X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Beverly Hills Cop 4, in cantiere il quarto film della saga comica con Eddie Murphy

12/09/2016 08:00
Beverly Hills Cop 4 in cantiere il quarto film della saga comica con Eddie Murphy

È nuovamente in cantiere "Beverly Hills Cop 4", il nuovo capitolo della saga comica interpretata da Eddie Murphy. Il progetto, dopo varie difficoltà, ha finalmente trovato i suoi due registi: i belgi Adil El Arbi e Bilall Fallah.

Beverly Hills Cop 4. Progetto in cantiere ormai da anni, “Beverly Hills Cop 4” ha finalmente trovato i suoi due registi: i cineasti belgi Adil El Arbi e Bilall Fallah, i quali hanno già diretto il thriller “Black”, vincitore di un premio importante allo scorso Toronto Film Festival. Il quarto capitolo della saga comica-poliziesca interpretata da Eddie Murphy sarebbe dovuto uscire a marzo, ma a causa di defezioni e difficoltà varie (tra cui il forfait del regista Brett Ratner) è stato cancellato dai listini della Paramount. Ora sembra invece che l’opera sia nuovamente in lavorazione, anche se non si sanno ancora né la trama né la data di distribuzione.

I film precedenti. “Beverly Hills Cop 4” segnerebbe il ritorno delle avventure comiche del poliziotto afroamericano Alex Foley (Eddie Murphy) e sarebbe così il quarto capitolo della famosa saga cinematografica. Il primo film venne diretto da Martin Brest nel 1984 e ottenne un grande successo commerciale, il più importante di quell’anno dopo “Ghostbusters – Acchiappafantasmi”. Il secondo episodio, firmato da Tony Scott, venne girato nel 1987 e supero i trecento 300 di dollari d’incasso, ottenendo così un ottimo risultato al botteghino. Uscito nel 1994, il terzo capitolo – anche se girato da John Landis – fu invece un fiasco e segnò la fine momentanea della serie.

Le ragioni del successo. I primi due film di “Beverly Hills Cop” sono stati indubbiamente dei grandi successi commerciali, che hanno incassato centinaia di milioni di dollari a fronte di costi di produzione relativamente bassi. I motivi di tali esiti vanno sicuramente individuati tanto nella figura di vivace e istrionica di Eddie Murphy (comico all’apice della carriera negli anni ’80) quanto nella presenza di molta azione. Evidentemente, è stato proprio il mix di action e comicità ad aver decretato il successo di queste pellicole, esiti che il quarto episodio cercherà di replicare.

Le potenzialità del quarto episodio. Quali possibilità di successo ha realmente “Beverly Hills Cop 4”? Se si considerano i risultati del terzo capitolo e la figura di Eddie Murphy non moltissime. Infatti, il film di Landis fu un mezzo fiasco al botteghino, in quanto la serie stava cominciando a stancare il pubblico, mentre Eddie Murphy è un attore in declino da tanti anni, come dimostrano i flop che ha collezionato negli ultimi tempi. Ma contemporaneamente il nuovo progetto su Alex Foley può contare sull’affetto che molti spettatori hanno per il brand e sulla generale nostalgia per gli anni ’80, resa evidente dal successo della serie televisiva “Stranger Things” e dai vari progetti filmici legati a quel decennio.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Juri Saitta
Home
 
Personaggi correlati
Eddie Murphy



 
Galleria fotografica
Da non perdere






Ultime news
Recensioni