X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Venezia 73, recensione La prigioniera del destino: il sacrificio di una moglie fedele

06/09/2016 17:50
Venezia 73 recensione La prigioniera del destino il sacrificio di una moglie fedele

Per la sezione Classici della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia 2016, viene proposto Opfergang di Veit Harlan con Irene von Meyendorff e Kristina Söderbaum

Opfergang (La prigioniera del destino) del regista tedesco Veit Harlan del 1944, viene proiettato in versione restaurata alla settantatreesima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia e propone una storia drammatica di sofferenza ed accettazione.

Albrecht è appena tornato da un viaggio e chiede la mano dell'avvenente quanto gentile Octavia. Pur amando ed ammirando l'affascinante moglie dai modi pacati, inevitabilmente finisce per innamorarsi dell'esuberante e vitale Äls. Una passione corrisposta da quest'ultima che vede nell'uomo la possibilità di vivere alcuni momenti felici prima dell'inevitabile destino.

Un triangolo amoroso al centro del quale viene posto un uomo, diviso tra due donne totalmente differenti ma egualmente avvenenti ed amate. Da un lato la donna amata e da tutti desiderata, dall'altro una passione travolgente per Äls che rappresenta tutto l'opposto di Octavia, sempre precisa e dai modi aristocratici quasi noiosi. Un ménage nel quale la vera vittima è rappresentata dalla moglie che nonostante tutto rimane sempre leale e fedele ed accetta passivamente la passione del marito per un'altra donna. Un personaggio che invece di scegliere la contrapposizione opta per la tolleranza, aiutando il marito e alleviandole le sofferenze dalla povera Äls ormai costretta a letto. Tanto che il marito sarà ridestato ai suo doveri da un simile gesto.

Opfergang presenta una narrazione ordinata a tratti meccanica ma estremamente consequenziale e ben organizzata. Il sacrificio della moglie che accetta i sentimenti del marito verso una rivale in amore e che addirittura lo aiuta nel momento della necessità non pare attuale né logico ma deve essere letto tra le pieghe di un periodo ormai passato ed in contesto, quello della classe maggiormente agiata del tempo, sempre pronta a celare ogni forma di pettegolezzo e di scandalo.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

Altri articoli Home

Recensione del film T2 Trainspotting

T2 Trainspotting è il film di Danny Boyle con Ewan McGregor, Ewen Bremner e Jonny Lee Miller. La storia vede Mark Renton (McGregor) tornare all’unico posto considerato casa, Edimburgo: qui incontra Spud (Bremner), Sick Boy (Lee Miller), e Begbie (Robert Carlyle). Si alterano screzi e vendette, pacificazioni e sotterfugi. Il carattere...

 

Born in China, immagini evocative nel primo trailer del film Disney

Born in China è il film documentario di cui è stato diffuso il primo trailer. La distribuzione è della Walt Disney. Il film documentario racconta la natura selvaggia della Cina, catturando i momenti intimi di un orso panda e del suo cucciolo mentre cresce. La narrazione segue anche una giovane scimmia che si sente allontanata ...

 

Pacific Rim - Uprising, John Boyega nel sequel del film di Guillermo del Toro

Per molti anni il sequel di “Pacific Rim” è rimasto nel limbo infernale della pre-produzione. Guillermo del Toro aveva annunciato l’intento di realizzare un secondo capitolo addirittura nel 2012, prima che uscisse il primo film. Nel 2014, il regista ha rivelato di aver scritto in segreto la sceneggiatura con Zak Penn, e nel...

 

Recensione del film Barriere

Barriere (“Fences”) è il film di Denzel Washington interpretato da lui stesso e Viola Davis, Stephen Henderson, Jovan Adepo, Russell Hornsby. Nel 1950 a Pittsburgh il netturbino di colore Troy Maxson (Washington) vive con la moglie Rose (Davis) e il figlio Cory (Adepo). Con lui lavora l’amico Jim Bono (Stephen Henderson). ...

 

American Fable, il film thriller sul pericoloso rifugio nella fantasia

American Fable è il film uscito di recente negli Stati Uniti, e disponibile anche nelle piattaforme VOD. Il film ha ottenuto buone recensioni dalla critica statunitense. La storia è quella di Gitty (Peyton Kennedy) che vive con la sua famiglia, nel periodo della crisi agricola del 1980. Ha undici anni e si perde in un mondo di fantas...

 

David di Donatello 2017, le nomination e i magri incassi al box office

Si è svolta stamattina la cerimonia delle nomination dei David di Donatello 2017. L’evento di consegna si terrà il 27 marzo e sarà trasmesso in diretta su Sky Cinema e Tv8, condotto da Alessandro Cattelan. I film candidati come migliore pellicola segnano anche un’indicazione della stagione del cinema italiano: a qu...

 

Film più visti della settimana in USA: 'The Great Wall' è la novità preceduto da 'The LEGO Batman Movie'

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 17 al 19 febbraio 2017 vede restare al primo posto “The LEGO Batman Movie” (97.606.314 dollari): il film d’animazione ha come protagonista Batman che collabora con i colleghi per fronteggiare l’attacco a Gotham City. Al secondo posto c’è “Fifty...

 

Mamma o Papà? 'Lo spettatore del film ama ridere di se stesso': intervista all'attore Luca Angeletti

Mamma o Papà? è il film di Riccardo Milani con Paola Cortellesi, Antonio Albanese, Luca Marino, Anna Bonaiuto, Stefania Rocca e Luca Angeletti. La storia racconta delle incomprensioni nate tra Valeria (Cortellesi) e Nicola (Albanese) dopo quindici anni di matrimonio e un divorzio: se gli accordi legali sono stipulati, ciò non ...

 

Festival di Berlino 2017, i vincitori di tutte le categorie

Il 67esimo Festival di Berlino si è concluso con la vittoria di del film "On body and soul” di Ildico Enyedi: il film racconta di Mária, che inizia a lavorare come nuovo controller di qualità in una macelleria, fino ad innamorarsi del capo. Aki Kaurismaki con “The other side of hope" ottiene l'Orso d'argento alla r...

 

Song to Song, immagini romantiche nel trailer del film di Terrence Malick

È stato pubblicato il primo trailer del nuovo film Terrence Malick, “Song to Song”. Su Facebook il trailer ha raggiunto in un giorno 11.182 visualizzazioni, su YouTube 18.502 (leggi l’intervista al produttore del film “Voyage of Time” di Malick). Nelle immagini si vede il protagonista Ryan Gosling mentre suona ...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni