la squadra blu, il cantante Mike Bird e il ballerino Sebastian per la squadra bianca. Guarda le immagini Il conduttore Gerry Scotti partecipa ...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni